Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation on 12/03/2019 in all areas

  1. Per dare una nuova immagine al marchio non basta una generazione di vetture. Tutto e subito non è mai stato.
    14 points
  2. Mi sembra che si confonda il vendere tanto con il valere tanto. Per un appassionato di guida la Giulia è la migliore berlina sul mercato attualmente. Per gli altri no. Se gli altri sono tanti è un problema loro. C'è chi vuole più spazio (i disorganizzati), chi vuole più aiuti (gli incapaci), chi vuole più blasone (gli insicuri), chi vuole spendere meno (i taccagni), chi non vuole avere problemi (gli ignavi). Io da appassionato sono felicissimo del prodotto che hanno fatto. Perché è esattamente quello che volevo e quello che guido con gioia tutti i giorni. Se la maggioranza non la pensa come me (vedi sopra) sinceramente mi sento meglio. Se alfa non farà più la giulia perché non gli conviene sarà un peccato, è piena la storia di auto eccezionali con successo commerciale limitato, così come di frigo su ruote stravenduti che dopo 10 anni nessuno considera più. Ma l'insuccesso commerciale non riduce la mia felicità sguaiata quotidiana. Ovviamente il tono è sarcastico, ma se vi sentite offesi vi consiglio di cambiare auto... Ahahaha Ciao
    13 points
  3. Ciao ragazzi, nell'ultimo periodo, girellando qua sul forum mi sono reso conto che non ho mai valutato veramente di acquistare la (forse) migliore ALFA mai fatta, la Giulia. Tra un render di Tonale e uno di Giulietta non mi sono mai messo nell'ordine delle idee che Giulia, in realtà, è quella che ho sempre voluto. Quindi da un paio di settimane ho cominciato a fare giri di concessionarie qui nel centro Nord (abito a Como, sono di Genova e sono spesso a Milano). Io ho 34 anni e credevo che questa macchina non mi si addicesse, invece ho cambiato diametralmente idea (anche perché sono stupito da quanti - pseudo - miei coetanei la possiedano). Oltretutto ho anche il garage dove parcheggiarla al riparo, quindi sono super tranquillo . La mia idea è di prendere la 200cv T benzina visto che non faccio molti km (circa 10k/anno) MY2019 dato che contrariamente alla media del mercato a me di avere una strumentazione super figa non me ne importa nulla: voglio sostituire la mia Scirocco 1.4 Tsi 160cv del 2011 con 97k km che, all'epoca, le lucine o l'infotainment ecc. non sapeva manco dove fossero di casa (rispetto ai modelli Vw odierni vs concorrenza); mi ha dato tante soddisfazioni, tornassi indietro la ricomprerei visto che la coeva Giulietta (protagonista di migliaia di miei PS) ahimè non mi convinse per niente - come ben sapete - per il frontale. Detto ciò ora non sto più nella pelle per l'impazienza, ho trovato poche km0 e non tutte soddisfano le mie (poche) esigenze riguardo gli accessori: - rosso alfa (gli altri non mi convincono molto, bianco escluderei perchè la mia attualmente e bianca - anche se devo dire che le dona); - antifurto; - paddle al volante; - retrocamera posteriore; - doppio terminale cromato; - bixeno 35W; - sistema 6.5" purchè con mirroring (per navi da telefono android) mi va bene; - cerchi da 18 a cinque fori bruniti (non mi fanno impazzirissimo ma posso farmeli andare bene) > mi piacciono un casino i mopar da 18 che allego (ma dubito che eventualmente possa farmeli cambiare senza un ulteriore esborso... ?). Insomma sono in piena fase adolescenziale, giro e chiamo le concessionarie per vedere le loro disponibilità e soprattutto la sua, a uscire con me ?. Vi terrò aggiornati su cosa trovo e magari mi darete una mano
    11 points
  4. Questa settimana sono in Florida per lavoro e vedo dappertutto Stelvio sia su strada che alla televisione ... certo che sembrano piccoli a fianco dei pickup giganti, ma risultano ancora più eleganti
    8 points
  5. Sarebbe giusto se Giulia e Stelvio fossero due kart con gli interni con le panchette tipo Panda. Invece sono completamente all'altezza delle concorrenti, superiori in certi punti ad alcune, inferiori in certi punti ad altre, ma almeno nella media se non sopra, a parte lo handling che non ha rivali. Invece però si confrontano sempre con un'auto chimera prodotta dall'unione dei punti migliori di tutte le concorrenti, e ovviamente devono costare di meno perché sono Fiat e se no non si comprano.
