Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Lancia Delta 1.4 T-Jet Oro Ecochic - Test durata by Popy (Riassunto a Pag. 1)


Popy
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti, ho intenzione di guidare per moltissimo tempo la mia Delta e “riempire” il contachilometri in maniera significante. 8-)(km annui previsti: 40.000)

Per questo intendo condividere con voi (prendendo spunto da un topic simile di J-Gian) tutta la manutenzione straordinaria che si presenterà e testare l’affidabilità in genere di quest’auto e delle sue componenti.

Qui, in prima pagina, aggiornerò le varie problematiche e le soluzioni, in fondo la frequenza della manutenzione ordinaria che ho deciso di seguire e le considerazione personali, in firma invece i km attuali.

L’auto è usata a 360° con queste “caratteristiche”: 70% statali, 30 % provinciali/urbano, velocità codice (70% 110km/h), tenete conto che generalmente il cdb mi segnala intorno ai 60/70 Km/h di media, molto spesso con 4 /5 persone a bordo e piccoli bagagli.

1379255_10200977880666347_276599194_n.jpg

AUTO: LANCIA DELTA 1.4 TJET ORO ECOCHIC

  • 63.380 km 19/06/2013: acquisto auto
  • 63.390 km 20/06/2013: dopo molte ore di sosta il motore parte ingolfato. Provata 2 giorni a benzina perfetta, usandola a gpl si crea il problema. Probabili iniettori gpl sporchi/difettosi. Vedere topic http://www.autopareri.com/forum/manutenzione-e-assistenza-problemi-ricambi-e-accessori/61821-problemi-avviamento-delta-ecochic.html
  • 80.200 km 02/02/2014: accensione spia “avaria motore” diagnosi errore “segnale lambda a valle lento” resettato senza nessun intervento
  • 94.900 km 30/05/2014: dopo molte ore di sosta motore ingolfato e minimo instabile a gpl. Lavaggio iniettori gpl. Risolto. Probabile rifornimento sporco.
  • 114.600 km 16/10/2014: sostituito rail gpl completo di 4 iniettori di nuovo tipo blu al posto dei neri e sensore di pressione. Ormai dopo un altro lavaggio degli iniettori persisteva il difetto di partenze ingolfate dopo diverse ore di sosta. Problema risolto.
    Continua ad accendersi la spia avaria motore con errori P0139 P1141 P1171, riparazione rimandata al tagliando dei 120.000km.
    Non si chiude la sportellino carburante, parte di plastica sullo sportello deformata.
  • 130.000 km (marzo 2015) sostituzione sonda lambda a valle per errori “spia avaria motore”, non risolto
  • 143.000 km (luglio 2015) sostituzione sonda lambda a monte per errori “spia avaria motore”, non risolto
  • 150.400 km (ottobre 2015) installazione gancio traino e sostituzione pastiglie posteriori.
  • 170.000 km (giugno 2016) pulizia corpo farfallato, tendeva a spegnersi in fase di rilascio e frizione premuta con aria condizionata accesa e a gpl, risolto
  • 213.000 km (settembre 2017) scollatura tetto, riparazione presso tappezziere risolto
  • 230.000 (settembre 2018) sostituzione batteria
  • 234.900 km (ottobre 2018) revisione del cambio (GM M32) con sostituzione dei 6 cuscinetti da parte di officina Opel per noto difetto.
  • 242.000 km (febbraio 2019) aggiunte molle posteriori progressive

Manutenzione ordinaria:

  • ogni 20.000 km cambio filtro gpl
  • ogni 20.000 km cambio olio e filtro (olio prescritto dalla casa) *
  • ogni 60.000 km cambio filtro aria
  • ogni 120.000 km distribuzione, cambio olio freni e liquido refrigerante
  • ogni xx.xxx km cambio candele **

*: La casa prescrive ogni 30.000 km ma un amico che lavora presso centro revisione pompe e turbo mi ha caldamente consigliato di anticipare entro 15.000 km!

