Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Search the Community

Showing results for tags 'fiat'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
    • Consigli per l'Acquisto dell'Automobile
    • Riparazione e Manutenzione dell'Automobile
    • Assicurazioni RCA - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Rumors and Spies Cars
    • Funzionamento della sezione Novità ed Anteprime
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
  • Mobility
  • Off Topic on Autopareri
  • Venditori Convenzionati
  • Il sito Autopareri
  • Autopareri Answers Copia

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Interessi


Professione


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Found 288 results

  1. Press release: FIAT Sito web dedicato all'allestimento "La Prima", 500 esemplari numerati Clicca qui! __________________________________________________________________________________ Topic Spy Clicca qui! __________________________________________________________________________________ Fiat 500e "Mai Troppo" by Bulgari Immagini LIVE Fiat 500e by Giorgio Armani Immagini Live Fiat 500e by Kartell Immagini LIVE SPOT con testimonial Leonardo Di Caprio
  2. Nel seguente profilo Instagram appaiono 3 foto di una 5ooX camuffata nel frontale e nel posteriore oltre che alla sempre più classica pellicola optical. La descrivono come Hybrid... Il doppio scarico si è già visto in qualche modello nella gamma del restyling? ?
  3. foto presa da Instagram, la blogger afferma che quello sullo sfondo è il nuovo SUV Fiat su base toro
  4. via Fiat SPORT LOUNGE CROSS (con i nuovi cerchi da 19”)
  5. dopio aver visto nel topic della nuova Croma questa "meraviglia": mi è venuta una curiosità incontenibile verso i prototipi, le maquette Fiat, Alfa o Lancia che poi per vari motivi non sono mai stati realizzati (come probabilmente lo sarà la 147 stile 8c). Se avete delle foto... si possono vedere? Ve ne sarei gratissssssssssimo!
  6. L'ho trovata su internet. Non è male come inizio Penso sia cugina della 3008 dato le dimensioni. Spero comunque, se 500L avrà un erede, non perda il suo punte forte: l'abitacolo spaziosissimo.
  7. Messaggio Aggiornato al 23/01/2018 Nuova 500 Nuova 500C I Dettagli carscoops Press Release: Fiat 500 Anniversario Prezzi: Nuova 500 Nuova 500C -----
  8. Press Release: La nuova Fiat 124 Spider - Press Releases - Fiat Chrysler Automobiles EMEA Press Press Release: Fiat USA LISTINO
  9. AutoBlog.it pubblica le prime notizie sull'aggiornamento che riceverà la Panda nel corso di quest'anno per festeggiare i 40 anni del modello: Introduzione del nuovo logo FIAT sull'anteriore nuovi interni con l'introduzione dello schermo touch nuovo allestimento speciale 40th Anniversary allestimento Sport con il 1.0 T3 FireFly turbo da 120cv o 1.3 FireFly aspirato 4 cilindri da 101cv con modulo ibrido da 48V Per il resto la gamma motori e versioni dovrebbe restare quella attuale https://www.autoblog.it/post/1020804/fiat-panda-novita-in-vista-per-il-40-anniversario Risulta anche a voi? Avete altre notizie?
