Jump to content

Recommended Posts

A quale gruppo automobilistico appartiene Aston Martin?
Bmw, se non sbaglio?

- Volkswagen Polo 3 porte 1.0 50 cv "X", del 1998 (tenuta dal 2003 al 2007)

- Fiat Grande Punto 5 porte 1.3 Multijet 90 cv "Emotion", nuova (dal 2007 al 2019)

- Fiat 500X 1.6 Multijet 120 cv "Citycross", nuova (in possesso dal 2019)

Link to comment
Share on other sites

Al momento i piccoli produttori inglesi a cui sono affezionato sono in parte sotto l'italiana Investindustrial (con la maggioranza in Morgan e con una forte influenza in AM), Team Lotus dalla malesia possiede Caterham, la Lotus e' cinese, la MG pure, McLaren non ricordo...

2010 Morgan Aero Supersports | 2012 Aston Martin Vantage S Roadster | 1981 BMW R45

Link to comment
Share on other sites

McLaren Automotive è detenuta da Mclaren group. Aston  Martin Lagonda (AML) è anch’essa indipendente, con shares di proprietà di Investindustrial, ADEEM e Daimler. L’offerta da parte di Stroll sarebbe per rilevarne una parte (non so chi si tirerebbe indietro). 
 

PS - dopo la presentazione di DBX le azioni sono risalite di parecchio, con ulteriore rialzo dopo la dichiarazione di intenti da parte di Stroll. 

  • I Like! 2
Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, poliziottesco scrive:

è anch’essa indipendente, con shares di proprietà di Investindustrial, ADEEM e Daimler.


Ricordavo qualcosa come che due azionisti possedessero, assieme, piu o meno i 2/3 delle azioni e l’ultimo terzo fosse più o meno distribuito nel mercato. Comunque mi piace molto l’approccio investindustrial che lascia una certa dose di libertà al management locale.

2010 Morgan Aero Supersports | 2012 Aston Martin Vantage S Roadster | 1981 BMW R45

Link to comment
Share on other sites

3 hours ago, Ale_72 said:


Ricordavo qualcosa come che due azionisti possedessero, assieme, piu o meno i 2/3 delle azioni e l’ultimo terzo fosse più o meno distribuito nel mercato. Comunque mi piace molto l’approccio investindustrial che lascia una certa dose di libertà al management locale.


Arrotondando un po’ i numeri,  italiani al momento sono al 33%, i Kuwaiti al  30% e Daimler al 4%, il resto public. 
Questo significa che per ottenere il controllo di maggioranza Stroll dovrebbe comprare Le 

quote dei due maggiori azionisti...

Link to comment
Share on other sites

Quindi KW e IT al momento se la giocano come azionisti di riferimento/maggioranza relativa. In ogni caso queste iniezioni di capitale di certo non faranno male ai ragazzi di Gaydon.

Peccato solo che la DBX sia un SUV :D (non c'e' niente da fare. Capisco la necessita' e la volonta', ma davvero non riesco a tollerarli. A prescindere dal marchio).

2010 Morgan Aero Supersports | 2012 Aston Martin Vantage S Roadster | 1981 BMW R45

Link to comment
Share on other sites

sicuramenti sono stati presi in contropiede dalla crisi delle auto sportive, ma certo aver manenuto a capo del design reichmann con il suo stile gotico non ha certo aiutato, i designer precedenti avevano interpretato meglio lo spirito aston

 

a questo punto devo ricredermi su Bonomi, a quanto pare i "milanesi" non sanno poi fare meglio dei "torinesi" quanto ad automobili....

 

diciamo che senza Massimo Tamburini che realizzó la 916 forse non sarebbe riuscito a far rinascere neanche ducati, e in aston un massimo tamburini non ha saputo trovarlo

 

 

peraltro con i canadesi é facile che finiscano a intortarsi ancora di piú nel "goticismo" goth anglosassone

Edited by shadow_line
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.