Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Alfa Romeo: filosofia di progetto (come deve essere un'Alfa vera)


Navarre75
 Share

Recommended Posts

Beh....iniziamo allora mettere dei punti fissi di come un alfista vorrebbe la sua Alfa:

- Alfa a trazione posteriore nei segmenti D ed E;

- Alfa Duetto: piccola, leggera e, ovviamente, a trazione posteriore.

Concordo in pieno!

E ridiamo un po'di vita a questo topic/sfogo! Suvvia! ;)

Passare per idiota agli occhi di un imbecille è voluttà da finissimo intenditore. - Georges Courteline -

Link to comment
Share on other sites

Beh....iniziamo allora mettere dei punti fissi di come un alfista vorrebbe la sua Alfa:

Dato che di presunti alfisti ce ne sono tanti, ma le vendite della Casa non ne recano molta traccia, io cambierei il punto di vista:

iniziamo a mettere dei punti fissi di come il mercato vorrebbe l'alfa:

- finiture all'altezza di prezzi di listino prossimi a quelli delle tedesche;

- miglioramento dell'affidabilità meccanica;

- molteplici varianti di carrozzeria

- ingresso nelle nicchie di mercato più profittevoli (SUV, cabriolet, spider, ecc.)

- gamma di motori e cambi ampia e possibilità di ottenere ogni tipo di accoppiamento (ad es. voglio il cambio automatico, non sono costretto a scegliere quell'unica versione che lo può montare; ogni versione deve avere la possibilità di montare cambi automatici e trazione integrale);

- disponibilità dei suddetti cambi e motori sin dalla presentazione;

- disponiblilità degli accessori più recenti e "sfiziosi" (anche se per qualcuno inutili) come fari direzionali, sistemi di infotainment aggiornati, un navigatore moderno, un sistema tipo i-drive, ecc.

- versioni sportive (GTA) per far concorrenza a RS4, M3, ecc.

- rete di vendita maggiormente qualificata e attenta alle esigenze della clientela.

Una volta venuti incontro a queste che sono le reali esigenze del cliente tipo del segmento "premium" si può passare a disquisire di pesi, trazione posteriore e transaxle, che da soli, IMHO, non potrebbero portare al raddoppiamento delle vendite.

"All truth passes through three stages. First, it is ridiculed, second it is violently opposed, and third, it is accepted as self-evident." (Arthur Schopenhauer)

65540b21bc9c02fae8a50143b3dfab8c.jpg

Automobili

Volkswagen Scirocco 1.4 TSI 160cv Viper Green (venduta)

BMW M4 DKG Competition Package 450cv Sapphire Black

Link to comment
Share on other sites

Dato che di presunti alfisti ce ne sono tanti, ma le vendite della Casa non ne recano molta traccia, io cambierei il punto di vista:

iniziamo a mettere dei punti fissi di come il mercato vorrebbe l'alfa:

- finiture all'altezza di prezzi di listino prossimi a quelli delle tedesche;

- miglioramento dell'affidabilità meccanica;

- molteplici varianti di carrozzeria

- ingresso nelle nicchie di mercato più profittevoli (SUV, cabriolet, spider, ecc.)

- gamma di motori e cambi ampia e possibilità di ottenere ogni tipo di accoppiamento (ad es. voglio il cambio automatico, non sono costretto a scegliere quell'unica versione che lo può montare; ogni versione deve avere la possibilità di montare cambi automatici e trazione integrale);

- disponibilità dei suddetti cambi e motori sin dalla presentazione;

- disponiblilità degli accessori più recenti e "sfiziosi" (anche se per qualcuno inutili) come fari direzionali, sistemi di infotainment aggiornati, un navigatore moderno, un sistema tipo i-drive, ecc.

- versioni sportive (GTA) per far concorrenza a RS4, M3, ecc.

- rete di vendita maggiormente qualificata e attenta alle esigenze della clientela.

Una volta venuti incontro a queste che sono le reali esigenze del cliente tipo del segmento "premium" si può passare a disquisire di pesi, trazione posteriore e transaxle, che da soli, IMHO, non potrebbero portare al raddoppiamento delle vendite.

Su questo punto non transigo: ci son degli emeriti imbecilli nelle conce, tendenzialmente in tutte eh non solo Alfa!

Una bella procedura interna per metterli a livello almeno decente, o a casa cari bimbi! Se vendi auto DEVI conoscere le auto, altrimenti vai a vendere caramelle o Coca Cola!

Passare per idiota agli occhi di un imbecille è voluttà da finissimo intenditore. - Georges Courteline -

Link to comment
Share on other sites

ohi ohi!!!

CALMA!!!!

In questo topic si parla di Scarlett Johansson & Jessica Alba!! :lol: :lol: :lol:

Guardate che vi segnalo ai moderatori perchè siete OT.... :D

Andare O.T. in un topic che vorrebbe impedire gl'O.T. altrove...sarebbe la beffa delle beffe! :lol:

Sii costruttivo su su...

P.S. cosa vuoi parlare di quelle due...niente parole...potendo! ;)

Passare per idiota agli occhi di un imbecille è voluttà da finissimo intenditore. - Georges Courteline -

Link to comment
Share on other sites

Cosa farei io del marchio Alfa se fossi "capo de capis" ???

