Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Search the Community

Showing results for tags 'ferrari'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Consigli e Pareri sul mondo dell'Auto
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
  • Il sito Autopareri
  • Mondo Auto
    • Scoop e News about cars
    • Prove Auto e Recensioni
    • Tecnica nell'Auto
    • Mercato, Finanza e Società nell'Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
  • Mobility
  • Off Topic on Autopareri
  • Venditori Convenzionati

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Interessi


Professione


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Found 118 results

  1. la griglia di partenza della 24 di Le Mans Porsche in testa e che sembra avere una marcia in più, in GT-PRO fa discutere la Ford che sembra essersi nascosta per avere uno sconto sul POB e che piazza 4 vetture nei primi 5 posti, ma Ferrari sembra tenere il passa partenza domani alle 15 qui un sunto post qualifica
  2. Settimo appuntamento del mondiale di F1, dopo le 6 doppiette vittorie Mercedes nelle prime sei gare del Mondiale di F1, Red Bull e/o Ferrari, riusciranno a (ri)salire almeno sul secondo gradino del podio?
  3. Ferrari presenta la Ferrari F8 Tributo, erede della Ferrari 488 GTB. Rispetto al modello uscente il V8 3.9 TwinTurbo è stato potenziato sino a raggiungere i 720 CV (185 CV/ litro), mentre l'aerodinamica è stata rivista ed è in grado di garantire un 15% di carico in più in ogni situazione. Il sistema Side Slip Angle Control, che governa le forze laterali della vettura, è ora alla versione 6.1 Rivisto il sistema di scarico, che ora include una versione aggiornata del Ferrari Dynamic Enhancer (FDE+), attivabile attraverso il "Manettino" su posizione Race. Il volante ha un diametro ridotto rispetto a quello installato nella 488. Press Ufficiale Ferrari Via Ferrari
  4. La SF90 Stradale è la Ferrari "di serie" più potente mai realizzata. Il suo posizionamento è sopra la 812 Superfast. Prende l'eredità de "LaFerrari", ma è prodotta in serie. SF90 è l'acronimo per Scuderia Ferrari e 90 per gli anni dalla sua fondazione. I numeri sono assolutamente impressionanti: abbiamo un motore termico V8 da 3.9 litri TwinTurbo che nulla ha a che vedere con quelli realizzati fino ad ora per 488GTB ed F8 Tributo. Abbiamo una nuova termodinamica sviluppata ex-novo, pistoni ed albero a gomiti differenti, più un diverso sistema di sovralimentazione. A questo si aggiunge un motore elettrico associato all'albero motore che fa da ISG e da booster, oltre che a compensatore per ridurre il turbolag. Sull'asse anteriore troviamo due motori elettrici che rendono, a tutti gli effetti, la vettura a trazione integrale quando occorre. La potenza combinata è di 735 kW / 1000 CV che sono divisi tra i 573 kW / 780 CV ed 800 Nm di coppia del V8 TwinTurbo e gli altri 162 kW / 220 CV dai motori elettrici che erogano altri 800 Nm. La trasmissione è affidata ad un doppia frizione ad 8 rapporti che mediante la presa sulle 4 ruote, garantisce uno 0-100 km/h in 2.5 secondi ed uno 0-200 km/h in 6.7 secondi. La velocità massima ? 340 km/h. Sul circuito di Fiorano la SF90 ha girato in 79 secondi...