Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Mostra i risultati del/dei TAG ''topic ufficiale'' .



Opzioni Ricerca Avanzate

  • Ricerca via TAG

    I TAG sono delle "parole chiave" che permettono di distinguere l'argomento e ricercarne rapidamente altri di analoghi. Usa la funzione con criterio!
    PS. Usa la virgola per confermare un TAG e separarlo dagli altri.
  • Ricerca secondo Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Autopareri OnTheRoad
    • Emergenze in Strada - SOS Autopareri
  • Il sito Autopareri
  • Venditori Convenzionati
    • WithCar.it
  • Mondo Auto
    • Scoop e Anteprime Auto
    • Consigli e Pareri sul mondo dell'Auto
    • Prove Auto e Recensioni
    • Tecnologie ed Innovazioni nell'Auto
    • Mercato, Finanza e Società nell'Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Auto Epoca
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobilità
    • Mobilità e Traffico nelle Città
    • Traffico Autostrade
  • TecnoPareri
    • TecnoPareri il Forum della Tecnologia
    • Smartphone - Cellulari - Telefonia - Dispositivi mobili
    • Informatica
    • Audio-Video-Foto e Multimedia
    • Elettrodomestici
    • La Casa Intelligente
  • Off Topics on Autopareri
    • Off Topics

Blog

  • Autopareri News

Cerca nel...

Cerca risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Inizio

    End


Filtra per numero di...

Iscritto il

  • Inizio

    End


Gruppo


Marca e Modello Auto


Città


Interessi


Professione


Biografia


Citazioni


Sito Internet


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Trovato 593 risultati

  1. sonicwp7

    [USA] Toyota Camry 2018

    --------------------------------------------------------------------------------------- Spy: [USA] Toyota Camry 2018 (Spy) Modello che sostituisce: [USA] Toyota Camry 2011 (Foto Ufficiali) ---------------------------------------------------------------------------------------
  2. Sarrus

    Audi A1 2018

    ecco le prime immagini ufficiali forse ci vorrà tempo per gradirla, ma mi pare molto massiccia, con così tante linee https://www.carscoops.com/2018/06/2019-audi-a1-first-official-images-new-plush-hatch/ TOPIC SPY
  3. A.Masera

    Tesla Model 3 2017

    Presentata Autonomia: 215 miglia, quindi 345 km. Abilitazione ai Supercharger Autopilot 0-100 km/h in circa 6 secondi Tetto panoramico prezzo 35.000 $ t E sui sistemi di sicurezza Spy: http://www.autopareri.com/forums/topic/53275-tesla-model-3-mid-size-sedan-notizie
  4. Pandino

    Alfa Romeo Stelvio 2017

    Messaggio Aggiornato il 25/02/17 Fonte: http://www.alfaromeopress.com/press/article/alfa-romeo-stelvio Listino - Scheda Tecnica Fonte: http://www.fiatpress.com/press/article/al-via-gli-ordini-di-alfa-romeo-stelvio-first-edition ------------------------------------------------------------------------ Spy: Alfa Romeo Stelvio - Progetto 949 (Spy) Quadrifoglio: Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio 2017 ------------------------------------------------------------------------
  5. giorgio

    Fiat Tipo S-Design 2017

    Fiat Tipo 5 porte S-Design Il nuovo colore dovrebbe essere simile al "Grigio Stromboli" Alfa Romeo.
  6. lukka1982

