Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!
  • 0

Urinare per strada


Gomix
 Share

Question

Ciao a tutti, 

Una curiosità, ma se una persona urina per strada può essere multato se visto dalle telecamere? Entro quanti giorni?

Vedo tanta gente in piazzole autostradali che lo fa ed è pieno di telecamere, idem nei paesini...

Link to comment
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0
11 minuti fa, nucarote scrive:

Non è fantascienza, circa un lustro fà si era a un buon punto per un algoritmo per la rilevazione di atti vandalici in luogo pubblico, per le prostate infiammate non dovrebbe mancare molto. :-) 

 

 

Secondo me in Cina una cosa del genere è già implementata...

A livello tecnologico ormai è una cosa normale, vedi Amazon Go. Le uniche remore sono di privacy.

Link to comment
Share on other sites

  • 0
11 minuti fa, parish scrive:

Secondo me in Cina una cosa del genere è già implementata...

A livello tecnologico ormai è una cosa normale, vedi Amazon Go. Le uniche remore sono di privacy.

Probabile, ma ci sono lavori scientifici in merito anche dal bel paese.

Comunque applicare questo tipo di algoritmi sulla videosorveglianza di luoghi pubblici IMHO non dovrebbero esserci molti problemi di privacy. 

 

 

Edited by nucarote
Link to comment
Share on other sites

  • 0
15 minuti fa, nucarote scrive:

Non è fantascienza, circa un lustro fà si era a un buon punto per un algoritmo per la rilevazione di atti vandalici in luogo pubblico, per le prostate infiammate non dovrebbe mancare molto. :-) 

 

 

Lo so che non è fantascienza! infatti intendevo l'opposto: P.o.I. ha dimostrato, in maniera esagerata e romanzata, che una IA può fare cose che l'uomo comune neanche immagina: riconoscimento facciale, tracciamento degli spostamenti, etc....

 

Tuttavia deve essere chiaro che un'IA non è come un bambino che apprende il "bene" e il "male": devi codificarlo, e dargli obiettivi precisi.

 

Per cui ritengo che, se dovessero sviluppare un'IA basata sulle telecamere qui in Italia   (e la vedo durissima già solo per l'assurda frammentazione e complicazione dell'apparato stesso di sorveglianza, diverso da città a città, affidato ad imprese appaltatrici, con capacità "mnemoniche" molto limitate nel tempo - di solito non oltre le 72 ore, mentre, per essere un sistema efficiente, tutte le telecamere dovrebbero essere collegate a un unico cervellone e conservare il registrato per un tempo sufficiente, diciamo pari alla durata di un processo medio :-) ),   penso che le priorità sarebbero: atti violenti contro la persona (percosse, risse, aggressioni), spaccio, rapina, furto e borseggio, e via dicendo.

 

Magari anche scoprire chi è quella testa di c@tso che una volta a settimana fa cagare il suo cane davanti al portone di casa tua senza pulire.

 

Ma arrivare a decidere di istruire un cervellone elettronico a identificare i pisciatori  del bordo strada... davvero???  :-D :-D anche perché poi basterebbe andarla a fare in zone cieche :-D :-D 

 

Caspita! qualcuno creerà un'APP che indichi dove pisciare senza essere sgamati :-) 

 

Ricordo che già oggi, nonostante le attuali tecnologie (telecamere intelligenti sulle auto di pattuglia) e i soliti proclami, milioni di veicoli girano ancora indisturbati senza copertura assicurativa obbligatoria (in danno a chiunque dovesse subire danni e/o lesioni), figuriamoci se beccano chi fa pipì.

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0
7 minuti fa, nucarote scrive:

Probabile, ma ci sono lavori scientifici in merito anche dal bel paese.

Comunque applicare questo tipo di algoritmi sulla videosorveglianza di luoghi pubblici secondo me non dovrebbero esserci molti problemi di privacy. 

 

 

Mah, c'è l'utilizzo dei dati biometrici senza il consenso esplicito...credo che sia fattibile solo in flagranza di reato e dietro autorizzazione, e non sono neanche sicuro che sarebbe così facile...ci vorrebbero come minimo cartelli di area videosorvegliata ovunque.

Comunque non sono assolutamente un'esperto, solo che mi sembrerebbe molto strano, data tutta l'attenzione alla privacy che (per fortuna) si sta avendo ultimamente.

Link to comment
Share on other sites

  • 0
2 minuti fa, parish scrive:

Mah, c'è l'utilizzo dei dati biometrici senza il consenso esplicito...credo che sia fattibile solo in flagranza di reato e dietro autorizzazione, e non sono neanche sicuro che sarebbe così facile...ci vorrebbero come minimo cartelli di area videosorvegliata ovunque.

Comunque non sono assolutamente un'esperto, solo che mi sembrerebbe molto strano, data tutta l'attenzione alla privacy che (per fortuna) si sta avendo ultimamente.

Si può fare utilizzando le immagini riprese dalle attuali videocamere.

Comunque il mio è un discorso prettamente tecnico, il come e quando si attuerà nel bel paese è un altro paio di maniche.  

 

Link to comment
Share on other sites

  • 0
40 minuti fa, nucarote scrive:

Si può fare utilizzando le immagini riprese dalle attuali videocamere.

Comunque il mio è un discorso prettamente tecnico, il come e quando si attuerà nel bel paese è un altro paio di maniche.  

 

Certo, tecnicamente come già detto anche da te siamo ormai ben oltre!

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Però, giusto per rientrare dalla tangente, sfido chiunque a dire che una pisciata all'aria aperta non sia uno dei piaceri della vita!  

- '95 Fiat Cinquecento 900 cc MOTORE NUOVO(dal 1995 in garage, spero mia finchè campo)

- '10 Alfa Romeo MiTo 1.4 TB MultiAir 135 cv Distinctive Premium Pack (dal 2017)

 

Link to comment
Share on other sites

  • 0
22 minuti fa, gianmy86 scrive:

Però, giusto per rientrare dalla tangente, sfido chiunque a dire che una pisciata all'aria aperta non sia uno dei piaceri della vita!  

 

Io ne faccio volentieri a meno, preferirei trovare un bagno quando mi serve 😅

 

Sempre parlando di difficoltà, proprio ieri hanno fatto un servizio in una rete locale, dove si lamentava l'assenza di bagni pubblici a Treviso e la ritrosia di alcuni locali nel concedere l'uso dei servizi pubblici per piccole consumazioni (bagni che poi spesso sono veramente dei buchi mal tenuti, privi di serratura, porte che chiudono a stento, ecc.).

 

Idem per Venezia... A riguardo, "la saggezza popolare" ha creato delle vere e proprie "opere d'arte", proprio a voler raccontare di queste complicanze che, a quanto si dice, i romani all'epoca avevano in parte risolto, mentre i veneziani le hanno sempre lasciato in balia delle onde... :D 

 

Vi lascio il video di una di queste "opere". Attenzione che la narrazione potrebbe urtare i più sensibili, in quanto usa immagini prive di filtri, termini forti e talvolta scurrili come licenza poetica: passate oltre se siete persone per bene... 🤣

 

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.