(1:19) mentre LaFerrari completava il tempo in 1:19,70. Ma la cosa stupefacente è l'adozione della modalità solo elettrica: questo bestione da 1000 CV si muove anche in perfetto silenzio per 25 km e con una velocità massima di 135 km/h. Esteticamente la forma segue la funzione, ecco perché abbiamo molte aperture "strategiche" create ad hoc per massimizzare il carico aerodinamico. Il punto centrale del muso si trova 15 mm più in alto delle zone laterali, così da indirizzare al meglio i flussi d'aria: in questo modo si possono generare ben 390 kg di carico aerodinamico a 250 km/h. All'interno è tutto costruito attorno al pilota, con un cruscotto digitale curvo da 16" che racchiude le maggior informazioni tra cui la modalità di guida scelta dal selettore sul volante: eDrive, Hybrid, Power e Qualifiy. Nella modalità eDrive la SF90 si muove in religioso silenzio. Nella modalità Hybrid si utilizza la potenza combinata di comparto elettrico e termico secondo logica elettronica In modalità Power si utilizza il V8 TwinTurbo anche per ricaricare le batterie In modalità Qualify si scatenano tutti i 1000 CV. Quanto pesa? 1570 kg (secondo Ferrari) il che la rende circa 13 kg più leggera de LaFerrari, ma è il 20% più rigida di quest'ultima ed il 40% più rigida dei modelli che utilizzano la medesima piattaforma: il tutto senza aggiungere ulteriori masse. VIDEO Modalità di guida E-DRIVE HYBRID PERFORMANCE QUALIFY Cartella stampa Ferrari ——————————————————————————————— SPY TOPIC https://www.autopareri.com/forums/topic/66064-ferrari-sf90-stradale-prj-f173-spy ————————————————————————————————
  5. Ultimo aggiornamento 18/09/2018 Imho, inevitabile. Tra un SUV/Crossover/FUV () ed un'elettrica pura, imho meglio la prima ipotesi. Una delle due imho è inevitabile..... http://www.autonews.com/article/20170801/COPY01/308019959/ferrari-said-to-plan-utility-vehicle-to-double-profit Dal piano 2018-2022
  6. non credo si sia vista fino ad ora il profilo instagram è di un collezionista e concessionario ferrari
  7. formulapassion Ferrari porta un grosso upgrade, nuova PU, nuovo olio della shell ed evoluzioni aerodinamiche anche Haas, che sembra avere la stessa malattia della Ferrari, porterà un grosso pacchetto evolutivo, come Racing Point, affinamenti per Red Bull
  8. Via Motor1 http://auto.ferrari.com/it_IT/modelli-auto-sportive/gamma/ferrari-488-pista/# Prime foto ufficiali per l'erede della 458 Speciale.
  9. Orari (ora italiana) Venerdì 12 aprile PL1: 04:00 – 05:30, diretta su Sky Sport F1 HD PL2: 08:00 – 09:30, diretta su Sky Sport F1 HD Sabato 13 aprile PL3: 05:00 – 06:00, diretta su Sky Sport F1 HD Qualifiche: 08:00 – 09:00, diretta su Sky Sport F1 HD - Differita e Paddock Live su TV8 dalle 15:00 Domenica 14 aprile Gran Premio: 08:10, diretta su Sky Sport F1 HD - Differita e Paddock Live su TV8 dalle 15:00 Dopo la classica presentazione, alcune info: #Race1000 GP numero 1000 https://it.motorsport.com/f1/news/vettel-invoca-la-fortuna-per-la-cina-se-ci-assiste-magari-e-la-volta-buona/4366676/ https://it.motorsport.com/f1/news/sticchi-damiani-leclerc-e-un-fenomeno-lui-e-vettel-porteranno-la-ferrari-ai-titoli-di-f1/4367380/
