Jump to content

Recommended Posts

+++DIRETTA STREAMING+++

 

 

Renault_5_E-Tech_electric_120.thumb.jpg.3bd92b4060391adc0a57e957ab49cfe1.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_112.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_110.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_106.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_102.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_98.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_94.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_90.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_88.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_84.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_80.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_76.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_74.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_64.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_62 (1).jpg

Renault_5_E-Tech_electric_60.jpg

030_R-DAM_1544459-5000.jpg

031_R-DAM_1544432-5000.jpg

032_R-DAM_1545038-5000.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_26.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_12.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_14.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_22.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_24.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_32.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_28.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_30.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_10.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_8.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_58.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_56.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_54.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_52.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_50.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_48.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_44.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_42.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_40.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_38.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_36.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_34.jpg

 

Renault_5_E-Tech_electric_-_Plateforme_AmpR_Small.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_-_Moteur_electrique_synchrone_a_rotor_bobine.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_-_Moteur_electrique_synchrone_a_rotor_bobine_-_Batterie_lithium-ion.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_-_Mobilize_PowerBox_Verso_-_Recharge_AC_11_kW_bidirectionnelle.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_-_Adapteur_prise_220_V.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_-_Train_avant_-_Train_arriere_multi-bras.jpg

Renault_5_E-Tech_electric_-_Train_arriere_multi-bras.jpg

 

Cita

RENAULT 5 E-TECH ELECTRIC: ICONA POP ELETTRICA E “RENAULUZIONARIA”

Cosa c’è di meglio di un’icona pop per rendere popolari le auto elettriche in Europa?

Modello simbolo di un’epoca – all’avanguardia, versatile e protagonista del cambiamento – la Renault 5, ai suoi tempi, ha saputo aiutare milioni di famiglie ad affrontare le sfide dell’epoca: crisi petrolifera, cambiamento di stile di vita e arrivo della seconda auto familiare. Fedele a quest’eredità di folle modernità, Renault 5 E-Tech Electric risponde con audacia alle sfide sociali ed ambientali dei suoi tempi: efficienza energetica, sostenibilità, carbon footprint ridotta.

Un design da “tuffo al cuore”, l’esperienza al tempo stesso facile e piacevole della tecnologia elettrica e digitale, responsabile e circolare… Ha tutte le carte in regola per diventare una city car di riferimento della transizione elettrica.

 

RENAULT 5 E-TECH ELECTRIC, IL NUOVO VOLTO DELLA RIVOLUZIONE ELETTRICA

 

Alcuni modelli sono magici. Non c’è bisogno di parlarne per settimane, sono tutti d’accordo su cosa bisogna fare. E si fa ciò che bisogna fare.Quando i team fanno rivivere un’auto che ha lasciato così bei ricordi, ci mettono tanto amore. È un buon segno per il futuro, perché il cliente vede e riconosce tutto quest’amore nell’auto.

Luca de Meo, CEO del Gruppo Renault

Citazione tratta da “R5, la belle histoire”

Un'auto di nuova generazione nata dalla Renaulution

Renault 5 E-Tech Electric non è un’auto come le altre. Per il Gruppo Renault è un emblema della strategia di rilancio, la Renaulution, del rinnovamento industriale e della svolta elettrica della sua iconica Marca.

Frutto di innovativi metodi di lavoro, il modello di serie è riuscito a conservare tutto il fascino e la capacità di far sognare della showcar. È stato sviluppato in soli tre anni rispetto ai quattro solitamente necessari. Vero e proprio concentrato di tecnologia elettrica e digitale, è completamente prodotto in Francia, ma anche competitivo nei costi, con un prezzo d’ingresso di circa 25.000 euro.

Per ottenere questo risultato nel segmento delle compatte accessibili, è stato necessario ricorrere a tutte le competenze del Gruppo, soprattutto a quelle di Renault, di Ampere, l’entità del Gruppo Renault specializzata nei veicoli elettrici e nel software, e di Mobilize.

