Jump to content

F1 2024-2025 - Spy, Notizie, Ecc.


Sarrus

Recommended Posts

Quando lessi le voci su un abbandono Ferrari nel 2026, pensai che sarebbe stato un peccato. Ma se la prospettiva futura è una F1 che può fare a meno di piste come Spa, Monza e Silverstone, e in cui l'obiettivo è fare show ad ogni costo, anche snaturando l'aspetto sportivo, beh, direi che di questa roba Ferrari può fare tranquillamente a meno.

  • I Like! 5
  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

il pubblico europeo può tranquillamente farne a meno , capisco le ragioni di sicurezza stile nordschleife , di un prodotto come sembra orientarsi LM

che facciano il loro baraccone pure ipercaro sui biglietti e lo vendano sui mercati giovani e ricchi dove la cultura dell'auto è pari a zero

vogliono fare business e spEttacolo .. PREGO !!!

 

Iniziamo a boicottare le piste , il caro biglietti etc etc e vedi che alla fine si ritrovano con un pugno di mosche in mano anche perchè immagino cvhe senza il giusto ritorno anche i team facciano ciao ciao a questo baraccone

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

Vasseur rules out Ferrari car concept change as he claims 2023 challenger has ‘tonnes of room for improvement’

Ferrari team boss Frederic Vasseur has provided an overview of Ferrari’s development plans for the next phase of the season, shutting down talk of a ‘B-spec’ car but teasing “a flow of updates” to their SF-23.

Ferrari have experienced a difficult start to the 2023 campaign, failing to record a podium over the first three races and leaving the last round in Australia empty-handed after Charles Leclerc’s DNF and Carlos Sainz’s penalty.

It prompted suggestions of a concept change being needed to get their season moving in the right direction and rise from a distant fourth in the constructors’ standings, with Mercedes, the much-improved Aston Martin and Red Bull all sitting ahead.

However, when asked about Ferrari’s car development strategy going forward, and whether the Italian marque could go down a different path with their design approach, Vasseur said: “No, I don’t think so.

“I think that we will have a flow of updates that some will come… Not at Baku, because Baku we have the aero package for the level of downforce, [and] with the Sprint race it’s not the easiest one. But from Miami, Imola, not Monaco, but Barcelona – each race will have an update on the car.

“We are sticking to the plan, but we’ve made some adjustments, I think, in terms of balance and behaviour. It [the car] was much better in Melbourne and we’ll continue in this direction.

“I don’t know if you can speak about… It’s not a B-car, if it’s what you want to say. We won’t come with something completely different; we’ll continue to update this one and we’ll try to update massively.”

Vasseur was then pushed if he still feels convinced about the potential of Ferrari’s current car, or whether their development plans are based on the budget cap limiting how much can be changed.

“You have to consider all the aspects of this,” he commented. “To do a new project during the season, to start from scratch, to do a new car... With the cost cap first, but also considering the restriction of the wind tunnel time, I don’t want to say it’s impossible, but it’s very difficult.

“Also, on our side, we have the feeling – and I hope that we are right and we are moving in the right direction – that we have still tonnes of room for improvement on the car.

“As long as we are still able to develop the car, get points on the aero, to get a better balance, to get a better stability and so [on], I think it makes sense to push in this direction.”

 

https://www.formula1.com/en/latest/article.vasseur-rules-out-ferrari-car-concept-change-as-he-claims-2023-challenger.1tsoFwgT9xvbjF3XHVySmo.html

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

Ferrari ingaggia 2 ingegneri Red Bull: arriveranno nel 2024

...

Ma non solo, perché, secondo quanto rivelato nella giornata odierna dal Corriere dello Sport, la Ferrari si è mossa sul mercato, assicurandosi due tecnici di un team rivale: “Due ingegneri sono stati appena assunti e hanno cessato la loro attività in Red Bull, sono in pieno periodo di gardening e saranno in forze a Maranello nel 2024. Ma non se ne conoscono ancora i nomi, né si sa quanto possano fare la differenza: in fondo il Cavallino ha assunto trenta tecnici negli ultimi tre anni – anche da top team come Red Bull e Mercedes”. 

