Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

image.thumb.png.78ba646269e50e23ba0eb314af4d8d4d.png

image.thumb.png.46a8d2417005a8a6fd2917ae74fc6603.png

image.thumb.png.e5648b06bb16e03fea7e00e6c5fa4124.png

 

BMW M GmbH has sharpened the race-inspired character of its BMW M5 high-performance sedan with an even more powerful model. The new BMW M5 Competition (fuel consumption combined: 10.8 – 10.7 l/100 km; CO2 emissions combined: 246 – 243 g/km)* sets new performance benchmarks in its segment.

 

The market launch of the new BMW M5 Competition creates a new product category. In future, BMW M GmbH will offer the most powerful variants of its high-performance cars as standalone models. This new status reflects the individual character of the BMW M5 Competition. It also heralds the latest chapter in a history of success which began with the M Competition package (including power boost) configured specifically for the predecessor to the current BMW M5 – and which the exclusive new BMW M5 Competition builds on convincingly.

The new BMW M5 Competition combines an ever-present sense of the race track and a suitably rarefied aura with the unruffled ease in everyday use for which BMW M models are renowned. A 19 kW/25 hp hike in engine output over the standard version of the new BMW M5 (to 460 kW/625 hp), even more direct responses and bespoke chassis tuning combine to maximise dynamics, agility and precision.

  • The 4.4-litre V8 engine with M TwinPower Turbo technology has been modified specifically for this new application and develops peak torque of 750 Nm (553 lb-ft) across an even broader rev range – from 1,800 rpm to 5,800 rpm.
  • The thrust generated by the new BMW M5 Competition’s engine enables acceleration of 0 to 100 km/h (62 mph) in 3.3 seconds and 0 to 200 km/h (124 mph) in 10.8 seconds.
  • Like the engine’s responses, the aural character of the standard-fitted M Sport exhaust system can be adjusted at the touch of a button. The driver can also use the M Sound Control button to initiate an extremely discreet soundtrack.
  • Model-specific engine mounts with a higher spring rate provide a much firmer connection between the drive unit and vehicle structure in the new BMW M5 Competition. This has a noticeable effect on the car’s responses, the sharpness of its turn-in and the experience of the engine’s soundtrack inside the car.
  • The engine’s power is channelled to the road via an eight-speed M Steptronic transmission with Drivelogic. Added to which, the new BMW M5 Competition is specified with the M xDrive M-specific all-wheel-drive system and the Active M Differential at the rear axle. The centrally controlled interaction between the two systems optimises traction, agility and directional stability.
  • The M xDrive system’s rear-wheel bias provides the ideal basis for a full-blooded performance-driving experience. Added to which, the new BMW M5 Competition supplements M Dynamic Mode with three driving programs honed for use on the track: 4WD, 4WD Sport and 2WD, which switches to pure rear-wheel drive and deactivates the Dynamic Stability Control (DSC).
  • Chassis technology meticulously adapted to the engine’s performance profile ensures precisely controllable on-limit handling. Model-specific features of the chassis include a seven-millimetre drop in ride height, special damper hydraulics and stiffer springs, an increased camber at the front axle and modified toe links and anti-roll bars at the rear. Standard specification for the new BMW M5 Competition also comprises exclusive 20-inch forged M light-alloy wheels with mixed-size tyres.
  • Eye-catching design cues emphasise the exclusivity of the new BMW M5 Competition. BMW Individual high-gloss Shadow Line trim is complemented by the use of high-gloss black for the kidney grille surround, decorative grating of the signature BMW M gills, rear spoiler and exterior mirror caps. “Competition” lettering is added to the likewise black “M5” badge on the boot lid.
  • Black seatbelts with an understated stripe design in BMW M GmbH colours and model-specific floor mats bring a distinctive flavour to the interior of the new BMW M5 Competition. An “M Competition” graphic appears in the instrument cluster when it is starting up.