    7 points
  6. Uno può avere altri criteri di scelta. Uno può non amare l'alfa romeo. Uno può amare altri marchi. Uno può amare la tecnologia Quello che secca, é il sentirsi in dovere di rimarcare tutto ciò in ogni singolo post. Gli altri utenti capiscono. Non siamo mediamente Dory. Io ad esempio non sono appassionato di calcio. Ma mica vado in ogni singolo forum di calcio a esternare il mio disamore per il calcio. Qualcuno più di 2000 anni fa disse "chi é senza peccato lanci la prima pietra". Ecco, magari un po' di autocritica, prima di critica esterna, un po' di riflessione prima di schiacciare "invia risposta", sarebbe saggio da parte di tutti. Perché noi riceviamo il riflesso dei nostri comportamenti. Se non ci piacciono le risposte, magari serve qualche riflessione.
    7 points
  7. Vedila così: se al posto del marchio AR ci fosse BMW mod sr 3, Giulia farebbe gli stessi numeri di vendita? Io penso di no. Già solo per la capillarità e tipologia della rete di vendita, del marketing dedicato, e tanto altro. X1 se forre fatto da AR quanto venderebbe? La strada e’ ancora lunga. Spero solo non si stanchino di percorrerla.
    7 points
  8. Pescara - Albertville (Francia) sosta solo per fare gasolio. Poi se bisogna fermarsi ogni 2 ore per andare al bagno é meglio far controllare la vescica o non mangiare/bere a sbuffo prima di partire
    7 points
  9. Eccomi... Roma Cremona senza soste e senza forzature o costrizioni. Per quello che dico diesel tutta la vita..
    7 points
  10. Repubblica sull'automotive è credibile come cioè ? Ripeto vai a vedere i numeri e scoprirai per esempio, che nell'anno peggiore ( il 1990 ) bmw ha venduto 450k auto a partire dal segmento d in su. Audi nello stesso segmento faceva poco peggio 430k aito Quando alfa dal segmento d in su faceva 75k/100k Max . Numeri da cui non si è schiodata mai. Se non si parte dai numeri, ogni ragionamento è vano.
    6 points
  11. Jaguar presenta il modello aggiornato della sua Coupe' e Roadster sportiva, la F-Type. Il modello aggiornato ha un nuovo frontale, più basso ed aggressivo che presenta una griglia a rete a nido d'ape più grande. È affiancato da fari più sottili e prese d'aria più sportive. Il resto del modello non è tanto dissimile, ma i nuovi proprietari troveranno un nuovo cofano, ruote rinnovate e prese d'aria anteriori aggiornate. I cambiamenti di stile continuano sul posteriore, con un paraurti rivisto e nuovi fanali posteriori che abbandonano l'accento circolare descritto sul suo predecessore. All'interno, la F-Type non cambia molto, il che è una buona cosa. L'aggiornamento principale è alla tecnologia con un cluster di indicatori digitali riconfigurabile da 12,3 pollici davanti al conducente che sostituisce gli indicatori analogici e il sistema di infotainment touchscreen da 10 pollici aggiunge la compatibilità Apple CarPlay e Android Auto, oltre alla funzionalità di aggiornamento software via etere (OTA). Le manopole rotonde per il gruppo clima, la manopola del volume montata sulla console centrale ed il selettore del cambio simile a un joystick sono tutti elementi nuovi per il M.Y. 2021. Un'enfasi è stata posta sui materiali e sui dettagli all'interno dell'abitacolo della F-Type del 2021 con pelle Windsor, pelle scamosciata, nobile cromo e cuciture monogramma sui sedili e sul rivestimento delle portiere. In un cenno al passato del marchio, "Jaguar" è impresso nelle guide delle cinture di sicurezza e nel vano portaoggetti. Sotto il cofano, sarà disponibili un assortimento vario di motori, tra cui un entry-level rappresentato dal 4 cilindri Ingenium turbo da 2,0 litri che produce una potenza di 221 kW / 300 CV ed una coppia di 400 Nm. Ciò consente all'auto di correre da 0 a 100 km / h in meno di 5,4 secondi, prima di raggiungere una velocità massima di 250 km / h. Gli acquirenti in cerca di più potenza possono optare per un V8 sovralimentato