**Sostituite a 39.000 km mentre la casa costruttrice prevede la sostituzione ogni 30.000. Le ho fatte sostituire più per scrupolo perché non avevo nessun problema.

n.b.: la manutenzione vale per la mia auto e mi assumo la responsabilità per me stesso! Chiunque è libero di decidere per la propria auto come svolgere la manutenzione!

Considerazioni personali:

Estetica: mi è sempre piaciuta soprattutto l’anteriore e lo sviluppo laterale, un po’ strano il posteriore, ad ogni modo un’auto dal notevole impatto estetico.

Interni: ben rifinito con gli interni pelle/alcantara i pannelli porte in pelle con cuciture bianche in rilievo e inserti cromati, illuminazione alle maniglie, della cornice autoradio ecc. insomma ben fatti. Sono “caduti” però su dei particolari: assenza delle luci di ingombro sulle portiere, assenza di luci antipozzanghera e assenza di luci pedaliera, da un auto di questo livello me le sarei aspettate.

Motore: silenzioso e grintoso quando serve. Bisogna “imparare” a guidarlo per avere dei consumi di ottimo livello, per esempio evitando di “affondare” il piede in fase di ripartenza o accelerazione, e vi assicuro che il motore invita a farlo, e cercando accelerazioni “soft”. Io mi sono aiutato con l’indicazione sul display della pressione del turbo, bisogna evitare di far accendere troppi segmenti, ne bastano 2 o 3 in pianura. Una volta preso il “piede” viene tutto in automatico. In numeri: sono passato ( a gpl) dai 10 km/l ai 12 km/l a parità di condizioni e uso.

Confort: il pezzo forte, si viaggia ovattati e con a disposizione moltissimo spazio anche dietro e con la chicca dei sedili posteriori scorrevoli e reclinabili. I passeggeri sono comodissimi e possono riposare, chi la usa soprattutto per lavoro e/o fa il pendolare è un’ottima caratteristica.

GPL: il tallone d’Achille di quest’auto è il suo impianto gpl che ricordo è stato montato dalla casa ma è la prima versione, cioè quella con il tastino sul tunnel vicino al freno a mano. In pratica è un Landi Omegas interfacciato con l’eobd originale e con centralina bloccata.

Gli iniettori sono i “med” che si sono distinti (in negativo) per essere molto sensibili allo sporco e tendono a dare problemi molto presto rispetto ad altri. Qui dipende molto dal “gasatore” che segue la manutenzione, la cosa più semplice per il meccanico e più costosa per noi è la sostituzione di tutto il rail con iniettori, l’altra è cercare di pulirli o individuare quello difettoso…io uso il secondo metodo. Il vero problema è la centralina “bloccata” dalla casa, per fare una diagnosi bisogna solo rivolgersi a loro e questo non è buono, l’esperienza decennale di un installatore è insuperabile, il gpl/metano è un “mondo” un po’ particolare e solo chi ne capisce veramente ti permette di godere appieno dei vantaggi di questi carburanti, altrimenti sono solo guai e tanti soldi spesi.

Risparmio? Questi i conteggi: considerando un prezzo medio alla pompa di € 1.6 al litro di gasolio e 0.73€ al litro di gpl. Consideriamo una tratta di 500 km (ho riferimenti precisi su queste distanze, vedi mio utilizzo):

GPL: 500km / 11.5km/l = 43 lt di gpl * 0.73 = 31.73 € quindi, per 500 km spendo 31.73€.

GASOLIO: con 31.73 € / 1.6 al litro alla pompa ottengo 19.83 lt di carburante. 500 km / 19.83 lt ottengo 25.21 km/l.

Quindi: io consumo a parità di auto (delta 1.6mjet per esempio) e condizioni come un auto a gasolio che fa 25.21 km/l.

Verosimilmente una Delta 1.6 mjet (di un mio collega) sulla stessa tratta lui dice di consumare circa 20 km/l, quindi 500 km / 20 km/l = 25 lt di gasolio, * 1.60 al litro = 40 €.

Ricapitolando: 500 km a gpl 31.73 €, a gasolio 40 €, differenza 8.3€ a favore del gpl ogni 500 km, 1.660 € ogni 100.000 km.