 

Via BMW

 

Nostra discussione e foto

https://www.bmwnews.it/ufficiale-la-nuova-bmw-m5-competition/

 

 

Cita

 

Abbiamo già conosciuto la nuova BMW M5 Competition Package, ma BMW ora svela ufficialmente la sua ultima arma fra le berline medio-grandi

625 CV tra 6000 e 6700 rpm, mentre una coppia monstre di 750 Nm costanti tra 1800 e 5800 giri al minuto. Lo 0-100 km/h viene coperto in 3.3 s e meno di 11 secondi per i 200 km/h

Avevamo già conosciuto la nuova BMW M5 Competition, ma oggi è stata presentata ufficialmente dal BMW Group. La berlina medio-grande sposta in avanti i limiti con cui il V8 4.4 TwinTurbo accompagna la nuova BMW M5 M xDrive. Forte di 625 CV costanti tra 6000 e 6700 rpm ed una coppia di 750 Nm costante tra 1800 e 5800 rpm, la nuova BMW M5 Competition polverizza il classico 0-100 km/h in appena 3.3 secondi.

I 200 km/h, con partenza da fermo, vengono raggiunti in appena 10.8 secondi, arrivando ad una velocità massima di 305 km/hcon l’utilizzo del BMW M Driver’s Package.

La vettura non è stata revisionata solo nel propulsore, ma tutta la cinematica del telaio, la trasmissione e l’assetto ha subito uno stravolgimento atto ad accogliere le nuove doti prestazionali.

 

Nuovi supporti motore

I supporti del motore hanno una curva caratteristica modificata per assicurare uno smorzamento quasi immediato, grazie all’utilizzo di boccole con maggior velocità di smorzamento. Il collegamento più solido tra telaio motore e motore, assicura una risposta più immediata nei transitori di avvio e di arresto o nelle fasi di risonanza. Questo consente di avere minori ripercussioni vibrazionali sulla trasmissione ed assicurare un trasferimento immediato della rotazione dell’albero motore al gruppo cambio-differenziale. 

 

Modifiche mirate al telaio per una risposta sempre ottimale

Le modifiche associate al telaio assicurano una gestione ed un controllo ottimale in ogni momento, anche in situazioni di guida estremamente dinamiche. Oltre ad abbassare il veicolo di sette millimetri, il tuning specifico del telaio per la BMW M5 Competition, porta in dote un setup modificato alle sospensioni della ruota, molle ed ammortizzatori.

La maggiore curvatura sull’assale anteriore migliora la capacità della vettura di assorbire le forze laterali quando affronta curve ad alta velocità. 

L’utilizzo di uniball all’asse posteriore, in sostituzione dei supporti in gomma ha realizzato una maggior precisione di percorrenza. E la barra antirollio posteriore ha anche una molla più rigida. 

L’assale anteriore della nuova BMW M5 Competition ha una nuova barra antirollio

Il gruppo molla anteriore e posteriore, è stato irrigidito del 10 % rispetto alla versione standard della nuova BMW M5,realizzando una vettura più “ferma” e che risponde meglio ai cambi di direzione. Inoltre, le molle ausiliarie più corte riducono le fluttuazioni nei carichi delle ruote, così come il tuning specifico dell’ammortizzatore. Di conseguenza, la connessione diretta con il telaio può anche essere chiaramente percepita in modalità Comfort.

 

Le specifiche standard per la nuova BMW M5 Competition comprendono gli esclusivi cerchi in lega leggera M con design a raggi Y in una finitura bicolore. Le ruote forgiate da 20 pollici sono gommate con pneumatici misti di dimensioni 275/35 R 20 nella parte anteriore e 285/35 R 20 nella parte posteriore.

Anche l’estetica è specifica

La finitura Shadow Line Lucida BMW Individual arricchisce la BMW M5 Competition, donandole un look “total black” discretamente sportivo. Il doppio rene, le calandre del paraurti, gli esclusivi badge BMW M laterali, il rivestimento del paraurti posteriore e le cover degli specchi, sottolineano l’aspetto “all black” della vettura. Un’altra caratteristica speciale sono le maniglie porta, che sono dipinti completamente nel colore della carrozzeria. Lo spoiler posteriore e lo stemma “M5” per il baule – che ottiene la scritta “Competition” – sono anch’essi realizzati in nero lucido.

 

All’interno della vettura, un inserto di design sobrio a righe nei colori BMW M GmbH per le cinture di sicurezza, tappetini con speciale bordatura e logo “M5” , sottolineano il carattere esclusivo della nuova BMW M5 Competition. Un’ulteriore caratteristica di identificazione è la grafica “M Competition” che appare nel quadro strumenti per salutare il guidatore all’avvio.