da 5,0 litri che sviluppa una potenza di 331 kW / 450 CV e una coppia di 580 Nm. Il motore è collegato a un cambio automatico a otto rapporti che può essere associato a un sistema di trazione integrale (optional). Indipendentemente dal fatto che il modello sia dotato o meno di AWD, l'auto accelera da 0-10 km/h in 4,5 secondi e ha una velocità massima di 285 km / h (autolimitata). Per coloro che cercano il massimo delle prestazioni, c'è la F-Type R potenziata che ora produce 423 kW / 575 CV e 700 Nm di coppia. Grazie all'eccezionale grinta, il modello R polverizza lo 0-100 km / h in 3,6 secondi e arriva a 300 km / h. Parlando della F-Type R, la vettura è dotata di un "telaio completamente potenziato" che sfoggia "nuovi ammortizzatori adattivi, molle, barre antirollio e sospensioni posteriori più rigide e snodi sferici". Il modello è stato inoltre dotato di un set di cerchi da 20". Entrambi i modelli V8 hanno anche una nuova funzione Quiet Start. Come suggerisce il nome, consente di avviare l'auto senza svegliare il quartiere. Per fare ciò, i modelli sono stati dotati di un sistema di scarico che presenta valvole di bypass azionate elettricamente che rimangono chiuse all'avvio. I clienti statunitensi perdono il motore V8 entry-level, ma ottengono un V6 da 3,0 litri sovralimentato che produce 283 kW / 385 CV e 459 Nm di coppia. Sebbene non sia potente come il V8, il modello viene fornito di serie con trazione integrale, un differenziale a slittamento limitato e il sistema Torque Vectoring. MODELLO STANDARD R-DYNAMIC FIRST EDITION R F-TYPE 300 CV 78.300 € 81.300 € 93.000 € -- F-TYPE V8 450 CV ND 113.600 € 123.500 € -- F-TYPE V8 450 CV AWD ND 120.400 € 130.400 € -- F-TYPE R 575 CV -- -- -- 150.800 € SPECIFICHE F-TYPE 300 CV F-TYPE V8 F-TYPE V8 AWD F-TYPE R Potenza max 300 CV a 5500 rpm 450 CV a 6000 rpm 450 CV a 6000 rpm 575 CV a 6500 rpm Coppia max 400 Nm @ 1500 - 4500 rpm 580 Nm @ 2500 - 5000 rpm 580 Nm @ 2500 - 5000 rpm 700 Nm @ 3500 - 5000 rpm Velocità max 250 km/h 285 km/h 285 km/h 300 km/h Accelerazione 0-100 km/h 5,7 s 4,6 s 4,6 s 3,7 s Consumo medio * 8,1 l/100 km 10,6 l/100 km 11,0 l/100 km 11,0 l/100 km Emissioni CO2 * 184 g/km 244 g/km 252 g/km 252 g/km Cartella completa Jaguar F-Type Topic Spy ➡️ Clicca qui!
    5 points
  12. Per capirci l'investimento è di 135 milioni, l'1% del valore stimato di exor. Diciamo che si sono sposati la voglia di Carletto di uscire dal giro italico e la voglia di je di avere la stampa amica in un momento delicato come la fusione.
    5 points
  13. io la metterei così.. Dovendo cambiare macchina sono andato in conc a cercare un buon usato, budget 25 dobloni, ed avevo in mente giulia, serie 3 e classe c. Bene, ho preso la Giulia perchè con bmw sforavo abbastanza e con mercedes non ne parliamo proprio. Ora sono il fortunato possessore di un auto della madonna, grazie a chi....? ma a tutti quelli che fanno si che un prodotto del genere non venga apprezzato per quello che merita, e vi assicuro, come molti di voi già sanno, che non c'è paragone se ti piace anche "guidare", oltre che spostarti di tanto in tanto da A a B. E' grazie a FCA, agli italiani, ai tedeschi giapponesi americani ai tifosi e non di tutto il mondo se io adesso non guido una Compass. Grazie a tutti
    5 points
  14. E sicuramente continueranno a tenere quel ca... di sponsor Winmai che porta una iella incredibile...
    5 points
  15. Io ho fatto in agosto Milano - Strasburgo (Francia) con sosta intermedia per il cambio d'acqua (quella nella mia vescica, scusate la volgarità). A Strasburgo ho dovuto fare il rifornimento, altrimenti non sarei giunto a Bruxelles. Anch'io, come molti altri: DIESEL TUTTA LA VITA!!!!!!!!! A proposito di Diesel, ho letto tempo fa che BMW non intende interrompere l'uso del diesel per i prossimi 10 anni o più. Anche il nuovo gruppo PSA-FCA intendono continuare con il diesel per altri anni?
