Vai al contenuto

Messaggi Raccomandati

Inviato (modificato)

2014-Subaru-XV-Crosstrek-Hybrid-5%25255B2%25255D.jpg

Subaru-XV-Hybrid-2%25255B2%25255D.jpg

Subaru-XV-Hybrid-1%25255B2%25255D.jpg

Subaru-XV-Hybrid-4%25255B2%25255D.jpg

Subaru-XV-Hybrid-26%25255B2%25255D.jpg

2014-Subaru-XV-Crosstrek-Hybrid-2_thumb.jpg?imgmax=800 2014-Subaru-XV-Crosstrek-Hybrid-3_thumb.jpg?imgmax=800 2014-Subaru-XV-Crosstrek-Hybrid-4_thumb.jpg?imgmax=800 2014-Subaru-XV-Crosstrek-Hybrid-5_thumb.jpg?imgmax=800 2014-Subaru-XV-Crosstrek-Hybrid-6_thumb.jpg?imgmax=800 2014-Subaru-XV-Crosstrek-Hybrid-7_thumb.jpg?imgmax=800 Subaru-XV-Hybrid-1_thumb.jpg?imgmax=800 Subaru-XV-Hybrid-10_thumb.jpg?imgmax=800 Subaru-XV-Hybrid-17_thumb.jpg?imgmax=800 Subaru-XV-Hybrid-18_thumb.jpg?imgmax=800 Subaru-XV-Hybrid-19_thumb.jpg?imgmax=800 Subaru-XV-Hybrid-2_thumb.jpg?imgmax=800 Subaru-XV-Hybrid-20_thumb.jpg?imgmax=800 Subaru-XV-Hybrid-26_thumb.jpg?imgmax=800 Subaru-XV-Hybrid-4_thumb.jpg?imgmax=800 Subaru-XV-Hybrid-5_thumb.jpg?imgmax=800 Subaru-XV-Hybrid-6_thumb.jpg?imgmax=800 Subaru-XV-Hybrid-8_thumb.jpg?imgmax=800 Subaru-XV-Hybrid-9_thumb.jpg?imgmax=800 Subaru-XV-Hybrid-3_thumb%255B1%255D.jpg?imgmax=800

carscoops

Press Release :

TTokyo, March 29, 2013 – Fuji Heavy Industries Ltd. (FHI), the manufacturer of Subaru automobiles, unveiled the "Subaru XV Crosstrek Hybrid" today at the New York International Auto Show (Press day: March 27 and 28; Open to the public from March 29 through April 7, 2013).The Subaru XV Crosstrek Hybrid is the Subaru's first hybrid vehicle and like all Subaru models embodies "Enjoyment and Peace of Mind" driving experience realized through the Subaru brand. In addition to the XV Crosstrek's original attributes: superb driveability, All-Wheel drive (AWD) capability and versatile utility, Subaru's original hybrid system has been integrated into the model, furthering its sporty, fun to drive character and environmental friendliness.

[ Main features of the Subaru XV Crosstrek Hybrid (US specifications) ]

The Subaru XV Crosstrek Hybrid optimally balances fun to drive character and environmental friendliness.

In addition to the XV Crosstrek's original superb driveability, rough-road capability and versatile utility, the simple and practical hybrid system has been integrated into the Subaru Symmetrical AWD system. The motor assist function of the electric motor delivers increased torque, responsive power and environmental friendliness. While its weight balance remains the same as the gasoline XV Crosstrek, the chassis performance has been refined exclusively for the hybrid model. The Hybrid chassis delivers a sporty yet stable drive. The Subaru XV Crosstrek Hybrid will be introduced to the US market late fall this year.

<Hybrid system and Power unit>


  • [*=left]The system offers smooth and responsive acceleration with a motor assist function and the best-in-class* fuel economy.

*: SUV AWD vehicle except for PHV in US. In-house test result.


[*=left]Based on the Lineartronic (CVT) of the gasoline XV Crosstrek, a motor exclusively designed for the hybrid model was integrated inside the transmission case and is installed behind the primary pulley.
[*=left]A 2.0-litre DOHC Horizontally-Opposed 4-cylinder gasoline engine was partially modified for the hybrid model, including reduction in engine friction.
[*=left]By installing the high voltage battery under the cargo space, the overall front rear weight distribution and the low center of gravity were maintained at the same level as the gasoline XV Crosstrek.
[*=left]The hybrid system offers EV (Electric Vehicle) driving at low speeds and motor assist driving at medium speeds. Enhanced fuel economy and responsive driving experience were both achieved.

