Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 02/12/2017 in all areas

  1. 27 points
    Seduta più alta, le regolazioni non ti fanno scendere più di quel tanto. Gli ingegneri mi hanno assicurato che il resto dei rapporti sono uguali a quelli di Giulia, però io ho trovato la posizione del volante leggermente più avanzata, ma immagino sia un'impressione dovuta alla diversa triangolazione. Altre considerazioni più specifiche più avanti, ma potrei riassumere due punti fondamentali: - Effetto panettoncino scongiurato completamente dal vivo, la macchina è bella e proporzionata. Sta benissimo anche rossa, impensabile per altri SUV. Macan è bella, questa se la gioca senza pagare però in restrizioni di abitabilità e bagagliaio. - Avete in mente come si guida una Giulia? Ecco, immaginate di stare mezzo metro più in alto, per il resto è praticamente lo stesso. E scusate se è poco! Quest'attrezzo asfalta qualsiasi concorrenza, non oso immaginare la Q P.S. Abbiamo provato anche Giulia Q e 4C. La seconda un po' la conoscevo già per vari motivi, la prima dà dipendenza immediata!
  2. 12 points
    cosa posso dirvi...è arrivata ma non la avrò in mano credo prima di 7-10 gg. La settimana prossima va via tutta per burocrazia e visita tecnico ALFA che la deve provare, altrimenti nisba. Inoltre non c'è nulla che io possa adesso aggiungere in un Forum del genere, che gia voi tutti non sappiate...Tranne forse una cosa, è proprio bella anche in nero e le foto non rendono giustizia e questo non lo sapevate proprio giusto? Ecco Christine, la macchina diabolica come è stata definita di la...Ps quel Forum tra poco si chiamerà BMW/ALFA Passion ve lo assicuro e son proprio dei bravi ragazzi appassionati credetemi. Sembrano per metà alfisti nati ormai...Un omaggio alla vera passione per le auto. beccato... ma avevo ordinato la M2 , mai avuto M4.Altre emme si ma non quella.Ma alla fine ha prevalso la pancia e BMW non poteva competere con quello che mi ha ispirato la Quattroformaggi fin da subito ed ho switchato.. Ora comincia il mio nuovo lavoro di beta tester per Alfa...Speriamo che almeno Budda mi aiuti...
  3. 11 points
    Risolto questo ed altri piccoli, ma fastidiosi, problemi, ho finito la prima stuccatura, volta a ripristinare le corrette superfici, con un risultato decisamente soddisfacente. In seguito ho trasferito la macchina dal mio amico carrozziere, che ha l'officina che confina con la mia, per dare una bella mano di stucco a spruzzo su tutta la superficie esterna. La mia officina non è un ambiente adatto per colpa della polvere nera di ferro depositata ovunque. Inoltre, essendo la successiva levigatura il lavoro più difficile in assoluto, preferisco farlo sotto l'occhio attento del professionista. Lo stucco a spruzzo è sempre uno stucco poliestere come quello a spatola, ma più diluito per poter essere applicato con l'aerografo. In questo modo si deposita dappertutto uno strato uniforme spesso 2/3 decimi di millimetro. questo strato permette di correggere le più lievi ondulazioni delle lamiere che altrimenti, una volta steso lo smalto lucido, sarebbero evidentissime. Prima di spruzzare ho mascherato tutta la macchina, anche sotto, lasciando scoperte solo le parti da trattare. Sullo stucco ancora umido ho spruzzato un velo di nero. In gergo tecnico si chiama spia. Levigando mette in evidenza ondulazioni minime che, spesso, non si sentono al tatto. ad ogni difetto rilevato segue una velata di stucco a spatola e la relativa levigata finale. Lavoro estenuante: si lavora per superfici planari ed ogni angolo e spigolo va mascherato con il nastro di carta per non intaccarlo mente si leviga la superficie adiacente. Fatti i piani, ho proceduto a raccordarli badando a mantenere costante il raggio di raccordo. Ho fatto tutto da solo, ma per dovere di onestà devo ammettere di aver dovuto rifare da zero mezza fiancata dx, dx, riapplicando nuovamente lo stucco a spruzzo.