    5 points
  16. Io la farei molto semplice: Per anni qui (e in generale ovunque) si è sempre detto che alfa romeo non ha fatto mai auto degne del marchio e mi sono trovato sempre d'accordo. Da 4C in poi però ha fatto tre prodotti perfettamente in linea con il marchio e le sue caratteristiche, con il plus che non arrugginiscono e sono mediamente affidabili quanto la concorrenza se non di più. Il mercato sembra non aver premiato questi sforzi, i motivi sono per me poco chiari. Forse Alfa Romeo non ha più appeal? Forse si pensa ad Alfa Romeo come una Fiat sportiva? O forse le caratteristiche del dna Alfa Romeo non interessano al mercato? Io temo sia la terza, visto che andiamo ragionando di guida autonoma e di elettrico. Aggiungeri forse anche una rete vendita non del tutto preparata a una gestione più premium del marchio. Ma trovo scorretto sostenere che Giulia non vende per i full led o per la mancanza del virtual cockpit, o per le lucine. Questo crea un loop fastidioso qui su ap (ma anche altrove nei social) che poi si traduce nel paradosso di volere un alfiat addobbata a festa tecnologica purché si venda. Io la faccio molto semplice: se in futuro alfa cambia di nuovo direzione, mi orientero' su altro, perché per me il concetto di Alfa Romeo è quello che sono in atto Giulia (e in parte Stelvio) Se così non va bene al mercato e devono produrre elettrodomestici (come d'altronde fu ai tempi della guerra) per me possono anche chiudere il marchio, ma almeno lo chiudono con la consapevolezza di aver fatto il possibile per rianimare il malato.
    5 points
  17. Al contrario ho seguito tutto il discorso delle granturismo. È che le morali da parte di chi fa interventi che sono spot continui e gratuiti al proprio datore di lavoro non sapendo distinguere un ponte torcente da un multilink non si possono sentire.
    5 points
  18. Va bene fare autocritica, ma dire che il comfort della nuova sr3 è 10 anni avanti a Giulia, mi pare più una battuta. Qualche prova è uscita, e non mi pare che si elogi un comfort da sogno. Anzi, le versioni msport sono indicate essere abbastanza durette sulle sconnessioni.
    5 points
  19. Apro questo 3d per evitare di inquinare altri post... Noto un senso di frustrazione e lamentio, con un'Alfa Romeo intoccabile, osannata dai celoduristi (che poi alla fine non la comprano) ed una crociata anti-tecnologica nei confronti della triade.... Non è assurdfo? Non è meglio ogni tanto essere obiettivi e definire la politica di FCA controproducente? Può magari l'handling non essere l'unico motivo di scelta di una macchina nel 2019?
    4 points
  20. Il mercato chiede questa Alfa ha risposto con questa genere di nicchia
    4 points
  21. Ma scusami. A me questa storia degli aggiornamenti torna poco, molto poco. Giulia è uscita nel tardo 2016, quindi appena 3 anni fa, e ha finora ricevuto due aggiornamenti, uno riguardante i motori, uno riguardante gli interni e le tecnologie ADAS, quest'ultimo uno dei motivi di maggiori discussioni iniziali al momento del lancio delle versioni modali. Detto questo, e colmato il presunto gap tecnologico con le rivali, resta solo l'altro motivo di discussione/critiche, ovvero i fari full led. Indipendentemente dal fatto che c'è chi fa provato che gli Xeno 35W non siano minimamente inferiori come resa ai Led non a matrice, resta il discorso puramente estetico. Sarebbe quindi solo questo il motivo delle scarse vendite, rete a parte? Secondo me, no. Secondo me è molto più facile trovare la chiave nelle analisi di @stev66, solo che partendo da quelle analisi, una soluzione la sapreste trovare? Nel mio piccolo, per quel che mi interessa, posso solo notare che tra i possessori di ogni auto, sia qui sui forum sia altrove, i possessori Alfa Romeo*** sono mediamente, negli ultimi anni, quelli maggiormente soddisfatti dell'acquisto fatto. Anche delle tanto vituperate Giulietta (di cui alcuni qui lasciano feedback anche su chilometraggi molto, molto importanti) e Mito, non solo delle Alfa più recenti. E, almeno che non siano tutti faziosi e con le fette di prosciutto davanti agli occhi, credo che comunque questo sia un dato di importanza fondamentale. Ultimo dubbio, che mi passa nella mente da un po', è che ho visto recentemente molte Giulia i fari alogeni. E ne sono rimasto un po' sorpreso e turbato, perchè forse vuol dire che del valore aggiunto che si paga per certi optional, non lo si è, o lo si è disposti solo in parte, a pagarlo per un'Alfa Romeo. O che forse per una fetta di clientela basta davvero avere un telaio di prim'ordine e basta (neanche un motore, dati traffico, tutor vari e quant'altro) Vero è che vivo in una zona mediamente povera rispetto al centro e soprattutto al nord, ma questa cosa mi lascia pensare. Ma alla fine della fiera, per capire se un prodotto sia centrato o meno, contano più i pareri chi l'ha scelta o di chi non l'ha scelta? ***e parliamo di possessori che, nella propria vita, me compreso, non hanno posseduto solo Alfa Romeo...
