Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Search the Community

Showing results for tags 'peugeot'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Consigli e Pareri sul mondo dell'Auto
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
  • Il sito Autopareri
  • Mondo Auto
    • Scoop e News about cars
    • Prove Auto e Recensioni
    • Tecnica nell'Auto
    • Mercato, Finanza e Società nell'Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
  • Mobility
  • Off Topic on Autopareri
  • Venditori Convenzionati

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Interessi


Professione


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Found 114 results

  1. Foto ufficiali per la nuova Peugeot 208 che diventa più matura, grazie all'adozione di stilemi e contenuti delle sorelle maggiori. Primo fra tutti, l'utilizzo degli ultimi sistemi per la guida assistita/autonoma e l'introduzione in gamma di una declinazione ibrida/elettrica. La piattaforma è la CMP che abbatte la massa complessiva - a parità di allestimento - di circa 30 kg. La nuova Peugeot 208 è lunga 4.05 metri. All'interno troviamo la solita plancia pluri-livello che include il nuovo sistema di infotelematica che - a seconda dell'allestimento - è disponibile con schermo da 5 / 7 o 10 pollici. Presente Apple CarPlay, Andrid Auto e MirrorLink, oltre ad un sistema di carica induttiva e ben 4 porte USB (di cui 2 di tipo C). Cinque sono gli allestimenti, ognuno con una propria caratteristica: "Access", "Active", "Allure", "GT Line" e "GT", abbinabili ad un motore a benzina 1.2 PureTech a 3 cilindri con potenze da 75 - 100 e 130 CV. Per i "macina chilometri" è disponibile il 4 cilindri 1.5 BlueHDi da 100 CV. La 1.2 da 75 CV è disponibile esclusivamente con trasmissione manuale a 5 marce, tutte le altre hanno di serie un manuale a 6 rapporti; la 1.2 THP da 130 CV, invece, è dotata di serie dell'automatico ad 8 rapporti. Con gli esemplari dotati di trasmissione automatica, sono di serie i paddles al volante. Peugeot e-208 La Peugeot 208 è disponibile anche in declinazione completamente elettrica con il nome di e-208, il cui motore elettrico eroga 136 CV di picco ed una coppia massima di 260 Nm. L'autonomia è di 340 km secondo ciclo WLTP. Tre modalità di guida sono selezionabili: Normale, Sport, ECO. Nella modalità Sport, lo scatto 0-100 km/h è coperto in appena 8.1 secondi. Inoltre, attraverso la cloche in plancia che seleziona le due modalità di avanzamento (avanti/indietro) è possibile selezionare quanto debba intervenire la frenata rigenerative (One Pedal Feeling) così da permettere un utilizzo "moderato" o "intenso". Sarà in vendita solo attraverso un canale web dedicatole ed esclusivamente in allestimento GT. Il marchio francese assicura il pack batterie con una durata residua dopo 8 anni di utilizzo del 70%. Tre possibilità di ricarica saranno offerte da Peugeot: tramite un alimentatore domestico a 220 CV è garantita una carica completa in 16 ore - o un "Legrand Green Up" potenziato, costituito da un modulo a parete che richiede 5 ore e 15 minuti - se è installata una potenza trifase di 11 kW o 8 ore in monofase con potenza di 7.4kW. Se invece si utilizzasse un sistema di carica rapida da 100 kW, bastano 30 minuti per arrivare all'80% dello SoC. Peugeot e-208 Topic Spy --> https://www.autopareri.com/forums/topic/62870-peugeot-208-ii-prj-p21-spy