  4. 9 points
    Dopo circa 30 ore a mangiar polvere, il risultato è decisamente ottimo. Credo che le linee non siano mai state così tirate neppure da nuova.
  5. 8 points
    Saluti a tutti amici di Autopareri!! Dopo parecchio indugiare, ho deciso di iniziare a condividere con voi appassionati ed esperti la parte più "emozionale" della mia attività. Da qualche anno infatti, la passione per l'auto e l'auto d'epoca in particolare mi hanno portato a raccogliere qualche pezzo della storia automobilistica Italiana. Con il tempo la passione si è trasformata in esperienza ed infine in quello che è ora anche un lavoro. Volevo creare una discussione in cui poter pubblicare le novità e ricevere da voi pareri, consigli, scambiarci esperienze ed idee. Ormai siamo in tanti a bazzicare anche la sezione "epoca" del Forum!! Inizio riportando il link alla pagina Facebook RPM srl, dalla quale proviene anche quella immagine che alcuni ricorderanno con l'ultima arrivata Giulia tra la mamma 75 Turbo e la nonna Alfetta 1.8 https://www.facebook.com/RPMautoPC/ Per iniziare, ecco a voi una bella coppia di Alfa 916!! 2.0V6 Turbo il gtv e 1.8ts lo Spider. Che ne dite?? Commenti? Esperienze? La grigia è una vera bomba, tenuta come una bambina da un appassionato del Trentino! Interni in pelle Momo blu, un ruggito quando si accende.. Presto diventerà ricercata anche lei
  6. 8 points
    http://www.lastampa.it/2017/02/11/multimedia/motori/alfa-romeo-stelvio-primo-contatto-con-i-fan-del-biscione-ZnUlvaQcYHu9BkPw4xhQFM/pagina.html
  7. 7 points
    Un interessante articolo......... ALFA ROMEO: IL SUCCESSO CHE DA FASTIDIO AGLI…ITALIANI (E NON AI TEDESCHI, CHE LA COMPRANO). Quando sono andato in Belgio ad assistere alla 6 Ore di Spa (mondiale WEC endurance), arrivato nel paese di Stavelot sono rimasto colpito da uno strano “fenomeno”, per me totalmente inedito: gli appassionati, anche dotati di vetture ben più “cattive” della mia, guardavano la Giulietta Quadrifoglio Verde che a quel tempo possedevo! Questo mi è successo nuovamente in Olanda (con quella vettura ho praticamente girato l’Europa per assistere alle gare di auto e moto) e poi ancora in Germania. Da quelle parti il culto Alfa Romeo non è mai morto ed ancora ricordano le 155 di Larini e Nannini correre e vincere nel DTM…ancora ricordano le 156 vincere nel WTCC battendo le BMW serie 3. Da quelle parti oltre alla passione (quella l’abbiamo anche noi) hanno anche anche la cultura del motorsport (che a noi manca del tutto). Da quelle parti da 30 anni attendevano una Alfa a trazione posteriore e, credetemi e vi giuro, in Olanda pur di non avere una Alfa a trazione anteriore girano ancora con le 75, e non parlo di anziani che vivono di ricordi, ma di ragazzi e ragazze di 20-25 anni (in Olanda il locale club Alfa spesso organizza raduni e giornate in pista ad Assen con decine di partecipanti) Ora che la Giulia ha ridato ad Alfa Romeo il giusto blasone cosa accade? Che i veri critici sono gli italiani! Ho sentito gente criticare la Giulia pur senza averla mai guidata. Ho sentito criticare gli interni. Ho sentito critiche alla linea (come si fa a criticarla?!) a cuneo…Da gente che non sa che la linea a cuneo è caratteristica di Alfa, gli stessi che magari dicevano “non ci sono più le Alfa di una volta” (senza conoscere minimamente le Alfa di una volta…) Ho sentito gente paragonare la Giulia alla Audi A4 (che senso ha paragonare una berlina da “signore” a trazione anteriore ad un trazione posteriore sportivo? Sinceramente non lo so). Alfa Romeo