Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Search the Community

Showing results for tags 'citroen'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Consigli e Pareri sul mondo dell'Auto
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
  • Il sito Autopareri
  • Mondo Auto
    • Scoop e News about cars
    • Prove Auto e Recensioni
    • Tecnica nell'Auto
    • Mercato, Finanza e Società nell'Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
  • Mobility
  • Off Topic on Autopareri
  • Venditori Convenzionati

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Interessi


Professione


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Found 122 results

  1. Source EST Républicain - extrait article Françoise Jeanparis
  2. WRC tribute 2017 WRC 2018 Calendario rally 2018 25-28 Gennaio Rally Monte Carlo 15-18 Febbraio Rally Svezia 08-11 Marzo Rally Messico 05-08 Aprile Tour de Corse 26-29 Aprile Rally Argentina 17-20 Maggio Rally Portogallo 07-10 Giugno Rally Italia-Sardegna 26-29 Luglio Rally Finlandia 16-19 Agosto Rally Germania 13-16 Settembre Rally Turchia 04-07 Ottobre Rally Galles GB 25-28 Ottobre Rally Spagna-Catalunya 15-18 Novembre Rally Australia Fuori la Polonia dentro la Turchia. Vetture: Piloti: Ford: Ogier - Evans Citroen: Meeke - Breen (10 gare ) - Loeb (3 gare) Hyundai: Neuville - Mikkelsen - Paddon / Sordo (a rotazione sulla terza auto) Toyota: Latvala - Lappi - Tanak
  3. ykdg1984

