• Autopareri ti porta in pole position al Salone di Ginevra 2017!

     

    Nel 2003 e 2004 Autopareri fu il primo sito web a pubblicare le foto del salone di Ginevra. Oggi desideriamo tornare a questo primato proponendovi in anteprima tutto il salone in diretta live. Per questo il nostro team lavorerà senza sosta questo martedì 7 e mercoledì 8 marzo con foto pubblicate direttamente sulla nostra pagina facebook (https://www.facebook.com/autopareri) e riportate qui sotto!

     

    salon-auto-geneve-2017.jpg      
    Seguici anche su Facebook!
    Resta sempre aggiornato con le notizie del giorno: sintetiche e mai invadenti!

     

     

     

     

  • Risposte

    • 10 ore fa, RS6plus dice:

      Ma poi le comprate ste alfa che volete sportive e senza compromesso, o vi appaga vederle nei concessionari?

       

      ??? ma cosa significa ciò che dici? Devo farti la lista del garage? O può esprime l'opinione anche il titolare di una Elba Innocenti in questo forum?

      Si parla di Alfa all'interno del mercato globale, quindi la scelta su cosa fare viene veicolata in funzione di questo parametro ( è il mantra di questi anni per il marchio milanese).Ci sono i primissimi input di risposta sul suv Alfa (positivi anche in Italia, tra l'altro..... a quanto mi dicono direttamente in concessionaria) e quindi non è un mistero che l'E-SUV (sportiva senza compromessi???? ) e la segm. E ( sportiva senza compromessi????) sia benvenuta dal sottoscritto (che deve cambiare una ormai datata XF), e che dal basso della mia opinione vede questa mossa anche in ottica di consolidamento dell'immagine Alfa a livello globale. 

       

      Fanno il C-SUV TA ?? Benissimo: so cosa sostituire in caso alla moglie che è stata una delle prime clienti di Renegade.

      Fanno il C-SUV TA ?? Benissimo, avranno fatto i loro conti.

      Sempre, Lunga vita ad un'Alfa che produce un catalogo ben distinto e distinguibile dalla concorrenza.

    • 5 ore fa, CuoreSportivo86 dice:

      Io più che altro non capisco tutta sta necessità di fare un Suvvetto a marchio Alfa... quando hai altri 10 brand sicuramente più adatti. Boh.

      Ma guarda se devono farlo per far cassa (come d'altra parte sta facendo Porsche da dieci anni a sta parte per continuare a poter realizzare il flat-six) ben venga!

      Il mio discorso è che adesso i prodotti che deve lanciare devono eccellere sotto molti punti di vista, in primis il lato comportamento stradale e performance: anche stelvietta deve essere il suvvetto "più meglio del mondo". Detto ciò Alfa Romeo deve tornare però ad essere e vendere coupè mozzafiato, spider e cabriolet che solo lei sa fare, auto prestanti 6c ecc. Tutto questo grazie ai finanziamenti che vengono da queste macchine. Signori comunque non possiamo così storcere il naso ache Alfa produca suv quando abbiamo suv prodotte da Bentley/Lambo/Rolls. 

      Anche il Biscione si adegua, ma con il top della tecnica.

      Modificato da fedegta
    • Oggi si gioca a nascondino. :saggio

       

      Regole del gioco:

       

      Tramite una conta iniziale si decide chi sarà il primo giocatore a stare sotto. Questi poggia la testa contro un muro (chiamato tana) (vedi foto in allegato NdA) e, tenendo gli occhi chiusi, conta fino ad un numero corrispondente al numero degli altri giocatori moltiplicato per 10.

       

      Spoiler

      tumblr_oozf0l6HbD1s2gpvuo1_1280.jpg

       

       

    • 14 ore fa, Delta Force dice:

      ...e mentre Meeke si fa i giri di giostra....

       

       

      14 ore fa, Delta Force dice:

      ... da un Neuville determinatissimo a incidere la seconda "tacca" stagionale...

       

       

      wrc-rally-argentina-2017-thierry-neuvill

      wrc-rally-argentina-2017-thierry-neuvill

       

       

      Cita

      Neuville batte Evans all'ultimo respiro e vince il Rally d'Argentina!