Il lavoro si è svolto nell’ambito della nuova organizzazione multi-specialistica del Gruppo, che consente all’azienda di concentrarsi sulla ricerca dell’agilità, dell’innovazione e dell’efficienza per affrontare i cambiamenti tecnologici del settore. Ampere ha così potuto offrire a Renault un innegabile vantaggio competitivo, grazie al rapido sviluppo di una piattaforma inedita dedicata ai veicoli elettrici di dimensioni compatte ed alla forza del suo ecosistema industriale in Europa. Quanto basta per permettere a Renault di sviluppare una nuova gamma attrattiva di veicoli elettrici, di cui Renault 5 E-Tech Electric è oggi una punta di diamante.

Renault 5 E-Tech Electric non è un’auto come le altre! Arriva in un momento in cui milioni di europei stanno facendo la grande transizione verso la mobilità elettrica, connessa e sostenibile. Ha anche comportato la trasformazione del Gruppo Renault nel costruttore automobilistico della prossima generazione. Per sviluppare quest’auto in tre anni, in Francia, con questo livello di qualità tecnologica ed elettrica, tutte le nostre decisioni dovevano essere rivoluzionarie e l’organizzazione quanto più agile possibile. Esser stati i primi a scegliere una piattaforma 100% elettrica per un’auto di piccole dimensioni in Europa, ottimizzare i costi su tutta la catena del valore, rilocalizzare il nostro ecosistema industriale… solo un’auto iconica poteva riuscirci e unire tutti i team per introdurre cambiamenti all’interno della nostra organizzazione. Considerate le trasformazioni che si stanno verificando nel nostro settore, quest’auto aprirà una nuova strada per Renault. È al centro della battaglia per reinventare l’industria europea nei confronti della concorrenza proveniente da Oriente e Occidente. Con quest’auto dimostriamo che produrre in Europa, in Francia, è possibile! Luca de Meo, CEO del Gruppo Renault

Design unico ed emozionale

Quando è nata nel 1972, la Renault 5 ha segnato un’epoca con il suo design moderno ed anticonformista: paraurti in plastica, sei colori vivaci e fari che le conferivano un’aria sbarazzina, quasi umana. È grazie al suo posizionamento, in linea con le evoluzioni della società, che è riuscita a conquistare subito i francesi, soprattutto le donne e i giovani, una clientela nuova per quei tempi.  Era una ventata di aria fresca, simbolo di libertà e gioia di vivere.

Come far rivivere quest’icona che suscita un’incomparabile simpatia? Come farne un nuovo oggetto del desiderio per chi ha conosciuto l’epopea della Renault 5 originale, ma anche per le nuove generazioni che hanno attese diverse, in un mondo che sta vivendo la transizione elettrica e digitale? Quali sono i valori che devono guidare questa rinascita? Tutte domande su cui si è basato il lavoro dei team, dal visual design allo sviluppo progettuale fino alla commercializzazione di questa nuova Renault 5 del XXI secolo.

Uno splendido campo di sperimentazione per il team di design che ha adottato un approccio profondamente emozionale nel suo lavoro: quello del “retro-futurismo”. Colori pop, fari dallo sguardo sbarazzino, luci posteriori verticali, parafanghi scolpiti, profili del tetto colorati, presa d’aria sul cofano e molto altro: Renault 5 E-Tech Electric è un continuo ammiccare alla “monella” che l’ha preceduta.  Il metodo è consistito nel reinterpretare, alla luce della mobilità elettrica e del XXI secolo, i numerosi dettagli radicati nell’immaginario collettivo.

La presa d’aria sul cofano del modello originale è stata così reinventata per essere al passo con i tempi. È stata, infatti, sostituita da un indicatore di ricarica, la cui grafica forma il leggendario numero 5 che si illumina quando il conducente si avvicina al veicolo, in un’interazione fatta di complicità tra uomo e macchina. Un altro esempio di quest’interfaccia umanizzata è la sequenza di benvenuto, in cui sembra che i fari LED a forma di pupilla facciano l’occhiolino. Per quanto riguarda le appendici aerodinamiche – non presenti sulla Renault 5 originale, ma necessarie al giorno d’oggi per ottimizzare l’efficienza del veicolo –, sono diventate invisibili, come il vetro profilato che ricopre i fari posteriori per ottimizzare il flusso d’aria.