    Brabham BT62 2018

    Per il momento le uniche due certezze sono un video caricato ufficialmente su Youtube ed in cui del bolide lanciato su una pista si percepisce solo il rumore pieno del motore V8 ed un invito fatto via web a stampa e appassionati per l'evento di presentazione fissato per il 2 maggio. Per scoprire i segreti della Brabham Automotive BT62 - l'ennesima hypercar che arriva sul mercato forte, oltre che di una ingegneria estrema e di prestazioni da record - si dovranno dunque attendere ancora due mesi, ma è certo che dal 'cappello magico' di questo storico costruttore di auto da corsa uscirà qualcosa di diverso e interessante, forse legato (anche nel design) alle tradizioni delle Formula 1 made in England. Una ricostruzione diffusa su vari siti web prefigura la Brabham Automotive BT62 come una berlinetta in perfetto stile racing, in cui i musetto riproduce quello delle monoposto degli Anni '60. Il lancio della nuova hypercar da parte della nuova società - fondata qualche mese fa da David Brabham, uno dei tre eredi del celebre Jack - potrebbe coincidere con il ritorno di questo nome nello sport motoristico, che aveva chiuso l'attività nel 1992. A parte le speculazioni che vedrebbero il nome del 'vecchio' team dell'australiano Jack Brabham affiancarsi in F1 a quello della Force India, la prospettiva più concreta - di cui riferisce il magazine britannico Autocar - sembra essere quella di un programma analogo a quello realizzato da McLaren, cioè la produzione in piccola serie di auto ad alte prestazioni per uso stradale (che danno grandi ritorni economici) affiancate da versioni per la pista, destinate ai driver di tutto il mondo, vetture queste che - anche per il business delle revisioni e dei ricambi - generano ritorni economici ancora più importanti. ansa.it 5.4 V8 da 700 cv Meno di 1000 kg 1200 kg di downforce
  7. superkappa125

    Jaguar XE SV Project 8 2017

    PRESS RELEASE 600 CV, edizione limitata curata dal reparto veicoli speciali. Fantastica. I passaruota tagliati sono splendidi.
  8. mmaaxx

    Dacia Duster 2018

    fonte: https://www.autocar.co.uk/ Cartella stampa: Spy: http://www.autopareri.com/forums/topic/61450-dacia-duster-ii-spy
  9. Autopareri

    Fiat Nuova 500 e 500C 2015

    Messaggio Aggiornato al 23/01/2018 Nuova 500 Nuova 500C I Dettagli carscoops Press Release: Fiat 500 Anniversario Prezzi: Nuova 500 Nuova 500C -----
  10. Pandino

    Honda Civic Hatchback 2017

    CIVIC EU-SPEC Press release: HONDA CIVIC USDM Motor1.com Presentata la variante a due volumi della Civic. Il posteriore così sovraccarico è inguardabile, imho.
  11. Beckervdo

    Audi A6 2018

    Foto LIVE di Autobild.de Autobild.de audimedia Via Carscoop Topic Spy -> Audi A6 - Prj. C8 http://www.autopareri.com/forums/topic/57093-audi-a6-v-prj-c8-spy
  12. Pandino

    Ferrari 488 Pista 2018

    Via Motor1 http://auto.ferrari.com/it_IT/modelli-auto-sportive/gamma/ferrari-488-pista/# Prime foto ufficiali per l'erede della 458 Speciale.
  13. Pandino

    Ford Fiesta 2017

    Cochespias Debutta la settima generazione della Fiesta. Non mi convince, per ora. ------------------------------------------------------------------------------------------- Versione performante: Ford Fiesta ST (2017) Topic Spy: Ford Fiesta VIII - Prj. B500 (Spy) MY 2015: Ford Fiesta M.Y. 2015 Facelift: Ford Fiesta Facelift 2013 Modello precedente: Ford Fiesta (Topic Ufficiale - 2008) -------------------------------------------------------------------------------------------
  14. MotorPassion

