Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it
Ospite

Dobbiamo avere paura a guidare? (Ponti che crollano & co.)

Recommended Posts

Pare si tratti di due casi che non c'entrano nulla. In uno era cattiva manutenzione unita ad un mancato controllo degli accessi (entrambe cose che fanno capo ad un cattivo gestore), qui invece è molto probabilmente un'operazione di cantiere andata male. Per calcolo errato o procedura fallace sarà da capire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, Wilhem275 dice:

Pare si tratti di due casi che non c'entrano nulla. In uno era cattiva manutenzione unita ad un mancato controllo degli accessi (entrambe cose che fanno capo ad un cattivo gestore), qui invece è molto probabilmente un'operazione di cantiere andata male. Per calcolo errato o procedura fallace sarà da capire.

Piu che altro con l'Autostrada aperta se ho capito bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, ma non è quello che cambia. Ci sono operazioni che si possono fare senza chiudere, dipende tutto dal tipo di struttura e da che movimento bisogna fare.

 

Tipicamente si chiude durante il movimento vero e proprio ma poi il ponte viene poggiato su pile temporanee per far riaprire. Se le pile non sono ben pensate...

 

Ci fu un caso simile anni fa in qualche paese dell'Est, gli appoggi provvisori cedettero e un treno si piantò dentro al ponte, ora lo cerco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La risposta alla domanda posta è: razionalmente Si. 

E non solo per i ponti.

  • Like! 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

Infatti, ci sono parecchi pericoli ben più frequenti ed immediati su strada...

 

@Sifizzirro

Cita

A determinare il crollo, così, sarebbe stato piuttosto il cedimento delle «pile provvisorie», i sostegni momentanei creati per appoggiarvi sopra i martinetti utilizzati per sollevare il cavalcavia. Un lavoro, questo, dovuto alla necessità di ripristinare la distanza terra-cielo (5,20 metri) prevista dalle norme, distanza che però dopo l’allargamento dell’autostrada (da 2 a 3 corsie) era diminuita di 30-40 centimetri per l’innalzamento del piano autostradale

 
Inoltre quello che dicevo sulla chiusura al traffico:
 

Cita

Il subappalto in questione, per esempio, faceva parte di un lotto di 40 chilometri di autostrada con 13 cavalcavia da sollevare, di cui 11 erano già stati sistemati senza problemi. C’è un’ultima questione, però: perché ieri mattina, durante i lavori, l’autostrada non è stata chiusa al traffico? L’intervento era considerato «di routine», spiega una fonte di Autostrade. Si chiude — di solito nottetempo — solo quando c’è da mettere un ponte nuovo al posto di uno vecchio.

http://www.corriere.it/cronache/17_marzo_09/crollo-ponte-cosi-hanno-ceduto-sostegni-provvisori-pm-stato-errore-umano-f5a1face-051a-11e7-8f0b-7a36b2d7188f.shtml

 

 


Quello che non ho ancora capito è se l'operazione di sollevamento coi martinetti fosse in corso in quel momento o se il ponte fosse già stabilizzato sulle pile provvisorie.

 

Il fatto che ci siano solo 4 operai coinvolti, oltretutto sopra la struttura, mi fa pensare che non fossero nella fase di sollevamento, che di solito richiede più squadre in coordinamento (ma magari ce n'erano altri e non sono rimasti feriti).

Modificato da Wilhem275

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

A qualche decina di km da dove è crollato il ponte...

 

 

A neanche 100mt dal video di cui sopra

 

 

16640548_10210707029863596_5234691366833

voragine-piazza-garibaldi-2.jpg

 

 

A 50 mt dalle foto di cui sopra

 

1487012351_863_Chieti-si-apre-voragine-i

 

 

A 20 km dalle foto di sopra

 

via-davalos-pescara-voragine-strada-cond

 

 

Tutta roba accaduta negli scorsi 60 gg.

 

 

RINGRAZIAMO i nostri politici che si sono mangiati TUTTO.

 

:::: PS. qui nessuno si ribellerà mai, perché ogni famiglia è stata "sistemata" (lavorativamente parlando) dai politici locali.:::::

 

 

VERGOGNA!

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Wilhem275 dice:

Infatti, ci sono parecchi pericoli ben più frequenti ed immediati su strada...

 

@Sifizzirro

 
Inoltre quello che dicevo sulla chiusura al traffico:
 

http://www.corriere.it/cronache/17_marzo_09/crollo-ponte-cosi-hanno-ceduto-sostegni-provvisori-pm-stato-errore-umano-f5a1face-051a-11e7-8f0b-7a36b2d7188f.shtml

 

 


Quello che non ho ancora capito è se l'operazione di sollevamento coi martinetti fosse in corso in quel momento o se il ponte fosse già stabilizzato sulle pile provvisorie.