  10. Press Release: http://www.fiatpress.com/press/article/118123 ------------------------------------------------------------------------ Versioni uscenti: Fiat Panda 2011 Probabile modello ristilizzato: Fiat Panda Facelift 2016 (Spy) ------------------------------------------------------------------------
  11. Messaggio Aggiornato al 04/06/2015 carscoops Press Release: FIAT Prezzi: Doblò Maxi ------
  12. Da https://www.lastampa.it/2019/04/02/cronaca/fca-heritage-hub-a-mirafiori-nasce-uno-spazio-per-valorizzare-il-passato-e-guardare-al-futuro-HxeEnWTSs2i0CCSGLB3lXN/pagina.html
  13. So che aspettavate frementi la seconda parte della storia dei motori Fiat progettati da Lampredi. ? Per accontentarvi ecco la storia dei motori monoalbero 128 . Come sempre le fonti sono varie, gli eventuali errori solamente miei. Anche in questo caso, la data è quella della prima applicazione, ma nelle note ho ampliato un pochino la storia della singola motorizzazione. Motori Lampredi monoalbero “famiglia 128” Il motore nasce , a differenza del precedente, per essere montato trasversalmente ( anche se avrà un applicazione longitudinale ) con cambio in blocco ( schema Giacosa ), e subito in configurazione OHC ( non esisteranno versioni OHV ). La famiglia prende il nome dalla sua prima applicazione. Come il precedente “Lampredi 124”, il motore ha le seguenti caratteristiche : · Blocco cilindri e basamento in ghisa. · Testata in lega leggera. · Albero motore a cinque supporti di banco. · Configurazione reverse flow per gli 8v ( comoda per l’alloggiamento , un po’ meno per l’efficienza ), cross flow per i 16v. A cui aggiunge queste novità ( assolute per la categoria ? · Cinghia della distribuzione in gomma. · Ventola radiatore elettrica e termostatica ( scelta quasi obbligata visto la posizione del radiatore ). Un’altra caratteristica dei motori in questione è che saranno tutti super quadri. ( solo una versione si avvicinerà al quadro ). Questo porterà ad essere le versioni pre norme anti inquinamento brillanti , potenti e con una facilità a prendere giri e tenere alti regimi a lungo senza particolari conseguenze oltre a permettere ad alcune versioni una zona rossa del contagiri a partire 8000 giri. Per contro non saranno mai particolarmente sobri. Con l’introduzione delle norme anti inquinamento, poco alla volta perderanno la brillantezza originale ( senza però perdere la corrispondente sete ? ) . E le versioni a corsa cortissima avranno la massima penalizzazione risultando troppo povere di coppia in basso, soprattutto quando peso ed assorbimento frontale cresceranno. Così il 1116 tanto brillante su 128 non sarà più adatto su Ritmo ( dove il 1.3 sarà accettabile ed il 1.5 brillante ) ed il 1301 di Ritmo non sarà più adatto su Tipo ( dove l’unico motore brillante sarà il 1.6 ) e neppure su Uno ( si veda dopo ). La scarsa adattabilità alla catalizzazione/riduzione emissioni ( soprattutto per problemi con l’EGR ), porterà all'abbandono delle versioni monoalbero ed all'adozione delle versioni bialbero ( con testata differente ), che risulteranno accettabili per prestazioni ed emissioni, ma con consumi ormai inaccettabili. Debutto 1969 Fiat 128 Berlina (trasversale) · Cilindrata 1116cc OHC · Alesaggio x Corsa: 80x55,5mm: distribuzione asse a camme in testa , potenza 55 CV (DIN). Note: · Versione d’esordio. Grazie al corpo vettura leggero ed alle regolazioni per consumi ed emissioni da pre crisi petrolifera J, 128 otterrà nelle prove QR una velocità massima di 142,5 km/h ed un’accelerazione 0-100 in 15 sec, per l’epoca valori in assoluto ed in relativo di altissimo livello. · Questo motore sopravvivrà in Fiat nelle varie incarnazioni ( su Ritmo, Uno ed alcune versioni per il mercato greco anche di Delta e Regata ) fino al 1989 in pratica invariato, con la sola adozione, nel tempo, di fasature per la riduzione consumi/emissioni e poi di accensione elettronica e carburatori di tipo diverso sia mono corpo sia doppio corpo ) · In altri mercati ( Es. Iugoslavia, Egitto ) sopravvivrà fino agli anni 2000 inoltrati. 