Jump to content

j

Recommended Posts

4e07dcf1ly1hciy5jaiioj24io30gu0z.thumb.jpg.70ddf991ea4423e862baba3cc95cdc40.jpg4e07dcf1ly1hciy5l0gcvj24p734t4qr.thumb.jpg.ec03b050af7203b881c1174ec695784e.jpg4e07dcf1ly1hciy5mq9haj24k531fhdv.thumb.jpg.bc97d356ea7194a4ff5a6ee0d65f1100.jpg4e07dcf1ly1hciy5nzpkwj23nj2fp4qq.thumb.jpg.4a43fa176a23a9f7476244f260d44b49.jpg4e07dcf1ly1hciy5ga2axj20u00k077y.jpg.aa7cd1021b790120554a1c490208dc4a.jpg4e07dcf1ly1hciy5gskegj20u00k0gog.jpg.084540315c4ab3f5c2af67f7ece51490.jpg4e07dcf1ly1hciy5gj5yqj20su0j8wht.jpg.e4b9db881803f6a5cd9cc4c8c944e1c8.jpg4e07dcf1ly1hciy5h1ndmj20u00u043o.thumb.jpg.babe528dde0e4cedf088e2663e65f8aa.jpg

 

Ecco le prime foto ufficiali della BYD Seagull! La piccola cinese avrà un motore TZ180XSH da 55 kW alimentato da una batteria LFP Blade che dovrebbe garantire un'autonomia nel ciclo CLTC di 405 km e una velocità massima di 130 km/h. Secondo alcuni rumor la Seagull sarà la prima auto dotata della batteria agli ioni di sodio di BYD.

 

Le dimensioni sono di 3780/1715/1540 mm con un passo di 2500 mm. Secondo le informazioni attualmente rilasciate, avrà due opzioni di batteria, 30 kWh e 38 kWh, rispettivamente per una autonomia 305 km e 405 km.

 

Il prezzo di partenza dovrebbe essere di $ 9.500. Ulteriori dettagli saranno rilasciati il 18 Aprile

  • I Like! 2
  • Wow! 1

1486064684650356737.gif.a00f8cace62773a93b9739b2906757ee.gif

Link to comment
Share on other sites

45 minuti fa, Melone scrive:

 

Come fanno a mantenere un prezzo simile? :dubbio:


Calcola che la Dacia Spring in Cina è venduta a circa 7 k, da noi con importazione, tasse, incentivi da incamerare e lauto guadagno, viene 21 k tre volte tanto.

 

Tieni anche conto che una batteria da 30 kWh a loro costa meno di 3 k, il motore da 55 kW meno di 1 k.

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

Ma siamo sicuri che la Dacia cinese sia uguale uguale alla nostra anche a livello di sicurezza passiva e attiva? 

Io ho qualche dubbio, ricordo una prova in cui si confrontava un auto venduta da noi e venduta in India (non ricordo quale) la versione indiana oltre ad essere priva dei vari airbag ecc alla prova del crashtest si accartocciava molto di più della corrispettivo europea segno che "sotto" c'erano altre economie. 

Link to comment
Share on other sites

Ad ogni modo la Smart #1 in Italia con tasse, importazione, etc… di listino costa il 50% in più di quanto viene venduta in Cina.

 

Applicando la stessa proporzione questa costerebbe meno di 15 k, con gli incentivi 10 k.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Il fatto è che elettrico o non elettrico, 20k per un utilitaria sono troppi... però se da un'altra parte del mondo la possono vendere a 7mila (e ci guadagnano), qui perché deve costare 25? Al di là delle tasse e dell'importazione intendo... bah...

Link to comment
Share on other sites

13 minuti fa, Melone scrive:

Il fatto è che elettrico o non elettrico, 20k per un utilitaria sono troppi... però se da un'altra parte del mondo la possono vendere a 7mila (e ci guadagnano), qui perché deve costare 25? Al di là delle tasse e dell'importazione intendo... bah...

I cinesi sono abbastanza noti per il massimo sfruttamento degli operai eh… roba di pause ogni 4 ore, durante il lockdown costretti a dormire in fabbrica e non tornare a casa pur di produrre…. 

Poi BYD le batterie le produce lei stessa, non devono esser spedite in un altro continente. Son comunque risparmi 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.