Abbiamo ripreso gli ingredienti della nostra memoria collettiva traducendoli in stile contemporaneo per creare la R5 del futuro. Non volevamo una Renault 5 E-Tech Electric nostalgica né vintage. Volevamo suscitare emozioni e creare un’auto frizzante, energica e pop. Gilles Vidal, Direttore del Design di Renault ed Ampere

L’emozione suscitata dal design esterno si ritrova anche all’interno. Particolare attenzione è stata dedicata all’accoglienza del conducente. Renault 5 E-Tech Electric vanta pertanto un ampio touchscreen multimediale da 10,1’’ che offre un’interfaccia pop e fluida, con una sequenza di benvenuto grafica e sonora progettata in collaborazione con l’Ircam (Institut de Recherche et Coordination Acoustique / Musique) e Jean-Michel Jarre. L’artista, compositore e autore, pioniere della musica elettronica ed appassionato di tecnologia, ha anche messo a punto gli ambienti sonori di bordo e il VSP (Vehicle Sound for Pedestrians), suono esterno emesso dal veicolo elettrico quando circola a meno di 30 km/h per avvertire i pedoni.

Piattaforma elettrica di nuova generazione, unica in Europa

Per ritrovare nel veicolo di serie tutto il fascino della showcar presentata a Gennaio 2021, i team di design, ingegneria e prodotto hanno lavorato insieme, in modalità “task force”, realizzando un processo al contrario: “from sketch to street”. Di solito, la progettazione del veicolo è vincolata dalla piattaforma su cui poggia, ma questa volta gli ingegneri hanno dovuto inventarsi una piattaforma che potesse andar bene per il “colpo di fulmine” di Luca de Meo: un modello di resina creato dal team “Advanced Design”. Renault 5 E-Tech Electric è il primo veicolo completamente progettato su AmpR Small, la nuova piattaforma di Ampere per i veicoli elettrici del segmento B. Ed è proprio questa piattaforma che lo rende un veicolo unico sul mercato, che vanta evidenti vantaggi competitivi: pianale piatto, passo lungo (2,54 m), abitabilità e volume del bagagliaio (326 litri) ottimizzati, centro di gravità ribassato, peso ridotto (meno di 1.500 kg), ecc. La piattaforma AmpR Small ha anche permesso di fare economie di scala senza compromessi sui componenti elettrici e sulle tecnologie utili per i clienti. Quest’approccio rivoluzionario e senza precedenti in azienda ha permesso anche di ridurre i tempi di sviluppo a soli tre anni.

Renault 5 E-Tech Electric inaugura un nuovo caricabatterie bidirezionale in corrente alternata compatibile con le tecnologie V2L (vehicle-to-load) e V2G (vehicle-to-grid, disponibile in Italia prossimamente). Questo sistema pionieristico, destinato a diffondersi sempre di più, consentirà al veicolo di diventare il vero protagonista dell’ecosistema energetico tramite i servizi di Mobilize, reimmettendo al bisogno energia elettrica decarbonizzata nella rete. Con questo sistema, l’utente può risparmiare notevolmente sulla bolletta elettrica.

Sotto il cofano, il motore elettrico di Renault 5 E-Tech Electric è più compatto di quello di Megane E-Tech Electric e Scenic E-Tech Electric, da cui deriva. Resta fedele alla tecnologia prediletta da Renault: motore sincrono a rotore avvolto. Privo di magneti permanenti e di terre rare, riduce l’impatto ambientale. Questo motore, che può contare, in termini di sostenibilità, sull’esperienza dei predecessori, sarà disponibile con tre livelli di potenza: 110, 90 e 70 kW.

Straordinario piacere di guida per chi sceglie la mobilità elettrica

Con la sua versatilità, Renault 5 E-Tech Electric eccelle in ambito urbano, ma sa anche offrire una libertà assoluta fuori città, con il caricabatterie in corrente alternata da 11 kW, il caricabatterie in corrente continua da 100 kW e la batteria da 52 kWh, che le conferiscono un’autonomia fino a 400 km WLTP. Fatto rarissimo nel segmento delle city car elettriche, è persino omologata per il traino di un rimorchio, con una capacità di traino di 500 kg.

Il livello di agilità è elevatissimo, grazie all’avantreno ottimizzato ed al diametro di sterzata ridotto. Il retrotreno multilink, mutuato dai segmenti superiori, garantisce tenuta di strada e dinamica inedite per il segmento. Il tutto per un elevato piacere di guida, senza trascurare il comfort.