  10. Orari (ora italiana) Venerdì 29 marzo PL1: 12:00 – 13:30, diretta su Sky SportF1 HD PL2: 16:00 – 17.30, diretta su Sky SportF1 HD Sabato 30 marzo PL3: 13:00 – 14:00, diretta su Sky SportF1 HD Qualifiche: 16:00 – 17:00, diretta su Sky SportF1 HD - Differita e Paddock Live su Tv8 dalle 21:30 Domenica 31 marzo Gran Premio: 17:10, diretta su Sky SportF1 HD - Differita e Paddock Live su Tv8 dalle 21:30 https://it.motorsport.com/f1/news/f1-leclerc-carico-per-il-bahrain-conosco-bene-la-pista-e-voglio-un-bel-risultato-con-la-ferrari/4358367/ https://it.motorsport.com/f1/news/binotto-in-bahrain-si-vedranno-gli-effetti-delle-correzioni-apportate-alla-sf90/4358357/ https://it.motorsport.com/f1/news/pirelli-isola-la-vera-sfida-al-gp-del-bahrain-sara-gestire-bene-la-trazione/4358439/
  11. https://www.oasport.it/2019/01/calendario-test-f1-2019-date-programma-orari-e-tv/ ------ https://it.motorsport.com/f1/news/pirelli-ecco-come-saranno-indicate-le-cinque-mescole-nei-test-di-barcellona/4328240/?fbclid=IwAR05GLIRuBzL8zcVjTMHtWvRxdvsMkTFLcuk-EkkHYqPrup5DU1hOCwKgLI
  12. https://channel45news.com/2019/03/ferrari-ufficiale-il-divorzio-da-vettel-torna-raikkonen/ Dopo la disfatta del Bahrain, notizia clamorosa ma forse nell'aria. Credo che il tedesco paghi i troppi errori commessi negli ultimi tre anni e una grave labilità psicologica nei momenti di difficoltà.Seb lascia la rossa dopo 4 stagioni e 15 vittorie, due titoli quasi sfiorati e persi malamente. Mi convince poco il ritorno di Raikkonen, ma tanto alla fine è chiaro che Binotto stia ormai puntando tutto su Leclerc. Bye Bye Seb! <o))))——<<< <o))))——<<< <o))))——<<< <o))))——<<<
  13. Ferrari.com Topic Spy -> https://www.autopareri.com/forums/topic/65851-ferrari-monza-sp-spy
  14. Palinsesto Sky (Dirette) Venerdì 15 marzo PL1: 02:00 – 03:30 PL2: 06:00 – 07.30 Sabato 16 marzo PL3: 04:00 – 05:00 Qualifiche: 07:00 – 08:00 Domenica 17 marzo Gara - ore 6:10 Palinsesto TV8 (differite) Sabato 16 marzo Qualifiche - ore 14:00 Domenica 17 marzo Gara - ore 14:00 https://it.motorsport.com/f1/news/ora-e-ufficiale-si-assegna-un-punto-mondiale-a-chi-sigla-il-giro-piu-veloce-in-gara/4351097/ https://it.motorsport.com/f1/news/leclerc-sara-il-mio-debutto-con-la-ferrari-questo-rende-il-gp-daustralia-unico/4351002/ https://it.motorsport.com/f1/news/binotto-al-corriere-della-sera-credo-che-la-squadra-da-battere-sia-ancora-la-mercedes/4350705/
  15. apro il topic con un calendario incompleto delle presentazioni si inizia con la Racing Point che probabilmente svelerà anche il nuovo nome, Ferrari il 15, Sauber il 18 all'inizio dei test, Mercedes non si sa
  16. Come avevo accennato nel topic del WEC, ultimamente mi sono divertito ad immaginare una eventuale Ferrari per il WEC. Avevo iniziato un progetto per i vecchi regolamenti, con tanto di modello 3D, ma l'ACO ha ben pensato di cambiare il tutto ed allora mi sono buttato a capofitto sui nuovi regolamenti (tutto teorico eh ) più per la scusa per fare un bel disegno colorato bene WEC Ferrari P6 di design a livello di concetti c'è poco, d'altronde il tipo di vettura non lo richiede, ho solo provato a metterci su degli stilemi attuali e tipici della casa di Maranello
  17. http://gtc4lusso.ferrari.com/it/ via facebook 690 CV, integrale, asse posteriore sterzante, nuovi interni ---------------------------------------------------------------------------- V12 4WD: Ferrari GTC4 Lusso 2016 V8 TP: Ferrari GTC4 Lusso T 2017 Discussione Spy: Ferrari F151M - FF Facelift (Spy) Modello precedente: Ferrari FF 2011 ----------------------------------------------------------------------------
  18. One off su base 812. Molto figa, soprattutto in fiancata, dove hanno sistemato la linea tormentata del modello originale.
