Vai al contenuto

Messaggi Raccomandati

Sabato 18/06/2016, grazie alla rivista Evo, sono stato a Campogalliano per visitare l'ex stabilimento Bugatti. 

 

Nonostante per me fosse la terza visita, è stato come sempre emozionante tornare.

 

Tuttavia, per me, la vera motivazione era la EB110 GT portata da Sighinolfi della B.Engineering. Indescrivibile ciò che ho provato nel vederla per la prima volta dal vero.

Che automobile, ragazzi!!

 

Grazie di cuore ad Evo per l'opportunità che ha dato a noi appassionati e grazie altrettanto a Gianni Sighinolfi, vero signore.

 

 

Ecco un breve video dell'accensione della EB110 (molto silenziosa, a dire il vero), con una veloce "sgasata" alla fine, condita da qualche foto dell'evento :-)

 

 

 

  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Riporto in auge questa discussione per dire che a fine Luglio (30 e 31) mi piacerebbe fare un giro "motoristico" in Emilia Romagna, e ovviamente mi piacerebbe davvero molto fare la visita alla ex fabbrica Bugatti. Qualcun'altro sarebbe interessato a questa visita?

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Segnalo che domenica 25 a Modena (durante l'evento Modena Motor Gallery) , alle 10:30, ci sarà la prima del docu-film "La fabbrica blu", che parla della storia della Bugatti Automobili di Campogalliano attraverso le parole e le immagini di chi quell'esperienza l'ha vissuta sulla propria pelle. 

 

Questa la loro pagina Facebook:

 

https://www.facebook.com/La-fabbrica-blu-1047498001956764/?ref=ts&fref=ts

 

 

Modificato da the_gallas27
  • Like! 3

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
On 26/3/2016 at 10:16 AM, Alessio LAVIERI PASTORE said:

poi mi confermarono la visita a Ora in via Nazionali n° 51. [...] per la direzione di via Nazionale 51 e, alla volta del Centro Culturale BUGATTI.   

Cercando su maps "Via Nazionale, 51, Ora BZ", andando su Street view e muovendomi nei pressi del punto, da un lato vedo case e un albergo, dall'altra un parco e un benzinaio...che fine ha fatto il Centro Culturale Bugatti? 

Modificato da Shangri-La

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
On 11/1/2017 at 01:36, Shangri-La dice:

Cercando su maps "Via Nazionale, 51, Ora BZ", andando su Street view e muovendomi nei pressi del punto, da un lato vedo case e un albergo, dall'altra un parco e un benzinaio...che fine ha fatto il Centro Culturale Bugatti? 

 

L'ex centro culturale ora è la sede della società Gruber Logistics, e non è più il civico 51, bensì il 75.

 

Ecco una foto (tratta da Wikipedia):

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Gruber_Logistics#/media/File:Gruber_Logistics_Hauptsitz_Tag.jpg

Modificato da the_gallas27
  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Sono pochissimi, per non dire quasi nessuno, i video dove si può assaporare appieno il sound inconfondibile (come sentirete) della EB110. Ma ora, grazie al giornalista Davide Cironi, si può.

 

Guardatevi il suo video, appassionati Bugattisti, non solo per il sound :-) !!

 

 

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da Beckervdo
      Il W16 sarà presto sostituito secondo le dichiarazioni del CEO Winkelmann. Nato dall'unione di due W8 Volkswagen, o se vogliamo un mezzo W8 + un W12, ha una gestazione molto travagliata.
      All'inizio 3 bancate, 6 cilindri, per realizzare il propulsore aspirato W18 (18 cilindri) da 6.3 litri che muove la Concept Bugatti Chiron 18/3. Poco meno di 600 CV sono pochi.
      4 bancate da 4 cilindri suonano meglio, ecco apparire la Concept Bugatti Veyron 16/4, spinta da un W16 da 8.0 litri sovralimentato con quattro turbocompressori single scroll.
      Si parte con 735 kW o se vogliamo 1001 CV. Per poi salire a circa 1200 CV con la Veyron SuperSport.
       
      Parentesi diversa con la Bugatti 16C Galibier Concept, dove il W16 rinuncia ai 4 turbocompressori per averne due di tipo TwinScroll. La potenza scende a "soli" 800 CV, ma ora il W16 può girare anche a Bioetanolo. 
       
