Jump to content

dr - Cos'è, com'è, come va....


Mazinga76

Recommended Posts

E' dalla comparsa di questo nuovo marchio nel panorama automobilistico nazionale che lo seguo con curiosità.:pen:

Da principio, in verità, con scetticismo. Pensavo alla solita scadente cinese che puntava, come unica freccia al suo arco, sul prezzo decisamente abbordabile.

Però, pur conservando tutti i miei dubbi su questo marchio emergente, qualcosa in più mi piacerebbe sapere e soprattutto confrontare le mie opinioni con quelle di tutti voi.

A distanza di qualche anno dall'uscita sul mercato della dr5, a dispetto di quanto credessi, noto che diventa via via più frequente incrociarne per le strade, segno che l'auto ha conquistato la fiducia di una fetta di clientela.

Alla luce di ciò mi chiedo: pur essendo chiaramente un'auto di derivazione cinese, con la scocca e la componentistica prodotta in Cina, ma assemblata in Italia, è lecito aspettarsi una maggior cura nel montaggio rispetto ad una produzione totalmente cinese? I motori, in partiolare quelli a benzina, sono di derivazione cinese? (il diesel mi pare fosse il 1910cc FIAT). Anche il fatto che da principio venivano vendute esclusivamente presso una catena di ipermercati, mentre ora la casa sta via via creando una serie di concessionarie e officine autorizzate, mi pare un segnale positivo, nel senso che c'è da parte della dr una reale volontà di crescita e non rimanere solo una meteora. C'è effettivamente da avere fiducia secondo voi? Quale sarà il futuro di questo marchio nel breve e lungo periodo?

Dal punto di vista stilistico non mi sembra niente di rivoluzionario, anzi, la dr5 è anche troppo somigliante alla penultima serie della Toyota RAV4, anche se il frontale, che è il tratto distintivo maggiore, devo dire che trovo piacevole.

In definitiva la dr5 può essere considerata un acquisto positivo o è meglio desistere?:)

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 60
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

L'unico commento che posso dirti l'ha fatto il meccanico Honfa che recentemente e' diventato anche concessionario DR: ha detto che nell'anno di commercializzazione e' cresciuta molto, ma resta un po' indietro rispetto a Europee/jap.

Il prezzo pero' resta unico.

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

Intanto è notizia di oggi (fonte Auto Oggi n° 48) che in casa dr debutta il secondo modello della gamma, la dr 1.

Si tratta di una utilitaria dalle forme tondeggianti che richiama un po' le forme della Matiz. Probabilmente dovrebbe, grosso modo, ricalcarne anche le dimensioni.

L'auto è disponibile in due versioni, Ecopower e Bifuel, entrambe spinte da un 1.3 Euro 4 da 83cv (79cv per la Bifuel). La bifuel, grazie alla doppia alimentazione, è anche ecoincentivabile (€ 2000).

I prezzi sono rispettivamente di € 9481,00 e 11481,00.:shock:

Mmm:pen:....per essere una low cost di derivazione cinese non sono troppo altini i prezzi? A quelle cifre si compra anche europeo, o no?:pz

Link to comment
Share on other sites

Io sono generalmente scettico su questi marchi.... :roll:

Piuttosto di prendermi una vettura italocinese dalla dubbia qualità, preferisco senza dubbio buttarmi sull'usato.

Alla fine il prezzo non si discosterebbe di molto, ma la qualità generale non si discuterebbe.

Se poi ci si vuole prendere la DR5 per questioni di celodurismo "non mi posso permettere la suv, ma me la prendo ugualmente"..... allora è un altro discorso....:lol:

http://dl.dropbox.com/u/1126539/nexus_s_boot_animation.gif

 

Link to comment
Share on other sites

Intanto è notizia di oggi (fonte Auto Oggi n° 48) che in casa dr debutta il secondo modello della gamma, la dr 1.

Si tratta di una utilitaria dalle forme tondeggianti che richiama un po' le forme della Matiz. Probabilmente dovrebbe, grosso modo, ricalcarne anche le dimensioni.

L'auto è disponibile in due versioni, Ecopower e Bifuel, entrambe spinte da un 1.3 Euro 4 da 83cv (79cv per la Bifuel). La bifuel, grazie alla doppia alimentazione, è anche ecoincentivabile (€ 2000).

I prezzi sono rispettivamente di € 9481,00 e 11481,00.:shock:

Mmm:pen:....per essere una low cost di derivazione cinese non sono troppo altini i prezzi? A quelle cifre si compra anche europeo, o no?:pz

Senza cuore saremmo solo macchine.......

Link to comment
Share on other sites

Almeno avessero la correttezza di presentarsi sotto il marchio d'origine cioè chery.. Anche 20 anni fa la Hyundai non la conosceva nessuno ma si sono fatto le ossa migliorando il prodotto rendendolo cosi molto competitivo.

Insomma e una presa in giro del cliente e secondo me di cattivo gusto.

Chery ? Cinese ? Ah che schifo non la compro...

DR ah azienda Italiana allora va tutto bene visto che ci appiccicano delle mascherine in Italia (prodotte pure queste in China !!!)

Link to comment
Share on other sites

Anch'io condivido pienamente tutte le vostre perplessità:confused:, pur non condannando a priori questo nuovo marchio.:roll:

Certo che se i prezzi sono quelli, metteteci pure tutti gli accessori che volete, ma non mi sembra per niente competitiva.:pz

Però Regazzoni mi ha messo la pulce nell'orecchio....potrebbe effettivamente trattarsi di un errore riportato sul giornale. Magari quei prezzi e quei dati tecnici si riferiscono alla dr 2, che è più grande.

Detto questo, vorrei sapere, la dr 1 arriva già bell'e fatta dalla Cina o anche questa, come dr 5, viene assemblata in Molise?:pen:

Link to comment
Share on other sites

Almeno avessero la correttezza di presentarsi sotto il marchio d'origine cioè chery.. Anche 20 anni fa la Hyundai non la conosceva nessuno ma si sono fatto le ossa migliorando il prodotto rendendolo cosi molto competitivo.

Insomma e una presa in giro del cliente e secondo me di cattivo gusto.

Chery ? Cinese ? Ah che schifo non la compro...

DR ah azienda Italiana allora va tutto bene visto che ci appiccicano delle mascherine in Italia (prodotte pure queste in China !!!)

beh, ma sono 2 societa ben diverse chery e DR, perche dovrebbero presentarsi come unico marchio?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.