    4 points
  22. Parlo da possessore di Giulia da ottobre 2016. Macchina che molti hanno apprezzato, ma hanno apprezzato molto ma molto di più Stelvio, per le solite lamentele sulla berlina (e non è neanche sbagliato il ragionamento). Per dire io ho comprato Giulia senza sedili sdoppiati che non erano neanche ordinabili al tempo, in quanto inizio produzione etc etc, ma da appassionato ci ho passato sopra. Sulla macchina niente da dire, l'unico inconveniente sono state le bocchette anteriori laterali (quelle tonde) che non stavano più in posizione, cambiate in garanzia dopo un anno e i freni che tendono a consumarsi velocemente. 103K Km fatti in 3 anni e due mesi, consumo tra i 5,5 e i 6 l/100 Km senza guardare troppo al piede. Però su alcuni punti devo dar ragione a chi guarda le "lucette". Siccome è Alfa a dover inseguire le concorrenti: 1) non puoi arrenderti dopo due modelli, era palese che all'inizio non sarebbero arrivati subito i risultati; 2) manca effettivamente la station, anche se Stelvio vende parecchio; 3) parti superiore sui concorrenti sul lato meccanico, ma alcune cose DEVI darle di serie se vuoi essere in vantaggio verso i soliti noti che hanno il mercato in mano, che vuol dire almeno xenon 25w di serie e una telecamera posteriore con una qualità almeno decente. Io mi accontento, mi basta il lato meccanico, ma su queste piccole "cazzate" (hai le alogene gialle su una macchina da 42K€ di listino??), o sulla Auris da metà del costo della Giulia una telecamera posteriore col doppio di risoluzione, sono arrivate le lamentele a livello estetico. Tralasciamo il discorso tenuta del valore che è un bagno di sangue....
    4 points
  23. ... l' ho già scritto in un altra discussione, ma visto che questa è una discussione dedicata sugli Adas, mi ripeto. Avevo i livello 1 sulla Auris... senza cruise adattivo e assistenza alla guida attiva. Quest'ultimo, solo con i Beep era praticamente sempre disattivato. Leggeva i cartelli stradali, ma, si sa, qui in italia era più un pasticcio che il resto per colpa di cartelli messi un po' a casaccio, ma il sistema li rilevava talmente bene che a volte leggeva quelli dietro i camion o in piena autostrada quelli delle corsie di decelerazioni. Però mi ci trovavo bene, visto che facevano poco e nulla a livello di guida assistita. Poi ho preso Corolla e ho i livello 2. Se si legge per benino il manuale, si capisce la piena responsabilità di quello che succede... e TUA... e quindi se il sistema non dovesse funzionare per qualsiasi motivo, anche tecnico, Toyota se ne lava le mani, come è giusto che sia. Da qui si deduce che avere l'ansia tutte le volte che si usa il Cruise adattivo se frena o meno... se il parcheggiatore gratta un cerchio, se l'assistenza della carreggiata impazzisce e sterza di colpo fuori strada, mi porta a tenerli sempre disattivati. Se poi ci si mette che con forte pioggia, con le strade senza segnaletica orizzontale, con il traffico nevrotico che si trova in giro, questi sistemi mi riducono di parecchio il piacere di guida ibrido... è un continuo accelera, rallenta... del resto una telecamera non può di certo capire che una macchina si inserisce di colpo nel traffico e di conseguenza inchioda rendendo anche pericolosa la cosa per la panda 30 con freni a tamburo e gomme lisce che mi segue. In questo caso si potrebbe far si che la velocità si autoregolasse automaticamente in base alla lettura automatica dei cartelli stradali, ma trovarsi di colpo a 40kmù/h in autostrada, non sarebbe il massimo. Insomma... bene, ma non benissimo. Trovo comodo la spia per l'angolo cieco e, soprattuto, il fatto che in retromarcia la macchina si fermi automaticamente se dovesse trovare un ostacolo o il sopraggiungere id un mezzo/ persona.