      Rivoluzione ancora per il W16 della Chiron e della Divo.
      I turbocompressori sono sempre 4, ma sono in sovralimentazione bistadio, quindi un turbocompressore lavora a cascata dell'altro. In questo modo si riduce molto il turbolag ed ogni sistema turbosovralimentatore serve 8 cilindri. Inoltre guadagna la doppia iniezione (diretta + indiretta) per le normative anti-inquinamento Euro6d-Temp.
      La potenza cresce fino a 1500 CV (+50% rispetto alla Veyron d'origine) e la coppia è di 1600 Nm. 
       
      Secondo le parole del CEO Winkelmann, Bugatti darà il canto del cigno al W16 con una potenza che potrebbe avvicinarsi pericolosamente ai 1470 kW....2000 CV. Con cosa verrà sostituito? Magari con un W12 ed un bel sistema elettrico a supporto, così da avere una hypercar ibrida.
      Nei piani di Bugatti c'è anche una halo car completamente elettrica, che sarà sviluppata con l'aiuto della casa Balcanica, RIMAC.
       
       
    • Da Beckervdo
      Serie limitata a 40 esemplari per la Bugatti Divo che, pur essendo basata sulla Chiron, ha oltre il 90% di componenti riprogettati per migliorare la dinamica di guida.
      Il telaio frontale è completamente nuovo ed è sottolineato dal nuovo muso frontale che mantiene la tradizionale griglia Bugatti riducendo al contempo l'area della sezione trasversale della Divo. 
      La nuova forma dei fari ad orientamento verticale, con le prese d'aria aggiunte che migliorano anche il flusso d'aria per il raffreddamento è il segno distintivo della Divo. E non possiamo dimenticare il grande spoiler anteriore, che è parte integrante del nuovo pacchetto aerodinamico della Divo.
      Il nuovo tetto, progettato per formare una presa NACA per convogliare meglio l'aria al massiccio motore W16 della Divo. 
      Un nuovo spoiler attivo si trova sul retro - circa il 23 percento più largo dell'ala del Chiron - che può funzionare anche come aerofreno. 
      Un nuovo diffusore posteriore aiuta la Divo ad aderire alla strada, cosa che può fare fino ad una forza laterale di 1,6 G. Tutti i nuovi cambiamenti aerodinamici aggiungono fino a 90 chilogrammi (198 libbre) di carico aerodinamico aggiuntivo rispetto alla Chiron, mentre forniscono anche un migliore raffreddamento per il motore e i freni. Non male.
      Bugatti rimuove un materiale fonoassorbente e aggiunge una copertura intercooler in fibra di carbonio e cerchi più leggeri. I vani portaoggetti nell'abitacolo vengono rimossi ed uno stereo meno complicato sostituisce l'unità di serie. La perdita di massa non è molta, solo 35 kg (77 libbre) dalla massa approssimativa di Chiron di 1,996 kg (4.400 lb). Comunque, è un piccolo aiuto.
      E l'aiuto lo fa. Bugatti afferma che la Divo può affrontare il test di Nardò otto secondi più veloce della Chiron. Questo è interamente merito dei cambiamenti aerodinamici, perché il motore W16 della Divo rimane intatto a 1.500 cavalli. Tuttavia, il carico aerodinamico ha un costo di pura velocità, ed è piuttosto significativo. La Divo rinuncia alla speciale modalità di velocità massima del Chiron, e le modifiche aerodinamiche limitano l'hypercar a soli  380 km / h.
       Non commettere errori - è ancora follemente veloce, ma è ben lontano dalla velocità elettronicamente limitata della Chiron di 420 km / h (261 mph).
       
      La Bugatti Divo è costosa. Ci vorranno non meno di € 5 milioni ($ 5,8 milioni) per metterne una nel tuo garage ed inoltre solo 40 esemplari verranno realizzati. Sfortuna vuole che siano stati tutti venduti.
      Fonte: Bugatti
       
       
       
       
      Foto LIVE Monterey


       


       
       
      Press Stampa tradotta con traduttore.
       
       
      Topic Spy -> https://www.autopareri.com/forums/topic/65425-bugatti-chiron-divo-2018-teaser
       
    • Da crabble
      http://www.dday.it/redazione/21637/nella-fabbrica-delle-meraviglie-ford-dove-la-tecnologia-incontra-luomo-wip-mancano-mini-video
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.