Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

2015-Porsche911GT3RS-2.jpg

2015-Porsche911GT3RS-3.jpg

2015-Porsche911GT3RS-7.jpg

2015-Porsche911GT3RS-6.jpg

2015-Porsche911GT3RS-10.jpg

2015-Porsche911GT3RS-9.jpg

2015-Porsche911GT3RS-1.jpg 2015-Porsche911GT3RS-2.jpg 2015-Porsche911GT3RS-3.jpg 2015-Porsche911GT3RS-6.jpg

2015-Porsche911GT3RS-7.jpg 2015-Porsche911GT3RS-8.jpg 2015-Porsche911GT3RS-9.jpg 2015-Porsche911GT3RS-10.jpg

2015-Porsche911GT3RS-4.jpg 2015-Porsche911GT3RS-5.jpg

carscoops

Press Release:

Porsche 911 GT3 RS: the race car for the circuit racetrack and everyday drivingNew high-performance sports car celebrates world premiere at Geneva International Motor Show

Stuttgart. In the new 911 GT3 RS, Porsche is once again breaking down the barrier between sports cars and race cars. It is equipped with the maximum degree of motorsport technology that is currently possible in a street-legal 911 that is suitable for everyday driving. Extensive modifications to its drive system, aerodynamics and lightweight design enhance performance even more than in the 911 GT3. With a lap time of seven minutes and 20 seconds, the new 911 GT3 RS even beats the historic record value of the Carrera GT super sports car of just under seven minutes and 29 seconds on the North Loop of the Nürburgring. This once again qualifies the high-performance sports car as the benchmark in its class – directly at its launch. The 911 GT3 RS is celebrating its world premiere at the 2015 Geneva International Motor Show.

Motorsport expertise is the reason for this superior performance. The 911 GT3 RS is powered by a four-litre six-cylinder engine with 500 hp (368 kW) of power and 460 Newton metres of torque, combined with a specially developed PDK transmission. The engine, which has the largest displacement and most power of any naturally aspirated engine with direct fuel injection in the 911 family, accelerates the high-performance sports car from zero to 100 km/h in 3.3 seconds and to 200 km/h in 10.9 seconds. Its combined NEDC fuel consumption is 12.7 l/100 km. Functions such as declutching by "paddle neutral" – which is comparable to pressing the clutch with a conventional manual gearbox – and speed limiting by the Pit Speed button have been customised for motorsport use. They give drivers more freedom in terms of driving dynamics, while also providing them with more assistance when driving on a circuit racetrack.

The 911 GT3 RS is a masterpiece of intelligent lightweight design. For the first time, the roof is made of magnesium; carbon fibre is used for the engine and luggage compartment lids, and other lightweight components are made of alternative materials. This makes the RS model around ten kilograms lighter than the 911 GT3. In addition, the lightweight roof lowers the sports car's centre of gravity which improves its excellent lateral dynamics. The body comes from the 911 Turbo, and it signifies its status as nearly a race car driving machine with its RS-specific aerodynamic add-on parts. The front spoiler lip, which extends nearly to the road, and the large rear wing reinforce its dominant look.

A 30 centimetre wide recess extends centrally over the CRFP bonnet and the magnesium roof. This feature is a stylistic reference to the recess on the luggage compartment lid of the classic 911 models with air-cooled engines, and today it identifies the two largest lightweight components in the 911 GT3 RS. Another characteristic is the unique front wheel arch air vents that extend into the upper section of the wings – just as in purebred motorsport cars. They increase downforce at the front axle.

The chassis of the 911 GT3 RS has been tuned for maximum driving dynamics and precision. Rear-axle steering and Porsche Torque Vectoring Plus with fully variable rear axle differential lock increase agility and dynamics, and the wider front and rear track widths enable even better roll stability than in the 911 GT3. In addition, the 911 GT3 RS comes with the widest tyres of any 911 model as standard. The results: even more agile turn-in characteristics and even higher cornering speeds.