 

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/ferrari-ingaggia-2-ingegneri-red-bull-arriveranno-nel-2024

 

---

Mercedes, cambi al vertice: Allison al posto di Elliott

...

Le parole di Wolff 

La decisione è stata presa grazie a Elliott, abbiamo quindi invertito i ruoli. Mike è passato al ruolo di Chief Tecnical Officer, in quanto ha una mente scientifica brillante e accesa. E Allison è tornato a ricoprire il ruolo di direttore tecnico, riportando a Mike“, queste le parole dell’austriaco ad Autosport. “La valutazione di Mike è che con James abbiamo un gladiatore in campo: tutti si butteranno nel fuoco per lui e con lui. Mike è giunto alla conclusione che le sue capacità siano sfruttate meglio se usate per sviluppare l’organizzazione in futuro. Si tratta di creare una struttura che possa avere un successo duraturo nella prossima generazione. Stiamo assistendo a enormi cambiamenti negli sviluppi tecnici, nell’intelligenza artificiale e nell’apprendimento automatico, e allo stesso tempo si tratta di capire come deve essere organizzato e strutturato un moderno team di Formula 1. Sono molto felice che Mike abbia deciso da solo di ricoprire questo ruolo, e che sia lui che James siano giunti a questa conclusione, potremo sfruttare al meglio entrambi“.

 

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/mercedes-elliott-allison-wolff

Link to comment
Share on other sites

Mekies lascerà Maranello per passare all'Alpha Tauri

Il racing director avrebbe già firmato e potrebbe trasferirsi quest’anno. Sarà il team principal del dopo Tost?

Il futuro di Laurent Mekies sarà lontano da Maranello, ma sempre in Italia. Il “racing director” della Ferrari è infatti destinato a trasferirsi all’AlphaTauri, squadra della galassia Red Bull, che ha sede a Faenza. Per il francese con i baffetti alla D’Artagnan sarà un ritorno alle origini, perché aveva cominciato la parte importante della sua carriera in F.1 alla Minardi, la squadra che poi è diventata Toro Rosso (2005) e infine ha assunto la denominazione attuale. Non era un mistero che Mekies volesse andarsene. Si era guardato attorno, in cerca di un altro team, già alla fine della passata stagione, dopo il terremoto che ha portato alla sostituzione di Mattia Binotto al vertice della Gestione Sportiva. Neppure l’arrivo del nuovo team principal Frederic Vasseur, di cui è amico fin dai tempi in cui frequentavano la Scuola superiore di tecniche aeronautiche, ha cambiato la situazione. Probabilmente a pesare sulla decisione di Mekies è stato il fatto che i vertici della Ferrari, dal presidente John Elkann all’a.d. Benedetto Vigna, non l’abbiano preso in considerazione come successore di Binotto, del quale era un fidato braccio destro.

...

https://www.gazzetta.it/motori/ferrari/25-04-2023/mekies-lascera-la-ferrari-per-l-alpha-tauri.shtml

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, AleMcGir scrive:

Mekies lascerà Maranello per passare all'Alpha Tauri

Il racing director avrebbe già firmato e potrebbe trasferirsi quest’anno. Sarà il team principal del dopo Tost?

Il futuro di Laurent Mekies sarà lontano da Maranello, ma sempre in Italia. Il “racing director” della Ferrari è infatti destinato a trasferirsi all’AlphaTauri, squadra della galassia Red Bull, che ha sede a Faenza. Per il francese con i baffetti alla D’Artagnan sarà un ritorno alle origini, perché aveva cominciato la parte importante della sua carriera in F.1 alla Minardi, la squadra che poi è diventata Toro Rosso (2005) e infine ha assunto la denominazione attuale. Non era un mistero che Mekies volesse andarsene. Si era guardato attorno, in cerca di un altro team, già alla fine della passata stagione, dopo il terremoto che ha portato alla sostituzione di Mattia Binotto al vertice della Gestione Sportiva. Neppure l’arrivo del nuovo team principal Frederic Vasseur, di cui è amico fin dai tempi in cui frequentavano la Scuola superiore di tecniche aeronautiche, ha cambiato la situazione. Probabilmente a pesare sulla decisione di Mekies è stato il fatto che i vertici della Ferrari, dal presidente John Elkann all’a.d. Benedetto Vigna, non l’abbiano preso in considerazione come successore di Binotto, del quale era un fidato braccio destro.

