Jump to content

Albe89

Members
  • Posts

    2,760
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Everything posted by Albe89

  1. Herz sarà sponsor Jota per il Wec 2023. Schiereranno una Porsche 963 "clienti", è dal 2009 con l'Audi R10 di Kolles che non veniva schierata una vettura della massima categoria clienti. È anche segno che la formula è abbastanza economica e semplice da gestire anche per i non ufficiali. Non dicono il nr di macchine che schiereranno. https://www.dailysportscar.com/2022/06/25/hertz-enter-fia-wec-in-2023-with-three-year-porsche-963-programme.html Anche per l'Imsa è stato annunciato il primo dei due team clienti che useranno le 963 nel campionato americano,il team è il Jdc-Miller https://www.dailysportscar.com/2022/06/25/jdc-miller-becomes-first-confirmed-customer-of-porsche-963-for-2023.html Altra buona notizia (se il tutto proseguirà per il verso giusto). Il nuovo proprietario della Lola è intenzionato a ritornare nel motorsport. Ha escluso subito per il momento l'ingresso nella categoria maggiore ma pare seriamente intenzionato a diventare uno dei telaisti delle future Lmp2 che debutteranno nel 2025. Sarebbe un altro nome importante che rientra nell'endurance
  2. E soprattutto se trasferisci il bollo sulla, benzina sei certo che tutti lo pagano, turisti stranieri compresi.
  3. @__P non mi mandare a quel paese 😀 La Ferrari rispetterà il "vero" regolamento Hypercar come Peugeot, Toyota e Glikenhaus, quello creato dall'ACO quindi non è un LMDh ma un LMH. Gli LmDh il costruttore usa un telaio già pronto fatto da 4 fornitori scelti, adattando motore e carrozzeria al proprio stile. Gli LMH il costruttore fa tutto in casa. Se vuoi taggare tutte le discussioni con una sigla è più corretta LMH perché per il momento i due regolamenti correranno insieme solo nel Wec e a Le Mans come categoria "Hypercar" LMH. Mentre la categoria degli LMDh in imsa si chiamerà GTP. Perdonami ancora sono un tempera matite su ste cose 😀 e le due federazioni non aiutano a semplificare le cose chiamandole in modo differente
  4. Già, l'anno prossimo preferiranno celebrare il 30°della vittoria Peugeot o il 50° dell'ultima partecipazione Ferrari? Io non lo dico ma ho già il sentore di chi vincerà 😔 Ma confido di sbagliarmi tremendamente o quanto meno di vedere una 24h combattuta fino all'ultimo giro. Sopratutto confido pienamente nel team Ferrari, sanno fare miracoli anche col BoP contro 😀
  5. @__P è 963 non 968 😉 Non condivido il rosso prevalente. 😃 Il resto vediamo, facendo anche il Wec ed essendo Europeo potrebbe diventare una delle favorite. E son proprio curioso di vedere come la Aco regolerà il BoP.
  6. Anche io contento del ritorno di Lotterer. Peccato davvero, speriamo in futuro spesso parlano che a regime saranno 4 vetture ufficiali più (forse) qualche cliente.
  7. Ho dei dubbi che quel deltone partecipi a qualche gara, mi pare privo di rollbar coi sedili posteriori e poi ha pure il tetto apribile, cosa che cozza un bel po' con l'uso agonistico. Temo sia un esemplare si vero ma "elaborato" Anche la livrea col nr di gara già prestampato non avrebbe alcun senso
  8. Non è male, i cerchi son belli ma dovessi prenderla cercherei se disponibili quelli con un disegno più "normale" non capisco questa ricerca alle parti comuni. In fondo è la versione "sedan" della 308, dovevano ridisegnare tutta l'auto?
  9. Macchè Fiat questa è la base per la futura Giulia ...oh sto scherzando eh (visto che ci leggono non vorrei dare brutte idee)
  10. Cavolo me lo sono perso, un giro a Pandino l'avrei fatto volentieri.
  11. per non parlare dello sviluppo dei fari nello stesso periodo, i primi fari "Full Led" e Laser sono stati prima usati a Le Mans e poi portati in gamma (Audi mi pare sia stata la pioniera in questo campo)
  12. Il problema di fondo è che appena si da libertà nei regolamenti i costi diventano insostenibili e il giochino si rompe quasi subito. Una volta tutto era relativamente più semplice e c'era molta più sperimentazione sul campo, oggi sono quasi certo che tutta questa sperimentazione venga fatta a priori al simulatore. L'endurance ha avuto un piccolo periodo d'oro sotto questo aspetto tra il 2013 e il 2017 con il regolamento LMP1, un regolamento molto tecnico e per certi versi contorto visto da fuori. Si aveva libertà di sviluppo e il limite era il totale dell'energia da sfruttare per ogni giro e che le macchine dovevano essere ibride (obbligo di partenza sempre in modalità full electric). Si sono avuti nel tempo diverse modalità di recupero e accumulo dell'energia, Toyota usava i super condensatori Audi un volano meccanico col tempo si sono tutti adeguati alle batterie al litio (ma chissà fossero andati avanti magari avrebbero iniziato a provare le batterie allo stato solido). Anche lato motori si è avuta una discreta evoluzione Audi arrivava da un V10 Diesel che poi ha fatto diventare un V6, Toyota è partita da un V8 Aspirato per arrivare ad un V6. Idem lato aerodinamico, con tante piccole e grandi "furbate" per sfruttare a pieno il regolamento, con l'estremizzazione del prototipo Nissan che per sfruttare il più possibile le concessioni del fondo schierò un prototipo a trazione anteriore (lo sviluppo fu stoppato subito, ma teoricamente avessero investito sulla parte elettrica l'idea non era così impraticabile) Il problema è che i costi sono quasi subito diventati insostenibili e il giochino si è rotto portando ai regolamenti iper conservativi e semplificati di ora che viceversa hanno attratto parecchi costruttori. Spesso sono proprio i costruttori a voler spendere poco e ottenere il massimo ritorno economico e di marketing e soprattutto vogliono essere certi di non uscirne umiliati (da qui nascono i vari Bop ecc ecc), una volta erano gli stessi a spingere per poter sperimentare le proprie soluzioni in gara.
  13. Esteticamente, secondo me va benissimo così. La Delta futurista con il suo design "ammodernato" a mio parere l'ha resa più una caricatura di se stessa. Unico appunto, i cerchi dovevano essere color oro! (anche se agli anni su asfalto li usavano anche di un colore simile a quello)
  14. Nelle massime categorie Hypercar e GTE no. Il V10 lo usa attualmente Lamborghini e Audi nel GT3/GT4/GT2 (di fatto è lo stesso motore). Tutti gli altri sono per la maggior parte V8 o V6 quasi tutti turbo o biturbo. Se non erro in GT4 le Ktm hanno un L5 e Alpine un L4 ma non ne sono sicurissimo. L'ultimo V12 usato nelle competizioni è quello dell'Aston Martin Vantage GT3 (modello precedente) ed ed è sparito dalle competizioni da due/tre anni. In Hypercar attualmente c'è un V8 (Glikenhaus) mentre Toyota, Peugeot e l'anno prossimo Ferrari usano dei V6. Dall'altra parte dell'oceano Porsche, BMW e Cadillac useranno dei V8. Acura, Alpine e Lamborghini non hanno ancora detto nulla a riguardo. C'è da considerare però che l'attuale regolamento "top" nell'Endurance ha ridotto di parecchio l'elettrificazione di conseguenza sono rispuntati i V8 e seppur ancora consentito abbandonato il Diesel. Con il vecchio regolamento i frazionamenti erano inferiori, V6 per Toyota e Audi, V4 per Porsche ma si parlava di auto con 500cv termici + altri 500 elettrici ora si viaggia intorno ai 680cv complessivi circa. Questo, sempre se ricordo bene, dovrebbe essere il resoconto dei frazionamenti nel motorsport 😀 p.s. nel turismo ormai ridotto alla sola classe TCR sono tutti dei 2L 4cilindri in linea, mentre il WRC è l'unica classe rimasta ad utilizzare il "motore unico per il motorsport" promosso dalla FIA anni fa (e che doveva equipaggiare pure la F1) ossia un 4cilindri in linea 1.6 turbo, stessa cilindrata per le Rally2, mentre le categorie a scendere usano cilindrate minori anche a 3cilindri.
  15. Credevo fosse un effetto della foto... Allora la scritta è davvero storta
  16. Passare per italiani non saprei, sta di fatto che nonostante tutto vendono quindi ai cinesi va bene lo stesso soprattutto visto che non sono loro a dover pensare alla rete di vendita e assistenza. A loro se va bene e vorranno entrare direttamente gli basterà rilevare tutto, se va male non hanno neanche il danno di immagine. Credo che il succo stia tutto qui
  17. Sono andati in treno mi pare, magari si son trovati a Centrale 😀
  18. Vado ad "occhiometro". Vicino a me un concessionario ex Opel Chevrolet è diventato concessionario DR Evo e devo dire che in giro se ne vedono sopratutto Evo. Solo nella mia via ce ne sono tre. Due Evo (il modello non ci ho mai fatto caso) e una nuova DR 5.0 (provincia di Milano, neanche troppo lontana da Milano)
  19. Albe89

