Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

1 ora fa, Dodicicilindri dice:

Lo scorso GP sono stato accusato di aver pronosticato le 7 piaghe d'Egitto per la Ferrari ad eccezione delle cavallette. Il venerdi' di Silverstone sembra darmi ragione. Macchina scivolosa e sulle simulazioni di gara lontana mezzo secondo di passo dai grigi.

Ancora una volta sembra che lo sviluppo vada a rilento. Non bisogna essere Newey per accorgersi che la SF70h di Marzo e quella odierna differiscono nei dettagli e negli alettoni. Fiancate, specchietti e supporti, deflettori, muso, tutto uguale.

In piu' si aggiungono i richiami Fia (ancora quelle vergognose placche metalliche a bloccare la flessione dei coltelli del fondo) che sicuramente hanno peggiorato l'efficienza motoristica e aerodinamica.

Mercedes e' tornata davanti definitivamente, Red Bull si e' enormemente fatta sotto e una versione quasi B sembra sara' portata in Ungheria.

Che fanno in Ferrari? Ma perche' dormono sempre e non riescono ad evolvere nel corso dell'anno? Io non riesco a capire, non penso manchino i soldi o le strutture. Marchionne aveva detto settimana scorsa "questo piccolo gap lo chiudiamo"....a me sembra che si stia aprendo sempre piu'.

Speriamo bene, e fortuna che Bottas sara' penalizzato anche lui. Qui si lottera' per il secondo posto.

venerdì scorso avevi pronosticato le sette piaghe ma poi Vettel è attivato a pochi centesimi in qualifica e senza il problema a grosejan avrebbe potuto fare un secondo tentativo e magari prendere la pole, qui ferrari ha portato il terzo step di motore, che con tutta probabilità ieri non è stato montato sulla macchina.. sugli stravolgimenti poi, non mi sembra che mercedes lo scorso anno stravolgesse la vettura, anzi... se il progetto è "azzeccato" non ha bisogno di fare nuovi musi o versioni B, certo la mercedes si è fatta sotto, ma uno era prevedibile, che avrebbero trovato la quadra (non è che da un anno all'altro passi dal fare astronavi a produrre carrette), 2, la FIA ha tarpato un po le ali alla ferrari con diversi emendamienti regolamentari (olio motore o fondo..)

3... in mercedes non perdono il vizio di giocare con le sospensioni..

https://it.motorsport.com/f1/news/mercedes-perche-la-fia-controlla-il-riscaldamento-dell-olio-idraulico-929947/?s=1

  • I Like! 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Aymaro dice:

venerdì scorso avevi pronosticato le sette piaghe ma poi Vettel è attivato a pochi centesimi in qualifica e senza il problema a grosejan avrebbe potuto fare un secondo tentativo e magari prendere la pole, qui ferrari ha portato il terzo step di motore, che con tutta probabilità ieri non è stato montato sulla macchina.. sugli stravolgimenti poi, non mi sembra che mercedes lo scorso anno stravolgesse la vettura, anzi... se il progetto è "azzeccato" non ha bisogno di fare nuovi musi o versioni B, certo la mercedes si è fatta sotto, ma uno era prevedibile, che avrebbero trovato la quadra (non è che da un anno all'altro passi dal fare astronavi a produrre carrette), 2, la FIA ha tarpato un po le ali alla ferrari con diversi emendamienti regolamentari (olio motore o fondo..)

3... in mercedes non perdono il vizio di giocare con le sospensioni..

https://it.motorsport.com/f1/news/mercedes-perche-la-fia-controlla-il-riscaldamento-dell-olio-idraulico-929947/?s=1

Non e' che si passi direttamente dall'andare di piu' a prendere un secondo....quello che pronosticavo e' che oggettivamente la Ferrari ha perso mordente rispetto alle altre due e infatti, Monaco a parte, non vinciamo piu'....