<Chassis>


  • [*=left]Exclusive tuning for the front and rear suspensions, enhanced body rigidity and quick steering gear ratio enhanced sportiness of the XV Crosstrek Hybrid.

<Design>


  • [*=left]A simple and clean design motif was adopted in the exterior and interior enhancements which differentiate the car form the gasoline XV model. The design embodies eco-friendliness and advanced technologies of the XV Crosstrek Hybrid.
    [*=left]For the exterior, exclusive parts for the hybrid model such as rear combination lamps and aluminum-alloy wheels were newly developed. "HYBRID" badges appear at the front edges of the front doors and on the rear gate.
    [*=left]In the interior, the exclusively designed instrument cluster uses gradations of the blue color scheme to create a sense of depth. The Multi-Function Display shows the hybrid system's energy flow according to driving conditions.
    [*=left]A new "Plasma Green Pearl" exterior color has been adopted. This eye-catching color evokes ecology as well as stands out in town.

<Major Specifications (US specifications)>

Overall Length X Width X Height (mm): 4,450 X 1,780 X 1,615

Wheelbase (mm): 2,640

Engine Type: 2.0-litre DOHC Horizontally-Opposed 4-cylinder petrol engine

Transmission Type: Lineartronic (CVT)

Electric Motor Type: Permanent magnet AC synchronous motor

Max. output of electric motor: 13.4hp (10kW)

Max. torque of electric motor: 48.0lb-ft (65N-m)

Battery Type: Nickel hydride batteries

Tires: 225/55 R17

Seating Capacity: 5

The special site on the Subaru Global Site (SUBARU GLOBAL) will be updated with information relating to the New York International Auto Show. This will include images of the "Subaru XV Crosstrek Hybrid" as well as a movie of Subaru's press conference.

Subaru

Debutterà al salone di New York il primo ibrido di serie (probabilmente presentato come pre serie) per Subaru. Ancora nulla riguardo le specifiche tecniche del modello.

Modificato da Touareg 2.5

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

,.-

Schema 4x4 tradizionale con CVT + piccolo elettrico inglobato nel cambio

[...]

sotto il suo cofano è alloggiata è alloggiata una piattaforma ibrida composta dal noto 2.0 litri boxer a benzina e da un’unità elettrica da 10 kW e 65 Nm. Il propulsore elettrico, direttamente integrato all’interno della scatola del cambio, recupera l’energia da un pacco batterie al Nickel e garantisce la possibilità di percorrere brevi tratti a velocità moderate in modalità totalmente elettrica. La trazione è integrale ed è controllata dal sistema Subaru Symmetrical AWD mentre il cambio è un Cvt Lineartronic. Infine, le batterie del sistema elettrico sono posizionate nel retro della vettura, al di sotto del piano di carico.

[...]

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
,.-

Schema 4x4 tradizionale con CVT + piccolo elettrico inglobato nel cambio

Quindi non Hybrid ma piuttosto Hybridino

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

certo 10kw sono pochi per la trazione però 65Nm possono essere davvero d'aiuto nel ridurre consumi ed emissioni e mi piace davvero tanto l'accoppiata con il cvt

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da J-Gian
      La prossima CR-V sarà la prima Honda ad introdurre il nuovo sistema ibrido i-MMD (intelligent Multi-Mode Drive), composto da un 2.0 i-VTEC 4 cilindri benzina a ciclo Atkinson (potenza ignota, ma si vocifera di 140 CV per un totale di oltre 180 CV considerando l'elettrico), più 2 motori elettrici, uno dei quali utilizzato solamente come generatore: in pratica un ibrido serie!
       
      Questa particolarità fa sì che l'i-MMD non sia necessiti di un cambio tradizionale, essendo alternativamente spinta solamente dal motore elettrico, oppure solamente dal termico (anche se aiutato a volte dall'elettrico).
       
      Le informazioni trapelate sono ancora poche, ma pare che fino a 70/80 km/h la forza motrice derivi dal solo motore elettrico, con il termico che si limita a generare energia elettrica a regimi costanti, nel suo range di regimi ritenuto più efficiente.  Oltre quella sogli di velocità, subentra la spinta diretta del motore termico, che - soggetto ad un'opportuna ed unica demoltiplica - in queste condizioni risulta più efficiente per il coasting. Per facilitare le riprese (non c'è kick-down), l'elettrico può correre in aiuto come boost, alimentato dalle batterie o dal generatore, il cui carico elettrico (e quindi meccanico) sul motore termico è variabile.
       