Un pacchetto che dimostra l’eccellenza del Gruppo Renault quando si tratta di progettare e produrre veicoli elettrici di piccole dimensioni, leggeri, competitivi e popolari: indispensabili per effettuare con successo la transizione energetica del mercato automobilistico.

Esperienza arricchita da tecnologie a valore umano aggiunto

Renault 5 E-Tech Electric è un’auto tecnologica che vanta tante innovazioni all’avanguardia, ma sempre applicate a ragion veduta, per un’esperienza a bordo inedita che migliora concretamente il comfort e la sicurezza del conducente e dei passeggeri. Quest’innovazione utile e popolare è il DNA delle “voitures à vivre” di Renault, che si è sempre adoperata per rendere il meglio della tecnologia alla portata di tutti.

Renault 5 E-Tech Electric è pertanto:

Connessa

Renault 5 E-Tech Electric è dotata del sistema OpenR Link di ultima generazione con Google integrato, completato da oltre 50 applicazioni e servizi pratici, come l’inserimento delle ricariche elettriche nella pianificazione dell’itinerario.

Intuitiva e accogliente

Renault 5 E-Tech Electric inaugura Reno, l’avatar ufficiale di Renault, vero compagno di viaggio intelligente. Sviluppato da Renault per facilitare e rendere più piacevole ed intuitiva l’esperienza dei clienti delle auto elettriche, l’avatar Reno ha una spiccata personalità. Risponde alle domande e ai comandi (ad esempio: “Hey Reno, programma una ricarica per domani alle 8.00” oppure “Hey Reno, come posso ottimizzare l’autonomia?”) e arricchisce il veicolo di empatia.  

Confortevole

Il comfort acustico è ottimizzato dal sistema di insonorizzazione brevettato smart cocoon e dal parabrezza acustico, ripreso dal segmento superiore. Per quanto riguarda il comfort termico, è garantito da una pompa di calore che consente di gestire senza sprechi l’energia della batteria.

Sicura

All’avanguardia in termini di sicurezza, comprende dispositivi di assistenza alla guida (ADAS) tratti dal segmento superiore, tra cui lo Smart Adaptive Cruise Control, che anticipa le condizioni della strada, e l’Active Driver Assist per una guida autonoma di livello 2. Ma anche tecnologie innovative per semplificare l’intervento di primo soccorso in caso di incidente (Fireman Access, Pyroswitch e QRescue). Il nuovo impianto frenante dinamico, inoltre, divide in due momenti il tempo di reazione della frenata automatica. Infine, il Safety Coach supporta il conducente riducendo i rischi di incidente.

Semplice

Infine, Renault 5 E-Tech Electric rende la ricarica più facile e intelligente, grazie ai numerosi servizi dell’ecosistema Mobilize. Mobilize Power Solutions, offre presso la rete di concessionari Renault una soluzione di ricarica inclusa di installazione a domicilio; Smart Charge per una ricarica intelligente a domicilio a costi contenuti (disponibile in Italia prossimamente), e Charge Pass per poter accedere con una sola carta ad oltre 600.000 punti di ricarica pubblici in 25 Paesi europei. È possibile ricaricare in modalità “contactless” su un gran numero di colonnine compatibili della rete in corrente continua: basta collegare Renault 5 E-Tech Electric per avviare la ricarica ed ottenere la fatturazione senza carta (card) né codice, grazie alla funzione Plug & Charge.

Progettata secondo i criteri di sostenibilità in un'electric valley tutta europea

Il Gruppo Renault ha fatto una scelta impegnativa: quella di produrre Renault 5 E-Tech Electric in Francia (compresa la batteria, a partire dall’estate del 2025). I veicoli e le batterie saranno così assemblati presso lo stabilimento di Douai, uno dei siti di produzione originari di Renault 5, con il motore (componente elettrica, riduttore, elettronica di potenza) prodotto a Cléon ed i moduli batteria realizzati presso la Gigafactory di Douai (partnership con Envision AESC) a partire dall’estate del 2025. Entro il 2030, la carbon footprint sarà del 35% inferiore rispetto a quella di ZOE.