doveva far dimenticare gli anni “maledetti” di Fiat e come lo ha fatto? Presentando per prima (giustamente!) la versione Quadrifoglio e nel farlo ha detto a tedeschi e no: Signori miei, abbiamo un motore Ferrari da 510cv, abbiamo l’albero di trasmissione in carbonio, abbiamo i sedili in carbonio, abbiamo cofano e tetto in carbonio, abbiamo i freni carboceramici Brembo, abbiamo l’aerodinamica attiva, abbiamo gli interni in vero carbonio lucidato, abbiamo se lo volete pure il cambio manuale e la mappa Race che vi fa divertire se volete fare gli scemi…Il tutto a partire da 79.000 euro. Voi sapete fare di meglio? Allora: la BMW M3 costa di base 79.000 euro ma ha 450 cavalli, eliminata. La Mercedes Classe C in versione AMG pesa 200kg in più, eliminata. La Audi RS4? Non esiste neppure, eliminata. Lasciamo la RS4? Ok proviamo a paragonarla con la “piccola” RS 3 sedan…Ma anche qui non vi è paragone, la RS3 Sedan vive del suo 2.5 turbo 5 cilindri ed ha “solamente” 400 cavalli pur essendo un ottima vettura che fa benissimo il suo dovere su strada, in montagna e probabilmente pure in pista. 510 cavalli amici lettori sono 30 in meno dell’Audi R8 base. 510 cavalli sono 34 in più (in più!) della Mercedes AMG GT dotata di motore V8 4.0 biturbo mentre la Giulia ha un “piccolo” V6 2.9 biturbo. Vogliamo prendere allora la più costosa Mercedes AMG GT S? Ok, allora la Giulia ha solamente 11 cavalli in meno della sportiva tedesca pur avendo un motore più piccolo (i miracoli di Ferrari…) e ripeto, il tutto a partire da 79 mila euro. Nonostante una ragione che più chiara non si può l’italiano medio, un po per far colpo sulle ragazze, un po per vantarsi su Facebook, un po per vantarsi con gli amici va alla ricerca dalla “tedesca”. Personalmente, non amando il concetto dell’ apparire, ma amando nella meccanica la sostanza (la meccanica è sostanza, il resto sono solo parole che nulla hanno a che fare con la meccanica…Alcuni brand amano riempirsi infatti di parole e parti di plastica cromate, altre di vero carbonio dentro e fuori) prenderei la Giulia Quadrifoglio al volo disponendo di quella cifra e poi, gommata per bene, andrei nella “mia” Imola a vedere cosa fanno gli altri dotati di vetture più “blasonate”. In fondo come mai andrà la Giulia in pista? A, dimenticavo, il record al Ring per le berline appartiene a lei. Dettagli, dettagli che gli italiani fanno finta di non conoscere perchè è meglio avere una Audi che va come Panda, piuttosto che una Panda che va come una Audi. In ultima battuta voglio specificare che non ho nulla contro le vetture tedesche anzi…ammetto con sincerità di desiderare auto come BMW M2 ed Audi R8 Plus e mi piace molto anche la BMW M4, così come sbavo dietro alla Mercedes AMG GT C. Tuttavia quando un prodotto è superiore ad un altro è giusto ammetterlo, sia esso italiano o straniero. Ed è giusto ammetterlo in tutta onestà. Alfa Romeo per anni ha spacciato delle Fiat per Alfa, ok con qualche accorgimento meccanico, ma sempre Fiat rimanevano…Sempre la trazione anteriore avevano. Ora che Alfa Romeo si rimette in gioco con una vettura finalmente valida perchè non ammettere che siamo davanti ad un buon prodotto? La BMW M2 è una gran macchina? Assolutamente si! Ma non è una gran macchina solamente perchè è una BMW, è una gran macchina perchè è fatta bene e funziona…Ecco la Giulia funziona bene e non perchè porta il nome Alfa Romeo deve funzionare male a tutti i costi. La realtà è che dovremmo giudicare le vetture togliendo lo stemma sul muso. Non pensate amici appassionati?