    BMW M2 Competition 2018

    La BMW M2 Competition sostituisce la precedente BMW M2 in toto. Sotto al cofano il 6 cilindri TwinTurbo della BMW M3 e BMW M4 depotenziato a 410 CV e 550 Nm di coppia Estetica affinata e trazione esclusivamente posteriore attraverso il cambio manuale a 6 rapporti o DCT a sette marce La BMW M2 rappresenta attualmente la vettura BMW M purosangue del 21° secolo e con la nuova BMW M2 Competition – presentata al Salone dell’Auto di Pechino – provvede a spostare più in alto il limite. Sotto al cofano il 6 cilindri in linea da 3.0 litri con doppio turbocompressore della BMW M3 e BMW M4. In versione depotenziata – of course – per non ledere la noblesse delle “sorelle” maggiori. Dai 431 CV si è scesi ad appena 410 CV costanti tra 5’250 e 7’000 rpm. Mentre la coppia motrice rimane stabile a 550 Nm costante tra 2’350 a 5’230 rpm. Un risultato che comunque garantisce circa 40 CV e 100 Nm in più rispetto alla M2 di serie, che con il precedente N55 si ferma a 370 CV e 465 Nm di coppia (500 in overboost). Questo le consente di limitare di un decimo di secondo lo scatto da fermo a 100 km/h, che scende a 4.2 secondi (4.4 con il manuale a 6 rapporti). La velocità massima è limitata a 250 km/h che sale a 280 km/h (sempre limitati) con l’adozione del BMW M Driver’s Package. Il sei cilindri delle M3 ed M4, ma rivisto completamente Il 6 cilindri 3.0 litri BMW M TwinPower Turbo S55 che equipaggia le BMW M3 e BMW M4 non è stato trapiantato “tout-court” all’interno del vano motore della BMW M2, ma ha subito alcuni affinamenti importanti. Prima di tutto abbiamo una linea di scarico specifica, progettata ex-novo che utilizza sempre il sistema di controllo delle valvole “anti-rumore” per cambiare timbro quando è necessario. Una diversa logica di gestione della ECU si associa all’adozione di un Filtro Anti Particolato che BMW chiama Otto Particulate Filter (OPF) in grado di garantire le normative Euro6d-Temp per la BMW M2 Competition. Il sistema di lubrificazione è stato ripreso dalle BMW M impegnate nel Motorsport con il medesimo propulsore, mentre il sistema di raffreddamento è mutuato integralmente dalla BMW M4 con Competition Package. Quindi la BMW M2 Competition utilizza sistemi di raffreddamento e lubrificazione “pronto corsa” derivate dall’esperienza BMW Motorsport. Ad esempio, una paratia supplementare della coppa dell’olio aiuta a limitare il movimento dei lubrificanti quando l’auto cambia improvvisamente direzione. Sotto estrema accelerazione e decelerazione longitudinale, una pompa di estrazione dell’olio ed un sofisticato sistema di ritorno dell’olio situati vicino al turbocompressore contribuiscono anche a mantenere una circolazione dell’olio ininterrotta. Pertanto, l’olio viene fornito continuamente a tutti i componenti del motore in tutte le situazioni di guida, sia durante la guida quotidiana o durante la guida impegnativa in pista. Se la BMW M2 Competition è equipaggiata con la trasmissione doppia frizione a 7 rapporti, è previsto un ulteriore radiatore dell’olio per la trasmissione. Estetica che segue la funzione L’utilizzo di un doppio rene maggiorato – e dall’estetica completamente rinnovata – provvede a far incamerare una maggior quantità d’aria al propulsore. Questo vale anche per i flap laterali sulle feritorie anteriori che hanno una maggior sezione e finitura in Dark Shadow. Nella stessa finitura è il quadruplo scarico, tipico delle BMW M. Il badge M Competition abbellisce la parte posteriore dell’auto. Il design dei nuovi specchietti laterali a doppio braccio migliora l’aerodinamica e sono caratteristici della nuova BMW M2 Competition. Gli ingegneri della BMW M hanno anche adattato le dinamiche di guida della BMW M2 Competition per tenere conto delle maggiori prestazioni. Il telaio sopra-motore realizzato in CFRP della BMW M3 / M4 (dalla massa di 1.5 kg) è immediatamente visibile nel vano motore. Ciò migliora la rigidità della sezione anteriore ed aumenta la precisione dello sterzo. Anche le curve caratteristiche del servosterzo elettromeccanico, il differenziale Active M e il sistema Dynamic Steering Control (DSC) sono state regolate. Telaio completamente rivisto Il telaio è stato completamente stravolto. Si sono presi i due telaietti anteriori e posteriori – in alluminio – della BMW M3 e BMW M4. Per garantire una precisione di guida senza paragoni, vengono utilizzati giunti a sfera senza giochi in accoppiamento. Le forze longitudinali che passano attraverso il telaio vengono trasmesse direttamente nei montanti di torsione tramite speciali cuscinetti in elastomero, che offrono contemporaneamente il comfort di rotolamento desiderato. Tutti i bracci sospensivi e di tenuta dell’asse posteriore a cinque bracci sono realizzati in alluminio forgiato. Inoltre, una connessione rigida derivata dalle corse, con boccole in gomma, viene utilizzata per fissare il sottotelaio dell’assale posteriore a griglia in acciaio leggero al corpo vettura. Questo migliora ulteriormente la posizione della ruota e la stabilità del tracciamento. Gli ingegneri della BMW M hanno adattato le curve caratteristiche del servosterzo elettromeccanico per migliorare le prestazioni ed aumentare la rigidità