  2. PRESS RELEASE Spy: http://www.autopareri.com/forums/topic/56998-peugeot-3008-ii-prj-p84-spy/#comment-1713487
  3. Un veloce photoshop con l'introduzione dei nuovi stilemi sulla 308. Che ne pensate?
  4. La Peugeot rinnova completamente la 508, presentando la berlina al Salone di Ginevra. Il cambio di passo a livello stilistico è in linea con quello già compiuto da modelli recenti come 308, 3008 e 5008: la 508 propone uno stile aggressivo, sportivo e totalmente innovativo rispetto al passato, abbracciando l'attuale tendenza del marchio francese. La nuova 508 sarà assemblata nella fabbrica francese di Mulhouse e le prime consegne sono previste per settembre. La 508 diventa una berlina-coupé. Per il segmento D, la Peugeot ha voluto creare qualcosa di nuovo per trovare nuove opportunità, facendosi spazio tra le Suv che dominano il mercato. Per questo è stata scelta una formula da berlina-coupé a cinque porte e l'altezza è scesa fino a 1,4 metri. I gruppi ottici anteriori e posteriori a Led caratterizzano la vettura dandole un look sportivo insieme alle inedite luci a Led diurne frontali con finitura opalescente. La lunghezza totale è scesa dai precedenti 4,83 metri a 4,75 metri; inoltre, sono state adottate portiere prive di cornici dei cristalli. Il bagagliaio offre una capacità di 487 litri e la praticità di accesso del portellone. i-Cockpit evoluto. Anche l'abitacolo volta pagina e introduce la formula Peugeot i-Cockpit. Il volante di diametro ridotto è abbinato al display da 12,3 pollici della strumentazione e a quello capacitivo da 8 o 10 pollici dell'infotainment, dal quale si comandano le principali funzioni del veicolo riducendo al minimo i comandi fisici. La strumentazione offre sei modalità di visualizzazione personalizzabile, mentre la console centrale ospita il comando one-touch del cambio automatico. Sulla 508 è disponibile anche la variante i-Cockpit Amplify, che attraverso l'illuminazione, i suoni dell'impianto audio Focal e i sedili Agr con regolazioni elettriche e funzione massaggio offre la selezione tra gli ambienti Boost e Relax. I settaggi influenzano anche le modalità di guida Eco.Sport, Comfort e Normal, dove a cambiare sono i parametri del powertrain e dell'assetto. Benzina e diesel con l'automatico EAT8. Sviluppata sulla base della piattaforma modulare Emp2, la nuova Peugeot 508 garantisce una riduzione fino a 70 kg della massa totale e una maggiore rigidità torsionale e permette di adottare soluzioni tecniche di nuova generazione come lo schema posteriore multi-link e gli ammortizzatori a controllo elettronico. La gamma dei propulsori, tutti omologati Euro 6.c, include il benzina 1.6 Puretech 180 e 225 e i diesel 1.5 e 2.0 BlueHDi nelle versioni 130, 160 e 180. Tutte le unità, escluso il diesel 130 CV con il manuale sei marce, offrono come unica opzione il cambio automatico EAT8. La gamma potrà contare sugli allestimenti Active, Allure, GTLine e GT, ma non sono ancora disponibili le informazioni specifiche per il mercato italiano. Assistenza alla guida. Grazie alla piattaforma modulare di ultima generazione, la 508 compie anche un importante passo sul fronte dei dispositivi di sicurezza e di assistenza alla guida. Sarà infatti possibile adottare il Night-Vision System, la frenata automatica con rilevamento di pedoni e ciclisti, l'Active Lane Departure Warning, il Driver-Attention Warning, il controllo automatico degli abbaglianti, il riconoscimento e il mantenimento dei limiti di velocità, l'Adaptive Cruise Control con funzione Stop&Go, il Lane- Keeping Assist, l'Active Blind-Spot Monitoring e il Full Park Assist con sistema Flankguard. Quattroruote.it largus.fr
  5. Fonte: Quattoruote.it TOPIC SPY https://www.autopareri.com/forums/topic/58404-peugeot-508-sw-ii-prj-r82r83-spy