 

Il fatto che ci siano solo 4 operai coinvolti, oltretutto sopra la struttura, mi fa pensare che non fossero nella fase di sollevamento, che di solito richiede più squadre in coordinamento (ma magari ce n'erano altri e non sono rimasti feriti).

Lo so che ci sono interventi che possono essere fatti senza chiudere. Quanto accaduto, e forse altre volte poteva andare storto qualcosa, mi fa pensare che sarebbe meglio tenere chiuso più a lungo/altro.

 

Il ponte, da quello che leggo, era già posizionato sulle pile provvisorie. Stabilizzato no, col senno di poi. Ci sono molti esempi in cui si cambia modo di lavorare/agire dopo eventi tragici causati da errori umani che prima non c'erano mai stati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

.....invece rispondendo alla domanda direi anch'io di si e non solo per i ponti. C'e' stato un momento in cui si buttava l'occhio sopra i cavalcavia per vedere se c'era qualche lanciatore di sassi, oggi vien da pensare che bisogna prestare attenzione ai cavalcavia stessi! (ovviamente perché la cosa e' fresca). Ma personalmente presterei attenzione ai passaggi a livello con sbarra sollevata :D , regolerò la velocità in base alle voragini, starò attento agli alberi cascanti, darò la precedenza ai tralicci che attraversano la strada in inverno, e tante altre "piccole" attenzioni.

Edit...

Occhio alle ventole che ti arrivano contro mentre sei in galleria!

 

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/provincia/a1-incidente-galleria-ventola-1.2027643

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Problemi richiamo Dieselgate (voti pubblici)   29 voti

    1. 1. Hai avuto problemi dopo l'aggiornamento del tuo TDI? (scelta multipla possibile)


      • No, ho il 1.6 TDI e mi sembra uguale a prima
      • No, ho il 2.0 TDI e mi sembra uguale a prima
      • No, ho il 1.6 TDI ed ora è persino più prestante
      • No, ho il 2.0 TDI ed ora è persino più prestante
      • No, ho il 1.6 TDI ed ora è persino più parsimonioso
      • No, ho il 2.0 TDI ed ora è persino più parsimonioso
      • Sì, ho il 1.6 TDI ed ora ha perso potenza
      • Sì, ho il 2.0 TDI ed ora ha perso potenza
      • Sì, ho il 1.6 TDI ed ora consumo di più
      • Sì, ho il 2.0 TDI ed ora consumo di più
      • Sì, ho il 1.6 TDI ed ho avuto problemi tecnici
      • Sì, ho il 2.0 TDI ed ho avuto problemi tecnici
      • Visualizza voti

    Si prega di accedere o registrarsi per votare a questo sondaggio. Mostra Discussione
  • Risposte

    • ottimo, comunque a livello di elettronica ghibli e' diventata un'auto matura. ora manca veramente poco, fossi in maserati cercherei di investire un po' nelle grafiche del navi (di fatto le maserati sono gia' quasi del tutto touch a livello comandi come da ultime tendenze), cercando magari di portare il display a filo cornice ingrandendolo un po'. inoltre tirassero fuori una strumentazione misto digitale analogico iso porsche e ferrari e, finalmente, l'hud e poi ci siamo. a voler trovare il pelo nell'uovo non capisco perche con Levante non abbiano fatto uno sforzetto sulla componentistica interna iso Chrysler per sostituirla o renderla piu gradevole alla vista trasportandola poi sui my ghibli e quattroporte (oggettivamente si vede e non e' bellissima, credo che in usa stoni ancora di piu' dato che da noi le Chrysler sono mosche bianche). Anche ad esempio la piccola componentistica interna di giulia e' piu' appagante a mio avviso. So che sono piccolezze ma bisogna lavorarci, sperando che con le prox generazioni le maserati siamo auto al 100 per cento competitive com le migliori anche nei punti dove oggi soffrono (ma che per l'acquirente medio contano).
    • Immagino che con la my 2019 arrivi anche un facelift, con la stessa modalità delle berline: fari Matrix led , paraurti differenziati in base all’allestimento etc... Credo che @naviossab si riferisse a questo 😉 Per quanto riguarda il V8 invece, @TONI (che, vi ricordo, lavora a Mirafiori) mi pare avesse scritto che doveva arrivare per fine anno (2017)... 🤔
    • Bene Ocon che rifila mezzo secondo a Perez e Sainz che sta davanti a Hulkenberg, non male Hartley male Stroll e Magnussen, classifica stravolta dalle penalizzazioni comunque italiaracing speriamo faccia caldo domani perchè le mercedes con temperature alte sono più in difficoltà
    • I tempi della Q2 mi avevano fatto preoccupare, il risultato di Seb non è male invece. Domani si può provare a dare fastidio. Da Kimi mi aspettavo di più, c'era la possibilità di stare davanti a Bottas e invece è dietro Ricciardo. Con lo stesso tempo, vero, ma è dietro.
    • C’è...allestimenti presentati sul sito, sterzo elettrico e ADAS2 
  • Discussioni

×