      La semplificazione meccanica è notevole, sarà da valutarne l'efficienza su strada più avanti.
       
       
      Arriverà poi anche un 1.5 Turbo a benzina accoppiato al CVT, mentre sparirà la versione diesel.
       




       
    • Da SeSar
      Salve a tutti.
      Nella sintesi di seguito vi sono alcuni consigli per chi si avvicina alla guida di sistemi/vetture ibride, in particolare la Toyota Auris, proveniendo da vetture "tradizionali". Si tratta cioè delle prime dritte per usare al meglio il sistema ibrido. Ne puoi ovviamente fare anche senza, ma non fa male saperle. Guido da 6 mesi una Auris ibrida, e ne sono sodddisfattissimo, applicando anche quanto segue (e qualcosina di più).
      Il vademecum è composto da vari contributi, la maggior parte dei quali provenienti oltre che dai messaggi di utenti di Autopareri, anche (soprattuttto) da forum specializzati, italiani (ce ne è uno validissimo e frequentatissimo) ed esteri, dove si possono trovari ulteriori tantissme integrazioni e approfondimento delle notizie ed informazioni per tutto il mondo ibrido ed elettrico. Nel rispetto del regolamento non cito direttamente i forum suddetti, ma chi li volesse conoscere mi mandi pure una email su posta privata. Se poi i moderatori lo consentono li aggiungerò nel thread.
      --------------------------------------------------------------------
      ==== PRIMISSIMI PASSI =====
      Semplice memo iniziale:
      1) dimenticati che stai guidando una ibrida e guida come hai sempre fatto; già così avrai consumi migliori di analoghe vetture benzina e diesel
      2) non mettere la "N" fino a che non sai cosa significa (e anche quando penserai di saperlo, aspetta ancora un po)
      3) non fare partenze a razzo appena accesa la macchina
      4) quando accendi e quando spegni la macchina, devi essere in "P"
      5) controlla che sia tutto spento (nessuna spia accesa nel cruscotto) prima di scendere: anche se non senti il motore, non vuol dire che la vettura sia spenta
      6) Il risparmio nel consumo della vettura ibrida è spettacolare nelle tratte extraurbane ed è sempre consistente nelle tratte cittadine. Anche in autostrada alla peggio consuma come un buon diesel, ma spesso, dove non si è in piano e/o velocità costante, dà grandi miglioramenti anche sul diesel.
      ==== VADEMECUM =====
      Quando hai assorbito i punti precedenti, passa alle seguenti sintetiche e semplificate informazioni, con alcuni semplici consigli aggiuntivi:
      1) La fase di avvio della vettura è particolare: dopo circa dieci secondi da quando la accendi (la metti in "READY") il motore termico ("ICE") si accende col compito di portare velocemente la temperatura dell'acqua ad almeno 40° (si chiama "fase S1"), raggiunta la quale ICE si spegne, sempre se non ha altri compiti da fare.
      In questa fase vi è minore potenza disponibile alle ruote, quindi meglio non forzare l'andatura in questi primi secondi. Ma se S1 supera il minuto, allora allo scoccare del minuto sentirai un netto cambio di regime del motore (la centralina elettronica ne cambia alcuni parametri), che diventa quindi molto più pronto a darti potenza e da questo punto ti puoi muovere più liberamente.
      Postilla: se accendi la vettura e l'acqua ha temperatura già tra 40° e 65°, alla prima occasione che capita ICE rimarrà acceso per portare la temperatura a 65° circa; ci mette comunque pochissimo. Imparerai, anche leggendo il forum, a dosare questa fase e gestirla in maniera ottimale, se vuoi.
      2) Hai una vettura "ibrida", non "elettrica": la migliore efficenza si ha quando i tre (non due!) motori lavorano insieme. Ovvero:
      2.1) Non forzare la guida in elettrico puro se non è necessario (altrimenti, dopo, il motore lavorerà quasi solo come "generatore", con consumi momentanei piuttosto alti)
      2.2) E' meglio se fai partire ICE (vedi dopo) sia in accelerate, anche dolci, sia quando vai a velocità costante sopra i 30-40 km/h
      2.3) Hai un sistema ibrido piuttosto intelligente, attento ai consumi e che si autoprotegge: difficile fare danni (a parte l'uso della "N", vedi più avanti)