della sezione anteriore. La funzione Servotronic integrata con caratteristiche specifiche M controlla il livello dell’assistenza dello sterzo elettronicamente in base alla velocità dell’auto e alle impostazioni effettuate con Drivelogic, che consentono ai conducenti di regolare l’assistenza del servosterzo in qualsiasi momento secondo le proprie preferenze. Una M2 personalizzabile a piacimento La BMW M2 Comeptition è il primo modello ad essere dotato di selettori sulla consolle centrale che consentono il controllo istantaneo delle caratteristiche e delle impostazioni per le funzioni motore, sterzo e Drivelogic, se equipaggiata con la trasmissione M DCT. Le varie configurazioni possono essere combinate tra loro in qualsiasi modo il guidatore preferisca; inoltre possono esser memorizzate per un facile accesso utilizzando i pulsanti M1 e M2 sul volante. La gamma standard di equipaggiamenti include ora il pulsante rosso di Star Engine, i fari adattivi a LED e il Park Distance Control (PDC) anteriore. Interni completamente rinnovati ed accessori unici I nuovi sedili M Sport (optional) sono il primo colpo d’occhio che si osserva all’interno dell’abitacolo della nuova BMW M2 Competition. La forma avvolgente è di chiara ispirazione Motorsport ed offre ai guidatori un supporto ottimale, mentre ipoggiatesta sono integrati nello schienale del sedile. Lo schienale presenta anche un logo M2 illuminato all’altezza delle spalle. Il rivestimento in pelle nera presenta perforazioni di design nella seduta e nello schienale, disponibile in blu o arancione. I sedili sportivi standard sono disponibili anche con rivestimento in pelle nera, con cuciture a contrasto in blu o arancio. Impianto frenante con dischi “monstre” I numerosi anni di esperienza nel motorsport della BMW M GmbH si riflettono nella disponibilità dei nuovi freni sportivi M, che offrono le massime prestazioni dei freni grazie ai dischi dei freni più grandi (asse anteriore: diametro 400 mm, asse posteriore: diametro 380 mm) e pinze dei freni verniciato grigio (asse anteriore: pinza fissa a 6 pistoncini, asse posteriore: pinza fissa a 4 pistoncini). I cerchi in lega forgiati da 19 pollici (asse anteriore: 9J x 19, asse posteriore: 10J x 19) sono disponibili anche con il nuovo design Y-Spoke. Inoltre, un nuovo colore della vernice metallizzata è ora disponibile esclusivamente per la BMW M2 Competition: Hockenheim Silver. Differenziale a controllo attivo – Active M – di serie Il differenziale a controllo attivo – Active M – è un differenziale a slittamento limitato a più piastre controllato elettronicamente che porta la trazione e la stabilità ad un nuovo livello di precisione e velocità. L’effetto di bloccaggio può variare tra 0 e 100 percento, in base alla situazione di guida, e reagisce all’angolo di sterzata della vettura, alla posizione dell’acceleratore, alla pressione del freno, alla coppia del motore, alla velocità della ruota e alla velocità d’imbardata. L’unità di controllo utilizza questa analisi della situazione di guida per rilevare la minaccia di perdita di trazione su un lato della vettura e calcola l’effetto di blocco richiesto, che è impegnato da un motore elettrico. La piena capacità di chiusura di 2.500 Nm è disponibile entro 150 millisecondi. Ciò consente al sistema di impedire a una ruota di girare in condizioni estreme su superfici stradali scivolose o quando le due ruote posteriori presentano differenze significative nel coefficiente di attrito. In determinate situazioni, Active M Differential funziona anche in modo proattivo. Quando si viaggia su superfici scivolose, il bloccaggio viene chiuso di una percentuale definita ancor prima che una ruota possa iniziare a pattinare, per assicurare che entrambe le ruote si muovano all’unisono. Il bloccaggio è anche chiuso della percentuale richiesta attraverso gli angoli di imbardata, in base ai livelli di accelerazione laterale e di guida. Questo impedisce alla bassa trazione all’interno della ruota di iniziare a girare troppo velocemente. Questo controllo attivo del differenziale permanente e infinitamente variabile aumenta anche l’agilità, evita il sottosterzo e migliora la stabilità direzionale in frenata e cambi di carico. MDM – M Dynamic Mode per ogni situazione del sistema DSC M Dynamic Mode (MDM) è una sottofunzione del Dynamic Stability Control (DSC) che può essere attivata automaticamente in modalità SPORT + o attivata manualmente. In determinate situazioni, ad es. guida sportiva e dinamica in pista: consente un maggior grado di pattinamento delle ruote. Le misure di stabilizzazione familiari dalla modalità DSC ora intervengono in ritardo, aumentando la libertà a disposizione dei conducenti al limite dinamico. Lo slittamento extra della ruota migliora la trazione e quindi la prontezza. Sono possibili sovrasterzo e sottosterzo più significativi, così come sbandate moderate e controllate, ma gli ausili di sicurezza attiva del controllo dinamico della stabilità possono ancora essere considerati affidabili in situazioni critiche. Dati tecnici completi Cartella stampa completa Via BMWNews Topic Spy -> http://www.autopareri.com/forums/topic/64384-bmw-m2-competition-prj-f87m-spy
  15. reckoner00