The interior design of the 911 GT3 RS with Alcantara elements is based on the current 911 GT3. One key new feature is the full bucket seats, which are based on the carbon bucket seats of the 918 Spyder. Other standard features are the Club Sport Package with a bolted-on roll cage behind the front seats, preparation for a battery master switch, and separately provided six-point safety harness for the driver and fire extinguisher with mounting bracket. The optional Sport Chrono Package, which features – in addition to its integrated timers – the Porsche Track Precision app for a smartphone. The Track Precision app can be used to have lap times automatically measured via GPS, and to log data on a smartphone for many driving parameters such as vehicle speed, lateral acceleration as well as acceleration and deceleration in the driving direction. It manages this data and lets the driver share and compare it with other drivers.

The 911 GT3 RS can be ordered now, and it will launch on the German market starting in May 2015. In Germany, its price is 181,690 euros including VAT and country-specific equipment.

Please note: Photographs are available for download to accredited journalists from the Porsche press database online at:https://presse.porsche.de.

911 GT3 RS: Fuel consumption urban 19.2 l/100 km; extra-urban 8.9 l/100 km; combined 12.7 l/100 km; CO2 emissions 296 g/km; efficiency class (Germany): G

911 GT3: Fuel consumption urban 18.9 l/100 km; extra-urban 8.9 l/100 km; combined 12.4 l/100 km; CO2 emissions 289 g/km; efficiency class (Germany): G

Porsche

Prezzo:

Benzina:

4.0 PDK (500 CV):

GT3 RS: 187.287€

-----

Topic Spies: freccina19rossaiy0.gif Porsche 991 GT3 RS (Spy)

-----

Topic GT3: freccina19rossaiy0.gif Porsche 911 GT3 2013

Topic Carrera: freccina19rossaiy0.gif Porsche 911 Carrera 2012

Come dicevamo in spies, 4.0 aspirato da 500 CV e 493 Nm di coppia.

Edited by Touareg 2.5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella e cattiva. E su strada andrà sicuramente da Dio.

Cosa gli vuoi dire ad un mezzo del genere? Niente, vuoi solo mettertela in garage! :pippa:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bella e cattiva. E su strada andrà sicuramente da Dio.

Cosa gli vuoi dire ad un mezzo del genere? Niente, vuoi solo mettertela in garage! :pippa:

che avra' un prezzo fuori dalla grazie di Dio :lol::§

Share this post


Link to post
Share on other sites
solo 46K euro in piu' della liscia e solo 100K piu' della CGT4 :§

per la gioia di ricky1750 :mrgreen:

Il fatto che piu' vanno su di prodotto piu' fanno diventare assurdi i prezzi non e' ne' un merito ne' una giustificazione.

Bravi.... se devo buttare via 187mila cucuzze e andare in pista stando comodo mi prendo una Ghibli e una Atom 3.5R o una Radical - che con i soldi che risparmio tra bollo e materiale di consumo mi faccio portare in autodromo e riportare a casa. Anzi... ci sto ancora dentro ad averlo in rimessa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      L'ottava generazione della Porsche 911 debutta al Salone di Los Angeles con un design evoluto, interni totalmente ridisegnati e nuove dotazioni tecniche: caratteristiche che indicano con precisione gli obiettivi della Casa tedesca, intenzionata a proporre un prodotto rinnovato sotto molteplici aspetti ma al tempo stesso fedele all’impostazione originale. La Porsche ha già comunicato i prezzi di lancio della 992 per il mercato italiano: 123.999 euro per la Carrera S e 132.051 euro per la Carrera 4S.
       