      3) sopra i circa 70-75 km orari ICE è sempre acceso, magari con consumi bassissimi, ma i motori elettrici ti aiutano sempre, anche a ICE acceso, intervenendo spesso e facendoti risparmiare carburante. ICE si accende, e consuma un po', anche se hai riscaldamento vettura acceso e la temp. acqua è scesa sotto un certo livello (circa 40°, non fissi), ad esempio per sosta prolungata, freddo intenso fuori, ...
      4) Vedi un indicatore (su CdB e Touch) con 8 tacche che indicano il livello della batteria ("SOC"): due tacche accese corrispondono a circa 40% della carica, 8 tacche a circa 80%. L'efficenza maggiore si ha con la batteria a 6 tacche o più:
      - quando sei "sotto" il sistema cerca di caricare la batteria, e più sei distante dalle 6 tacche e più assorbe potenza da ICE, quindi consumi un po' più del solito (sempre meno che con un benzina e/o diesel classico!);
      - quando sei "sopra" vai alla grande: il sistema usa l'energia elettrica molto più liberamente con consumi da favola.
      - sotto le due tacche (40% di SOC), ICE parte comunque per caricarti la batteria anche se sei fermo (capita a volte nelle code), riportando il livello batteria almeno ad un valore di circa il 50%
      5) L'indicatore a lancetta di sinistra è importantissimo, ed è proporzionale (in linea di massima) all'uso dell'acceleratore:
      - lancetta in CHG carichi la batteria (rallentamenti, frenate, ...)
      - nella parte bassa di zona ECO vai in genere "a batteria", quindi la stai consumando (all'inizio, in linea di principio: evita! Poi imparerai a dosarla bene)
      - da circa metà in su della zona Eco in effetti fai partire ICE (bene rimanere a lungo in questa zona), che lavora in simbiosi con i motori elettrici con ottima gestione dei consumi
      - in zona POWER ci finisci solo in forti accelerate o quando chiedi molta potenza, ma cerca di rimanerci poco. Se serve avrai comunque ottime accelerazioni, con 136CV se hai batteria sufficente!
      6) Se devi frenare, cerca frenate lunghe e dolci: sono eccezionali per caricare la batteria. Sotto i 12 km/h, o nelle frenate di emergenza, la frenata è fatta praticamente solo con le pinze classiche (frenata "idraulica"); altrimenti è tutto o quasi freno-batteria (frenata "rigenerativa") dove perdipiù le pastiglie ed i dischi dei freni non vengono utilizzati e non si consumano.
      7) Hai alcuni tasti a disposizione, ma considera che:
      - Il tasto "EV" serve soprattutto per impressionare gli amici e parenti, ma cerca di evitarlo perchè poi ti fa consumare di più (fino al ripristino dei valori adeguati della batteria). Usalo, con moderazione, solo per piccoli spostamenti, tipo in garage.
      - il tasto "PWR" serve per far tenere sempre pronti i motori ad erogare massima potenza, quindi consumi di più ma hai subito la massima potenza disponibile: ottimo per salite in montagna. Ma non esagerare nel suo uso. Sono in corso comunque dei test tra utenti del forum per capire alcuni maggiori dettagli e trucchi dell'uso del tasto; quando sentirai meglio la vettura avrai modo di usare al meglio anche il tasto PWR, se occorre.
      - il tasto "ECO" ha due effetti principali: diminuisce la sensibilità (e il tempo di risposta) dell'acceleratore e riduce la potenza del climatizzatore (lo mette in "SLOW"). Quindi non c'è differenza di consumi se, a pari di posizione della lancetta di sinistra e pari condizioni del climatizzatore, hai premuto "ECO" o no. Attenzione: a volte avere "ECO" premuto porta persino a maggiori consumi, perchè si tende inconsciamente ad accelerare maggiormente....
      9) Oltre la "D" e la "R" hai tre marce particolari (ed una sola delle cinque può essere attiva in un determinato momento):
      - "B" (sta per "brake", freno) da usare in discesa da montagna ma solo quando hai già ricaricato bene la batteria (8 tacche) e questa quindi non può più aiutarti nel "freno-motore", altrimenti scendi in "D" normale che va bene.
      - "N" (sta per "Non mettermi se Non mi conosci bene"), da usare solo quando saprai gestire bene i suoi effetti, il cui più importante è che che in "N" non carichi più la batteria e rischi veramente di rimanere a piedi.
      Tecniche per usare "bene" la "N" esistono, ma le scoprirai con calma nel forum. Per non sbagliare dimenticati che la "N" esiste e fallo dimenticare anche a chi fa autolavaggi, al tuo meccanico ed al tuo carrozziere.