    Maserati Levante Trofeo 2018

    https://www.maserati.com/maserati/international/en/news/World-Premiere-for-Maserati-Levante-Trofeo-at-the-2018-New-York-International-Auto-Show | Topic Spy: http://www.autopareri.com/forums/topic/63719-maserati-levante-gts-spy |
  16. Messaggio Aggiornato il 24/10/2017 Press release: ASTON MARTIN Una più bella dell'altra Spy: Aston Martin Vanquish Zagato Volante (Spy)
  17. MotorPassion

    Volvo XC60 2017

    PRESS RELEASE TOPIC SPY: http://www.autopareri.com/forums/topic/61451-volvo-xc60-spy/
  18. xtom

    Jeep Compass 2017

    Presentazione ufficiale http://www.lastampa.it/2016/09/27/motori/novita/jeep-compass-svelato-il-nuovo-suv-medio-inizia-la-produzione-in-brasile-0vhGrjnbGR9Ia2XajQXC7L/pagina.html http://www.jeeppress-europe.com/press/article/118170 -------------------------------------------------------------------------------------- Spy: Jeep Compact SUV - New Compass/Patriot (Spy) Modello precedente: Jeep Compass M.Y. 2014 --------------------------------------------------------------------------------------
  19. Auditore

    Abarth 695 Rivale 2017

    La nuova serie speciale è il punto d'incontro due brand capaci di trasformare l'ordinario in straordinario e di superare i limiti delle prestazioni e dell'esclusività. Disponibile in serie limitata, berlina e cabrio, la vettura si distingue per scelte estetiche uniche e materiali preziosi di derivazione nautica, firmati Riva. Abarth 695 Rivale è elegante e unica come un motoscafo Riva, e garantisce performance eccezionali come ogni serie speciale Abarth. Per celebrare i 175 anni di Riva, nasce, in produzione ultra-limitata, anche la 695 Rivale 175 Anniversary che presenta ulteriori dettagli di stile. Dall'incontro tra due eccellenze italiane nel campo della tecnologia, dell'innovazione, della cura per il dettaglio e della ricerca della performance nasce Abarth 695 Rivale, la serie speciale concepita in collaborazione con Riva. Questo marchio storico della nautica mondiale, da sempre sinonimo di eleganza e stile italiano, ha contribuito alla creazione della Abarth più raffinata di sempre. Disponibile in serie limitata in versione berlina e cabrio, la Abarth 695 Rivale si riconosce grazie alla sua esclusiva livrea: vernice a due tonalità Riva Blu Sera e Riva Shark Grey impreziosita da un doppio tratto color acquamarina che la percorre all'altezza della linea di cintura e richiama la "linea di bellezza" degli yacht. Le finiture cromo satinate per le maniglie delle porte, la firma "695 Rivale" sul portellone posteriore e sui parafanghi posteriori, la modanatura cromo satinata sul portellone posteriore che evoca le forme sofisticate di uno yacht, rendendo ancor più inconfondibile questo modello grazie all'affinità estetica con la griglia laterale dei nuovi yacht Riva. A tanto fascino corrisponde la consueta ricerca delle migliori performance attraverso il costante upgrade tecnico che caratterizza ogni vettura Abarth: sotto il cofano della 695 Rivale, infatti, si cela un motore da 1368 cm3 che garantisce una potenza massima di 180 CV e una coppia di 250 Nm. Il rapporto peso-potenza della 695 Rivale è da autentica supercar (5,8 kg/CV con una massa di 1045 kg) e le prestazioni sono straordinarie: 225 km/h di velocità massima e 6,7" per accelerare da 0 a 100 km/h. Si tratta quindi di una vettura in grado di appagare clienti sofisticati alla ricerca di eleganza, raffinatezza e prestazioni. Insieme alla Abarth 695 Rivale si svela anche la 695 Rivale 175 Anniversary, che celebra i 175 anni del marchio Riva, nato nel 1842. Questa "ultra-limited edition" accentua le finiture artigianali aggiungendo elementi personalizzati, cerchi dedicati, logo celebrativi e sedili anteriori in pelle blu e neri rifiniti a