  8. 6 points
    Ricordate il cofano posteriore crivellato di fori e rivetti? Essendo irrecuperabile, me ne sono procurato uno usato. In apparenza era bello, ma mentre lo sverniciavo è emersa una certa corrosione, accuratamente mascherata con dello stucco ( e dai! ha fatto più danni lo stucco in mano a certi carrozzieri che le sette piaghe d'Egitto ai tempi). Non potendo lasciarlo così ho fatto un taglia-incolla utilizzando parti del primo cofano.
  9. 6 points
    E rieccomi qua, a distanza di tre anni dall'inizio del topic e del restauro che, nonostante la mole di ore già spese è ancora lungi dall'essere in dirittura d'arrivo. E' passato molto tempo, è vero, ma ho alternato momenti di alacre attività ad altri, lunghi, momenti di... riflessione dovuti ai vari casini che la vita, di tanto in tanto, mi procura per tenermi attivo. Bene, dall'ultima volta i lavori hanno fatto passi da gigante sebbene, a colpo d'occhio, sembra sempre allo stesso punto. La stuccatura e la levigatura sono lavori lunghissimi, noiosi e piuttosto difficili se non si è già esperti. E mentre si procede, si evidenziano difetti che bisogna correggere. Spoiler anteriore: si tratta di una replica fatta da un artigiano che vende on line. Simile, ma ha richiesto molti adattamenti. La stuccatura l'ho fatta tutta assieme ai cantonali perchè, alla fine, deve risultare una superficie unica. una volta essiccato a dovere, ho separato il pezzi e li ho rifiniti uno alla volta. Una parte che mi ha dato parecchie amarezze è stata la battuta inferiore della porta passeggero ed il relativo sottoporta, mal riparati in un lontano passato. Dalle foto, di pessima qualità perchè fatte con il telefono, si vede bene la differenza tra la forma dello spigolo della porta e la battuta della scocca. Sembra una roba gnocca, ma ci ho messo due ore abbondanti. Sistemata la battuta, è stata la volta del sottoporta: dalla foto, presa dall'alto, si vede bene quanto sia distante dalla forma corretta. Tutta la luce tra la lamiera e la riga di riferimento era riempita con lo stucco. No good.
  10. 6 points
    Il piano Maserati è molto chiaro. Eredi di GT e GC a Mirafiori (ai sindacati è già stato comunicato) su pianale Ghibili-Levante-Quattroporte. A Mirafiori a presto la decisione per lo spostamento dell'evoluzione 4C (quasi certa) e della possibile derivata speciality Lancia (per non fare morire completamente il brand). A Modena non ci saranno più produzioni, ma nello storico stabilimento di via Ciro Menotti verranno concentrati i centri Maserati di via delle Nazioni (ex Qvale, Maserati Corse) e l'Alfa Romeo - Maserati - Development Building di via Emilia Ovest
  11. 6 points
    La trovo bella. E forse non è un bene: questo genere di vetture si rivolge mediamente a chi ama ostentare millantando una certa tracotante possanza, effetto ottenuto dai più con surdimensionati parafanghi e paraurti, finte prese d'aria per ingrugnire il muso a guisa di molossoide, linee di cintura altissime a scimmiottar mezzi corazzati, cromature a suggerire (inesistenti) protezioni per far fuoristrada, sacrificando l'eleganza sull'altare di un' apparenza scenica di facile beva. Questa Stelvio invece par per quanto possibile mantener fedeltà ad un paradigma di asciuttezza filante (pseudo)sportiva che raramente vedo per strada su mezzi di questa tipologia. Ma forse vista dal vivo grazie ai soli volumi acquista quella punta di ProterviaTM che altri rincorrono appesantendo di ammennicoli le linee, oppure l'obbiettivo è quello d'offrire un prodotto ben differenziato dagli omologhi. Son curioso di vederla...