    DS3 Crossback 2019

    DS Automobilies schiera la pedina più importante della sua giovane storia. Infatti, la DS 3 Crossback è la seconda delle sei auto totalmente inedite che il marchio presenterà entro il 2024, ma è la prima che rispetta la promessa di proporre una versione ibrida plug-in o una full-electric. È, quindi, con questo modello che DS inizia a proporre uno dei frutti del suo ruolo di leader dell’innovazione all’interno del gruppo PSA: l’elettrificazione. Missione strategica. Di conseguenza, le caratteristiche più scontate della DS 3 Crossback sono la corporatura da Suv e la taglia compatta, dovuta alla lunghezza di 4,12 m. Il loro intreccio la collocano in uno dei settori accreditati di maggiore crescita nei prossimi anni e nel quale, in ossequio alle ambizioni premium del marchio, si propone come alternativa a modelli come l’Audi Q2 e la Mini Countryman. Parallelamente questa nuova Suv compatta accompagna in pensione la DS 3. Si proietta nel futuro, ma non tradisce il passato. Svolge questi compiti indossando vesti nelle quali s’intersecano stilemi evoluti dalla vettura che sostituirà con altri del tutto inediti. Si tratta, per esempio, della palpebra che sormonta i fari anteriori e degli elaborati scudi paraurti. Abbinandosi a tratti caratterizzanti come le “pinne di squalo” laterali ereditate dalla DS 3, le fiancate muscolose che insieme all’andamento orizzontale della coda tendono a esaltare l’autorevolezza della corporatura e l’altezza da terra rialzata originano un aspetto che non passa inosservato. Poi, la DS 3 Crossback sfoggia anche soluzioni raffinate come le maniglie delle porte retrattili, tipo quelle della Tesla e della Range Rover Velar. Inoltre, anteriormente inalbera accanto alla grande calandra DS dei gruppi ottici Matrix Led Vision Beam. Punta al'elettrico... Quella dei fari è una tecnologia inusuale su una vettura compatta, ma non è quella di maggiore spicco. Infatti, la DS 3 Crossback porta al debutto alcune importanti primizie. È questo il caso dell’architettura CMP (Common Modular Platform) studiata per ottimizzare la volumetria interna, soprattutto, in presenza della propulsione elettrica. Quest’ultima dà origine alla versione E-Tense ed è affidata a un’unità con una potenza di 136 CV e una coppia di 260 Nm, gestibile anche con le modalità Eco e Sport. È alimentata da una batteria agli ioni di litio da 50 kWh ricaricabile completamente in 5 ore tramite wallbox e all’80% in 30 minuti utilizzando una colonnina rapida. Secondo la Casa è in grado di spingere la vettura a una velocità di 150 all’ora e sino a 100 orari in 8,7 secondi, con un’autonomia superiore ai 300 chilometri, secondo il ciclo Wltp. Ma questo valore, al momento, non è ancora stato omologato. …pur non ripudiando benzina e gasolio. Ma le novità non mancano anche nello schieramento dei motori termici. Tra quelli a benzina PureTech, tra l’altro tutti con filtro antiparticolato, debutta il tre cilindri turbo di 1.2 litri con 155 CV, abbinato al cambio automatico a otto marce, al quale si affiancano quelli di analoga cilindrata da 100 e 130 CV. Il capitolo dei turbodiesel BlueHDi, invece, è composto dai recentissimi motori di 1.5 litri con potenze di 100 e 130 CV. Per le unità da 130 e 155 CV è previsto solo il cambio automatico a otto marce, mentre le meno potenti sono equipaggiate con il manuale a sei marce. L’artigianalità incontra l’hi-tech. All'interno si ritrovano le lavorazioni complesse che vogliono esaltare la ricercatezza del marchio e anche gli allestimenti Montmartre, Bastille, Rivoli e Opera, ai quali si aggiungono la sportiva Performance Line e quella in tiratura limitata La Première, che rimandano ad ambientazioni parigine. Ma questa Crossback è diversa dalle altre DS. L’arredamento, infatti, è il punto d’incontro tra materiali e lavorazioni che vogliono richiamare l’artigianalità e la sartorialità e soluzioni hi-tech come la strumentazione digitale, l’head-up display e il touch screen da 10,3” del sistema d’infotainment. Adas, connettività e servizi dedicati. La nuova Crossback porta con sé, di serie o a richiesta, il sistema di guida autonoma di livello 2 della più grossa DS 7, avanzati dispositivi di sicurezza, una connettività che permette di dialogare con la vettura anche solo con il Bluetooth e molte app dedicate. Tra queste, c’è anche quella che consente di assegnare l'auto, anche solo per periodi ben definiti, ad altri utenti. Infine, tra i molti pacchetti va segnalato DS Mobility. È destinato a chi acquista la E-Tense, perché offre la possibilità di utilizzare una DS 3 con motore termico quando non si è così certi di trovare facilmente punti di ricarica per la Crossback elettrica. Quattroruote.it TOPIC SPY