    4 points
  24. Le Pirelli vanno bene solo se hai una Mercedes.
    4 points
  25. Mi piace rileggere quello che si è detto e poi verificare cosa è successo veramente. Da una vecchia intervista prima dell’uscita della Giulia. “Bmw,Mercedes e Audi, sono concorrenti ben radicati nel mercato. Il Biscione deve costruire la sua reputazione da zero,può contare solo sul lavoro da apri pista della 4C, sugli Alfa Club animati da un pugno di nostalgici e sul fascino del made in Italy. Un po' poco per fare seriamente concorrenza alle tedesche. Bisogna ricostruire e ci vorrà più di una generazione di modelli per coglierne il reale potenziale.”
    4 points
  26. Infatti è questo il problema. Forse qualcuno in FCA (o qui) pensava che in una generazione si innescava il cambio di rotta, ma il mondo automotive ci insegna che per creare una solidità e stabilità, a maggior ragione near premium, ci vogliono diverse generazioni di vetture (vd Audi, ma anche Lexus oppure il lento cammino delle coreane in europa) Inoltre si sta attraversando una fase migratoria caotica post diesel-gate tra benzina, ibrido ed elettrico. Quello che critico a FCA è se decidessero di abbandonare del tutto gli sforzi iniziali nella impazienza di non aver ottenuto subito i risultati sperati
    4 points
  27. Tutto corretto. C'e' da dire che pur avendo salvato Porsche, queste misure hanno parzialmente svilito il marchio e il prestigio della 911 stessa, che si e' vista improvvisamente una base condivisa con un modello piu' economico, un frontale praticamente identico, cosi' come la plancia, e gravi problematiche di affidabilita' del nuovo 6 cilindri water cooled (il famigerato IMS che ha causato il collasso di tantissimi motori). Problema mai ammesso ufficialmente e che si e' trascinato fino alla 997.1. A causa di cio', del sacrilegio del motore ad acqua, dei fari ad uovo al tegamino la 996 ha visto un crollo della tenuta dell'usato, e viene additata da tanti come la peggiore 911 della storia, al di la' dei suoi reali demeriti.
    4 points
  28. L'hanno addirittura migliorata. Che meraviglia.
    4 points
  29. Ti ripeto che sono d' accordo, anzi rilancio dicendo che le prestazioni non sono l' unico punto su quest' auto langue. Tuttavia come detto anche da altri, ci sono altre cose che possono piacere (linea e suono in primis). Meglio questa che la mancanza di scelta.
    3 points
  30. Un po' come quando uno ci prova con una ragazza sentendosi dire : no, non sei il mio tipo, il mio ragazzo ideale ha i muscoli scolpiti, atteggiamento sicuro di sé ecc ecc. Poi la incontri dopo che sei diventato quello che avrebbe voluto diventassi, e ti senti dire: guarda mi spiace ho trovato il tipo per me, sei arrivato troppo tardi ( sappiamo che le donne a volte sono un po' confuse e contraddittorie, così come anche noi maschietti, e lo dimostriamo perché abbiamo sedotto e abbandonato Giulia, è solo un romanzare un po' il paragone )
    3 points
  31. La 4 cilindri ha avuto un successo inaspettato, sopratutto tra le donne, sia in EU che in Cina. Inoltre e' un' auto acquistata praticamente sempre con formule di leasing o PCP (deposito-mini rate-mega rata finale o valore futuro garantito). Di conseguenza l' aspetto prestazioni e' meno importante, cosi' come il prezzo di listino. Gi acquirenti badano sopratutto alla spesa mensile. La V8 rimane invece la scelta per chi vuole andare sul pesante. Ricordate che l' auto comunque naturalmente si pone a cavallo tra Boxster/Cayman e 911 Auto con molti compromessi ma anche fascino. Hanno migliorato quello che potevano. C'e' da augurare fortuna a chi offre ancora auto cosi'.