  12. 5 points
    E' così, oramai non è più possibile produrre in Italia auto economiche, la politica (giusta secondo me) di Marchionne è produrre in Italia auto di alto costo, quindi le Maserati a Mirafiori e Grugliasco, le Alfa seg.D/Dsuv/Dsp ed E/suv a Cassino e C/Csuv Pomigliano e le Bsuv 500x e Renegade a Melfi. Le ultilitarie in Polonia, Turchia e forse (se non verrà ceduto) Serbia.
  13. 5 points
    Inutile che mi fai albero in carbonio, cofano leggero ecc... E poi la guida sto sacchettone. È lui a non essere all'altezza di Giulia, non viceversa Se non ci sta può prendere un suvvone, monovolume oppure poggiare la forchetta e andare in palestra
  14. 5 points
    Non è stato detto durante la presentazione, ma magari qualcuno è riuscito ad avere questa info direttamente da uno dei tanti responsabili presenti. Ammetto che, non avendo nessun interesse per il diesel, non ho approfondito la cosa. Vado a memoria ma potrei dimenticarne qualcuno. Rosso, nero, blu, grigio. Foto alle Stelvio ci hanno chiesto di non pubblicarle fino al 22 che ci sarà la presentazione stampa. Qualcosa, però, ho visto che è uscita comunque. Ti consiglio di farti un giro sul profilo Instagram Alfa Romeo Stelvio, che non è ufficiale, ma ne hanno caricate parecchie dell'evento
  15. 5 points
    Guarda, io ho una Giulia 200 Cv AT8, (vedi post precedenti), proprio oggi mentre ero fermo al parcheggio un militare mi si avvicina e mi fa i complimenti per l'auto che vorrebbe comprare pure lui che è Italianissimo. Mio cugino che ha una classe C 220 Del 2015 è rimasto stupito dagli interni e probabilmente la Giulia sarà la sua macchina. Mio zio ha una serie 5 e vuole cambiarla con una Giulia, Ti assicuro che le ragazze e le donne si girano a vedere la Giulia e chi c'è dentro. Poi gli imbecilli ci sono sempre, ma sono molto pochi.
  16. 5 points
    Un carissimo utente del forum BMW ha appena ricevuto stamane la sua nuova Quadrifoglio (ex possessore di Porsche 911, BMW M4...)
  17. 4 points
    Su netflix hanno messo questa serie di documentari, e l'episodio 4 è interamente dedicato al design di FCA. Volevo segnalarlo ma non so se è ho scelto la sezione più adatta. Mi sta piacendo molto, ve la consiglio!
  18. 4 points
    ...e fu così che vinse "Yaris" Matti Latvala, regalando il primo successo alla Toyota nell'era WRC+, l'ultimo era stato Auriol in Cina nel 1999 con la Corolla WRC...
  19. 4 points
  20. 4 points
    Instagram - Balocco http://www.lastampa.it/2017/02/11/motori/novita/alfa-romeo-premia-appassionati-con-lanteprima-del-suv-stelvio-lXxfUfOmwIkhj281yWDGPM/pagina.html
  21. 3 points
    via facebook il meme del momento in versione rally di svezia mi ha fatto ridere soprattutto "Ogier la fiesta fattela a casa"
  22. 3 points
    ringrazio tutti per i complimenti o like. Riguardo al test, per la Quadri è previsto che un tecnico ALFA venga e faccia un collaudo finale accessorio ai controlli previsti per le concessionarie. Solo dopo te la consegnano. Cosi mi è stato detto...vedremo.
