Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it
Giovanni90

Consiglio guida in salita

Messaggi Raccomandati

Salve a tutti ragazzi, mi sono appena iscritto e avrei subito una domanda per voi. Ieri, per la prima volta, mi è capitato di salire su una strada di montagna con tornanti e una salita direi abbastanza ripida; fortunatamente sono risuscito a non far spegnere la macchina però mi sono chiesto se ciò che ho fatto andava effettivamente bene. Ora vi spiego, durante gran parte della salita andavo avanti solamente con la prima perchè appena provavo a mettere la seconda il motore stava fermo sui 1000 giri circa senza riuscire a farlo salire, così dovevo rimettere immediatamente la prima, non è che stavo sbagliando qualche cosa? Ringrazio anticipatamente quanti mi risponderanno ;)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Guest EC2277

Parlo in linea generale poiché non conosco la salita che hai fatto e che auto hai.

In linea di massima sulle salite è necessario utilizzare le marce più basse e premere di più l'acceleratore affinché il motore possa erogare la potenza necessaria a far muovere il veicolo. Non è pertanto detto che tu abbia sbagliato qualcosa: ci sono infatti delle salite così ripide da obbligare l'automobilista ad usare solo la prima, è un'eventualità remota che può capitare quando l'auto ha un motore piccolo od è molto carica ma esiste; per farti un esempio la Citroën LNA di un mio amico doveva salire il Monte Serra (un monte nei pressi di Pisa) in retromarcia poiché anche la 1ª era troppo lunga.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Ok, intanto grazie, la salita l'ho affrontata con un'Audi a4 1.9 diesel, a questo punto forse ho schiacciato troppo poco sull'acceleratore secondo te? Forse avrei dovuto, una volta messa la seconda, premere più a fondo?:agree:

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

ma questa salita quanto era ripida? La sai la percentuale?

L'auto era carica?

Mi pare strano che con un 1.9 tdi non riesci a salire in seconda...

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
ma questa salita quanto era ripida? La sai la percentuale?

L'auto era carica?

Mi pare strano che con un 1.9 tdi non riesci a salire in seconda...

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

in effetti mancano i dati della pendenza della salita e sarebbe importante sapere se andavi a pieno carico o eri da solo, e se il motore è in buone condizioni.

Se gli ultimi 2 punti sono affermativi, probabilmente tiravi troppo poco la 1 e quando inserivi la 2, il motore subiva l'effetto lag, x cui non spingeva. Con un 1.9 td, se la salita è molto ripida, forse val la pena tirare la marcia fino a 3000 g/m e poi inserire la 2 . Non conosco i rapporti della A4, ma devi calcolare che quando cambi marcia il motore non deve scendere sotto i 1500 g e ciò a maggior ragione se sei in salita, altrimenti ti ritrovi in una zona di coppia vuota e ti tocca scalare. Coi moderni td il buco di coppia è abbastanza evidente fino a 1500-1750 g/m ;)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Allora come carico avevo solo un borsone e qualche pacco, mentre il totale delle persone a bordo erano 2 me compreso. La pendenza proprio non la so, non sono riuscito a trovarla proverei a dire sul 10%. Ripeto che probabilmente sono stato io a sbagliare perchè come motore mi sono sempre trovato bene con questa macchina, non ha mai dato problemi.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Guest EC2277

Fai conto che una pendenza del 100% equivale a 45° ed una dello 0% equivale alla pianura.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
La pendenza proprio non la so, non sono riuscito a trovarla proverei a dire sul 10%.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Riporto in alto questa discussione per chiedere un consiglio/parere. In caso di salita abbastanza lunga con pendenza "importante" è meglio salire con la marcia bassa e tenere il motore alto di giri o ogni tanto scalare alla marcia successiva per far "riposare" il motore anche se l'auto arranca vistosamente?

Esempio pratico: la salita dura 5-10 minuti, non ricordo di preciso, l'auto (è una Meriva benzina/gpl ma non ho idea del motore) sale in seconda con il motore a giri abbastanza alti, circa 4000-4500 se non ricordo male. Il mio amico che guidava ogni tanto metteva in terza perché diceva che non fa bene tenere il motore sempre così alto, ma dopo una manciata di secondi doveva riscalare perché non si riusciva a salire. Io invece ero più dell'idea che è meglio mantenere la marcia più bassa e che consente una salita più agevole. Tutto questo l'estate scorsa, quindi no neve, pioggia o altro. Qual è il comportamento più corretto?

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×