    3 points
  32. dipende sempre da cosa si cerca in un'auto, perchè estremizzando il concetto pure il Boxter da 300cv verrebbe sodomizzato da questa che ha 240cv: Sicuramente in pista o in strade tortuose una Boxter va meglio ma non credo che questa Jaguar ti dia le stesse sensazioni di una Golf tdi. Probabilmente anche io preferirei la Porsche ma quello che voglio dire è che non è che un'auto debba per forza essere il top assoluto della tecnologia per dare soddisfazione al guidatore.
    3 points
  33. Speriamo che riprenda un pochino la produzione anche per un discorso prettamente occupazionale. Questa fobia per i motori elettrici ha fatto più danni della grandine!
    3 points
  34. il problema è fiat con i marchi che aveva si è fatta le seghe per 30 anni.... in italia erano diventati tutti finanzieri e capitani d'industria con le pezze al culo... la miglior definizione di de maledetti: il finanziere coi fallimenti di successo... Se il prodotto c'è è chiaro che prima o poi vendi.. il problema è che in Italia sono state perse importanti quote di mercato... chi pensava di riprenderle con 2 prodotti con alto handling a 50.000 euro sbagliava...
    3 points
  35. Stranamente, chi le ha cercare veramente, ha scoperto che sia Giulia sia Stelvio perlomeno in italia non sono né svendute, né perdono più delle concorrenti. E sempre stranamente sono entrambe le prime alfa con quote vendita nel bel paese da minime ( Giulia 15% ) a basse ( Stelvio 25% ) come sempre, partire dai numeri è sempre il modo migliore di capire.
    3 points
  36. Credo che molto semplicemente il problema di Alfa sia stato di essere rimasta 20 anni indietro come strategia rispetto alla triade. 20 anni fa i punti di marketing erano: cavalli, trazione, consumi, cambi. Oggi sono: elettrico, tecnologia a bordo, sistemi di illuminazione innovativi, motori ibridi, adas. Fra 10-15 anni, avere un auto a combustione sarà considerato antico e fuori moda. Non mi puoi uscire nel 2020 puntanto su questi valori dai! Tralasciando tutto quello che sugli altri brand NON è un plus, ma la normalità (tecnologia a bordo, virtual cockpit, fari Matrix/laser, adas, elettrico, ecc...) Hanno molto semplicemente sbagliato strategia facendo breccia solo sui pochi appassionati del marchio, che comprerebbero comunque! Se poi uniamo la scarsissima immagine all'estero, la rivendibilità tragica, la rete commerciale e di assistenza mancante, + le mancanze di cui sopra, si capisce perchè i risultati sono quelli che sono, con sputtanamento del mercato con miriadi di km0 a prezzacci, con le solite strategie Fiat anni 90 insomma. E' molto semplice l'analisi secondo me. Credo che o Alfa si mette a produrre super car da bassi numeri, o la vedo dura adattarsi al mercato odierno puntando su valori che ormai non interessano a nessun (tranne gli appassionati, che non fanno i numeri però).
    3 points
  37. Secondo me sfugge un fatto fondamentale : Alfa Romeo, esclusa alfasud, è sempre stato un marchio di grande impatto, ma di piccoli numeri, perché il sistema paese sosteneva pochissime vendite sopra il d compreso, quando gran parte del venduto di ogni casa era nel suo paese d'origine . Per capirci , perfino Talbot Tagora ha venduto più di Alfa 6 ( e se andate a vedere dimensione, periodo è motorizzazioni il paragone è molto meno blasfemo di quanto si pensi ) . Alfa resa famosa nel mondo per modelli di nicchia come spider e gt, immaginifici, ma dai numeri sulle decine di migliaia annui, quando i concorrenti tedeschi ma anche francesi stavano in ordine di grandezza sopra . Ma di specialties non si campa più. E se non ci credete, basta guardare la parabola Jaguar che pur partendo da un venduto numericamente e come segmento superiore ad alfa, a partire dagli anni '70 è diventata una macchina mangiasoldi che gli ultimi proprietari indiani mantengono più per nazionalismo che per altro
    3 points
  38. Sono convinto che almeno il 90% di possibili acquirenti che sarebbero entusiasti di una delle nuove Alfa non le compra perché semplicemente non le conosce, sia perché il marchio nella maggior parte del mondo è assente da tanto, sia perché per abitudine non si pongono neanche il problema di cambiare. La miglior pubblicità sono le auto stesse, che certamente si notano in giro e comunque sono di ottima qualità. Bisogna aspettare che si diffondano, diventino familiari (non SW) e sempre più gente le veda e le consideri. Questo non si ottiene con un anno. In Italia, dove il marchio è noto, monopolizza i segmenti. All'estero no.