  23. 3 points
    Che meraviglia! Con questo rosso, anche se vengono 'un filo meno' certe flessosità della linea, è spettacolare! Significativo, comunque l'abbraccio di FCA nei confronti dei suoi fans. Bravi!
  24. 3 points
  25. 3 points
    Per quale ragione il sostituto di Marchionne, chiunque esso sia, dovrebbe realizzare un progetto se pensa che sia in perdita? Tu, non da tifoso, ma mettendo sul tavolo la tua riconferma lavorativa, lo faresti?
  26. 3 points
  27. 2 points
    Lancia Beta Coupé 1600, 08/1983, targa originale. Fiat Panda 4X4, targa originale con provincia arancione, 04/1984.
  28. 2 points
    a lo so non lo metto in dubbio e tutto sommato fa anche comodo perchè ridà vita ad uno stabilimento che troppo spesso è sembrato ad un passo dalla chiusura. L' unico problema è il cambio di mentalità che deve ancora secondo me essere completato
  29. 2 points
    Che arriva il Tecnico, la preleva e la porta al Ring. Se l'auto fila liscia bene, altrimenti nisba.
  30. 2 points
  31. 2 points
    Chi mi conosce sa quanto sia un sucker per il nero, infatti è la prima che abbiamo incontrato al mattino appena parcheggiati e, anche chi era con me, ha fatto commenti molto positivi a riguardo. Dall'altro lato dello spettro ti direi il rosso, davvero notevole come resa su quella specifica auto. Una scelta di carattere, senza dubbio, ma tutt'altro che estrema od eccentrica.
  32. 2 points
    speravo che tesla fosse riuscita a sdoganare il concetto che una vettura elettrica potesse essere anche bella.. E invece si continua a puntare su queste linee da panettone. Proprio non hanno voglia di venderle queste elettriche eh?
  33. 2 points
  34. 2 points
    Nel suo habitat naturale [emoji41] [emoji41] [emoji41] ☏ iPhone 6s ☏
  35. 2 points
    Complimentissimi per il mostro, e un particolare like per la frase che hai scritto sugli amici del bmwpassion e in generale per tutti quelli che riescono a giudicare il reale valore di un'auto senza scadere nel flame e nel luogo comune (y)
  36. 2 points
    Modello nuovo su piattaforma nuova, il restyling(o meglio piccolo aggiornamento) dell' attuale dovrebbe arrivare quest' anno stando alle ultime indisrezioni su questo forum.
  37. 2 points
    Comunque non è affatto la prima volta che invitano appassionati prima della stampa... l'hanno già fatto nel 2008 con la MiTo.
  38. 2 points
    Veramente le prossime sportive Maserati non sono su Giorgio.... vedi M162.
  39. 2 points
    ogni volta che apro questo topic, spero sempre che ci siano delle foto.....
  40. 2 points
    @Savage Lo sai che vogliamo foto e recensione anche qui! Da bravo eh... Diciamo che il tester è un po' in controtendenza con la filosofia dell'auto...diciamo...
  41. 2 points
    Infatti... prima del 2020 non si vedranno! Sempre che poi I modelli confermati portino marginalità per poter aver cassa per lo sviluppo delle sportive. Ad ogni modo i modelli confermati ad oggi sono: - Giulia (già in vendita); - Stelvio (inizio delle vendite a breve); - E SUV (inizio produzione a Mirafiori nel primo semestre 2018); - E sedan (credo che prima del 2019 non si vedrà nulla). Per il replacement di Giulietta e la coeva Crossover pare che non sia ancora deciso su cosa farle, mentre per le sportive, visto gli esigui numeri che porteranno mi sa che le vedremo dopo di tutto. Il che potrebbe essere anche un bene, perché magari beneficeranno degli sviluppi di Giorgio per le sportive Maserati.
