Vai al contenuto
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
  • Autopareri era presente al Salone di Ginevra 2019 nelle giornate stampa del 5-6 marzo
  • Guarda le numerose immagini e video sulla nostra pagina Facebook!
duetto80

Fiat 128: 1969 - 2019: immagini e storia.

Messaggi Raccomandati

5 ore fa, stev66 scrive:

No riuppo questa discussione per necrofilia

Quale necrofilia? Come ¬†ha detto qualcuno qui su autopareri ¬†la¬†128 di Cassino¬†√® viva e vegetaūüėĀ

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Ho aggiornato il titolo rendendolo consono alla nuova ricorrenza .

Che alla fine √® molto pi√Ļ importante di quanto appaia .

per quanto tutte le novità tecniche fossero state adottate da questa o quella concorrente, Fiat 128 è la prima media di grandissima tiratura ad adottarle tutte assieme .  dopo di lei l'automotive di riffa o di raffa, si adeguerà, tanto che oggi per trovare schemi meccanici diversi bisogna andare nell'alto di gamma dei marchi premium od in qualche esotica giapponese .

Altro fun fact : 128 fu l'ultima auto si cui l'Ing. Ghidella abbia avuto un controllo abbastanza completo, e probabilmente una delle pochissime auto Fiat a budget quasi illimitato, tanto da non ereditare nulla dal modello precedente .

 

Circostanze in pratica irripetibili. non a caso l'anno sarà lo stesso dell'avvenimento epocale del millennio .

 

 

 

 

  • Mi Piace 3

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Posto questo bell'articolo di Jalopnik sulla Primula e poi sulla 128

https://jalopnik.com/this-is-the-most-important-and-influential-car-youve-ne-1832474037

 

Colgo l'occasione per un po' di pubblicità alla rubrica periodica di aggregatore di notizie automotive e motomotive :D che tengo su un altro sito:

https://hookii.org/gearbox-sei-notizie-sullauto-piu-una-16/

  • Mi Piace 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

che l'Ing Ghidella abbia messo mano sulla 128 mi pare strano/impossibile perché non lavorava ancora in Fiat

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
On 14/3/2019 at 17:01, stev66 scrive:

Ho aggiornato il titolo rendendolo consono alla nuova ricorrenza .

Che alla fine √® molto pi√Ļ importante di quanto appaia .

per quanto tutte le novità tecniche fossero state adottate da questa o quella concorrente, Fiat 128 è la prima media di grandissima tiratura ad adottarle tutte assieme .  dopo di lei l'automotive di riffa o di raffa, si adeguerà, tanto che oggi per trovare schemi meccanici diversi bisogna andare nell'alto di gamma dei marchi premium od in qualche esotica giapponese .

Altro fun fact : 128 fu l'ultima auto si cui l'Ing. Ghidella abbia avuto un controllo abbastanza completo, e probabilmente una delle pochissime auto Fiat a budget quasi illimitato, tanto da non ereditare nulla dal modello precedente .

 

Circostanze in pratica irripetibili. non a caso l'anno sarà lo stesso dell'avvenimento epocale del millennio .

 

 

 

 

 

Forse intendevi l'ing. Giacosa :pen: 

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Giacosa, certo, errore mio .

P.S. Ho letto l'articolo sulla Primula, e mi trova concorde.

Ma non dimentichiamoci che Primula aveva ancora il vecchio motore 1221 cmc aste e bilancieri di derivazione Balilla/1100 -103 ( Che Giacosa definisce pesante e superato ) nonché la sospensione posteriore a ponte rigido / balestre longitudinali .

E si tende a dimenticare pure la di poco pi√Ļ giovane Simca 1100, che adottava lo schema Giacosa anch'essa, sia pur con il resto della meccanica tradizionale .

Erano perciò un mix di vecchio e di nuovo, giustamente per non mettere troppa carne al fuoco . 

 

solo Fiat 128 avrà tutte queste innovazioni su una sola auto  . 

E passerà parecchio tempo prima di vederle su  auto di altre marche europee. Per capirci :

 

Golf adotterà la TA nel 1974 , le sospensioni posteriori a ruote indipendenti sui modelli 2WD solo nel 2003, 34 anni dopo Fiat .

PSA, nonostante che con 204 avesse fatto debuttare la TA addirittura prima di Fiat,  adotterà i cambi in blocco* ( ma conserverà il retrotreno a bracci tirati  )solo nella seconda metà anni '80 .

Renault adotterà i cambi in blocco con 9 ed 11 ed  i motori monoalbero con Renault 19 ( 1989 ) ma conserverà il retrotreno a bracci tirati .

