Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!
  • 0

Fiat Seicento 1.1 - acqua bolle ed in pressione


Gocku
 Share

Question

Ciao ragazzi, 

la mia seicento del 99 1.1 aveva la testata andata (era anche entrata l'acqua nei pistoni) ed è stata sostituita con una non nuova ma quasi, ovviamente spianata prima, è stata montata dal meccanico e sostituito anche il termostato, fatto un cambio olio, filtri e liquido e tappo radiatore.

Il problema, che era anche il precedente, è che il liquido radiatore scaldava parecchio consumandosi e che i tubi sembravano avere una pressione eccessiva.

Il sistema è stato spurgato e la ventola entra in funzione ma comunque mi pare che scaldi troppo. L'ho ritirata martedi ed usata solo un paio di volte per circa 10 km ed ora parlando col meccanico su cosa potrebbe essere non riusciamo a capire su dove indirizzarci.

Proveremo a rifare il serraggio della testata, che è stato fatto comunque con chiave dinamometrica, vi viene in mente altro?

Ragionando su cosa può far scaldare troppo il liquido pensavo anche al bulbo, che magari facesse accendere la ventola in ritardo, ma sono titubante.

che ne pensate?

Link to comment
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0
Adesso, Beckervdo scrive:

Dell'impianto di raffreddamento. Così da eliminare le varie bolle.

Domanda: in passato è stato utilizzato il turafalle per eliminare una qualche perdita dal radiatore?

si lo spurgo è stato fatto, per la prova è stata messa acqua e poi usata una pompa al posto del tappo per pompare acqua sino alle valvoline aperte. No il radiatore no hai mai perso acqua, perlomeno da quando lo ho io, abbiamo provato a togliere la pompetta che va alla vaschetta per capire se il circuito stesso funzionando e l'acqua esce

Link to comment
Share on other sites

  • 0

prova n°2 del pomeriggio:

escluso il radiatore del riscaldamento

Provata la macchina per diversi chilometri ed in città, non sfiata da nessuna parte e pare non bollire come in precedenza.

Che sia lui? ma come mai?

Aspetto si raffreddi per capire se si è perso liquido ma a vista no

Link to comment
Share on other sites

  • 0

A meno che non abbiate fatto lo spurgo con la manopola del riscaldamento su tutto freddo ed è rimasta aria dentro, dubito centri qualcosa.

Comunque ti consiglierei di aprire il tappo del liquido e lasciarla accesa un po dando un po di sgasate per far venir fuori l'aria.

P.S. La prova idraulica è stata fatta? Premetto che "a occhio è messa bene" non è una prova soddisfacente, soprattutto quando si scalda ed è soggetta a elevate pressioni.

 

Link to comment
Share on other sites

  • 0
On 24/9/2018 at 23:35, Nico87 scrive:

A meno che non abbiate fatto lo spurgo con la manopola del riscaldamento su tutto freddo ed è rimasta aria dentro, dubito centri qualcosa.

Comunque ti consiglierei di aprire il tappo del liquido e lasciarla accesa un po dando un po di sgasate per far venir fuori l'aria.

P.S. La prova idraulica è stata fatta? Premetto che "a occhio è messa bene" non è una prova soddisfacente, soprattutto quando si scalda ed è soggetta a elevate pressioni.

 

si lo spurgo è stato fatto con manopola sul freddo, ma poi abbiamo aperto tappo per far venire fuori l'acqua.

La tenuta idraulica sulla testata si.

Ho ordinato il sensore di temperatura da montare sul tubo dell'acqua, così almeno so esattamente a quanto arriva la temperatura

vi aggiorno

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.