  19. Ciao a tutti! Mi presento perchè sono assolutamente nuovo nel forum, ma vi leggo da tempo! Non penso sia mai stato toccato l'argomento "numero f40 rimaste" e quindi vi pongo il quesito Qualcuno ha idea di quante f40 siano rimaste distrutte, incendiate, ecc. ecc. Si è un topic stupido ma perdonate la mia curiosità. N.B.dato che non sono completamente fuori di testa capisco che i dati possano essere APPROSSIMATIVI. Grazie!!!
  20. Portofino: ecco il nome dell’attesissima “piccola” Ferrari destinata a prendere il posto della California. Certo, siamo sempre a casa Maranello, quindi il concetto di “entry level” nella gamma è sempre relativo: 600 cavalli (40 in più del precedente modello) e un prezzo stimato inferiore ai 200 mila euro. Troppi forse per essere affiancati all’aggettivo “piccolo”, pochi considerando la portata delle novità rispetto alla California e il fatto che la nuova costa esattamente come la vecchia.Alla Ferrari infatti parlano di modello “completamente nuovo” grazie ad una scocca inedita molto più leggera che fa largo uso di moderne tecnologie di produzione e componenti ridisegnati per tenere a bada la lancetta della bilancia pur aumentando la rigidezza torsionale.Ma una Ferrari non è solo tecnologia, ma anche poesia: così se va in pensione uno dei nomi più suggestivi di sempre, California, arriva un omaggio, come spiegano alla stessa Ferrari – a “uno dei borghi più belli d’Italia, noto per il suo porto turistico e diventato negli anni in tutto il mondo sinonimo di eleganza, sportività, lusso discreto. A questa meravigliosa località è stato dedicato anche il colore con cui viene lanciata la nuova Ferrari: il rosso Portofino”.Certo anche “California” non era male visto che era il nome di una delle Ferrari più belle, sicuramente la spider più bella di tutte le vetture aperte mai uscite dalla casa di Maranello, grazie al cofano lunghissimo, un abitacolo piccolo, il classico scalino sulla fiancata fra la porta e il baule e le prese d’aria laterali. Un capolavoro nato quasi per caso, e per le pressioni dell’importatore americano delle Ferrari Luigi Chinetti. Il Fiduciario per la West Coast, John Von Neumann, riteneva infatti di aver terreno fertile per una Spider adatta al sole della California, una specie di 250 GT berlinetta aperta. Chinetti raccolse la proposta e convinse Enzo Ferrari della bontà dell’idea. Scaglietti ebbe così modo di creare nel 1957 questa vettura ormai quasi leggendaria, costruendone 106 esemplari di cui nove con carrozzeria in lega leggera. Il motore era il 12V di 3000 cc da 240 Cv. Il resto è leggenda.Ma per segnare una svolta profonda con il precedente modello nato nel 2008 alla Ferrari hanno deciso di abbandonare il classico nome puntando su Portofino, anche se la macchina conserva ovviamente la stessa impostazione di base: motore V8 anteriore, carrozzeria coupé spider e un abitacolo 2+2 comodo anche per i lunghi viaggi (per due persone) come si addice ad una vera gran turismo. Certo, i record non mancano: con i suoi 600 cv e accelerazioni da 0 a 100 km/h in soli 3,5 secondi, la Ferrari Portofino è, infatti, la più potente convertibile a offrire contemporaneamente il tetto rigido retrattile, un baule capiente e una grande abitabilità, arricchita da due posti posteriori utilizzabili per brevi percorrenze.Il cuore della Portofino è sempre il famoso V8 biturbo appartenente alla famiglia di motori vincitrice dell’International Engine of the Year per due anni consecutivi nel 2016 e 2017, ma come dicevamo ora è stato riveduto e corretto per avere più cavalli (40) e soprattutto un “sound” molto più coivolgente.