    ICKX K2 2022

    Che è comunque più piccolo degli altri 4. Però potrebbe essere anche una caratteristica premium, credo nessun'altra marca ha i ruotini di scorta con il cerchio in lega riproducente lo stesso disegno delle ruote , solo per questo i 50k li vale tutti p.s. magari sabato se ce la faccio vado a fare un giro
  20. In tutto il motorsport si arriva al massimo ai V10 (e pian piano spariranno pure quelli) se vuoi mantenere un legame tra la produzione stradale e quella sportiva non ha senso avere un V12. Nella massima categoria Formula si ha un V6, nella massima categoria a ruote coperte non si passano gli 8 cilindri (e nella categoria precedente ancora più avanzata a livello di ibridazione c'erano al massimo i V6, Porsche correva con un 4cilindri)
  21. davvero curioso sul sound del motore elettrico, sembrano i primi (mi pare) che si focalizzano sul suono del motore elettrico e non cercano di coprirlo con stupidi effetti. Dopo tutto ogni motore elettrico suona in modo diverso, le Formula E lo hanno dimostrato.
  22. ma almeno i vestiti sono italiani o sono italiani come le DR?
  23. Bella, complimenti! Avere una storica nel garage è il mio sogno nel cassetto, chissà se mai ce la farò Ora come ora però certi prezzi fanno perdere la voglia (e le speranze)
  24. È brutta, sembra che negli anni si sia lasciata andare ingrassando (un po') e abbia esagerato con la chilurgia estetica 😀
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.