    3 points
  39. E pare che le nuove gomme lavoreranno ad una pressione più bassa e quindi avranno più grip e servirà meno carico per farle funzionare e si potrà puntare più sull'efficienza aerodinamica, in Ferrari avranno capito tutto e andranno nella direzione opposta, come quest'anno...?
    3 points
  40. Quindi è la percezione dei marchi italiani che manca. In Italia , figurati all’estero. Puntare in quella direzione una decina di anni ? Cambiare continuamente i piani industriali conviene ?
    3 points
  41. No, Cayenne è arrivata dopo, il merito del salvataggio di Porsche è di Wendelin Wiedeking e della Boxster, o meglio della condivisione di piattaforme e costi Boxster / 996. Nominato il 1° ottobre 1992 quando la Porsche è sull'orlo del fallimento, con crollo delle vendite dalle oltre 50mila unità del 1985 a poco più di 12mila del 1991. Wiedeking come prima cosa ingaggia consulenti giapponesi per migliorare l'efficienza produttiva, e fa progettare la nuova 911 modello 996 creando forti sinergie con una vetture di minor costo, ovvero la Boxster del 1996. (la 996 uscì nel 1997). La validità della Boxter dal punto di vista tecnico e dinamico, la riuscita estetica, il marchio Porsche sul cofano, e un prezzo di listino che era circa la metà della 991, fece diventare l'auto un successo di vendite e salvò letteralmente la Porsche. La Cayenne nacque nel 2003 sempre sotto la guida di Wiedeking, (primo SUV sportivo e fenomeno modaiolo), anche qua con forti sinergie ma con il gruppo VW (pianale, portiere e motore entry level il 3.2 V6 da 250 cv), e da li gli utili iniziarono a diventare stellari, portando la Porsche ad essere la casa più profittevole del pianeta. Poi sempre Wiedeking tentò la scalata alla VW che si dimostrò un flop, VW acquisì Porsche e Wendelin venne liquidato con circa 50 milioni di euro.
    3 points
  42. Post inutile. Si può chiudere qui.
    3 points
  43. Con mio stupore: niente V8 BMW
    3 points
  44. Posso confermare che è così. L'A70 della mia compagna (comprato da Euronics) ha avuto un problema qualche mese fa, risolto molto celermente dal centro assistenza Samsung a Torre del Greco (cambiata, se non erro, la scheda madre.
    3 points
  45. Ormai le Audi sembrano un mix tra le Lamborghini e l'auto di Batman. Un tempo si riusciva ad essere sportive ed eleganti allo stesso tempo.
    3 points
  46. Meccanicamente di fatto nessuna novità sostanziale, quindi Rimane indietro parecchio rispetto ai concorrenti. Peccato.
    2 points
  47. era quasi sicuramente più vecchia visto che nel 1974 la Fulvia berlina era già fuori produzione
    2 points
  48. ti sei dimenticato di aggiungere: "...e alle prime 25 telefonate che ordineranno una VW, in omaggio un copriletto di lana merinos e una batteria di pentole al litio da 16 pezzi, isole comprese. Afrettati: termina domenica! Vw e sofà, artigiani della guida autonomà!"
    2 points
  49. My two cents sullo scontro Tipo/Golf Al vecchio lavoro ho avuto sottomano per un anno una Tipo GPL aziendale allestimento miseria, buona auto, ottimo motore, si guida benissimo. al di la delle plastiche rigide (che non disdegno) ho sempre trovato orribile la plastica dei pannelli porta con goffrature da Lada. Ad Agosto ho avuto come auto sostitutiva una Golf VI 120cv di 10 anni con circa 150mila km mediamente accessoriata /cerchi da 16 e clima automatico). Non avevo mai provato per lungo tempo una Golf, e non avendone mai avuta una (nemmeno un'auto del gruppo) mi sono trovato subito a mio agio in tutto, dai comandi al motore ed ho capito cosa è una Golf, probabilmente non è l'auto perfetta ma è l'auto che va bene per tutti. Sono sicuro sarà così anche per la 8.
    2 points
  50. Piuttosto mi faccio bruciare come Giordano Bruno su una pila di Weber da 40
    2 points
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.