Specifiche Tecniche

Cartella stampa completa

 


 

BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-

BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-BMW-M5-Competition-2018-BMW-M5-M-xDrive-

Edited by Beckervdo
Foto + Press
  • I Like! 2
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quindi è in vendita assieme alla M5 normale?

 

Posso aspettarmi che anche la futura M3 sia da subito offerta in versione "liscia" e "competition"?:ammic:

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, VuOtto dice:

Ma quindi è in vendita assieme alla M5 normale?

 

Posso aspettarmi che anche la futura M3 sia da subito offerta in versione "liscia" e "competition"?:ammic:

Potrebbe essere!

Imho, queste versioni Competition sono una “risposta” alle AMG “S”.

Edited by lukka1982
  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

BMW M - BMW M Competition - BMW M CS - BMW M CSL

Ognuna standalone rispetto alle altre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Beckervdo dice:

BMW M - BMW M Competition - BMW M CS - BMW M CSL

Ognuna standalone rispetto alle altre.

Cioè sono in vendita anche in contemporanea le versioni M ed M Competition (e successivamente le altre)? Avevo capito che le Competition avrebbero sostituito le M base in occasione dei facelift.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, GL91 dice:

Cioè sono in vendita anche in contemporanea le versioni M ed M Competition (e successivamente le altre)? Avevo capito che le Competition avrebbero sostituito le M base in occasione dei facelift.

Eh esatto, anche io ero rimasto così. Ma nel caso della M5 secondo me non ha senso prendere una "liscia" a questo punto, dato che la competition è più raffinata a anche di meccanica e telaio.

 

Ottima notizia, sperando che accada, se la M3 avrà la stessa gamma, con liscia e competition da subito.

 

Però la M5 oggi viene offerta come Liscia, Competition Pack e Competition.....è un po' cervellotica tuttavia.

Edited by VuOtto
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, GL91 dice:

Cioè sono in vendita anche in contemporanea le versioni M ed M Competition (e successivamente le altre)? Avevo capito che le Competition avrebbero sostituito le M base in occasione dei facelift.

In caso di M2 e cosi, la Competizione (in questo caso anche un modello nuovo/separato in senso della codice per il modello "Typschlüssel") sostituisce la M2 base.

In caso M5 invece la Competition e solo un pack ordinabile come ognugno altra optional (S07M e la competition pack) e per questo la M5 Competition non ha un codice modello diverso come la M5 base.

Non chiedetemi perche - sono decisioni del riparto marketing della M GmbH.

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, 4200blu dice:

In caso di M2 e cosi, la Competizione (in questo caso anche un modello nuovo/separato in senso della codice per il modello "Typschlüssel") sostituisce la M2 base.

In caso M5 invece la Competition e solo un pack ordinabile come ognugno altra optional (S07M e la competition pack) e per questo la M5 Competition non ha un codice modello diverso come la M5 base.

Non chiedetemi perche - sono decisioni del riparto marketing della M GmbH.

ah ma quindi la competition non è altro che la Competition Package?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, VuOtto dice:

ah ma quindi la competition non è altro che la Competition Package?

Yes...solo che qui ne hanno creato un modello a se stante, anzichè un "package" da inserire in fase di ordine.

Sfumature...ma alla fine l'aspetto estetico della Competition era già nota circa un mese dopo la presentazione della F90.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Pawel72
      Dalla BMW i8 alla Ford Edge , forse anche la Mercedes SLC , Fiat 124 Spider ,  BMW 3 er GT , Infiniti Q30 e Audi TT..
       
      https://it.motor1.com/news/385520/dieci-auto-che-spariranno-nel-2020/
    • By GL91
      Apro un nuovo topic perchè non mi pare ce ne sia già uno simile, e perchè mi pareva eccessivo aprirne uno in "Scoop e foto spia", nel caso sia da spostare o un doppione mi scuso ✌🏼️
       
       
      In una conversazione con TopGear.com, il responsabile del marchio Mini Bernd Koerber ha annunciato che stanno pensando ad un modello più piccolo, anche se non quanto l'originale del '59, ma comunque più compatto della 3 porte odierna e altrettanto spazioso (ipotizzo più o meno dimensioni simili a 500, di cui sarebbe rivale), esclusivamente elettrico, sfruttando la flessibilità data da tale propulsione e da una nuova piattaforma. La produzione dovrebbe avvenire in Cina, dove BMW sta preparando una nuova fabbrica in JV con Great Wall, che dovrebbe essere pronta per il 2022. Sebbene il manager tedesco non la dia come ufficiale, Top Gear pare darla per certa.
       
      https://www.topgear.com/car-news/electric/mini-going-get-smaller
       
      P.S.: nell'ultima parte Koerber dice anche che secondo lui ci sono delle opportunità per Mini nel settore del lusso, e fa esplicitamente riferimento alla Inspired By Goodwood del 2012; che ne stiano preparando un'altra?
       