  6. Buongiorno a tutti. Ho aquistato da pochissimo (neanche una settimana), una Peugeot 5008 BlueHdi 1.6 120cv, la 1a serie, non quella di quest'anno per capirsi. L'auto ha 23mila km, aquistata usata presso un rivenditore sicuramente quotato e serio nella mia zona. Appena provata, avevo immediatamente notato un tremolio, giunti ai 90/100km/h, sia sul volante che sui sedili dei passeggeri, in modo più marcato i sedili anteriore e posteriore destri. Fatto notare al venditore, che ha ammesso senza esitazioni , di sua iniziativa ha sostituito le 4 gomme, convinto che fosse un difetto di queste. Alla seconda prova, il problema si ripresenta esattamente come alla prima. Il venditore fa allora controllare l'equilibratura , che risulta non nei parametri (e già mi faccio delle domande : quando uno cambia le gomme l'equilibratura non dovrebbe essere un 'must' a seguire ?). Riprovo l'auto per la terza volta, ed effettivamente, non sembra fare più quel tremolio. 90,100,110, sembra a posto. La compro, vado a casa, tuttok. Il giorno dopo la porto in autostrada, e appena tocco i 120, ecco di nuovo le vibrazioni (volante e sedili passeggeri). Parliamo di una vibrazione esagerata, tanto che dopo 10km in autostrada a 125 km/h circa, le mie braccia iniziavano a formicolare. Per non ritornare dal venditore e perdere tempo in ricerche assurde, l'ho portata dal mio gommista di fiducia sotto casa, che è specializzato anche in rally da corsa, assetti, insomma uno tosto che fa bene il suo lavoro. Controlla subito l'equilibratura, convinto sia quella, e in effetti questa risulta essere completamente fuori dai parametri corretti, su tutte e quattro le ruote!!! La sistema, controlla nel frattempo giunti e ammortizzatori (e li guardo anch'io), ed entrambi constatiamo che sono nuovi e perfetti alla vista, addirittura hanno ancora gli adesivi attaccati. L'auto, vista da sotto, sembra appena uscita dal concessionario. Riparto di slancio felice di aver risolto il problema...macchè : ai 120 si ripresenta il problema. Domani andrò dal concessionario, che, già avvertito con toni abbastanza seriosi, mi ha già detto che la porterà direttamente in Peugeot per un controllo accurato. Secondo voi, potrebbe essere qualcosa di grave? e se sì, cosa? Cerchione bollato ? (se sì, non avrebbe dovuto vedersi durante l'euilibratura?) Volano? Giunto difettoso anche solo di 1 millimetro, quel tanto che basta per non notarsi ma causare un problema alle alte velocità? Cos'altro, considerando che le gomme sono nuove ed equilibrate a puntino? Sono un po teso. È pur vero che l'auto, seppur usata, è appena aquistata da un rivenditore che ha rilasciato tanto di garanzia etc..ma ho comunque speso quasi 18mila €uro e non vorrei pentirmene.... Grazie mille
  7. E' in preparazione la versione pepatissima della 508, presentazione verso Ottobre 2018. Fonte: http://www.largus.fr/actualite-automobile/nouvelle-peugeot-508-une-version-sportive-de-270-ch-en-preparation-9072391.html
  8. Guarda, io in casa ho sia 207 che 208. Ti posso dire il mio punto di vista, i sedili e il cambio sono meglio nella 207. Il cambio di 208 non lo trovo preciso, soprattutto in 1° e 2° marcia, mentre i sedili sono troppo morbidi, ma ben si coniugano all'assetto più turistico. D'altra parte il volante piccolo con l'i-Cockpit lo trovo riuscito, ma sono alto 1,75, e quando ritorno sulla 207 mi sembra di guidare un camion, a causa dello sterzo più grande.
  9. Concept che Peugeot porterà al Salone di Ginevra. La differenza principale è la trazione integrale, pneumatici specifici BFGoodrich ed una luce da terra aumentata ad 8 cm. Cerchi in lega leggera d 16 " e tocchi di giallo, fanno distinguere subito il nuovo Rifter 4x4 Concept dai normali Rifter. Il propulsore è il 1.6 BlueHDi da 130 CV e 300 Nm di coppia.
  10. WCF Press Release: Peugeot Richiami al concept Foodtruck per il nuovo Traveller, che prende il posto dell'Expert. Non male ma stranamente preferisco il Citroen.