mano. Disponibili 175 berline e 175 cabrio. Una vettura per l'asfalto rovente che nasce dall'acqua L'obiettivo della 695 Rivale è quello di superare i valori tradizionali di Abarth abbracciando il fascino inconfondibile di Riva per soddisfare la richiesta di prestazioni entusiasmanti abbinate a raffinatezza ed eleganza di livello superiore. Il suo stile si ispira al nuovissimo open Riva "56 Rivale", uno degli yacht più eleganti e performanti mai costruiti dal cantiere di Sarnico. Tratti comuni alla 695 Rivale, che prende in prestito anche alcuni stilemi tipicamente Riva a sottolineare l'approccio di eleganza e carattere che la contraddistingue. Lo yacht e l'automobile condividono infatti alcuni elementi estetici, come la caratteristica livrea grigia di Riva e le modanature cromo satinate. All'interno, batticalcagno in fibra di carbonio, sedili in pelli blu come i pannelli delle portiere, tappetini neri con inserti blu e plancia in fibra di carbonio o in mogano, variante disponibile a richiesta che conferisce alla vettura un accento ancor più nautico. Il legno, il più naturale degli elementi, si sposa con le avanzate soluzioni tecnologiche per un risultato di assoluta eccellenza, come avviene sulle imbarcazioni Riva: perfetta unione tra ultimate technology ed elevata artigianalità. La variante in mogano consente di abbracciare la filosofia Riva ancor più in profondità: comprende, oltre alla fascia plancia, un volante specifico in pelle blu e nera con mirino in mogano, copri quadro strumenti in pelle blu, pomello cambio e batticalcagno in mogano. Di assoluta eccellenza anche i contenuti tecnologici: di serie il sistema infotainment UconnectTM con schermo touch 7" HD e predisposizione Apple CarPlay e Android Auto. Non manca la targhetta numerata apposta a mano che, a richiesta, potrà essere personalizzata con il nome del proprio yacht: un modo originale per rendere la nuova Abarth 695 Rivale un prestazionale "tender" terrestre. Il carattere Abarth, infine, è ben visibile nell'impianto di scarico Akrapović con terminali in carbonio, nei freni Brembo con pinze nere anteriori fisse a 4 pistoncini, nei cerchi in lega da 17" Supersport con finitura dedicata grigio lucido, nelle sospensioni Abarth by Koni con tecnologia FSD (Frequency-Selective Damping). Grazie alle sue caratteristiche uniche, Abarth 695 Rivale è un Instant Classic capace di entrare a pieno titolo nella ristretta cerchia del Registro Abarth, che include solo le vetture più esclusive e dotate di requisiti tecnici o storici tali da renderle "pezzi da collezione". Un omaggio ai 175 anni di Riva Abarth e Riva condividono un passato ricco di storia, e lavorano costantemente sul proprio heritage per dare forma al proprio futuro. Quelle di Carlo Abarth e Carlo Riva sono due grandi storie italiane, le storie di due uomini che avevano un sogno, e lo hanno fatto diventare leggenda. Entrambi hanno avuto il coraggio di spingere il pensiero al di là degli schemi consueti, regalando così al mondo automobili e imbarcazioni di assoluta eccellenza divenute nel tempo icone globali. Proprio nel 2017 Riva compie 175 anni, un traguardo che pochissime aziende al mondo possono vantare. Per celebrare questo speciale compleanno, Abarth ha pensato a una produzione ultra-limitata della 695 Rivale, la 175 Anniversary: 175 unità per la berlina e 175 per la cabrio. È un'edizione che celebra il "saper fare" italiano, con dettagli artigianali come i sedili sellati a mano in pelle bicolore nera e blu con logo celebrativo cucito sul poggiatesta, la plancia in carbonio serigrafata con il logo specifico, la speciale targhetta numerata interna ed il badge celebrativo sul montante esterno. Specifico anche il design dei cerchi in lega da 17". Torino, 12 giugno 2017
  20. AndreaB