Manutenzione particolare sul gpl non ce n’è, in genere un buon impianto percorre almeno 100.000 km prima di aver bisogno di qualche intervento, di routine c’è solo il filtro che va cambiato ogni 20.000km al costo presso un installatore di 20€.

Edited by boygrunge
modificato su richiesta dell'autore
  • I Like! 1

Tony

L'ammiraglia: Lancia Delta 1.4 tjet 120cv Oro ecochic 2010: 275.000 km + 12.300 km al traino di Eiffeland 495TF Treno lungo: 11,70 mt!!!

Il muletto: Punto 1.2 8v ELX GPL 2001 320.000 km

Moto Guzzi Norge 1.200 2007: 18.000 km

 
Link to comment
Share on other sites

Ti seguirò con curiosità.

Però ho una domanda.

Tu consideri una differenza di 8€ tra GPL e Gasolio.

Ora mi pare una differenza fin troppo sottile per aver deciso di non aver puntato direttamente su un diesel. Hai considerato possibili varianti come noie meccaniche che possono interessare l'impianto? Tu stesso confermi la particolare attenzione da dedicarci.

Link to comment
Share on other sites

ormai ogni volta che leggo ste robe, non posso fare a meno di andare a controllare su:

Overview: Lancia - Delta - Spritmonitor.de

[TABLE=class: searchsummary]

[TR]

[TD=class: count]16[/TD]

[TD=class: name]Diesel[/TD]

[TD]

[/TD]

[TD=class: consumption] 6,37 [/TD]

[TD]

[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD=class: count]36[/TD]

[TD=class: name]Gasoline[/TD]

[TD]

[/TD]

[TD=class: consumption] 8,80 [/TD]

[TD]

[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD=class: count]7

[/TD]

[TD=class: name]LPG

[/TD]

[TD]

[/TD]

[TD=class: consumption] 9,64

[/TD]

[TD]

[/TD]

[/TR]

[/TABLE]

e il bello è che faccio bene: sono c.a. 19 neuri ogni 500 km

ossia 380 neuri ogni 10k km.

non sono moltissimi, si potrebbe tranquillamente scegliere il diesel

ma nel caso di un'auto che va molto bene con quel motore ed è solitamente affidabile non vedo perchè rinunciarci.

p.s. senza contare eventuali agevolazioni sul bollo.

Cita

7:32 : Segni i punti coglionazzo !

Link to comment
Share on other sites

Ti auguro buona fortuna, sono sicuro che ne farai molti di km :agree::drive:

grazie mille! tra pochissimo primo aggiornamento ;)

Visto che percorri tanti km, puoi gentilmente specificare il consumo BENZINA ?

Grazie.

PS Su kilometraggi elevati, anche poca benzina ha il suo COSTO (che va sommato a quello del Gpl)

uhmmm...il consumo della benzina dipende molto dall'uso che fai, al 90% io quando accendo il motore lo rispengo almeno dopo 30 km o dopo 60 km o addirittura 200 km. Mentre che accende e poi spegne dopo pochi km ha un costo di benzina molto superiore al mio. poi dipende se è inverno ci metti di più nella commutazione, in estate poche decine di secondi a freddo...nel mio caso dovrei stare sui 10 max 15 € al mese.

Ti seguirò con curiosità.

Però ho una domanda.

Tu consideri una differenza di 8€ tra GPL e Gasolio.

Ora mi pare una differenza fin troppo sottile per aver deciso di non aver puntato direttamente su un diesel. Hai considerato possibili varianti come noie meccaniche che possono interessare l'impianto? Tu stesso confermi la particolare attenzione da dedicarci.