STRAVOLGEREI completamente tutto con tanto di ripartenza da zero.

E probabilmente scatenerei le ire degli alfisti di razza... perchè comunque non rispetterei la storia Alfa.

Per prima cosa direi ciao ciao alle berline e alle SW... la gamma sarebbe composta solo di coupè...ed ovviamente farei diventare Alfa un marchio con numeri da nicchia.

E la prima Alfa del "mio nuovo corso" sarebbe una piccolissima coupè 2posti secchi con motore e trazione posteriore... il risultato che vorrei (come idea di auto, non come estetica) sarebbe una elise (con un pizzico di smart roadster) che però non debba spaccare la schiena appena si trova un sassolino per strada: una elise un pò meno estrema. La personalizzazione sarebbe bassissima: pochi colori, pochi cerchi, e qualche optionals, scordandosi però cose tipo sedili elettrici riscaldati, tetto panoramico, navigatore satellitare, o clima bi-zona...

L'interno sarebbe essenziale, minimalista (un mix tra Z4 e S2000).

...continuerei la gamma (anche verso l'alto) con altre vetture, come una coupè 2+2, ed una spider.... sempre con la stessa filosofia: sportività in primo piano, il resto non conta niente.

nexus_s_boot_animation.gif

 

Link to comment
Share on other sites

Questo nuovo afflato propositivo non mi spiace, però darei una sterzata tornando un po'più vicini al titolo della discussione, che non è Come vorremmo le nuove Alfa bensì: Filosofia Alfa (Come DEVE essere un'Alfa VERA)!

Scusate se appaio capzioso ma davvero vorrei evitare O.T. di O.T. di O.T.! :D

P.S. oh comunque è un desiderio eh, non un assoluto!

Passare per idiota agli occhi di un imbecille è voluttà da finissimo intenditore. - Georges Courteline -

Link to comment
Share on other sites

Questo nuovo afflato propositivo non mi spiace, però darei una sterzata tornando un po'più vicini al titolo della discussione, che non è Come vorremmo le nuove Alfa bensì: Filosofia Alfa (Come DEVE essere un'Alfa VERA)!

Scusate se appaio capzioso ma davvero vorrei evitare O.T. di O.T. di O.T.! :D

P.S. oh comunque è un desiderio eh, non un assoluto!

Hai ragione.... questo è quello che vorrei, e non quello che dovrebbe essere... ma non sapevo dove metterlo... :D:D:D

nexus_s_boot_animation.gif

 

Link to comment
Share on other sites

Una voce fuori dal coro. Non so se davvero il mercato vuole un'Alfa come dice 12cilindri. Io, che mi ritengo, forse indegnamente, alfista (nel senso che ho avuto sempre Alfa Romeo salvo una tragica parentesi VW Golf mentre avevo la 75), vorrei un'Alfa completamente diversa. In primo luogo perché quella delineata da 12cil è sostanzialmente una bmw con il biscione sul cofano e non sarei così sicuro che "il mercato" voglia una copia quando c'è già l'originale che va benissimo (io ho guidato qualche bmw, sono ottime automobili). Ma sopratutto perché personalmente sono legato ad un'idea Alfa Romeo che è fatta prima di tutto di "distribuzione di masse, schemi progettuali e avanguardia tecnologica" e poi del resto. E il resto è la linea, non certo i gadget tecnologici (fra l'altro l'elettronica e l'informatica mi interessano e mi affascinano, ma fuori dalla macchina; le macchine mi piacciono spartane) o il massagio ayurvedico dal sedile in pelle di coccodrillo. Quindi, io vorrei una Giulia o un'Alfetta con una carrozzeria bella e moderna. Intendo dire, motore longitudinale, trazione posteriore, transaxle o motore e cambio (davanti) arretrati, sospensioni ben studiate, motore molto performante perché tecnologicamente avanti (oggi direi turbo, ma anche fasature variabili, alimentazione singola, carter secco, rapporto alessagio/corsa tendenzialmente quadro, o lievemente sottoquadro o superquadro) e non perché è un otto cilindri quattromilacinquecento. Progettazione accurata e carrozzeria leggera, senza divani da bordello anni '20, impianti stereo NAD o Harman Kardon (che a me fa un po' ridere la mania dello Hi-Fi su un veicolo a motore, in mezzo a ruggiti di autobus, clacson, sirene, cellulare che squilla e non puoi rispondere perché stai guidando...), imbottiture da camera di ospedale psichiatrico, airbag per i pettorali dei passeggeri posteriori, aria condizionata quadrizona che non sia mai che quello dietro a sinistra percepisca il vento a un grado in più di quello davanti a destra.

Comunque, berline. Alfa Romeo è fatta di berline, la sua storia è fatta di berline. Poi ci saranno le versioni coupé e spider, ma l'idea essenziale di Alfa Romeo è il sogno (sportivo) fatto realtà (berlina di tutti i giorni). Fare solo coupé e spider ad alte prestazioni è roba da Ferrari, Maserati, Lamborghini. Alfa Romeo deve fare Alfa Romeo. Finché le facevano, gli alfisti c'erano. Da quando hanno smesso, gli alfisti sono molti meno. E vivono di ricordi.

Giulia Nuova Super 1300

75 1.8 carburatori

33 IE Imola

145 1.6 TS 16V

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.