1971 Fiat 128 Berlina Rallye / Fiat 128 Coupè (trasversale) · Cilindrata 1290cc OHC · Alesaggio x Corsa: 86x55,5mm: distribuzione asse a camme in testa , potenza 67 CV (DIN) ( carburatore mono corpo / 75 CV DIN ( carburatore doppio corpo ) Note: · Nello stesso anno debutta, sulla sola 128 Coupè, il 1116 cc con albero a camme con fasatura dedicata e carburatore doppio corpo con 64 CV. Carburatore doppio corpo che sul 1116cc si rivedrà solo nell'ultima applicazione del 1986 su Ritmo/Uno. · Motore di esordio della X1/9. · Dal 1974 al 1978 il 1290cc è il motore più venduto su 128 berlina ( sia pur in versione da 60 CV ). 1978 Fiat Ritmo ( trasversale ) · Cilindrata 1301cc OHC · Alesaggio x Corsa: 86,4x55,5mm: distribuzione asse a camme in testa , potenza 65 CV (DIN) · Cilindrata 1498cc OHC · Alesaggio x Corsa: 86,4x63,9mm: distribuzione asse a camme in testa , potenza 75 CV (DIN) Note: · Il 1290 passa a 1301 cc di cilindrata tramite rialesaggio, in omaggio alla legge del 1978 italiana che permetteva la velocità massima in autostrada ( all’epoca 140 km/h ) solo alle cilindrate superiori ai 1300cc. · Nel 1979 gli stessi motori debutteranno su Lancia Delta con accensione elettronica, carburatore doppio corpo e potenze 78 CV / 84 Cv. · Il 1498cc sarà il primo motore ad iniezione elettronica e catalizzato di questa serie , per Ritmo/Regata ed X1/9 riservate al mercato americano ed europeo. Inoltre è il primo motore di questa serie a poter reggere l’assorbimento del condizionatore ( optional su Delta e Ritmo Super ). 1985 Fiat Uno ( trasversale ) · Cilindrata 1301cc OHC · Alesaggio x Corsa: 80,5x63,9mm: distribuzione asse a camme in testa , potenza 65 CV (DIN) / 105 DIN ( versione ad iniezione turbo ed intercooler ) Note: · Prima versione turbo del motore Lampredi . Questo motore utilizza albero a gomiti e manovellismo del 1.5 accoppiato all’alesaggio del 1116 ( appena ritoccato ) in quanto il rapporto alesaggio/corsa è più consono per un turbo . · Curiosità : con questo motore , i motori Fiat diversi con la stessa cilindrata sono quattro, e tutti figli dello stesso progettista · La versione aspirata sostituirà nel 1986 su Uno la versione di pari cilindrata (ereditata da Ritmo) di esordio del 1983, perché con una curva di coppia migliore . 1988 Fiat Tipo ( trasversale ) · Cilindrata 1372cc OHC · Alesaggio x Corsa: 80,5x67,4mm: distribuzione asse a camme in testa , potenza 71 CV ( DIN ) · Cilindrata 1581cc OHC · Alesaggio x Corsa: 86,4x67,4mm: distribuzione asse a camme in testa , potenza 84 CV ( DIN ) Note: · Le potenze varieranno a seconda della versione , dell’alimentazione e dei dispositivi anti inquinamento. · Il 1372 cc avrà la seconda ed ultima versione turbo della famiglia su Uno II serie(112/116CV ). Su Uno II serie questo motore in versione aspirata sostituirà il precedente 1301cc. · Il 1372cc avrà solo applicazioni Fiat . · Il 1372 avrà alimentazione a carburatore e SPI. · Il 1581 avrà alimentazione a carburatore, MPI ed SPI. · Primi motori della famiglia a poter avere contemporaneamente servosterzo e climatizzatore. 1995 Fiat Bravo/a ( trasversale ) · Cilindrata 1581cc DOHC Alesaggio x Corsa: 86,4x67,4mm: distribuzione doppio asse a camme in testa, , potenza 103 CV ( DIN) Note: · Prima versione 16 valvole e bialbero del motore, con testata e basamento nuovi . Utilizzato anche su Dedra , Delta II e Lybra. · Prima versione con testata e fluidodinamica pensata per le norme Euro . 