Sul resto (FIA, sospensioni) hai ragione perfettamente. Il problema e' che bisogna continuare a tenere duro, perche' sti marchingegni non li inventano mai a Maranello?

La Mercedes lo scorso anno dava 1 secondo a tutti. Chiaro che quest'anno innovi di piu'.

Share this post


Link to post
Share on other sites

PL3

DExKHEBXYAA8ZM3.jpg:large

 

a metà sessione è scesa la pioggia, chi se se avremo qualifiche bagnate

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già ma la vera domanda è : ultimamente dopo i 6 big arrivavano le Williams e le force India... Da due gare la Haas di grosso Gianni...

☏ X5pro ☏

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Haas sembra aver fatto un bel passo avanti ultimamente. Sembra abbiano avuto la specifica di motore montata qui per la prima volta sulle Ferrari addirittura in anticipo di un GP rispetto alle rosse.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Dodicicilindri dice:

La Haas sembra aver fatto un bel passo avanti ultimamente. Sembra abbiano avuto la specifica di motore montata qui per la prima volta sulle Ferrari addirittura in anticipo di un GP rispetto alle rosse.

 

si, pare che abbiano testato lo step 3 proprio sulla Haas

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra che fra le scuderie "altre" ( non Ferrari - Mercdeds . RB ) quelle che siano progredite di più come prestazioni siano Haas e Renault...i francesi in particolare mi stanno sorprendendo, forse le dichiarazioni che hanno fatto ( lotteremo per il podio solo nel 2019 ) sono state volutamente prudenziali, considerato che a inizio anno erano praticamente in fondo...chissà che Fernando non ci faccia un pensierino a questo punto. Per il resto Vettel continua nel suo stato di grazia, lo 0.5 che Mercedes ha guadagnato su Ferrari da inizio anno ( dato evidente ) ce lo mette lui e riporta le cose a pari.

Edited by Merimange

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Dovrebbe avere la nomenclatura di A250 e, la nuova variante ibrida della Mercedes-Benz Classe A.
      L'unità termica è il 4 cilindri 1332 che già equipaggia la A200 ed eroga 163 CV e 250 Nm di coppia, che viene accoppiato al cambio automatico che farà anche da "power-split" tra le due unità. 
      Il motore elettrico eroga 102 CV e ben 300 Nm di coppia, che consentirà di eguagliare le prestazioni della A 250 a benzina (224 CV ed accelerazione da 0 a 100 km/h in 6.2 secondi, NdR).
      Il pack batterie dovrebbe esser l'unità da 15 kWh, che le dovrebbe garantire un'autonomia - secondo ciclo WLTP - di ben 60 km in modalità elettrica. 
      Ovviamente per fare spazio alla batteria, qualcosa si perderà in termini di bagaglio e di serbatoio del carburante (passerà da 45 a 35 litri).
      Mentre sarà prevista - in futuro - la A200e, mossa dal medesimo motore elettrico, ma l'unità termica è il 1325 da 136 CV

       
    • By RiRino
      Sicuro? Mi pare di ricordare che sui motori condivisi (1.5 dci e 1.3 benzina) su questa serie i doppia frizione siano condivisi(Getrag), sulle altre motorizzazioni il doppia frizione è autoctono. Sulla vecchia serie era MB su tutte le motorizzazioni.
    • By Aymaro
      formulapassion
       e dopo che molti hanno invocato in nome dello spettacolo (non certo dello sport) l'intervento della federazione per limitare lo  strapotere Mercedes, la Fia cosa fa?
      impone a Ferrari e Red bull di modificare gli scarichi
      https://it.motorsport.com/f1/news/direttiva-tecnica-fia-quando-il-motore-e-in-rilascio-non-puo-soffiare-aria-dai-mini-scarichi/4482468/
       
      ps, sarò "gomblottista" io, ma avere come delegato che occupa del regolamento in federazione, un ex dipendente licenziato malamente dalla Ferrari... beh, non aiuta...

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.