Renault 5 E-Tech Electric sarà prodotta nel nord della Francia, con un ecosistema compatto di fornitori racchiusi in un raggio di 300 km intorno al Centro ElectriCity. L’impegno per una produzione locale e competitiva ha dato origine allo sviluppo di una vera e propria electric valley europea, specializzata nella catena del valore dei veicoli elettrici. Una politica che contribuisce a garantire posti di lavoro sicuri e a ridurre l’impronta ambientale.  

Sempre in anticipo sui tempi, la Renault 5 è stata la prima auto a scendere sotto la barra simbolica dei 5 litri/100 km a 90 km/h… e già nel 1974 esisteva una versione elettrica, con ben 110 km di autonomia! Ha anche segnato l’inizio dell’ecodesign, con il rivestimento interno del tetto in fibre naturali incollate che consentiva di migliorare l’insonorizzazione, l’abitabilità, il design e i consumi di carburante. Visionaria fino in fondo, si era addirittura lanciata in un’ulteriore sfida nel 1986, avventurandosi nell’economia circolare con il ricondizionamento delle Renault 5 usate.

Questo spirito pionieristico si ritrova in tutta la catena del valore di Renault 5 E-Tech Electric. Fedele agli impegni assunti in termini di economia circolare e grazie alle competenze di The Future is NEUTRAL, l’entità del Gruppo Renault specializzata in economia circolare, Renault 5 E-Tech Electric raggiungerà un tasso di riciclabilità totale dell’85% e sarà composta per il 19,4% da materiali riciclati (norma ISO14021) e dal 26,6% da materiali provenienti dall’economia circolare, tra cui 41 kg di polimeri riciclati. Anche i tessuti dei sedili saranno in materiali 100% riciclati negli allestimenti Techno ed Iconic Cinq. Quest’ultima versione includerà inoltre materiali di origine biologica negli interni.

Renault 5 E-Tech Electric, tutte le carte in regola per segnare un'epoca

Renault 5 E-Tech Electric è una city car elettrica ingegnosa, connessa, competitiva e “made in Europe”, che intende essere una “scelta di cuore”. Proprio come il modello precedente ai suoi tempi, offre una risposta impegnata ed entusiasta alle sfide tecnologiche, sociali ed ambientali della mobilità odierna. Appuntamento a Settembre 2024 per la commercializzazione.

Il DNA della R5 è unico. È un’auto piena di vita che sa rendersi simpatica. Un veicolo al tempo stesso popolare e all’avanguardia, che offre nuove risposte per i tempi in cui vive. Era già stato così nel 1972. E lo è ancora nel 2024. Nuova Renault 5 E-Tech Electric va dritta al cuore a livello di design, è un nuovo cervello con tecnologie all’avanguardia e gambe elettriche che poggiano su un’esclusiva piattaforma di nuova generazione in Europa: AmpR Small. È anche il risultato di un impegno, quello per la produzione responsabile e sostenibile. I nostri team ci hanno messo molta passione, eccellenza e lavoro per sviluppare Renault 5 E-Tech Electric. La passione e l’amore che abbiamo messo in quest’auto sono fortemente contagiose. La R5 ha un solo obiettivo: colpire il cuore dei nostri clienti. Lascerà un segno nella storia della Marca. Fabrice Cambolive, CEO della Marca Renault

 

Edited by j
  • Adoro! 3
  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

Come ci si aspettava alla fine, molto carina per quanto mi riguarda.

Però l'aspetto estetico era ormai noto, quello che veramente mi interessa e incuriosisce sono la scheda tecnica e le dotazioni.

Link to comment
Share on other sites

Avevo visto live il concept a Monaco qualche anno fa ed era molto bello e la versione di serie ne è rimasta molto fedele, solo gli interni non mi convincono molto.

 

Quando però escono queste vetture che riprendono modelli del passato mi domando se per caso il mondo del design automobilistico non sia in una fase di stallo se per fare un modello di successo si devono andare a ripescare concetti del passato mentre modelli dal design completamente nuovo risultano insipidi.

  • I Like! 7

"Qualche emiro che compra una Ferrari lo troverò sempre. Ma se il ceto medio finisce in miseria, chi mi comprerà le Panda?"

Sergio Marchionne

 

Follow me on Instagram

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.