Vai al contenuto

Classifica Utenti


Contenuti più Popolari

Mostra il contenuto con il più alto punteggio dal 24/04/2018 globalmente

  1. 8 punti
    Se non ricordo male, regolamento alla mano qui deviatori erano in tolleranza, quindi in teoria nessun favore, almeno quella volta...
  2. 7 punti
    Si ma quelli mangiano i crauti E poi piove E poi hanno una lingua orrenda
  3. 7 punti
    Ma tanto se dovesse rivelarsi una soluzione vincente (che gli altri non riescono a sfruttare in pieno) si tornerà indietro e la FIA obbligherà la Ferrari a montare quelli della GPunto, che da soli tolgono 30 Km/h di velocità di punta....
  4. 5 punti
  5. 5 punti
    Molto interessante una delle soluzioni che Mazda utilizza per ridurre il turbo lag sul 2.5 turbocompresso Si tratta di 3 "sportelli" che sotto i 1.650 giri, riducono la sezione dei gas di scarico in ingresso dal lato turbina, così da accelerare più rapidamente gas e girante, senza complicarsi la vita con tante palette variabili sulla chiocciola, visto che nei benzina la soluzione comporta l'uso di materiali particolari e costosi. L'altra soluzione è la particolare configurazione dei collettori di scarico, che favorisce lo "scavenging". Ma qui ve lo spiega meglio lui:
  6. 4 punti
    I miei parametri per valutare la "bravura" di chi guida, di solito sono: 1) fluidità nei movimenti = pochi scossoni agli occupanti: cambi marcia, cambi direzione, frenate ed accelerazioni poco percepibili... Senza che per questo uno sia lento o soporifero alla guida; 2) guida predittiva = capacità di anticipare le azioni altrui o di non interferire: a) rallentare anzitempo (togliendo il gas o scalando); b) predisporsi per tempo sulle corsie giuste o cambiarle senza interferire con gli altri; c) calcolare i tempi per non fermarsi ai dare la precedenza (ma mai mancandola!!!); d) partire per tempo ai semafori osservando oltre l'auto che ci precede; e) non intralciare in generale; 3) rispetto del codice della strada - Non serve che ve lo spieghi, ma do priorità a: a) rispetto delle distanze di sicurezza (aiutano quanto detto sopra); b) tenere una velocità consona alle condizioni; c) evitare assolutamente comportamenti particolarmente scorretti e pericolosi, come uso del telefono in mano o altre distrazioni analoghe; d) saper parcheggiare negli spazi senza far danni, no importa in quanto tempo L'ordine non è da considerarsi in termini d'importanza assoluta, in quanto il CdS ad esempio lo do per scontato, ma è semplicemente la mia priorità nel valutare determinati comportamenti/azioni in auto. Le "capacità di guida" intese come prestazioni velocistiche, sono l'ultimo parametro che valuto, in quanto esprimibili solo in luoghi sicuri come la pista: ho conosciuto tanti spavaldi (ed idioti) su strada, rivelatesi poi assolutamente incapaci di controllare l'auto al corso di guida sicura La bravura nelle manovre di parcheggio, per me è da intendersi come detto nel punto 3-d: aver rispetto degli spazi e cose altrui. Non m'interessa quanto tempo ed in quante manovre uno infila l'auto nel buco, mi basta che lo sappia fare correttamente. Tanto ormai, con tutti gli aiuti che abbiamo e le auto che si parcheggiano da sole, la priorità va all'educazione Che test potete fare? 1) Mettete degli oggetti dall'equilibrio dubbio, all'interno di alcune scatole (ovviamente tutto leggero ed in-contundente) che posizionerete nei sedili posteriori: chi ne rovescia/sposta meno vince la prima prova! 2) Pensate ad un percorso e misurate 2 parametri: consumo medio e tempo di percorrenza. Il rapporto minuti/(km/l) più basso, rende vincente la seconda prova. Le prove vanno fatte in contemporanea, perché la prova 2 va fatta "guidando bene"
  7. 4 punti
    Io comunque continuerò a non comprare Pirelli per le mie auto......
  8. 4 punti
    Si parlava giusto due-tre giorni fa di peso politico e di interventi più o meno sospetti di fornitori e federazione. Quello di ieri è stato uno spettacolo indecoroso, non si può vedere la macchina favorita per il mondiale ridotta da una gara all'altra in una carriola, senza una sola giustificazione tecnica. Aggiornamenti sbagliati? Consumo benzina? Difficoltà legata al circuito? Una qualsiasi motivazione che renda digeribile una debacle simile. No, la ragione è che le gomme su cui sono state progettate le auto di quest'anno sono state modificate per ragioni di sicurezza inesistenti, alterando i rapporti di forza. Uno accetta che la propria squadra del cuore perda perché il suo cannoniere si è infortunato, non perché gli sono saliti in tre sulla caviglia. A memoria, nel 2011 Alonso conquistò una rocambolesca vittoria a Silverstone, poi dalla gara successiva vennero modificate le gomme e la Ferrari tornò ad annaspare. Nel 2013 sempre Alonso vinse a Barcellona, partendo dalla quarta posizione, e dalla gara dopo stesso copione. Se non sbaglio, in questi due casi furono le mescole modificate a favorire la Ferrari, tant'è che poi vennero subito cassate. Vediamo quali sagge decisioni verranno prese stavolta, magari in nome della sicurezza dei piloti... Ciò premesso, diciamo pure che Raikkonen ha accusato due guasti nello stesso weekend, ed è un fatto gravissimo. Se iniziamo di nuovo a lasciare mezze caselle bianche, l'epilogo sarà la fotocopia del 2017. Mi domando poi come mai sia stata la sola Ferrari ad accusare un deficit così marcato. Perché è un progetto talemtne estremo e innovativo da differire da ogni altra monoposto, o perché qualcos'altro non era al suo posto? L'anno scorso la Ferrari perse di misura sopo una strenue resistenza di Vettel, sopraffatto soltanto dalla potenza del Motore Mercedes in rettilineo. Quest'anno, con una macchina che è anche migliore, Vettel becca un secondo al giro? Non mi piace gridare al complotto, però qui c'è sicuramente qualcuno che va preso a ceffoni, o per dolo o per colpa.
  9. 4 punti
  10. 3 punti
    La Fia dice: potete usare l'infradito per attaccarci gli specchietti. La Ferrari 10 giorni dopo porta gli specchietti attaccati all'infradito. Questo è l'atteggiamento vincente. La reattività, l'inventiva, l'audacia nelle soluzioni tecniche. Sta diventando una gran bella squadra la Ferrari.
La Leaderboard è riferita all'orario Roma/GMT+02:00
  • Newsletter

    Want to keep up to date with all our latest news and information?

    Sign Up
×