Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it
Tony ramirez

Gli accessori aftermarket che vi mancano tanto

Recommended Posts

Risultati immagini per deflettori finestrini  ritmo

 

 

 

Risultati immagini per san cristoforo magnete

 

Risultati immagini per catarifrangente porta

 

Risultati immagini per retronebbia  fiat 127

 

:mrgreen: 

  • Like! 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e i rostri paraurti? quei tamponi che "paravano" il paraurti.. all'epoca la protezione prima di tutto

senza

images?q=tbn:ANd9GcRRotCyf_aoyaxFaL1hAR8+

 

con

alfa-romeo-alfetta-1.8-02.jpg

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come non citare i paraschizzi e il cordino di gomma o rame per scaricare la corrente elettrostatica.

car_static_strip.jpg.17718c81ab89d3d50c1cd2b123960b41.jpg

 

 

  • Like! 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Tony ramirez dice:

all'epoca si proteggeva tutto, specie il motore :P

 

scusa sono troppo giovane.. cosa sarebbe?

  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo siano le protezioni ARIA della calandra (tipo copertina della nonna)

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

Copertine antifreddo per prese d'aria del radiatore ...in modo che in inverno non si girasse col motore sotto i 60°

Modificato da MaxKTMp3
  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, MaxKTMp3 dice:

Copertine antifreddo per prese d'aria del radiatore ...in modo che in inverno non si girasse col motore sotto i 60°

facevo una cosa simile con la rs 125.. col nastro americano però 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

I paraspruzzi originali io li ho fatti montare anche sulla UP! che ho ritirato un mese fa.

Per fortuna i tedeschi continuano a proporli. Quelli anteriori evitano di avere la riga di fango sulla fiancata quando prendi una buca.

Quelli posteriori sono più utili oggi di quanto lo fossero una volta, perchè lo sbalzo posteriore si è ridotto.

Riducono la nuvola d'acqua sollevata quando piove, evitando il ricorso continuo al tergilunotto.

Inoltre sono una forma di rispetto nei confronti degli altri automobilisti e dei ciclisti. Le gomme moderne hanno scanalature larghe che catturano il brecciolino e lo "sparano" sulle vetture che seguono. Il risultato è che dopo qualche decina di migliaia di chilometri uno si trova con il paraurti pieno di puntinature e il parabrezza con le scalfiture. Inoltre non è il primo ciclista che, sorpasato, si sente arrivare addosso un sassolino. Dipendesse da me, quelli posteriori li renderei obbligatori.

Modificato da Phormula
  • Like! 8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, Phormula dice:

I paraspruzzi originali io li ho fatti montare anche sulla UP! che ho ritirato un mese fa.

Per fortuna i tedeschi continuano a proporli.

Anche le italiane hanno fra gli accessori i paraspruzzi.

 

Al mio paese gira una y che li monta ,

uguali a quelli in foto.

2017-05-16-17-20-16-1905257258.jpg.0896b4ecccd226bd87d52df6b1644404.jpg

 

E sono previsti anche per Giulietta.

i27.photobucket.com_albums_c157_ro63rto_71805816_Alfa.jpg.04e4f9820c9065b68ce77d7c73368a7f.jpg

 

 

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×