      - "P" é una vera propria marcia, anche se è a pulsante. Tiene ferma la macchina con un meccanismo particolare, ma il sistema lo sa: il motore ICE può girare anche in "P" senza problemi (a volte vedrai che può essere utile). Ricordati che per inserire la "P" devi essere fermo altrimenti il sistema ti va in "N" (vedi sopra), con anche alcuni rischi di tipo meccanico.
      Ogni volta che accendi la vettura da fermo, ti ritrovi in "P", e per cambiare marcia devi premere il pedale del freno. Usa la "P" se devi rimanere in coda fermo e non vuoi stancare il piede sul freno (quindi non usare la "N" per questo!). Non usare neanche l'accoppiata "D" con freno a mano: così sforzeresti troppo il motore con rischi di tenuta. In parcheggio in pendenza usa "P" + freno a mano
      8) Hai due batterie:
      - La batteria HV (alta tensione) dà energia ai motori elettrici, alla batteria 12V (solo se sei in READY), e al condizionatore.
      E' caricata in tre modi: 1) dal motore ICE (con surplus di potenza non usata dalle ruote), 2) da rallentamenti della vettura, 3) dalle frenate. Sotto i 12 km/h le due ultimi modalità non sono attivi.
      - La batteria da 12V, come tutte le altre vetture, che a sua volta gestisce le utenze elettriche normali ed è alimentata solo dalla batteria HV. Se ti si scarica la 12V (perchè HV non ce la fa più o non è attiva) la vettura non parte.
      Quindi se da fermo, non in READY, giochi troppo con luci, touch o radio, allora rischi di scaricarla completamente, senza poter più ripartire (come su un auto tradizionale, ma qui la 12V è un po' più piccola).
      9) Il consumo dipende dalla efficenza delle batterie, e questa è legata anche alla loro temperatura. Ti accorgerai che in estate i consumi migliorano anche parecchio rispetto all'inverno.
      10) Esistono varie tecniche per ottimizzare ancora di più i consumi come, ad esempio, P&G e P&N , ma queste tecniche vengono dopo aver acquisito una sufficiente padronanza base dell'ibrido e aver letto, magari, i dettagli nel forum.
      ==== I MOTORI DEL SISTEMA IBRIDO =====
      Mooooolto semplificato....
      1) Hai tre motori e un magnifico cambio coassiale, governato da una centralina elettronica; le ruote sono collegate ad un motore elettrico (MG 2) "esterno" dedicato principalmente alla trazione, a sua volta connesso col motore termico ICE "intermedio" ad infine un altro motore elettrico (MG 1) "interno" cha ha compito principale di caricare la batteria, ma aiuta gli altri due se serve e se/quando può. La centralina elettronica distribuisce coppia e potenza sui tre motori, secondo le situazioni.
      2) Hai fino a 136 CV a disposizione, ma tieni presente che se sei sotto le 6 tacche di SOC una piccola parte di potenza viene dirottata sulla ricarica della batteria HV, ma se ti avvicini alle due sole tacche di SOC, allora la potenza che ti rimane disponibile per la trazione può scendere velocemente anche del 30%. Sopra le 5-6 tacche sentirai veramente tutti i 136 cavali, se li richiedi.
      Alcune simpatiche simulazioni, anche se un po' datate, si trovano in:
      http://eahart.com/prius/psd/
      Prius driving simulator
      -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    • Da Beckervdo
      Kia tiene vivo il propulsore Diesel, lanciando in Europa il pacchetto EcoDynamics+ al debutto sulla rinnovata Sportage 2018.

      Il sistema è completamente versatile: può esser abbinato alla trazione anteriore o integrale, alla trasmissione manuale o automatica.
      Il nuovo motore diesel è associato ad un sistema ibrido-leggero con impianto dedicato da 48V a cui è associato un motore elettrico.
      Rispetto al precedente propulsore diesel (non si dichiara se il 1.7 o il 2.0 litri) i consumi scendono del 4% rispetto al precedente e con omologazione Euro6d-Temp e cicli RDE / WLTP.
       
      Il motore termico può svolgere due funzione: ricarica delle batterie (generatore) o esser aiutato dal comparto elettrico. Il motore integrato nel sistema generatore ISG, eroga un plus di potenza di 10 kW. 
      Di più "nin 'zo"
       
      Via Autoblog.nl
       
×