 

Ford si comporterà meglio, adottando tutte le soluzioni 128 a partire dal 1980 con Escort MK III

 

Opel Kadett/Astra adotterà la TA a partire dal 1979, ma tutt'oggi non ha mai adottato un retrotreno a ruote indipendenti.

 

Solo Citroen ed Alfa Romeo, ovviamente  avranno la loro parabola indipendente con lo loro medie, ottime ma non sovrapponibili, fino a che non dovranno, per meri motivi di costo, capitolare all'economicità, efficienza ed eleganza del progetto di Giacosa .

 

 

 

 

 

* esclusa Simca/Talbot .

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

scusa ma preferisco un ponte torcente ben fatto piuttosto che avere una balestra messa di traverso come su 128-ritmo-regata... infatti dalle mie parti c'è uno che gira ancora con una Regata ma che ha cambiato il ponte posteriore con quello della Prisma.. non so come glie lo passino alla revisione... (se lo becco seguiranno foto).

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
1 minuto fa, Tempra Veloce scrive:

scusa ma preferisco un ponte torcente ben fatto piuttosto che avere una balestra messa di traverso come su 128-ritmo-regata... infatti dalle mie parti c'è uno che gira ancora con una Regata ma che ha cambiato il ponte posteriore con quello della Prisma.. non so come glie lo passino alla revisione... (se lo becco seguiranno foto).

 

Scusa tu, ma negli anni '70 tutte le soluzioni a ponte torcente erano nettamente inferiori  alla soluzione Fiat .

Parliamo del 1969 , non di oggi.

Non a caso 128 primeggiava in doti dinamiche su tutte le concorrenti, Golf compresa . solo Alfasud, con architettura completamente diversa, faceva meglio. .

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Adesso, stev66 scrive:

 

Scusa tu, ma negli anni '70 tutte le soluzioni a ponte torcente erano nettamente inferiori  alla soluzione Fiat .

Parliamo del 1969 , non di oggi.

Non a caso 128 primeggiava in doti dinamiche su tutte le concorrenti, Golf compresa . solo Alfasud, con architettura completamente diversa, faceva meglio. .

 

 

 

 

Sapendo da dove si partiva la 128 è stata la migliore macchina ed è stata così moderna che il 90% delle auto circolanti ne riprendono lo schema di disposizione motore-cambio-sospensioni. Le sospensioni posteriori con il tempo (e con l'aumento del prezzo) delle auto di seg. c-d sono ovviamente migliorate-cambiate.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
2 minuti fa, Tempra Veloce scrive:

 

Sapendo da dove si partiva la 128 è stata la migliore macchina ed è stata così moderna che il 90% delle auto circolanti ne riprendono lo schema di disposizione motore-cambio-sospensioni. Le sospensioni posteriori con il tempo (e con l'aumento del prezzo) delle auto di seg. c-d sono ovviamente migliorate-cambiate.

 

Certo, ma la stessa 128 nel 1978 è stata sostituita da Ritmo, che ne ha ripreso l'architettura, ma migliorandone materiali e lavorazioni .

 

non a caso 128 non ebbe mai i Lampredi bialbero ed i diesel, considerati troppo pesanti per avantreno e sospensioni, Ritmo sì, anche se la prima serie con i diesel ebbe problemi .

 

Ma tornando al 1969, non dimentichiamo che le principali  concorrenti erano :

 

VW Maggiolino

Ford Escort Mk 1 e poi 2

Opel Kadett B/C

Peugeot 204

Simca 1100

Renault 6

Citroen Ami 8

Austin 1100/Innocenti IM3/4

Autobianchi Primula ( che scomparirà nel 1970 )

 

Di queste, le concorrenti "moderne" erano solo Simca, 204 e parzialmente Austin/Innocenti 1100.

Renault 6 ed Ami 8 avevano motorizzazioni troppo fiacche .

Delle tedesche , manco parlo  per carità di patria  :)

 

 

Nel 1970 arriverà Citroen GS, la prima seria concorrente , anche se considerata di categoria superiore visto le dimensioni .

Nel 1972  Alfa Romeo Alfasud   , la vera avversaria . almeno in Italia .

Nel 1973 Austin Allegro, che però conservava la meccanica Mini, che cominciava ad essere obsolescente.

Nel 1974 VW Golf I , che le strapperà lo scettro europeo  ( Ed Ami 8 adotterà il motore  GS ) 

Nel  1976   Renault 14 

Nel 1977  Simca/Talbot Horizon, ma ormai la parabola di 128 era ormai quasi esaurita, per lo meno in Europa occidentale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. √ą facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

√ó

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione pi√Ļ funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Termini e condizioni di utilizzo.