...

https://www.gazzetta.it/motori/ferrari/25-04-2023/mekies-lascera-la-ferrari-per-l-alpha-tauri.shtml

Capisco perfettamente Mekies, si è stancato di un team di seconda fascia come la Ferrari, Alpha Tauri è dello stesso livello ma sicuramente ma almeno lì potrà togliersi qualche soddisfazione considerando che il team di Faenza ha grandi ambizioni per il futuro….

  • Haha! 2

"Dobbiamo capire: stiamo analizzando i dati"

"La Ferrari 2023? E' nata bene..."

Mattia Binotto, TP Scuderia Ferrari, 2019-2022

Link to comment
Share on other sites

image.png.130571863998fac05255d9ef443d352c.png

https://www.oasport.it/2023/04/f1-venduti-pochissimi-biglietti-per-imola-e-monza-sticchi-damiani-pesa-il-rendimento-della-ferrari/

 

---

 

5 ore fa, Lagarith scrive:

Capisco perfettamente Mekies, si è stancato di un team di seconda fascia come la Ferrari, Alpha Tauri è dello stesso livello ma sicuramente ma almeno lì potrà togliersi qualche soddisfazione considerando che il team di Faenza ha grandi ambizioni per il futuro….

 

Ha risposto a questo annuncio :mrgreen:

image.png.274bf5208cc6695cbf3755bcea4de5d8.png

Edited by AleMcGir
Link to comment
Share on other sites

Power Unit, il limite di componenti passa da 3 a 4

...

Power Unit, allargati i limiti

Una delle più interessanti è quella che riguarda i limiti imposti dal regolamento tecnico all’utilizzo delle varie componenti della power unit. Da anni infatti in Formula 1, per cercare di favorire un risparmio sui costi per le scuderie, esiste un numero massimo di ricambi che ogni squadra può utilizzare per ogni componente della power unit ibrida. Una volta superato questo numero, scatta per il pilota la penalità in griglia di partenza. La F1 Commission, a questo proposito, ha deciso di aumentare da tre a quattro il numero di elementi utilizzabili del motore a combustione interna (ICE), del turbocompressore, della MGU-H e della MGU-K. Questo solo per il 2023.

 

image.png.3a90d328dd3d1a8b3b75fed0deb47aec.png

 

Favoriti e penalizzati

Questa decisione – presa a stagione in corso, seppur dopo soli tre GP – può andare incontro, almeno teoricamente, a team come Ferrari e Mercedes, che hanno già raggiunto con entrambi i piloti il secondo esemplare di alcuni di questi componenti dopo sole tre gare della stagione. La modifica ratificata oggi permette ad entrambe le scuderie di trovarsi più lontane dal rischio di una penalizzazione in griglia. Per correttezza però è giusto ricordare come anche la Red Bull abbia patito diversi problemi di affidabilità in questa prima fase del campionato, sebbene non in gara.

Ritocchi al regolamento

Infine la commissione del Circus ha dato il via libera anche ad alcune altre modifiche minori: il tempo assegnato alla procedura di schieramento per i Gran Premi sarà aumentato da 40 a 50 minuti. In alcune gare, questo tempo aggiuntivo sarà utilizzato per la presentazione dei piloti ai tifosi. Infine la definizione aggiornata di “lavorare su una vettura” durante una penalità ai box (articolo 54.4.c), introdotta come direttiva sportiva a marzo a seguito del Gran Premio dell’Arabia Saudita, sarà ora inclusa nel Regolamento sportivo.

 

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/power-unit-limite-componenti

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.