       
    • By Pawel72
      Ho raccolto diverse informazioni per quanto riguarda questo argomento.
       
      Auto Premium chi guadagna di più ?
      2018
      È la Ferrari il costruttore con la migliore redditività: 68.987 euro per ogni unità venduta, il 24,6% se si considera che per portare a casa un’auto del cavallino bisogna mettere in conto circa 279.978 euro.
      Se ci pensa Ferrari a tenere alto il tricolore italiano, di tutta risposta i tedeschi di Porsche e Bmw non rimangono a guardare. La casa di Stoccarda seconda classificata con una marginalità media unitaria del 18,4%, un risultato che frutta al marchio del gruppo Volkswagen 16.780 euro su ogni vettura venduta ad un prezzo medio di 91.309 euro.
      Seguono i connazionali di Monaco, nonostante lo scarto abbondante: vendere un’auto per Bmw vale a dire registrare un guadagno di 3.057 euro, il 9,2% dei 41.518 euro mediamente spesi da un cliente. Quarto e quinto posto per Audi e Mercedes-Benz, con profitti unitari pressoché identici (poco superiori ai 3.340 euro), così come è molto vicina la marginalità rispettivamente dell’8,8% e 8,7%. Volvo segna 7,9%: 2.425 euro su ogni unità immatricolata.
      Risultati meno entusiasmanti per Maserati. Il tridente segna una redditività del 6,7%, un profitto di 4.889 euro rispetto ai 73.444 euro medi per una vettura della casa modenese. Un valore mediocre rispetto ai concorrenti (Porsche fra tutti) destinato nei piani a migliorare: entro il 2022 l’obiettivo è di 100mila immatricolazioni a livello globale e una marginalità che dovrebbe salire al 15%.
      Deludono le premium di Jaguar Land Rover: complessivamente i marchi inglesi registrano un profitto medio unitario dell’1,7%, vale a dire solo 779 euro dei 45.652 incassati nei concessionari. Meglio di niente.
      Bocciate Tesla e Bentley: i due marchi più vendono più perdono soldi. La “B” alata registra profitti negativi per ogni auto immatricolata pari a 17.425 euro, il 10,6% rispetto al prezzo di vendita. Un risultato inaspettato per un brand della famiglia Volkswagen, che probabilmente non ha ancora raggiunto dei livelli di vendita tali da sopportare gli elevati costi produttivi. Al contrario, non stupiscono i risultati del costruttore californiano: record negativo per Tesla che brucia 10.931 per ogni unità venduta: si tratta del 16,4% dei 66.510 euro medi necessari per portarsi a casa un’elettrica di Musk.
       
       
      https://www.lautomobile.aci.it/articoli/2018/08/21/auto-premium-chi-guadagna-di-piu.html
       
       
      2018
      Suzuki sorpassa il BMW è il marchio più redditizio del mondo .
      La differenza è davvero risicata, ma i conti non mentono: 11,8% è il margine di profitto per Suzuki, contro 11,4% per BMW, che fino ad ora era in testa nella classifica mondiale dei marchi automobilistici più redditizi. Lo comunica con un tweet l’Handelsblatt Global.
      2019
      Peugeot e Skoda sono diventati più redditizi rispetto al BMW e Mercedes..!?
      https://www.fitnessfinanziario.it/2019/09/05/bmw-e-mercedes-sono-meno-redditizi-rispetto-a-psa/
       
      Industria automotive: profitti in calo.
      Purtroppo ( o per fortuna ? ) l ' elettrico non sfonda,  e soprattutto non porta proffitti.! 
      Dicono che i profitti di molte Case Auto hanno già evidenziato segni di deterioramento e da qui al 2023 potrebbero ridursi ulteriormente in maniera significativa..
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.