  4. Presentata al DS Wold Paris la vettura anticipa la prossima SUV di segmento D del marchio DS posizionata sopra la DS7. Sarà portata in Cina al prossimo Salone di Shanghai.
  5. Con le ultime notizie che riguardano FCA e PSA ho pensato di creare una nuova c4 su base Tipo, che ne pensate? Qui sotto 2 versioni che differiscono solo nel paraurti anteriore
  6. WS Dalla Cina, la prima immagine dell'ammiraglia DS, presumibilmente su base 508. Non è dato sapere se arriverà anche in Europa.
  7. Messaggio Aggiornato il 19/04/2017 Spy: http://www.autopareri.com/forums/topic/62753-citroen-c-suv-spy/ Concept: http://www.autopareri.com/forums/topic/58065-citroën-aircross-concept-2015/ Ecco la nuova C5 Aircross Devo ricredermi, la trovo veramente bella!
  8. Press release: CITROËN Spinta dal 1.6 turbobenzina PureTech da 180 CV abbinato a un motore elettrico da 80 kW che innalzerà la potenza complessiva a 225 CV e 337 Nm. L'unità elettrica, integrata all'interno della trasmissione automatica e-Eat8, permetterà di percorrere fino a 50 km a zero emissioni e sarà alimentata da un pacco batterie al litio ricaricabili.
  9. Forte delle passate ed iconiche esperienze in ambito sospensivo (si pensi alle Idrattive), Citroen mette in campo un nuovo tipo di ammortizzatore, che ha la particolarità di gestire meglio le escursioni più ampie compiute dalle sospensioni. Andando al sodo, questi ammortizzatori incorporano un sistema di molle e canalizzazioni idrauliche, che combinati consentono di attutire e smorzare efficacemente, le "botte di fine corsa" che posso capitare quando l'auto percorre terreni particolarmente sconnessi. Questa caratteristica, oltre a concorrere già di suo al confort nelle situazioni più estreme, consente di adottare sospensioni con una corsa più lunga, ed ammortizzatori con una taratura che privilegia la comodità e la capacità di assorbimento, migliorando globalmente le prestazioni in termini di confort ed NHV. Il tutto senza controlli elettronici. Tra le auto su cui sono già disponibili, citiamo la Citroen C4 Cactus 2018 e la Citroen C5 Aircross. Spaccato in sezione degli ammortizzatori PHC: Descrizione del funzionamento: Fonte: http://www.citroen.it/progresse-hydraulic-cushions-phc.html Ne avevamo già parlato qui: http://www.autopareri.com/forums/topic/61374-citroen-advanced-confort-project
  10. Fonte: www.caradisiac.com Fonte: http://www.omniauto.it/magazine/49127/citroen-c4-cactus-restyling-2017 Spy: http://www.autopareri.com/forums/topic/63678-citroen-c4-cactus-facelift-2018-spy
  11. DS Automobiles ‏@DS_Official 1 hHá 1 hora Don't just look at art. Be ready to live it. Join us tomorrow at 10am Paris Time for the reveal of #DSMasterpiece. PRESS RELEASE
  12. carscoop Press Release : Citroen LISTINO Questa, bruttarella è dir poco, è la gemella della 301 . Sarà riservata ai mercati emergenti, Europa Centrale, Spagna, Russia & co.
  13. Messaggio Aggiornato il 13/06/2017 Concept: http://www.autopareri.com/forums/topic/62633-citroen-c-aircross-concept-2017/ Opel sulla medesima meccanica: http://www.autopareri.com/forums/topic/62546-opel-crossland-x-2017/
  14. Messaggio Aggiornato al 07/08/2015 carscoops Press Release : Citroen Prezzi: N.B.: Per la 5 Porte, aggiungete 500€ ai prezzi sotto riportati. C1 C1 Airscape -----
  15. Press release: CITROEN Piccoli ritocchi per la C4 Picasso: nuovo paraurti anteriore, nuova grafica dei fanali e nuovo sistema di infotainment, che va a sostituire i comandi fisici della consolle. Sul piano tecnico, debutta il nuovo propulsore Puretech 3 cilindri turbo a benzina da 130 CV con start&stop e cambio automatico a 6 rapporti. Modello precedente: http://www.autopareri.com/forums/topic/51230-citroën-c4-picasso-2013/ Modello precedente: http://www.autopareri.com/forums/topic/52090-citroën-grand-c4-picasso-2013/