“Abbiamo lavorato – ci hanno spiegato alla Ferrari - su vari aspetti dell’efficienza dell’8 cilindri, adottando nuovi pistoni e bielle, rinnovando il disegno dell’impianto di aspirazione e rivoluzionando la geometria di tutta la linea di scarico. Il nuovo collettore di scarico monofuso riduce le perdite di carico, elemento fondamentale nel dare al motore Ferrari la caratteristica prontezza di risposta con zero turbo lag. Tutto questo, abbinato al Variable Boost Management, che eroga la coppia in funzione del rapporto della marcia innestata, permette alla Ferrari Portofino di aumentare le accelerazioni in tutte le marce ottimizzando allo stesso tempo i consumi”.Certo, parlare di consumi su un missile del genere è sempre ridicolo ma – a puro titolo indicativo – va detto che sui rulli in fase di omologazione la Portofino ha fatto registrare 10,5 l/100 km e 245g CO2/km di emissioni. Profonde in ogni caso le modifiche volte a migliorare la dinamica: con 600 Cv non si scherza ed ecco quindi - per la prima volta su questa tipologia di Ferrari “tranquille” - il differenziale posteriore elettronico di terza generazione (E-Diff3) integrato con il F1-Trac, che migliora sia il grip meccanico che il controllo della vettura al limite. “Grazie all’introduzione dell’EPS (Electric Power Steering) – continuano poi gli ingengeri - per la prima volta su una Ferrari GT, è stato possibile ridurre il rapporto dello sterzo del 7% per una risposta più diretta senza perdere in stabilità grazie all’integrazione con l’E-Diff3. Le sospensioni magnetoreologiche (SCM-E) dotate della tecnologia “dual-coil” riducono il rollio e, al contempo, migliorano l’assorbimento delle asperità stradali. Tutti questi contenuti contribuiscono a rendere la vettura ancora più dinamica e reattiva, garantendo contemporaneamente un elevato comfort di guida”.Stessa mano pesante anche per il Design realizzato in casa dal Design Centre di Maranello che grazie ad alcuni trucchi pur conservando l’impostazione di coupé-convertible con tetto rigido retrattile ha regalato alla macchina lo stile di una due volumi “fast-back”, quindi molto più vicino a quello di una vera coupé rispetto alle classiche coupé-convertible che hanno tutte quell’aspetto da berlinetta poco slanciata.Il design di una Ferrari – si sa – non si giudica mai: macchine così passionali sfuggono a qualsiasi categoria e regola, ma una cosa possiamo dirla: bella l’idea di nascondere un’inedita presa d’aria all’esterno del proiettore che soffia all’interno del passaruota per scaricare i flussi direttamente sulla fiancata, riducendo così la resistenza all’avanzamento. E, soprattutto, evitando di “sporcare” il design con ulteriori spoiler.Visto poi che la Portofino finirà in mano a clienti spesso attenti ad argomenti marginali su vere supercar qui ora c’è la capote che si apre anche in movimento, uno schermo touch screen da 10,2”, un nuovo climatizzatore studiato anche per funzionare meglio con capote aperta, sedili a regolazione elettrica fino a 18 vie e un “wind deflector” che riduce del 30% il flusso d’aria all’interno dell’abitacolo e previene la rumorosità aerodinamica interna. Sempre che si esageri con l’acceleratore ovviamente: la Portofino in pista è in grado di superare i 320 orari... Scheda Tecnica MOTORE Tipo V8 – 90° Cilindrata totale 3855 cm3 Potenza massima * 441 kW (600 cv) a 7500 giri/min Coppia massima * 760 Nm da 3000 a 5250 giri/min DIMENSIONI E PESI Lunghezza 4586 mm Larghezza 1938 mm Altezza 1318 mm Distribuzione dei pesi 46-54% ant./post. PRESTAZIONI Velocità massima >320 Km/h 0-100 km/h 3,5 sec CONSUMO ED EMISSIONI CO2 ** Consumo 10,5 l/100km Emissioni 245g CO2/km Rumors: http://www.autopareri.com/forums/topic/59097-ferrari-california-ii-notizie
  21. https://www.quattroruote.it/news/nuovi-modelli/2018/10/18/ferrari_gtc4lusso_il_tributo_alla_412_e_firmato_ares_design.html
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.