1996 Tofas Sahin/Kartal/Dogan ( longitudinale ) · Cilindrata 1372cc OHC · Alesaggio x Corsa: 80,5x67,4mm: distribuzione asse a camme in testa , potenza 78 CV ( DIN ) · Cilindrata 1581cc OHC · Alesaggio x Corsa: 86,4x67,4mm: distribuzione asse a camme in testa , potenza 86 CV ( DIN ) Note: · Motorizzazioni dedicate alla versione turca della 131 ( con carrozzeria però ispirata alla Regata in questa serie ). I due motori sostituiranno alla data i due OHV di origine 131. · Unica applicazione longitudinale ufficiale nota. 1998 Fiat Bravo/a ( trasversale ) · Cilindrata 1596cc DOHC Alesaggio x Corsa: 80,5x78,4mm: distribuzione doppio asse a camme in testa 16v, , potenza 103 CV ( DIN) Note: · Denominata “Torque”, ultima versione europea della famiglia Lampredi monoalbero. · Versione col rapporto alesaggio corsa più basso , (quasi quadro), per migliorare la curva di coppia, sostituisce il precedente 1581 su tutte le C/D Fiat/Lancia del periodo, mentre Alfa ha il 1.6 Superfire TS. · Su Lybra, sembra che alla fine sia stato affiancato/ sostituito da 1.6 Superfire di origine Alfa ( con testata TS avente il buco per la candela laterale chiuso da un tappo ), anche se ciò non è stato ufficialmente mai dichiarato. · La sua produzione in Europa termina nel 2005. 2008 Fiat Linea ( Brasile) ( trasversale ) · Cilindrata 1839cc DOHC Alesaggio x Corsa: 86,4x78,4mm: distribuzione doppio asse a camme in testa 16v, , potenza 130 CV ( DIN) Note: · Ultima versione del motore, solo per il mercato Brasiliano : doppia alimentazione ( benzina/etanolo ) . · Con la cessazione della sua produzione termina nel 2010, 41 anni dopo l’esordio, l’avventura di questi motori.
  14. Messaggio Aggiornato il 05/11/2011 PDF Altre immagini interessanti a Pag.2 es.autoblog e km77.com Da Precios de coches, pruebas de automoviles, informacion del motor Quattroruote Bozzetti Ufficiali : Punto EVO Anteprima : Press Release : Prezzi : N.B. : Per i prezzi della 5 Porte, aggiungete 810€ a quelli sotto riportati. -----------
  15. Guest

    Fiat EcoBasic 1999

    parliamone ancora Progetto. Nella progettazione di Ecobasic, Fiat si è proposta di raggiungere alcuni obiettivi altamente innovativi, che rispondessero alla necessità di rendere il veicolo non un semplice mezzo per spostarsi, ma la risposta a più esigenze e problematiche: alta adattabilità alle necessità e desideri dei potenziali guidatori, diminuzione dei costi di produzione, di acquisto e di gestione, con particolare cura al suo impatto ambientale. Per progettare un'auto di questo genere si è partiti dall'idea che "nulla è definitivo perché tutto è migliorabile, e quindi modificabile", anche la progettazione stessa che può e deve essere continua. Questo approccio permette di valutare ogni aspetto dell'auto in contemporanea con gli altri, gestendo in parallelo verifiche e analisi di progetto ed evitando così il procedimento a catena.Al progetto hanno collaborato strutture dedicate come l'Innovazione e Sviluppo Design, il Centro Ricerche Fiat, la Sperimentazione Vetture e le Costruzioni Sperimentali Fiat il Centro Stile Fiat: si è creata un'auto capace di rimettere in discussione i canoni stilistici e funzionali delle vetture tradizionali. Ecologia. La progettazione di Ecobasic ha tra i suoi primari obiettivi la ricerca di tutte le possibili soluzioni per ridurre al minimo l'impatto ambientale: . Diminuzione delle emissioni . Raggiungimento di un'estrema economicità dei consumi . Promozione di un'ecologia dello spazio . Utilizzo di materiali e processi di lavorazione non inquinanti . Sostenimento di un programma di riutilizzo dei materiali. Brevetti. Molte soluzioni di Ecobasic, che uniscono la fantasia all'ingegno, sono coperte da un brevetto internazionale. Struttura del sedile posteriore. E’ completamente ristudiata e permette di sfruttare in modo ottimale e molteplice ogni porzione di cui è costituito il sedile. Ricambio dell’aria dell’abitacolo. E’ stato creato un sistema di finestrini laterali innovativo ed efficiente, per permettere un ricambio dell’aria ottimale all’interno del veicolo. Fanali. Un particolare: i proiettori anteriori si aprono dall'esterno per consentire la sostituzione