Si ho fatto un pò di considerazioni ma il motore benzina su di me ha un certo fascino, non romba, è molto liscio e silenzioso, l'allungo delle marcie sembra non finire mai e poi è stata una specie di "scommessa" che ho voluto fare prendendo una motorizzazione "particolare". Il problema principale che ho incontrato è stato sull'impianto di serie troppo sensibile allo sporco, infatti tornando indietro avrei preso una Delta a benzina e poi l'avrei trasformata che era la mia idea iniziale. Poi ho visto questa è ho dato fiducia alla trasformazione di serie, ma ripeto non è colpa di Lancia ma degli iniettori med che montati anche aftermarket su tantissimi altri marchi e auto hanno dato lo stesso identico problema. I gasisti più smaliziati hanno sostituito gli iniettori con altro marchio compatibile ed hanno risolto i problemi (c'è chi è arrivato a 150.000km senza nessun problema)

Il mio calcolo non tiene conto di manutenzioni straordinarie o ordinarie, ma è un conto "schetto". Chi ha il diesel deve aggiungerci il costo del filtro gasolio per esempio che non è indifferente, ho la sostituzione prematura di olio e filtro per rigenerazioni...qui però si entra in un campo molto soggettivo e imprevedibile.

Vedremo nel tempo cosa mi accadrà per fare una valutazione migliore, sicuramente prendere un gpl anzichè diesel non mi farà ricco...:mrgreen:

ormai ogni volta che leggo ste robe, non posso fare a meno di andare a controllare su:

Overview: Lancia - Delta - Spritmonitor.de

[TABLE=class: searchsummary]

[TR]

[TD=class: count]16[/TD]

[TD=class: name]Diesel[/TD]

[TD] [/TD]

[TD=class: consumption] 6,37 [/TD]

[TD] [/TD]

[/TR]

[TR]

[TD=class: count]36[/TD]

[TD=class: name]Gasoline[/TD]

[TD] [/TD]

[TD=class: consumption] 8,80 [/TD]

[TD] [/TD]

[/TR]

[TR]

[TD=class: count]7[/TD]

[TD=class: name]LPG[/TD]

[TD] [/TD]

[TD=class: consumption] 9,64 [/TD]

[TD]

[/TD]

[/TR]

[/TABLE]

e il bello è che faccio bene: sono c.a. 19 neuri ogni 500 km

ossia 380 neuri ogni 10k km.

non sono moltissimi, si potrebbe tranquillamente scegliere il diesel

ma nel caso di un'auto che va molto bene con quel motore ed è solitamente affidabile non vedo perchè rinunciarci.

p.s. senza contare eventuali agevolazioni sul bollo.

:pen: Cioè? secondo quel sito io risparmierei il doppio di quello calcolato? In effetti la simulazione dei 20 km/l sul diesel l'ho fatto fidandomi di quello che mi ha riferito il collega che però non ha calcolato la cosa facendo il pieno/pieno e comunque viaggia in 2 max 3 persone. Quindi non siamo confrontabili al dettaglio, in effetti penso un più verosimile 18 km/l...

Tony

L'ammiraglia: Lancia Delta 1.4 tjet 120cv Oro ecochic 2010: 275.000 km + 12.300 km al traino di Eiffeland 495TF Treno lungo: 11,70 mt!!!

Il muletto: Punto 1.2 8v ELX GPL 2001 320.000 km

Moto Guzzi Norge 1.200 2007: 18.000 km

 
Link to comment
Share on other sites

@Popy: so bene quanto sia variabile il costo della benzina in un auto Gpl. Se puoi riferisci i "tuoi" numeri (ben sapendo che sei in una condizione favorevole rispetto a che usa l'auto a Gpl in città, con continue accensioni a freddo)

PS Se tornassi indietro dovresti prendere un Auris/Prius/Insight seminuove e mettere il Gas (Gpl/Metano). Questa è la vera soluzione "conveniente" per chi percorre 50 mila km/anno ....

Link to comment
Share on other sites

:pen: Cioè? secondo quel sito io risparmierei il doppio di quello calcolato? In effetti la simulazione dei 20 km/l sul diesel l'ho fatto fidandomi di quello che mi ha riferito il collega che però non ha calcolato la cosa facendo il pieno/pieno e comunque viaggia in 2 max 3 persone. Quindi non siamo confrontabili al dettaglio, in effetti penso un più verosimile 18 km/l...