      Senza tempo, ma con tante novità stilistiche. Come ampiamente anticipato dalle foto spia, la Porsche ha voluto mantenere le proporzioni e gli stilemi tipici del modello, rivoluzionando però la zona posteriore con un nuovo gruppo ottico Led che si sviluppa in senso orizzontale. L'aumento importante delle carreggiate, con 45 mm in più all'anteriore, coda larga per tutte le versioni e l'adozione di cerchi di lega da 20" anteriori e 21" posteriori, ha reso ancora più sensuale la fiancata. Qui troviamo per la prima volta anche le maniglie a filo carrozzeria, mentre il frontale è caratterizzato dai gruppi ottici Led ridisegnati e dal profilo del cofano anteriore che cita apertamente le 911 classiche. In coda si fanno notare anche i nuovi scarichi integrati nel paraurti e l'appendice aerodinamica attiva cresciuta in dimensioni rispetto al passato.
       
      Le Carrera S e 4S da 450 CV con il Pdk otto marce. Quando una nuova 911 si affaccia sul mercato il primo sguardo va sempre alla scheda tecnica. In questo caso la Porsche ha evoluto senza rivoluzionare e senza dare spazio, per il momento, all’elettrificazione, ma ha voluto introdurre per prima solo la Carrera S nelle versioni a due e quattro ruote motrici. Il propulsore 3.0 boxer biturbo è stato aggiornato rispetto alla 991 lavorando sulla sovralimentazione e sul sistema di iniezione, passando da 420 a 450 CV. Ma la vera novità è l'introduzione del cambio automatico doppia frizione Pdk a otto marce, comandabile, oltre che dai paddles, anche dalla piccola leva verticale integrata nel tunnel centrale. Per il momento non si parla di una variante manuale, ma sono già noti i dati prestazionali: 3,7 secondi per toccare i 100 km/h da fermo (3,6 per la Carrera 4S) e 308 km/h di velocità massima (306 per l'integrale), con ulteriori due decimi limati in accelerazione (3,4 secondi) optando per il pacchetto Sport Chrono opzionale, che include anche il selettore rotativo sul volante. I consumi medi si attestano a quota 8,9 l/100 km secondo il ciclo Nedc ricalcolato (9,0 per la 4S). Debutta infine la modalità di guida Wet, pensata per le condizioni stradali più difficili e per i guidatori meno smaliziati.
       
      Interni ridisegnati per il display da 10,9”. Gli interni riflettono l'impostazione dei più recenti modelli Porsche con un marcato sviluppo orizzontale e introducono un’impostazione incentrata sul display da 10,9” dell'infotainment, che ora sovrasta le bocchette di aerazione. Oltre alla funzione touch sono disponibili cinque pulsanti fisici per accedere alle principali aree. Inoltre, funzioni come la navigazione, la connettività e gli altri servizi del Porsche Connect Plus sono di serie. La nuova strumentazione, con contagiri analogico centrale e due display laterali inseriti in una lunga palpebra ispirata alle 911 classiche con cinque strumenti affiancati, integra per la prima volta il sistema Night Vision con le immagini proiettate dalla telecamera con sensore termico. Sono infine previsti anche altri Adas aggiornati: il Cruise Control adattivo con funzione stop & go e l'Emergency Assist.  
        Tre app per il lifestyle Porsche. La Porsche ha diffuso anche le prime informazioni su alcune nuove iniziative dedicate ai clienti: si tratta di tre diverse applicazioni che offrono contenuti dedicati agli appassionati e che coinvolgono il tempo trascorso dentro e fuori della propria 911. Con l’app Porsche Road Trip è possibile ricevere suggerimenti per organizzare un viaggio abbinando punti di interesse, hotel e ristoranti esclusivi. Con l’applicazione Porsche 360+ viene messo a disposizione un assistente digitale per ogni esigenza, mentre con la Porsche Impact si può rimanere informati sulle attività della Porsche dedicate all'ambiente: di fatto la Casa di Stoccarda vuole dimostrare ai propri clienti di adoperarsi per ridurre le emissioni CO2 attraverso investimenti in progetti legati alle energie rinnovabili e alla protezione della natura per bilanciare il proprio impatto sull'ambiente.
       
      Quattroruote.it
       









       
       
      Spy topic ⤵️
       
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.