delle lampade e l'accesso al correttore di assetto. Tecnologia. In fatto di tecnologia Ecobasic ha già fatto un passo nel futuro, rispondendo alla constatazione che il modo di concepire e progettare gli oggetti d’uso quotidiano si rifletta nei nostri comportamenti dettando nuove abitudini. Esterni. Originale: la sua linea esterna ha una fisionomia riconoscibile, nonostante sia un'auto in continuo divenire. La fiancata e la parte posteriore assicurano più luce all’abitacolo, mentre le porte sono studiate pensando che i passeggeri dei sedili posteriori spesso scendono da un lato solo, quello rivolto verso il marciapiede. Nel frontale è eliminato il superfluo e il cofano risulta modellato attorno alle parti meccaniche, perchè è la funzione che detta la forma. La tecnologia si riconosce anche dalla linea aerodinamica che ricorda quella di una goccia, ma che va al di là di puro elemento estetico. L’ottimo coefficiente aerodinamico (Cx) è infatti un vero record per un’auto lunga solo 3,48 metri: infatti risulta portato a 0,28, influendo sul consumo di combustibile per oltre il 50%. Interni. La sintesi tra funzione e forma, ma anche l’essenzialità sono gli elementi di riconoscimento per Ecobasic. E lo si riconosce nell’abitacolo dove rivestimenti e raffinatezze sono eliminati, a favore del concetto che materiali e particolari non debbano nascondere la loro funzione. Lo spazio interno è studiato in modo che sia funzionale, modulare e arredabile: i comandi sono raggruppati in un'agile struttura di forma cilindrica, sedili comodi quanto quelli tradizionali ma meno ingombranti, una plafoniera centrale con luce orientabile in tutte le direzioni. Tutto in risposta all’esigenza di migliorare l’utilizzo degli strumenti ed evitare sprechi di spazio: insomma rendere più semplice la vita per chi è a bordo della vettura. Motore. Il motore è un JTD 1.2 quattro cilindri a iniezione diretta Common Rail della nuova generazione, chiamato Multijet. I vantaggi di questa motorizzazione sono molteplici: bassi consumi, notevole riduzione delle emissioni (-30/40%), maggiore silenziosità e incremento delle prestazioni (+6/7% ca.). Il segreto del 1.2 Multijet di Ecobasic? È racchiuso nella centralina, che controlla il comando elettrico degli iniettori, aumentandone la frequenza di apertura e chiusura Materiali e componenti. Ecobasic sfrutta al meglio le caratteristiche e le potenzialità dei materiali utilizzati: ne differenzia l’uso ridisegnando la funzione degli elementi. Inoltre l’innovazione nell'utilizzo dei materiali significa anche maggiore sicurezza per Ecobasic: il paraurti, ad esempio, è sostenuto da una traversa di sicurezza con crash box ed è rivestito in polipropilene, per migliorare l'assorbimento di urti a bassa velocità. Acciaio. È il materiale impiegato per la realizzazione del pianale e della scocca; il telaio invece risulta una struttura più adatta all'applicazione dei pannelli in plastica e degli altri componenti, in sostituzione della tradizionale lamiera stampata. Plastica. La scelta di impiegare diverse plastiche su Ecobasic corrisponde alla varietà delle funzioni degli elementi: . i parafanghi e i pannelli di tamponatura del telaio e delle porte sono in termoplastico pigmentato in massa, materiale che unisce la buona resa estetica alla notevole resistenza ai piccoli urti e facilità di sostituzione; . l'ossatura delle porte, il cofano e il padiglione sono in termoindurente, che garantisce al tempo stesso sicurezza e peso contenuto; . il portellone è un pezzo unico, formato da una cornice e da un lunotto in policarbonato con trattamento antigraffio e trasparente come il vetro. Gadget. Ecobasic è un’auto dal carattere divertente: vieni a curiosare tra i suoi gadget, scopri quanto sono straordinarie le sue forme e guarda i suoi interni pensati per agevolarti in ogni situazione.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.