TonyH

Autopareri - Finanza e Economia

9366 risposte in questa discussione

Visto il successo di pagine del topic sulla crisi economia, e dal momento che dalla crisi si era genericamente allargato a tutto il mondo dell'economia e della finanza, pensavo fosse giunto il caso di aprire un topic dedicato espressamente ai temi economici e finanziari, dove se ne possa discutere. E dove posso - fornire il mio contributo da addetto del settore.

Metto subito le mani avanti che non si tratta assolutamente di un topic politico. Terreno molto difficile, lo riconosco, perchè diventa molto arduo discutere di strategie economiche ignorando completamente la provenienza. Ma confido nel buon senso, nella correttezza, nella civilità dimostrata nell'altro topic per non uscire dal seminato.

E in quel caso, una scudisciatina sulle chiappette dai moderatori sarà solo benvenuta :)

Fatto il preambolo, qualche flash odierno:

- il primo, lo saprete, è che morto Chavez. E quindi il Venezuela sarà un punto interrogativo

- nuova indagine di insader trading per MPS (annamo bene )

Mps, nuova indagine per insider trading - Il Sole 24 ORE

- le solite disquisizioni su "e se....."

E se fosse la Germania a uscire dall'euro? Ecco le conseguenze di un'ipotesi «da non escludere» - Il Sole 24 ORE

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

che coglione che sono.. non avevo visto la dedica :lol:

mi son risposto da solo :lol:

sagace il genovese :mrgreen:

edit:

e se non sbaglio c'era pure del carriover italico :pen:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diciamo crucco...:) ( ma non scappò alla mania dei mangiariso di tocchignare tutto :) )

Solo gli yankees credevano che ci fosse la mano del pizzaiolo mandolinaro...:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sarebbe bello poter valutare con tanta sicurezza quali scenari si presenterebbero in caso di uscita dall'euro, purtroppo la divisione degli economisti a riguardo e le tante variabili che vengono influenzate da una simile decisione, rendono la questione molto difficile da valutare all'occhio profano, e forse anche a quello esperto.

Tuttavia lo stretto legame del mantenimento dell'Euro con la contestata austerity, (sentivo costata il 2,5% del PIL invece che lo 0.5% previsto), tanto da essere messa in dubbio perfino da alcuni economisti del FMI *, anche se in veste non ufficiale, rende imperativo un approfondimento orchestrato in modo da trarne qualche conclusione. I paesi EU nella cacca sono abbastanza numerosi per non poter rimandare ulteriormente la valutazione, è evidente che l'argomento è stato considerato tabù per troppo tempo. Le resistenze ad assumersi la responsabilità (politica) di parlarne un pò piu ordinatamente sono ormai inammissibili.

Anche a me non piace l'idea di perdere l'Euro, ma se le modalità con cui è stato fatto nascere sono state cannate e sono responsabili di collassi incipienti, beh, a malincuore bisognerà ammettere di aver sbagliato...

Certo il commento di Euronne non è valutabile se non all'interno di una discussione sull'Euro: la convenienza di un'azienda americana con stabilimenti in Italia non è detto che coincida con la convenienza dell'Italia stessa, come qualcuno ha fatto qui giustamente notare. Quindi non credo che questo laconico comunicato stampa possa essere discusso più di tanto senza andare OT sulla faccenda uscita dall'Euro: sarebbe interessante averlo come topic separato per leggere un riassunto delle posizioni e considerazioni degli economisti (non dei politici naturalmente, notoriamente interessati ad altro ;)).

* “E’ austericidio”, due economisti del Fondo monetario documentano gli errori dell’austerity - Il Fatto Quotidiano

Fmi: troppa austerity strangola l'economia Ue - Il Sole 24 ORE

Visto che ce sta la discussione apposita :)

IMHO, bisogna stare attenti al "furore anti-austerity". Tirare la cinghia non fa piacere a nessuno lo capisco. Tuttavia, per troppo tempo si sono tollerate uscite poco controllate (da parte di tutti, stati e privati, in percentuali diverse e con pesi diversi a seconda degli stati) con semplici "pagherò".

Eh....ora qualcuno è passato alla cassa.....

Una seduta a tavolino, per discutere se ci sono margini di manovra (es: perchè la Francia ha il pareggio di bilancio imposto nel 2017 e noi quest'anno?), soprattutto per sbloccare evidenti storture (i debiti della P.A.) mi sta bene.

Rigettare in toto le politiche di controllo feroce delle uscite mirando a tirare il "puffo" a qualcuno, eviterei.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora