Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation on 05/26/2020 in all areas

  1. così per rivangare la mia "guerra" con luigino e gli occhi benevoli che lo hanno sempre accompagnato tamponato Kimi in pit lane in canada => sanzione zero , kimi fuori dai giochi del mondiale e primo mondiale luigiato ( glock ca va san dir ) al nurburgring si insabbia ma SOLO lui viene tirato fuori dalla gru , vero che la gru lo permetteva ma SOLO lui al fuji sotto il diluvio e con safety car fa la solita porcata del rallentare ad hoc e webber e vettel , più veloci in quel momento , si prendono ( filmato amatoriale che lo dimostra , perchè le telemetrie non le guardiamo noi della FIA , e luigino s carcagionato ) questo è il 2008 le ripetute porcate con safety reai e virtuali negli ultimi anni poi sono abbastanza all'occhio di tutti , tipo MB che rallenta il secondo in modo da avere i 2 ancora davanti con pari gomme rispetto alla concorenza BAKU !!!!!!! premetto che vettel ha fatto una troiata a sportellarlo ma il brake test è la madre di tutte le porcate e sopratutto a distanza siderale dalla linea di partenza diciamo che ha fatto comodo coprirlo perchè è cool e porta soldi e business , vettel obiettivamente è piatto come personaggio per sua stessa ammissione il mio privato è il MIO privato , però questo chiagne e futte ah mia personale conclusione NON è degno di essere assurto all'olimpo degli immortali Senna Schumi Niki Fangio erano tutta altra roba
    11 points
  2. A me dà l'impressione che vogliano far passare l'epica di una Ferrari irreprensibile e di un pilota ingrato. Quando in realtà quando i rapporti finiscono, generalmente le colpa sono equamente divisibili....
    9 points
  3. Peccato che sfasciasse le squadre. E senza una squadra che ti supporta, non vai da nessuna parte.
    8 points
  4. my two cents come al solito... (tanto voi siete comprensivi ??) 1) secondo me Hamilton e' forte, non c'e' dubbio, ma non fortissimo... come potrebbe essere un Alonso (che nonostante non mi stia simpatico lo reputo piu' forte di gigino... o almeno lo era) e negli anni e' migliorato. 2) E' un pilota veloce, che sa spremere molto bene il suo mezzo (costruito pure ad hoc su di lui ormai, e sappiamo che ciò avvantaggia)... mezzo pero', una mezza rampa di scale migliore delle altre monoposto, non possiamo negarlo... altrimenti come mai Bottas arriva spessissimo tra i primi? (vi ricordo che io non mi ricordo una cippa... MAI... di nessuno sport per cui non ditemi ma in quella gara successe questo e quello... ma Bottas all'inizio del campionato ultimo sembrava spiritato... ) 3) Hamilton ha avuto negli ultimi anni NOTEVOLI BOTTE DI QULO... (cambio gomme a caso poi rivelatosi momento fortunato, incidenti tra di loro di diretti avversari, lo toccano e lui non si fa niente e gli altri bucano...etc...) sia chiaro, e' una dote pure quella... ma oltre a questo... 4) ha avuto pure un occhio di riguardo da chi doveva usare il regolamento (oppure me lo sono inventato questo??... mi pare che con H si parlasse sempre di 2 pesi e 2 misure...). Quindi se mettiamo tutto insieme, si ... H si e' meritato i mondiali che ha vinto, niente da dire, ma guidando un missile, coi vigili girati dall'altra parte quando passi col rosso e schivando fortunatamente sempre la vecchietta che ti attraversa la strada direi che il piu' delle volte non se li e' sudati. ??? se fossero stati a volanti invertiti, probabilmente H avrebbe vinto il 2018 con la Ferrari (secondo me) perche' probabilmente avrebbe sbagliato meno... ma si e' gia' detto (e io sono d'accordissimo) che se guidi sempre impiccato l'errore ci scappa, se invece sei "a passeggio" è meno facile incappare in errori... e il pulsantino del "partymode" ce l'aveva la Mercedes, mica la Ferrari.. Per me Vettel e' piu' fragile di Hamilton... ma non abbiamo la riprova...Gigino e' sempre stato trattato "bene" da tutti... vorrei vedere se quando e' andato in McLaren avessero favorito Alonso invece di Lui... chissà se sarebbe esploso come il pilota che e' ora... o sarebbe esploso e basta. Quando Vettel era trattato coi guanti (RB) era velocissimo... quando non e' piu' stato al centro dell'attenzione ha cominciato a sbroccare, vorrei aver visto H nella stessa situazione... secondo me avrebbe sbroccato anche lui... (e' uno che se capita.. si lamenta alla grande pure lui...) ... ma ormai sa che non ha piu' niente da dimostrare quindi una certa corazza se l'e' fatta... pero' (come e' stato detto)... non ha le palle di provare a vincere con la Ferrari...e giustamente, chi glielo fa fare di lasciare la migliore macchina del lotto che lo porterà ad essere il più vincente di tutti???... mica scemo...
    8 points
  5. Comunque io credo che anche se avesse avuto sede legale e fiscale in Italia, si sarebbe sollevato ugualmente un polverone sul prestito ad FCA. Fino al 2014 si dicevano le stesse cose di adesso: Fiat è meglio farla chiudere, ruba i soldi agli italiani, campa di aiuti di stato, ecc.. Il vero motivo per cui lo si contesta è uno solo: stanno sulle scatole a tutti, ecco qui. Figuriamoci se ad un popolo di evasori e fortemente impoverito come quello italiano può interessare la questione della sede fiscale. ?
    7 points
  6. L'azienda Iraniana Saipa ha presentato da qualche tempo questa nuova berlina di segmento B totalmente sviluppata da loro, compreso il pianale. E'prodotta sulle linee produttive della vecchia Kia Rio Sedan. Non c'era ancora il topic, ma essendo io un grande appassionato di queste robe, e considerando che questo modello è importantissimo per Saipa, in quanto è un modello creato a causa delle grandi tassazioni ONU (alla faccia del buonismo) per le importazioni ed esportazioni, anche solo dei pianali dal e per l'Iran. Io la trovo molto gradevole devo dire, costa l'equivalente di 9000 dollari.
    6 points
  7. Le alogene ce l'ha persino tutta la gamma Mini ahah Però quelle sono alogene del gruppo BMW, quindi superiori.
    6 points
  8. Via di grigliata! Presentazione ufficiale il 2 Giugno.
    6 points
  9. Assolutamente no, attualmente Saipa offre a listino: Saipa Quick, modello con pianale sviluppato totalmente da loro. Saipa Pride, modello entry level, costa circa 4900 dollari, ed è ancora vendutissima in Iran, ovviamente pianale Pride prodotto in Iran. Saipa Runna, un rebadge e restyling della Peugeot 206 Sedan, con pianale prodotto da loro, che utilizzano anche per la produzione della Peugeot 206 normale. Saipa Peugeot 405, eh si, è la nostra Peugeot 405 un po'ristilizzata. Ce ne sono anche altre, ma le più importanti sono queste.
    6 points
  10. Sottotitoli: Bionda a sinistra: "Che è 'sta cagat... roba?" Capellone: "Ma non vedi che è un ferro da stiro gigante?" Donna con cravatta: " A me sembra un uovo con i finestrini" Tizio con riporto: "Pure il colore fa cagare" Il vicino: "Aspettate, che vi faccio vedere come migliora se fatta flambé"
    5 points
  11. ok, e ci può stare, ma perché? anche io posso dire di essere magro, ma poi la bilancia nei fatti mi smentisce. Quali sono i fatti, i dati che ti danno questa certezza?
    5 points
  12. Rivolto a tutti coloro che lo hanno letto: ma davvero? cioè avete avuto il coraggio di leggerlo fino in fondo? a me alcuni passaggi sono sembrati piuttosto discutibili. mi pare che il tema sia: "Vettel è una pippa ecco le prove..." Compito svolto non senza alcune forzature. Alcune cose sono dei dati di fatto, altre delle convinzioni personali assunte a dati di fatto (che non sono). L'unica cosa certa è che la separzione consensuale a questo punto della carriera e dei fatti degli ultimi due anni era inevitabile. Un 4 volte campione del mondo non resta a fare da scudiero all'ultimo, per pur dannatamente bravo, sbarbino appena assunto, soprattutto se ha ancora velleità di vincere un campionato e ad oggi la Ferrari non è più nè la prima al pari Mercedes e neppure la seconda in solitaria. Se la gioca con una Honda-redbull ad ogni gara. A mio modesto avviso.
    5 points
  13. Buonasera gente, questa sera voglio iniziare a mostrarvi le automobili esposte alla Mostra Scambio d'auto d'epoca che si è tenuta a San Marco Evangelista (CE) il 30 Novembre e il 1 Dicembre '19 al quale ho fatto visita la giornata del 30 Novembre. In generale non solo solito frequentare frequentare raduni, per evitare di vedere le solite 500 a quintali, sono onesto, ma questa mi aveva ispirato non poco, così ho deciso di andarci, favorito anche dal fatto che son solo 25 km di autostrada da casa mia. E devo dire la verità, son stato molto contento, le auto erano tante e molto variegate. Oggi inizierò col proporvi quelle molto anziane e di valore, che erano in un padiglione apposito che è anche quello d'ingresso alla fiera. Su queste non sono estremamente esperto, quindi mi vogliate perdonare qualche errore nell'identificazione dei modelli, sopratutto precedenti agli anni '50. Un piccolo appunto, le targhe saranno scoperte in quanto molto interessanti come numerazione e sopratutto, essendo ad una fiera, per legge possono essere lasciate scoperte. Ma bando alle ciance e iniziamo subito, le auto ve le propongo per come erano esposte e non in ordine di rarità e di interesse personale, come invece di solito faccio per gli avvistamenti. Apriamo subito con una grande rarità da quel che so, una Fiat 500 B ''Topolino'' immatricolata nel '48, e con ancora le targhe originali! Mi risulta che la 500 B sia la più rara delle Topolino, in quanto dovrebbe esser stata prodotta per solo un anno e mezzo circa. La seconda mi ha arrecato non pochi problemi per l'identificazione del modello, ma credo che con tutta probabilità sia una Morris Ten Four con targhe Inglesi di antichissimo tipo originali! Il modello è da collocare tra il '32 e il '35 circa. Pare fosse un modello di fascia bassa prodotto in non pochi esemplari (ovviamente per i volumi produttivi dell'epoca), ovviamente assemblata in Inghilterra a Cowley. Ora torniamo in Italia con una clamorosa Fiat 501 Commerciale con targhe ORIGINALI del '27 a sole QUATTRO CIFRE. E'l'auto più anziana del raduno, nonché l'auto più anziana che io abbia mai visto dal vivo, con ben 92 anni sulle spalle, e la particolarità che ha la targa originale (tra le primissime con la sigla provincia specifichiamo), mi compiace non poco. Tra l'altro penso che di queste versioni lavorative con cassone, denominate Commerciali, ne siano rimaste veramente pochissime, sfruttate sino all'osso e sicuramente distrutte a flotte durante la guerra. Su questa bellissima Lancia Lambda purtroppo ho pochissime informazioni, non so collocarla ne in senso temporale ne so dare informazioni aggiuntive sul modello, che non ho nemmeno la certezza sia una Lambda. Una Lancia dei tempi di Vincenzo Lancia ha comunque grandissimo fascino secondo me, spero che voi sappiate darmi altre informazioni. Segue questa ''comune'' (rispetto le altre ) Fiat 508 Balilla che ha targhe del '46, ma è sicuramente ritargata in quanto la Balilla mi pare sia arrivata al '39. E da cosa fu sostituita la Balilla? Ovviamente da lei: Fiat 1100 B ''Musone'' immatricolata nel '48, la seconda con denominazione 1100 prodotta da casa Fiat, seppur l'identificazione con la lettera B pare non fosse ufficiale. Molto fascinosa secondo me. Infine per ora chiudo con due sorelle vicine vicine, quante possibilità si hanno oggigiorno di beccare due Lancia antiche vicine? Penso quasi nessuna, eppure le ho beccate. La prima è una Lancia Ardea immatricolata nel '50. La seconda è un po'più vecchia, una Lancia Aprila immatricolata nel '49, si potrebbe giocare a trova le differenze. ----------CONTINUA----------
    5 points
  14. Ragazzi mi sento di fare un paio di specificazioni, purtroppo son costretto a cadere nella politica ma è necessario per comprendere il contesto della produzione Iraniana. Recentemente l'ONU ha deciso di punto in bianco di creare delle sanzioni contro l'Iran riguardo le esportazioni e importazioni da paesi ONU, in quanto paese non facente parte delle nazioni unite (si una specie di tangente mafiosa del tipo: o sei con noi, o ti mettiamo nella merda). Saipa, a causa di queste ultime ha dovuto togliere di produzione mezzo listino, in primis non arrivano più le Kia (arrivavano in CKD dall'Europa pare), poi era anche distributore di auto cinesi, che sono state TOTALMENTE eliminate. In pratica si son trovati che possono costruire solo cose proprie o con pianali che hanno acquistato. Per quanto riguarda la 206, la sedan è sviluppata totalmente da loro sin dagli esordi, difatti era Peugeot Europa ad utilizzare le licenze cedute da Saipa per produrle in altri paesi, invece la 206 normale pare che da quando sia uscita di produzione anche in Argentina, hanno comprato tutti i diritti di produzioni, facendo metà e metà con società di produzione di ricambi. Per quanto concerne l'Attrage infine, è solo ispirata, il pianale TEORICAMENTE dovrebbe essere totalmente Saipa, non escludo però che possa essere derivato da quello della Rio Sedan, per agevolare la produzione sulle linee di montaggio.
    4 points
  15. DEVONO farlo dato che la resa "scenica" di materiale eco-sostenibile andrebbe a pennello con la logica della 500e.
    4 points
  16. Magari non completamente, ma penso (SPERO) che coi full led arriveranno anche i fari a 3 elementi
    4 points
  17. ma davvero c'è chi pensa che Alonso sia più forte di Hamilton? senza elencare tutti i record di Lewis, basta citare solo la stagione di esordio dell'inglese, che si è messo dietro il già 2 volte campione del mondo Alonso, arrivando ad un punto dal titolo, basta solo quello, e non venite a parlarmi di favoritismi ecc, va bene tutto, ogni campionato ha i suoi episodi, ma non ti giochi il titolo mondiale nella stagione di esordio se non sei un fenomeno, e Lewis lo è
    4 points
  18. Visti i problemi di software. Visto il crash test. Direi di prendere un'altra auto.
    4 points
  19. 2 avvistamenti freschi di giornata: Golf GL 3 porte mk2 targa MI .S ed una BMW 02 con targa estera non identificata, chiedo lumi agli esperti
    4 points
  20. Nel 2014 Rosberg è stato in lotta per il mondiale fino all'ultima gara, poi il quasi ritiro e la "genialata" del doppio punteggio alla gara di Abu Dhabi ha portato ai quasi 70 punti di distacco. Nel 2015 il distacco di 60 punti ci sta, Rosberg ha fatto più errori. Nel 2016 ok che in Malesia il motore di Hamilton è andato in fumo, ma nella stessa gara Rosberg era stato centrato alla prima curva da Vettel, il mondiale lo ha perso sopratutto per avere fatto delle partenze degne di una Panda a metano con la frizione usurata. C'è da dire che nel 2017 e 2018 Hamilton ha meritato il mondiale, è cresciuto come consistenza ed ha fatto meno errori, però mi piacerebbe vederlo gareggiare con Vettel a pari monoposto.
    4 points
  21. Kia presenta la rinnovata Rio 2021 con modifiche allo stile, in ambito sicurezza, infotelematica e l'adozione di motori MHEV48V. Esternamente notiamo un nuovo "Tiger Nose" all'anteriore con un paraurti più basso e largo, così come nuovi alloggiamenti per i fendinebbia. Per i fari anteriori abbiamo tecnologia LED e nuovo design delle Luci Diurne. Stesso discorso per il paraurti posteriore, con nuovo design più basso e largo. Abbiamo due nuove tinte di colori per l'esterno: Perennial Grey e Sporty Blue, così come un nuovo design per i cerchi in lega leggera da 16". All'interno abbiamo l'utilizzo di nuovi materiali, più morbidi e di qualità superiore, e l'utilizzo del nuovo schermo per la telematica da 8" (apple car play, android Auto, BT e DAB sono di serie) mentre il quadro strumenti ha ora un nuovo schermo multifunzione da 4.2". I modelli GT-Line presentano interni neri monocromatici con profili e cuciture a contrasto bianchi sui sedili, oltre a un cruscotto con finitura in fibra di carbonio. Inoltre, tutti i modelli 2021 della Kia Rio sono ora dotati di regolazione dell'altezza del sedile del conducente e del passeggero anteriore (quest'ultimo optional). La gamma motori prevede l'utilizzo di un sistema MHEV 48V che Kia denomina "EcoDynamics+" basato sul 3 cilindri 1.0 Turbo ad iniezione diretta di benzina con un ISG a 48V (ibrido P0) con l'unità elettrica "SmartStream" con due livelli di potenza totale: 100 CV o 120 CV. Kia afferma che il nuovo gruppo propulsore EcoDynamics + riduce le emissioni di CO2 di Rio dall'8,1% al 10,7% sul ciclo combinato NEDC. Entrambi i propulsori MHEV saranno dotati di un sistema di selezione della modalità di guida composto da modalità Eco, Sport e Normale. La nuova Kia Rio EcoDynamics + è anche uno dei primi modelli di Kia a presentare la nuova trasmissione manuale intelligente (iMT). Invece di un collegamento meccanico, la frizione dell'iMT è controllata esclusivamente elettronicamente. Secondo Kia, contribuisce alla maggiore efficienza del sistema MHEV e alle minori emissioni di CO2, pur mantenendo l'impegno del guidatore di un cambio manuale convenzionale. In alternativa sono comunque disponibili le semplici varianti a benzina comprendenti il 1.0 Turbo GDI da 100 CV ed il 1.2 4 cilindri aspirato da 84 CV. Il motore turbo viene fornito di serie con un cambio manuale a sei marce, mentre un cambio automatico a doppia frizione a sette marce (7DCT) è opzionale. Kia afferma di aver anche aggiornato il sistema Idle Stop & Go (ISG) di Rio, che ora è collegato ai freni anziché alla frizione per ulteriori risparmi di carburante. La nuova Kia Rio 2021 sarà in vendita in Europa a partire dal terzo trimestre 2020. Topic Spy --> Clicca qui!
    3 points
  22. Macchina dominante dal 99 al 2004, certo. Nel 99 era un missile, in effetti. In qualifica la dominante F399 prendeva distacchi misurabili con la clessidra, ma è un dettaglio. Nel 2000 lo vincemmo solo all’ultima gara perché Schumi era na mezza pippa, chiunque altro con quella macchina dominante l’avrebbe vinto a metà stagione. Nel 2003 la GA in certe gare non andava manco a spingerla, però in effetti con quella macchina dominante si vinse il campionato all’ultima gara di soli 2 punti sempre perché Schumacher era scarsino. Anche il dominio del 2006 rimarrà nella storia della F1. Vero che Alonso fece 6 vittorie e 3 secondi posti nelle prime 9 gare, ma solo perché era distratto e non si era accorto di quanto fosse dominante la Ferrari. Nel 2007, e mettiamoci anche 2008 a sto punto, non ne parliamo, gli avversari nemmeno li vedevamo, dominio totale. La cosa più divertente però è la tua descrizione di Imola 2006, che fu esattamente il contrario, con Alonso nettamente più veloce attaccato agli scarichi di Schumacher per 60 giri, che rimase lì solo perché a Imola non si passava da nessuna parte.
    3 points
  23. Fari anteriori, plancia non ricordo sono onesto, fiancata nuova e non, posteriore iso T-Cross con il fanalone nero
    3 points
  24. Le vetture del 2000, 2003, 2006 e 2007 erano dominanti? Io ricordo che questi mondiali si sono decisi all'ultima gara (solo il titolo piloti 2000 alla penultima) e per pochi punti di differenza, addirittura nel 2006 il mondiale lo si è perso.
    3 points
  25. 3 points
  26. Ma solo a noi autopareristi vecchia guardia, sta sul cappero nella maniera più assoluta? ??? Si scherza ovviamente, piuttosto mi chiedo come faranno a renderla compatibile con le normative varie, se puntano a numeri così elevati.
    3 points
  27. Con il cambio di nome, c'è già la fila in concessionaria, che lockdown per i supermercati levati...
    3 points
  28. io non sono un economista, né micro né macro, ma qualche nozione ce l'ho e mi chiedo: non è che magari avrebbe senso mettere in piedi qualche consorzio produttivo europeo in settori altamente strategici come quelli menzionati (e altri)? perchè hai voglia a far concorrenza a colossi di quel tipo da un paese piccolo (per di più in fase geopolitica calante, mica siamo la Corea). Oltre a evocare compagnie di bandiera e campanilismi di altre epoche... e per immaginare una roba del genere solo in parte si può guardare al passato. non solo, ma anche le prospettive economiche di quello stesso "giovane italiano negli anni 90" ormai adulto e teoricamente avviato sono peggiori di quelle degli adulti di 20-30-40 anni fa
    3 points
  29. deposti bancari significa denaro depositato presso la banca (conti correnti e depositi a vario titolo, vincolati e non) sono quindi esclusi da questo conteggio tutti i denari "investiti" (fondi, azioni, obbligazioni...). mi pare una bella cifra, come media.
    3 points
  30. Chissà se riproporranno la plancia in radica come c'era sulle Riva, io la trovavo stupenda, e visto quanto è riuscita questa 500e ci starebbe a pennello.
    3 points
  31. Compass USA si fa e si farà in Messico.
    3 points
  32. Quello della ricchezza privata è in gran parte un mito derivante dai criteri contabili. Gli italiani appaiono essere ricchi perchè nel nostro paese è diffusa la proprietà privata della casa di abitazione, cosicchè ogni famiglia appare, secondo i criteri finanziari, essere proprietaria di un più o meno piccolo patrimonio. In realtà si tratta di ricchezza apparente, perchè nessuno è disposto a vendere la propria casa per passare in affitto: non conviene e soprattutto si perdono certezze; in realtà quindi quel patrimonio è come il bene in cui si sustanzia, immobile. E' anche il motivo per cui è impensabile proporre una patrimoniale in Italia, si verrebbe a colpire essenzialmente beni non liquidi nè agevolmente trasformabili in liquidità, e dal punto di vista della popolazione sarebbe come voler colpire l'essenziale, non il superfluo.
    3 points
  33. D'accordo, ma aggiungerei italfer che è una delle top mondiali e lavora ovunque... la galassia Eni-Enel, poi quello grosso grosso delle costruzioni che lavora con quello bravo dell'acciaio poi ce quell'altro che progetta i sistemi, tra i primi tre al mondo, ah, quello dei cavi.. number one che si fa mezzo mercato mondiale da solo in un settore strategico.... La chimica l'hanno fatta suicidare quando stavano al vertice, perso un 2% di PIL in perpetuo, non parliamo del suicidio atomico, unici pazzi ad aver fatto quella scelta. Ci sarebbe grande bisogno di supportare fortemente (più di quello che si fa) e far aggregare i poli biomedici, farmaceutica, robotica ed elettromeccanica spinta.... il problema è quasi sempre la dimensione della singola azienda
    3 points
  34. Quelli sono i led Volvo messi in verticale! Il martello di Thor in azione ?
    3 points
  35. il problema é che in italia a parte fiat e leonardo ex finmeccanica chi altri fa tecnologia a medio-alto livello e in grande scala? (quindi non la boita con cinque dipendenti che fa le stampanti a filo..) non c'é nessun altro, per questo fiat in italia finisce sempre per risultare strategica, e non sono qui per difendere fiat, ma per "accusare" l'italia di non avere abbastanza aziende tecnologiche di grandi dimensioni.. non é che bastano le boite dei "tornitori" della bergamasca per dirne la prima che mi viene, a salvare l'italia come certi partiti politici vogliono far credere dove sono le alphabet, le x-space, le intel italiane?
    3 points
  36. Klaus Busse ha detto in un intervista a L’Argus che gli FL di Giulia e Stelvio non prenderanno stilemi di Tonale. Ed ha ribadito che il loro scopo non è di fare uno stile Tonale su tutti i segmenti.
    3 points
  37. Fortemente impoverito ?? Quello italiano? Talmente straccioni e morti di fame i poveri italiani che detengono la ricchezza privata più alta d'Europa....... Sanno piangere bene, questo si!!! Comunque luoghi comuni ridicoli e populisti a parte, titolo di questo articolo di Dagospia fa proprio pena...... Distorsione della realtà. È un buon "giornale" che leggo con piacere, ma quando parlano degli Agnelli scadono profondamente. https://www.dagospia.com/rubrica-4/business/che-fico-dare-miliardi-fca-oggi-cda-intesa-dara-237545.htm
    3 points
  38. chi è che si lamentava dei denti della peugeot?