  11. Le regole sono in continua evoluzione ...., anche perche' i standard sono sempre piu' rigidi..., io mi sono chiesto e credo come in tanti .., ma dopo l'Euro 6......!??? Il nuovo inedito motore BlueHDi 130 S&S a quattro cilindri è stato realizzato con una progettazione al 100% digitale. Per questo nuovo motore Groupe PSA ha depositato circa 200 nuovi brevetti.Con prestazioni che si avvicinano a quelle dei motori di cilindrata superiore (motori 2.0), questo nuovo BlueHDi 130 S&S guadagna dieci cavalli rispetto al BlueHDi 120 S&S che sostituisce. La potenza è mantenuta ad alto regime grazie alla nuova testata a 16 valvole, che offre sensazioni di guida simili a quelle dei motori benzina. Non solo più potente, ma anche più efficiente. La riduzione dei consumi è di circa il 4 – 6% rispetto al BlueHDi 120 S&S, grazie alla diminuzione della cilindrata, ad un nuovo scambiatore ad alta efficienza e ad un sistema di combustione inedito dalla geometria brevettata (geometria dei pistoni della Peugeot 908 vincitrice della 24 Ore di Le Mans). Inaugurato sul nuovo motore BlueHDi 130 S&S, il sistema di antinquinamento subisce un’evoluzione per rispettare, con 3 anni di anticipo, il futuro fattore di conformità degli NOx (ossidi di azoto) di 1,5, in vigore nel 2020. Questo sistema tratta le emissioni alla fonte e allo scarico. Grazie ad un posizionamento ed un’architettura innovativa, l’efficacia del trattamento degli NOx è migliorata ed il consumo di carburante è ottimizzato. Il sistema di antinquinamento è più compatto perché raggruppa in un unico insieme il catalizzatore, la SCR (Selective Catalytic Reduction) e la SCR sul FAP. I sistemi di assistenza alla guida offrono sicurezza e confort ottimizzati per gli utilizzatori ma anche una riduzione dei consumi, in particolare con il free wheeling (ritorno del motore al minimo con disaccoppiamento del cambio ad ogni rilascio del pedale dell’acceleratore, per velocità comprese tra 20 e 130 km/h) con il nuovo cambio automatico EAT8. Il nuovo motore BlueHDi 130 S&S registra una diminuzione dei consumi globali tra il 4 e il 6% rispetto all’1.6 BlueHDi 120 S&S, grazie a un migliore rendimento motore con: – Riduzione della cilindrata e degli attriti – Nuovo sistema di combustione a geometria brevettata (geometria del pistone della Peugeot 908 vincitrice della 24 ore di Le Mans) – Aumento del ricircolo dei gas di scarico (EGR) grazie a un raffreddamento accresciuto (scambiatore altamente efficace) Nuovo motore 1.5 BlueHDi 130 S&S | SISTEMA ANTINQUINAMENTO – Il sistema antinquinamentoBlueHDi di seconda generazione, inaugurato dal motore 1.5 BlueHDi 130 S&S, offre un trattamento efficace degli NOx e contribuisce a ridurre i consumi grazie alla posizione e all’architettura innovative. Questo sistema antinquinamento è compatto e completamente integrato in close coupled. La posizione della SCR sul FAP vicino al motore per un trattamento migliore degli ossidi d’azoto (NOx). I veicoli dotati di motore BlueHDi 130 rispetteranno già dal 2017, con 3 anni di anticipo, il valore limite regolamentare del fattore di conformità RDE che sarà applicato nel 2020 nel quadro della futura normativa, ovvero un coefficiente di 1,5 invece dei 2,1 richiesti. Il nuovo propulsore offre un ulteriore riduzione del costo d’utilizzo attraverso l’eliminazione dell’additivo FAP e la semplificazione della manutenzione con la possibilità di effettuare personalmente il rabbocco di Ad Blue, facilitato dal sistema di riempimento laterale per tutti i veicoli del Groupe PSA. Nuovo motore 1.5 BlueHDi 130 S&S | PRODUZIONE e COMMERCIALIZZAZIONE – Su questo motore PSA Groupe ha investito 250 milioni di euro, stanziando 180 