  16. Le regole sono in continua evoluzione ...., anche perche' i standard sono sempre piu' rigidi..., io mi sono chiesto e credo come in tanti .., ma dopo l'Euro 6......!??? Il nuovo inedito motore BlueHDi 130 S&S a quattro cilindri è stato realizzato con una progettazione al 100% digitale. Per questo nuovo motore Groupe PSA ha depositato circa 200 nuovi brevetti.Con prestazioni che si avvicinano a quelle dei motori di cilindrata superiore (motori 2.0), questo nuovo BlueHDi 130 S&S guadagna dieci cavalli rispetto al BlueHDi 120 S&S che sostituisce. La potenza è mantenuta ad alto regime grazie alla nuova testata a 16 valvole, che offre sensazioni di guida simili a quelle dei motori benzina. Non solo più potente, ma anche più efficiente. La riduzione dei consumi è di circa il 4 – 6% rispetto al BlueHDi 120 S&S, grazie alla diminuzione della cilindrata, ad un nuovo scambiatore ad alta efficienza e ad un sistema di combustione inedito dalla geometria brevettata (geometria dei pistoni della Peugeot 908 vincitrice della 24 Ore di Le Mans). Inaugurato sul nuovo motore BlueHDi 130 S&S, il sistema di antinquinamento subisce un’evoluzione per rispettare, con 3 anni di anticipo, il futuro fattore di conformità degli NOx (ossidi di azoto) di 1,5, in vigore nel 2020. Questo sistema tratta le emissioni alla fonte e allo scarico. Grazie ad un posizionamento ed un’architettura innovativa, l’efficacia del trattamento degli NOx è migliorata ed il consumo di carburante è ottimizzato. Il sistema di antinquinamento è più compatto perché raggruppa in un unico insieme il catalizzatore, la SCR (Selective Catalytic Reduction) e la SCR sul FAP. I sistemi di assistenza alla guida offrono sicurezza e confort ottimizzati per gli utilizzatori ma anche una riduzione dei consumi, in particolare con il free wheeling (ritorno del motore al minimo con disaccoppiamento del cambio ad ogni rilascio del pedale dell’acceleratore, per velocità comprese tra 20 e 130 km/h) con il nuovo cambio automatico EAT8. Il nuovo motore BlueHDi 130 S&S registra una diminuzione dei consumi globali tra il 4 e il 6% rispetto all’1.6 BlueHDi 120 S&S, grazie a un migliore rendimento motore con: – Riduzione della cilindrata e degli attriti – Nuovo sistema di combustione a geometria brevettata (geometria del pistone della Peugeot 908 vincitrice della 24 ore di Le Mans) – Aumento del ricircolo dei gas di scarico (EGR) grazie a un raffreddamento accresciuto (scambiatore altamente efficace) Nuovo motore 1.5 BlueHDi 130 S&S | SISTEMA ANTINQUINAMENTO – Il sistema antinquinamentoBlueHDi di seconda generazione, inaugurato dal motore 1.5 BlueHDi 130 S&S, offre un trattamento efficace degli NOx e contribuisce a ridurre i consumi grazie alla posizione e all’architettura innovative. Questo sistema antinquinamento è compatto e completamente integrato in close coupled. La posizione della SCR sul FAP vicino al motore per un trattamento migliore degli ossidi d’azoto (NOx). I veicoli dotati di motore BlueHDi 130 rispetteranno già dal 2017, con 3 anni di anticipo, il valore limite regolamentare del fattore di conformità RDE che sarà applicato nel 2020 nel quadro della futura normativa, ovvero un coefficiente di 1,5 invece dei 2,1 richiesti. Il nuovo propulsore offre un ulteriore riduzione del costo d’utilizzo attraverso l’eliminazione dell’additivo FAP e la semplificazione della manutenzione con la possibilità di effettuare personalmente il rabbocco di Ad Blue, facilitato dal sistema di riempimento laterale per tutti i veicoli del Groupe PSA. Nuovo motore 1.5 BlueHDi 130 S&S | PRODUZIONE e COMMERCIALIZZAZIONE – Su questo motore PSA Groupe ha investito 250 milioni di euro, stanziando 180 milioni di euro in investimenti industriali supplementari. La lavorazione meccanica e assemblaggio sono partiti a settembre 2017 a Française de Mécanique (Douvrin) e poi proseguirà nello stabilimento di Trémery (Vicino a Metz) nel 2018. Il suo lancio commerciale parte da settembre 2017 su Nuova Peugeot 308. I motori BlueHDi 130 & 100 successivamente saranno su tutte le auto del Gruppo a partire dal segmento B2, in tutti i mercati che applicano la normativa Euro 6, oltre a Giappone e Corea del Sud. La declinazione del nuovo propulsore: – BlueHDi 130 S&S (DV5RC): turbo a geometria variabile 130 cv (lancio commerciale a settembre 2017) – BlueHDi 100 S&S (DV5RD): turbo a geometria fissa 100 cv (lancio all’inizio del 2018) – Versione commerciale 100 e 120 cv dalla metà del 2018 fonte https://www.newsauto.it/citroen/nuovo-motore-diesel-1-5-bluehdi-130-ss-groupe-psa-2017-123729/
  17. carscoops - WS Press Release: Citroen LISTINO Ecco qui la piccola elettrica di Citroen, costruita su base Bolloré Bluesummer. La odio.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.