Piccola digressione, perchè sovente i confronti tra auto a gasolio e a gpl sono assai empirici e non sempre univoci ;)

Mi è capitato di fare lo stesso percorso, Treviso - Monza ( :idol: ), circa 300 km, con una Ypsilon 1,3 mjt 69 cv e successivamente con una Mazda2 1.3 75 cv alimentata a GPL, spendendo la stessa cifra in carburante: 25 euro, euro più euro meno (verificati anche nel tragitto inverso).

Auto estremamente simili per peso, potenza e prestazioni (tranne che per la ripresa, dove il diesel vince a mano bassa). A sfavore del gpl ha giocato sicuramente la scarsa resa ad andature autostradali, la rapportatura delle due auto, quanto quel motore si sposava con l'impianto a gpl. e altri mille e uno fattori.

Ben inteso che si possono verosimilmente avere altri esiti con auto diverse da quelle da me guidate, o con le stesse auto, ma su itinerari conformati diversamente. Il gasolio costa parecchio di più, ma il gpl offre percorrenze sensibilmente più limitate.

P.S. Per fare le cose "professionali" poi bisognerebbe pure contare quanto durano i 10/20 euro di verde che è buona norma avere sempre nel serbatoio, a cui il motore attinge in determinate circostanze. La messa a punto dell'impianto credo sia determinante in ciò.

Senza_titolo_3.jpg

Link to comment
Share on other sites

la questione del consumo di benzina è irrilevante:

sulla passat sono sugli 8 litri per 18.000 km verificati.

sulla mia piccola si percorre 1 km a benzina ad ogni accensione a freddo cioè al massimo un decilitro,

con quelle percorrenze stiamo sui 200 km al giorno quindi 1 litro ogni 1000 km.

Cita

7:32 : Segni i punti coglionazzo !

Link to comment
Share on other sites

  • J-Gian changed the title to Lancia Delta 1.4 T-Jet Oro Ecochic - Test durata by Popy (Riassunto a Pag. 1)

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By Lancia1997
      Buongiorno, a tutti possiedo una lancia delta 1.6 120 cv versione oro del 2010, vorrei sapere se si può cambiare il climatizzatore passando da quello manuale a quello automatico cambiando solo la centralina. 
       
      grazie
    • By OUTATIME
      Ciao a tutti!
      La Delta ha deciso di cominciare a dare i primi problemi. È una T-Jet 150cv e ultimamente, dopo un paio di giorni che partiva ingolfata, ho notato che il motore fatica ad arrivare a temperatura. Solitamente in 2 minuti la temperatura già raggiungeva la metà, ora però ci arriva dopo 10 minuti circa e scende di 2 o 3 tacche quando raggiungo una velocità di crociera per poi tornare a metà quando sono fermo ad incroci. 
      Non so se i due problemi siano collegati, di fatto dopo un paio di volte che faticava a partire, per ora non dà problemi da quel punto di vista. 
      Cosa potrebbe essere?
    • By Zampi
      Visto che ultimamente sto usando più l'auto della mia compagna ho deciso lasciare le mie impressioni su di essa con delle basi concrete e senza possibili pre-concetti che ho sempre avuto verso questa vettura.
       