    McLaren P1 LM e 570S Sprint

    McLaren P1 LM e 570S Sprint, il bolide da 1.000 CV e la piccola da pista Hanno debuttato al Festival of Speed di Goodwood le ultime due creazioni della Casa inglese Goodwood Festival of Speed: poteva esserci un’occasione migliore per McLaren per presentare i suoi ultimi bolidi? Stiamo parlando di P1 LM (nella foto in basso) e 570S Sprint (in alto). La prima è la massima espressione tecnologica del costruttore inglese in merito di sportive stradali: deriva direttamente dalla P1 GTR - progettata esclusivamente per l’utilizzo in pista - e sarà prodotta in appena 6 esemplari, costruiti con la collaborazione di Lanzante, società inglese specializzata nell’allestimento di auto da competizione. I numeri della P1 LM, il cui nome è un omaggio alla McLaren F1 LM degli anni novanta, sono a dir poco incredibili: pesa appena 1.285 kg a vuoto – 60 kg in meno rispetto alla GTR, grazie anche all’adozione di un uovo scarico in titanio e di finestrini in policarbonato – e il suo motore ibrido, composto da un V8 3.8 biturbo e da un motore elettrico, eroga ben 1.000 CV di potenza massima. Il prezzo è ovviamente da nababbi: 3,83 milioni di euro (tasse escluse!), giustificati solo in parte dall’adozione di rivestimenti in oro per alcune parti del vano motore ai fini di dissipare meglio il calore. Se non altro il costo della vettura include un modellino della stessa in scala 1:8. Meno esclusiva ma comunque desiderabilissima la 570S Sprint, versione per l’uso in pista della vettura entry-level della gamma McLaren. Condivide con la P1 LM la base telaistica in fibra di carbonio ed è spinta da una versione depotenziata dal sopracitato V8 3.8 biturbo (che però qui non è abbinato a un motore elettrico), collegata ad un cambio automatico a doppia frizione. Completamente rivista a livello aerodinamico, la Sprint potrà essere ordinata con l’air jack system, un dispositivo pneumatico di sollevamento da terra della vettura particolarmente comodo per il cambio gomme. All’interno spiccano invece “dettagli da corsa” come roll-bar, estintore e sedile di guida in fibra di carbonio con cinture di sicurezza a sei punti. Il prezzo di questo giocattolo è di circa 193.000 euro, a cui vanno aggiunte le tasse. Da http://www.lastampa.it/2016/06/27/motori/novita/mclaren-p-lm-e-s-sprint-il-bolide-da-cv-e-la-piccola-da-pista-KxCPfVNxh5a0epwPL0dzIK/pagina.html
×