      Neuville ribalta la classifica nella Power Stage vincendola su Evans e trionfa in Argentina per appena 7 decimi sul gallese della DMACK dopo una grande rimonta. Completa il podio Ott Tanak (M-Sport).

      Per raccontare l'edizione 2017 del Rally d'Argentina, una gara pazzesca, la più emozionante delle 5 sino a ora disputate, bisogna partire dalla fine. Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul hanno centrato il secondo successo consecutivo dopo quello ottenuto al Tour de Corse rilanciandosi in classifica e avvicinando in maniera significativa la prima posizione che è ancora nelle mani di Sébastien Ogier.

      Per l'equipaggio della Hyundai si tratta della quarta vittoria della carriera nel WRC, la seconda stagionale. Questa è stata ottenuta dopo una rimonta per cuori forti, culminata in maniera clamorosa al termine della Power Stage (tra l'altro vinta dal 28enne belga) in cui è riuscito a staccare per 1"3 Elfyn Evans, che fino all'inizio dell'ultima speciale comandava la classifica generale con 0"6 di vantaggio.

      Un'inezia era il vantaggio di Evans, un'inezia i decimi che lo hanno beffato al termine di una corsa condotta dalla seconda speciale sino alla penultima. Probabilmente l'errore fatale è stato commesso nello split centrale, quando Elfyn ha commesso una sbavatura all'ingresso di un ponticello. Quello gli è costato il successo che sarebbe stato il primo in carriera nel WRC e senza dubbio meritatissimo.

      Ma è meritata la vittoria di Neuville, perché Thierry ha rimontato in maniera furente da metà della seconda tappa in poi, colmando un gap che era di oltre 1 minuto da Evans. Il belga ha avuto il merito di crederci sino in fondo senza commettere errori e tirando fuori il meglio da una vettura che, dopo averlo tradito nella prima tappa con qualche rottura di troppo, è stata perfetta.

      Questa gara rimarrà negli annali, anche per l'esiguo gap tra i primi due, ma soprattutto per un duello da ricordare tra due piloti coetanei che, però, si trovano in momenti ben differenti della loro carriera. Neuville è ormai lanciato verso l'inseguimento di Ogier e del primo titolo mondiale piloti. Evans della prima vittoria e della consacrazione. Ma per quest'ultimo è solo questione di tempo dopo aver mostrato una guida fantastica per tutto il fine settimana.

      Ha completato il podio Ott Tanak, che anche in questa occasione si è rivelato più prestazionale di Sébastien Ogier, quarto assoluto. L'estone ha condotto un'ottima seconda parte di gara, che gli ha consentito di passare prima Latvala e poi il quattro volte campione del mondo che è anche il suo compagno di squadra. L'aspetto che più risalta dopo queste 5 gare è la consistenza di Ott, che ha già chiuso davanti a Ogier in 2 occasioni su 5, facendolo, tra l'altro, in maniera convincente.

      Per Ogier un fine settimana molto difficile. Nella prima gionata ha dovuto aprire tutte le speciali e ha faticato parecchio. Nei due giorni restanti l'assetto della Fiesta numero 1 si è rivelato non idoneo per permettere a Séb di imitare Neuville e rimontare sino al podio. E pensare che Ogier, a metà gara, aveva quasi 10" di vantaggio proprio sul belga della Hyundai.

      Quinto posto, ma anonimo, per la prima Toyota Yaris Plus in gara, quella di Jari-Matti Latvala. Il finnico ha condotto un'ottima prima tappa pur partendo in condizioni svantaggiose. Anche i risultati della prima metà della seconda giornata facevano ben sperare, ma poi prima una foratura e poi un surriscaldamento importante del motore lo hanno costretto a rallentare sino ad accontentarsi del piazzamento in Top 5.

      Toyota può comunque in parte festeggiare per la settima posizione assoluta di Juho Hanninen, che porta così a casa i primi punti della sua stagione dopo un avvio disastroso. Anche il finnico, così come il compagno di squadra, ha dovuto fare i conti con il surriscaldamento del motore che lo ha costretto a diminuire il suo passo gara.