  42. 2 points
    Infatti, era un modo di dire...ne parleremo quando ci sarà qualche novità o qualche insider(vero) o qualcuno in qualche modo da vicino al marchio vorrà dirci qualche indiscrezione. Non è che bisogna per forza intasare la discussione di offtopic continui o fantasie personali su fantomatici modelli e gestione dei prodotti e del marchio come spesso accade, se non ci sono novità...
  43. 2 points
    Beh non è che bisogna per forza di cose parlare sempre di Alfa eh... [emoji18] Il forum è grande e multimarca, e di thread aperti ce ne sono a iosa [emoji23]
  44. 2 points
    MA per me va benissimo. A parte che non me ne può fregare una fava del Rally by Audi. Per me il 5L è uno solo:
  45. 2 points
    va bene tutto, ma Audi dai rally si è ritirata 30 (TRENTA) anni fa.
  46. 2 points
    al momento credo sia uno degli aspetti più critici di tutta l'operazione di rilancio del marchio
  47. 2 points
    Ma anche no. La mascherina a trattini 3d é una delle poche cose "innovative" esteticamente per quest'auto. E trovo sia molto bella
  48. 2 points
    Dopo aver fatto riposare la scocca alcuni giorni, per permettere la perfetta asciugatura della vernice di fondo, ho iniziato la stuccatura. Pur essendo stata costruita in serie, la X1/9 è da considerarsi fatta a mano in quanto molti lamierati venivano assemblati in quel modo, con dime spesso approssimative. Per questo motivo, già da nuove, le scocche non uscivano perfette dalla linea di costruzione e venivano rifinite a stucco. Dopo 40 anni e tante tante disavventure, la mia piccola X è risanata, ma presenta moltissime piccole ammaccature ed ondulazioni che ho già, in parte, corretto. La stuccatura è un lavoraccio infame, specie per chi, come me, ha pochissima pazienza... Erano almeno dieci anni che non stuccavo, ma per fortuna, mi è rimasta la manualità necessaria e la sensibilità (quest'ultima perfettibile, in effetti) per cogliere le differenze di planarità delle lamiere passandoci le mani millemila volte e in tutte le direzioni. A tal proposito, la mia dolcissima Mogliettina sostiene che passi più tempo a palpare la lamiera della X piuttosto delle sue morbide superfici: calunnia!! (o forse no?). Lavoro difficile e faticoso, ma per il quale sono attrezzato con lime, raspe, tamponi sagomati e levigatrice apposita. Per Natale mi sono regalato una sabbiatrice, che sognavo da anni. Ieri l'ho provata per la prima volta pulendo la scocca in alluminio di uno dei fanali a scomparsa. A voi, prima e dopo la cura.
  49. 1 point
    Secondo me sta venendo più dritta adesso che da nuova
  50. 1 point
    Questa variante la conoscevo, non pensavo avesse trovato reale applicazione. Ho trovato questa foto perchè questi giorni sono infognatissimo con la Delta s4 e la storia di Toivonen, Giorgio Pianta e tutto ciò che era la leggendaria Lancia e il team Martini a metà degli anni 80! Come si è potuto distruggere in pochi anni una casa automobilistica che aveva lo stesso know how di una formula uno nei Rally, che faceva parte del circus, di quelli che contano, che disponeva di uomini, finanze, idee, coraggio, storia, bellezza. Come si è potuto??? ogni tot di tempo mi immergo in questi pensieri e da Lancista quale sono non posso che ringraziare Ghidella, Fiorio, Toivonen, Biasion, Giorgio Pianta, uomini straordinari al contrario di gente come Cantarella e Romiti che hanno dilapidato il meglio del panorama automobilistico che l'Italia offriva al mondo. Erano anni magnifici! se avete tempo infognatevi in qualche sito di questi, come una macchina del tempo vi porteranno per mano in quegli anni stupendi... oggi abbiamo la ypsilon mio dio! scusate lo sfogo
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
  • Newsletter

    Want to keep up to date with all our latest news and information?
    Sign Up
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.