    3 points
  39. Strana questa cosa, dato che praticamente mantiene quasi tutti i lamierati della 206 sedan, hanno perso la licenza per la 206?
    3 points
  40. Io, con più ci penso, vedo la stessa situazione di Alonso in McLaren con Hamilton, un debuttante (o quasi) che dovrebbe imparare dal caposquadra ma, invece, lo sfida apertamente, e la squadra, invece di portare a miti consigli e rasserenare l'ambiente, parteggia per il giovane rampante, portando il campione a scegliere un ambiente meno avvelenato.
    3 points
  41. è al 100% una vecchia targa olandese qui potete farvene una scorpacciata https://www.flickr.com/groups/cwodlp/pool/with/4781350858/lightbox/
    3 points
  42. E' un ragionamento che non fa una grinza in effetti: è come dire che, nel momento in cui firmo il contratto di mutuo per la casa, avendo poniamo due opzioni risalenti a due banche diverse, opto per l'opzione più costosa. La galera mi ci vorrebbe se facessi una cosa del genere o per meglio dire il manicomio. Quante società, senza distinzione merceologica, conoscete che in questo momento si rivolgono serenamente e con fiducia al mercato obbligazionario ? La cosa buffa è che tra le poche che lo hanno fatto c'è proprio FCA NV, ma ovviamente per una cifra assai contenuta rispetto agli ordini di grandezza cui le case automobilistiche sono normalmente abituate, ossia 1 mld utilizzato per il rimborso di un'altra obbligazione in scadenza. P.S.:facciamo che Giavazzi, quando ha scritto quell'articolo, o s'era appena svegliato reduce da una sbronza colossale o voleva risultare simpatico ai vari Calenda, Speranza, Zinga. ecc.....
    3 points
  43. Mossa che faccio fatica a capire, sia a livello di immagine dove completava la gamma elettrificata della 500 (mHEV, BEV e PHEV), dall'altro si continua a proporre una versione 4x4 che comunque in UE vendicchiava oltre ad inserirsi con buone possibilità tra le auto aziendali PHEV che in diversi stati europei dovrebbero iniziare ad essere favorite parecchio, il tutto avendolo già pronto perché la base e lo stabilimento è lo stesso della Renagade...bah, una scelta che capisco poco questo
    3 points
  44. Non so perchè, ma ho come la sensazione che l'unica cosa che non modificheranno sarà quella che veramente ne avrebbe bisogno:
    2 points
  45. Sulle prime pensavo fosse un rebadge della Mitsubishi Mirage (la nostra Space Star) a 4 porte, soprattutto davanti la somiglianza è notevole, invece è un progetto indipendente? Per confronto:
    2 points
  46. Allora... new Levante sarà più grande, lussuosa e costosa dell’attuale, mentre il D-UV sarà un po’ più grande di Stelvio. Credo che possiamo tranquillamente dire che la “piccola” avrà dimensioni e posizionamento compatibile con le versioni da 300 cv in su di Velar (più la BEV) mentre new Levante con quelle della Range Rover più grande. Ciò crea spazio per la E-SUV AR che avendo base comune a quelle Maserati verrebbe facilmente e con costi più contenuti degli attuali. Bisognerà vedere Tavares a fusione fatta cosa avrà in serbo per il marchio milanese.
    2 points
  47. Diesel oltre ad essere deleterio per i ben noti motivi, in urbano si guida anche abbastanza male. Lo dico avendo guidato per un mesetto, qualche anno fa, due Ypsilon a noleggio, entrambe nuovissime, una diesel 95 cv e una 1.2 Ho preferito di più in tutto la 1.2 Se cerchi nella sezione "Prove e recensioni auto" troverai le mie impressioni. Cercando sull'usato, se la trovi a GPL, messa bene, valida e al prezzo giusto, prendila...ma non restringersi la ricerca solo a quelle. 1.2 a benzina andrà benissimo.
    2 points
This leaderboard is set to Rome/GMT+01:00
×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.