      In mezzo alle due Toyota ecco una delle grandi delusioni del fine settimana: Hayden Paddon. Il vincitore della scorsa edizione del Rally d'Argentina è stato subito protagonista di un grave errore in avvio di gara capottando la sua i20 Coupé WRC e questo gli ha fatto perdere quella confidenza che aveva acquisito l'anno passato. "Dalla mia miglior gara della carriera a quella peggiore in appena 12 mesi", è stato il commento del neozelandese a fine gara.

      Delusione anche per Daniel Sordo, ottavo assoluto e sulle spalle un brutto errore che lo ha costretto a dover rimontare sin dalla seconda giornata di gara. Chiude a punti anche Mads Ostberg, ma fino a ieri era addirittura in seconda posizione grazie a un'ottima condotta di gara. Poi la perdita del diffusore nella PS10 (poi non più ritrovato) e un urto contro una roccia lo hanno portato quasi ai margini della zona punti.

      Decimo posto assoluto e primo di categoria per Pontus Tidemand e Skoda Motorsport, che trionfano senza patemi nella classe WRC2. Tutti i principali rivali dello svedese si sono autoeliminati nelle prime speciali, lasciandolo solo verso una vittoria annunciata ma senza dubbio meritata.

      Per concludere non potevamo esimerci dal commentare il pessimo fine settimana del team Citroen Racing. La squadra francese era partita molto bene con Kris Meeke che sembrava essere l'unico pilota in grado di resistere ai tempi eccezionali di Evans, ma nella PS4 è successo l'imponderabile. Sia l'irlandese che Craig Breen si sono dovuti ritirare. Meeke a causa di un errore di guida e al conseguente capottamento, Breen per la rottura della scatola del cambio.

      Il team ha ricostruito la C3 per Meeke, ma Kris, non pago dell'erroraccio della PS4, ha capottato anche nella seconda tappa demolendo nuovamente la sua C3. Finita? Nemmeno per sogno, perché Breen è tornato in gara nel terzo e ultimo giorno per prendere punti nella Power Stage. Risultato: sesto posto nell'ultima speciale e zero punti raccolti. Peggio di così...

      https://it.motorsport.com/wrc/news/neuville-batte-evans-all-ultimo-respiro-e-vince-il-rally-d-argentina-900492/

       

       

      Modificato da AleMcGir
    • Io più che altro non capisco tutta sta necessità di fare un Suvvetto a marchio Alfa... quando hai altri 10 brand sicuramente più adatti. Boh.

      a 1 persona è piaciuto questo
  • L'auto più bella la più brutta del salone del Salone di Ginevra 2017   221 voti

    1. 1. Qual è secondo te, l'auto più bella del salone del Salone di Ginevra 2017?


      • Alfa Romeo Stelvio 2017
      • Alpine A110 2017
      • Audi RS5 2017
      • BMW Serie 5 2017
      • Ferrari 812 Superfast 2017
      • Ford Fiesta 2017
      • Kia Stinger GT 2017
      • Land Rover Range Rover Velar 2017
      • Lexus LS 2017
      • McLaren 720S 2017
      • Mercedes-Benz Classe E Cabrio 2017
      • Opel Insigna 2017
      • Porsche Panamera Sport Turismo 2017
      • Seat Ibiza 2017
      • Volvo XC60 2017
      • Volkswagen Arteon 2017
      • Pagani Huayra Roadster 2017
    2. 2. Qual è secondo te, la Concept Car più bella del salone del Salone di Ginevra 2017?


      • Audi Q8 Sport
      • Bentley EXP 12 Speed 6e EV
      • Hybrid Kinetic H600 by Pininfarina
      • Infiniti Project Black S
      • Mercedes-AMG GT Concept
      • Peugeot Instinct
      • TaMo RaceMo
      • Volkswagen Group Sedric
    3. 3. Qual è secondo te, l'auto esteticamente meno gradevole del salone del Salone di Ginevra 2017?


      • Artega Scalo Superelletra 2017
      • DS 7 Crossback 2017
      • Honda Clarity 2107
      • Mitsubishi Eclipse Cross 2017
      • Opel Crossland X 2017
      • Subaru XV 2017
      • Toyota Mirai

    Si prega di accedere o registrarsi per votare a questo sondaggio. View topic