milioni di euro in investimenti industriali supplementari. La lavorazione meccanica e assemblaggio sono partiti a settembre 2017 a Française de Mécanique (Douvrin) e poi proseguirà nello stabilimento di Trémery (Vicino a Metz) nel 2018. Il suo lancio commerciale parte da settembre 2017 su Nuova Peugeot 308. I motori BlueHDi 130 & 100 successivamente saranno su tutte le auto del Gruppo a partire dal segmento B2, in tutti i mercati che applicano la normativa Euro 6, oltre a Giappone e Corea del Sud. La declinazione del nuovo propulsore: – BlueHDi 130 S&S (DV5RC): turbo a geometria variabile 130 cv (lancio commerciale a settembre 2017) – BlueHDi 100 S&S (DV5RD): turbo a geometria fissa 100 cv (lancio all’inizio del 2018) – Versione commerciale 100 e 120 cv dalla metà del 2018 fonte https://www.newsauto.it/citroen/nuovo-motore-diesel-1-5-bluehdi-130-ss-groupe-psa-2017-123729/
  12. l'articolo parla di un SUV più piccolo della 2008 e che potrebbe fungere da base anche per una Opel http://www.carscoops.com/2017/08/peugeots-1008-baby-suv-hiding-under-208.html
  13. Galleria completa su: http://www.carscoops.com/2016/02/peugeot-facelifts-2008-suv-for-2017-89.html Leggero facelift per il suv francese. Aspetto di vederlo dal vivo, ma per ora non mi convince: la calandra sembra messa a forza
  14. Messaggio Aggiornato al 30/07/2015 carscoops Press Release : Peugeot Prezzi: ------ Non è male, soprattutto dentro. Devo capire bene qualche particolare esterno che non mi convince, come la parte bassa del paraurti anteriore - zona fendi compresa - e la zona posteriore, con il suo montante massiccio e il pararurti non da meno, di certo non aiutata dalla foto di 3/4 rilasciata. Dentro, come detto, mi piace: non sono stato mai un critico della strumentazione sopra il volante introdotta da 208 e qui riproposta, in più troviamo una zona media piacevole e delle bocchette non troppo pataccose. Sembra ben fatta.
  15. WCF Peugeot presenta la versione sedan della 308, destinata al mercato cinese (ma non c'era già la 408?). Bello l'anteriore, originale il posteriore.
  16. Salve a tutti, in questa discussione vorrei chiedere consiglio a chi è più esperto di me riguardo l'estensione di garanzia della mia Peugeot 208. Attualmente sono coperto per 2 anni (o 40.000 km) con garanzia Standard e la soluzione più conveniente che mi è stata proposta è l'estensione per altri 2 anni (o fino a 80.000 km), sempre con garanzia Standard, alla modica cifra di 384,00 euro. Nel mio caso dovrei ragionare in termini di chilometri, perché dopo nemmeno un anno (a Giugno sarà un anno esatto) ne ho già percorsi ben 27.000. Il motivo per cui ho aperto la discussione è capire se un uso "intenso" della mia vettura potrebbe causare danni eventualmente coperti dalla garanzia, e soprattutto se per il prezzo vale la pena optare per questa scelta, anche in vista dei numerosi km che percorro. La macchina è stata acquistata a km 0 (aveva appena 2 km all'attivo), dunque il motore è nuovo. La maggior parte dei km sono percorsi in autostrade o strade statali (con velocità moderate e mai superiori a 130 km/h), mentre i km percorsi in città e in presenza di traffico sono pochi. Al raggiungimento dei 25.000 km ho fatto il tagliando, per cui è stato sostituito il lotto dei filtri e l'olio, che comunque viene costantemente monitorato da me. Farò la stessa cosa appena raggiunti i 50.000. Utilizzo sempre gli stessi carburanti e in particolare prediligo il Supreme Diesel Esso, quindi in teoria anche gli iniettori dovrebbero essere meno sporchi. Cosa ne pensate voi? E' il caso di fare questa estensione? Ringrazio chi risponderà.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.