      La vettura è una ypsilon pagata quasi € 11.500 con la voltura messa in strada avente come optional la ruota di scorta+ vernice metallizzata che, per la dotazione e qualità che offre, a mio parare non giustifica il prezzo di acquisto (no cruise, no cerchi in lega). L'auto era una km 0 è ferma 1 anno e ad oggi (per quanto la utilizza..) ed adesso ha 2700 km....? 
      L'auto è studiata per le donne infatti esternamente ha linee arrotondate armoniose ed hanno una forma di "uovo", conosco svariate persone (sia ragazze di 20 anni che signore di 60) che hanno preso di recente questa auto e loro sono tutte contente..
      A parte l'aspetto estetico che è personale vorrei analizzare un attimo più nel dettaglio la vettura:
      Posizione di guida e sellerie:
      Sulla sellerie, se esteticamente è gradevole sia alla vista che al tatto, ergonomicamente i sedili li trovo molto scomodi e nemmeno dopo svariate regolazioni  con il volante e il sedile  non sono riuscito a trovare la mia posizione anche se ho trovato una posizione pseudo comoda inoltre trovo che manchi anche quel minimo supporto lombare (non pretendo la regolazione ma un sedile con un minimo di ergonomia).
      Sulla qualità del sedile solo il tempo lo dirà posso pero già affermare che  la qualità della tappezzeria invece è veramente bassa tanto che mi sembra già percepibile una leggera usura sul passa ruota anteriore sinistro dove si appoggia il piede quando non usi la frizione. I tappetini sono molto sottili e scomodi da incastrare sui loro ganci e quando li ho passati con l'aspirapolvere avevano formato delle palline (come quelle che si formano sui maglioncini)
      Il quadro strumenti posizionato al centro del cruscotto è una caratteristica della macchina, ti devi solo abituare..il vero aspetto negativo è il plexiglass che al primo sguardo lui si riga.... è già rigato.. ? è vero che a volte ci appoggia il cellulare (con la custodia i silicone per sfruttare il navigatore) ma la resistenza allo "scratch" è abbastanza bassa.
      Abitabilità:
      Sull'abitabilità nulla da dire, per 4 persone c'è spazio a sufficienza e c'è spazio sia per la testa che per le gambe tutto a sfavore del baule che risulta piccolino.
      Dinamica della vettura:
      Dinamicamente le buche, binari e le asperità della città sono assorbite molto bene ed è una macchina nata per la città e li deve stare. Gite fuori porta si fanno ovviamente ma si vedono tutti i limiti rispetto ad una seg B normale. La velocità massima per non far entrare troppo la voce del motore/fruscii areonimici/rotolamento pneumatici è di 110 km/h di gps (sul conta chilometri molto impreciso non so se volutamente o meno ma sarebbero 120 km/h da lancetta). la macchina però per quanto risulti stabile e sicura risente tantissimo di evenutuali colpi d'aria (dovuto sia dall'assetto che anche dal peso ridotto della vettura.).
      Dinamicamente il suo limite di tenuta è molto basso e l'agilità scarsa. 
      Motore:
      Cosa dire del 1.2 69 pony che con le nuove normative lo hanno reso un motore asmatico. Se per la città va bene in statale per superare una qualsiasi auto a 70km/h in bisogna assicurarsi una prateria davanti scalare 2 marce e tirargli puntualmente il collo... ? (ripeto il vecchio 1.1 era una scheggia in confronto a questo).
      Senza contare che da quando l'hanno preso il motore non è andato mai bene... aveva dei vuoti in fase di accelerazione e, come ho sempre sostenuto, mancava degli scoppi.
      All'inizio ho semplicemente pensato che la macchina era nuova e doveva "rodarsi" anche visto il fermo di 1 anno..
       
      il risultato che 500 km fa la situazione non migliorava e la macchina consumava come una petroliera (10 l/100 km) portato dal meccanico candele ciucche... (ovviamente a spesa nostra niente garanzia...).
      La macchina con l'ultimo pieno è sembrata avere qualche pony in più ma soprattutto il consumo è sceso a 7l/100 km....
       
      Spese straordinarie già fatte in questi chilometri:
      - un intervento in garanzia perchè quando ci hanno consegnato la macchina ho notato la guarnizione le parabrezza e l'antenna mangiata sui bordi (Opera di una lucidatrice..) sarei tanto curioso di sapere cosa ci hanno fatto al tetto per passare una lucidatrice...
      - spazzole tergicristallo cambiate da subito (non passate in garanzia) perchè dure rumorose e "spalmavano" l'acqua, cambiate in combinazione con l'intervento di sostituzione della guarnizione (novembre 2018) in un'officina FCA, cambiate con spazzole "nuove" dopo 6 mesi le spazzole sono rumorose e non puliscono manco bene (quella di destra quando c'è poca acqua salta..)
      - Cambio candele a 2200 km, auto uscita di fabbrica con candele fallate (non passate in garanzia).
       
      Per quanto la mia ragazza sia felice della vettura semplicemente per il fatto che le piace, io  non posso che dire altrettanto anzi..
       

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.