Jump to content

Target, marketing negli spot pubblicitari automobilistici


Recommended Posts

8 ore fa, alederme scrive:

 Veramente bella la gt con il track pack. 

Hanno tolto dalla Tonale tutto quanto è fatto per il mercato metrosexual europeo,  praticamente una versione da uomo...  Molto a fuoco per il mercato degli under 30yo statunitensi,  con un prezzo interessante per il mercato di riferimento. 

Continuo a trovare Tonale più bella come cofano motore e fari,  oltre ai bellissimi cerchi ad elementi tondi,  ma oggettivamente è rivolta (lo si vede nelle scelte di marketing)  ad un pubblico al60 70% al femminile

Auto da uomo o da donna è un concetto un po' superato, ma a parte questo, il marketing di Tonale (come l'intera auto) mi sembra molto neutrale. Dove lo troveresti femminile?😉

  • I Like! 2
  • Absurd! 1
  • Thanks! 1

Placati

Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, Tommy99 scrive:

Auto da uomo o da donna è un concetto un po' superato, ma a parte questo, il marketing di Tonale (come l'intera auto) mi sembra molto neutrale. Dove lo troveresti femminile?😉

Scherzi? lo spot tv mostra una donna a cui l'algoritmo mostra scarpe tacco 20, e lei dice: no, non desidero le scarpe, desidero la Tonale, e parte guidandola avendo per sottofondo una canzone di cantautrice femmina...

Per dire, la Stelvio la guidava Iceman.

  • I Like! 1

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, Tommy99 scrive:

Auto da uomo o da donna è un concetto un po' superato, ma a parte questo, il marketing di Tonale (come l'intera auto) mi sembra molto neutrale. Dove lo troveresti femminile?😉

foto, filmati, materiale pubblicitario... non è un mistero che il segmento C SUV in europa sia comprato dalle donne o deciso da loro

comunque ti basta aprire il sito Alfa e vedere le foto eh, poi per carità si parlava di Hornet che è più puntata su un pubblico maschile, ma come tutta la gamma Dodge eh

  • Haha! 1
Link to comment
Share on other sites

@alederme @savio.79 mi trasferisco di qua per evitare l'inquinamento del topic di Hornet.

Tornando al discorso pubblicità con donna = auto da donne, mi sembra molto fragile come pensiero. Ciò spinge a pensare che ogni spot di auto in cui si trova una donna è perché l'auto in questione è per donne...oppure, secondo lo stesso pensiero, le jeep sono sono per gli animali della giungla perché compaiono.

Sicuramente il target è ANCHE quello femminile, ma tutto mi sembra tranne che un marketing prettamente femminile (come quello di Ypsilon per intenderci).
Non pensavo facesse ancora paura una pubblicità che parla di tacco 12 associato ad un'auto 🤔

  • I Like! 2
  • Thanks! 1

Placati

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Tommy99 scrive:

@alederme @savio.79 mi trasferisco di qua per evitare l'inquinamento del topic di Hornet.

Tornando al discorso pubblicità con donna = auto da donne, mi sembra molto fragile come pensiero. Ciò spinge a pensare che ogni spot di auto in cui si trova una donna è perché l'auto in questione è per donne...oppure, secondo lo stesso pensiero, le jeep sono sono per gli animali della giungla perché compaiono.

Sicuramente il target è ANCHE quello femminile, ma tutto mi sembra tranne che un marketing prettamente femminile (come quello di Ypsilon per intenderci).
Non pensavo facesse ancora paura una pubblicità che parla di tacco 12 associato ad un'auto 🤔

guarda che non fa paura nulla... o non c'è nessun pensiero vetero maschilista, cioè ma ti pare?

 

Solo che il target di riferimento per tutto il marketing europeo del segmento C suv è la donna 35-55 in carriera, ora se non ci vuoi credere sentiti libero, ma è normale che ci puntino

poi che l'auto venda pure a uomini o che la prendano coppie è normale, anche se nelle coppie che comprano quel tipo di auto lo sappiamo chi comanda :) 

 

il target è fortemente al femminile, come lo è per X1 per Q3 e soprattutto per GLA, che ha un target 

 

intenderla come "auto da donna" vs "auto da uomo" denota che non ci siamo capiti

avevo scritto auto da 60% vendite a pubblico femminile, che non mi pare proprio una cosa così schiacciante 

 

 

  • I Like! 2
Link to comment
Share on other sites

17 minuti fa, alederme scrive:

Solo che il target di riferimento per tutto il marketing europeo del segmento C suv è la donna 35-55 in carriera, ora se non ci vuoi credere sentiti libero, ma è normale che ci puntino

poi che l'auto venda pure a uomini o che la prendano coppie è normale, anche se nelle coppie che comprano quel tipo di auto lo sappiamo chi comanda :) 

 

il target è fortemente al femminile, come lo è per X1 per Q3 e soprattutto per GLA, che ha un target 

 

...hmmm...il target potrebbe essere cosi, d'accordo..solo la realta e diversa (dati Q3/Q3SB/GLA/GLB/X1/X2 EU big5) 😂

 

image.png.b063cee485845b6edaa44af1cf69db9a.png

 

 

  • I Like! 1
  • Thanks! 3
Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, 4200blu scrive:

 

...hmmm...il target potrebbe essere cosi, d'accordo..solo la realta e diversa (dati Q3/Q3SB/GLA/GLB/X1/X2 EU big5) 😂

 

image.png.b063cee485845b6edaa44af1cf69db9a.png

 

 

se hai dei dati proprio dei modelli e per l'europa intera ok, magari mandami qualcosa in mp vorrei capirne di più e fare un ragionamento mio, ti ringrazio

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Tommy99 scrive:

@alederme @savio.79 mi trasferisco di qua per evitare l'inquinamento del topic di Hornet.

Tornando al discorso pubblicità con donna = auto da donne, mi sembra molto fragile come pensiero. Ciò spinge a pensare che ogni spot di auto in cui si trova una donna è perché l'auto in questione è per donne...oppure, secondo lo stesso pensiero, le jeep sono sono per gli animali della giungla perché compaiono.

Sicuramente il target è ANCHE quello femminile, ma tutto mi sembra tranne che un marketing prettamente femminile (come quello di Ypsilon per intenderci).
Non pensavo facesse ancora paura una pubblicità che parla di tacco 12 associato ad un'auto 🤔

Nessuna paura, tesoro :-) 

Rispondevo a un utente che chiedeva a un altro utente DOVE avesse visto che il marketing puntava alle donne.

E ho risposto mostrando, senza giudizio, che la protagonista dello spot era donna, che la canzone era di una donna, e che uomini col tacco 12, io in giro non ne vedo, quindi il messaggio è rivolto alle donne.

Non ho detto che è sbagliato.

Sinceramente non lo ritengo giusto o sbagliato. E non ritengo neanche di dover dare un giudizio in proposito, non avrebbe senso.

E' solo un messaggio pubblicitario.

Certo che, essendo palesemente indirizzato alle donne, mi colpisce un po' di meno*

Forse nel reparto marketing AR si dà per scontato che il maschio non ha bisogno dello spot per sapere che c'è una nuova AR in concessionaria :-D 

Le pubblicità ormai sono sempre più rivolte al pubblico femminile, mi vengono in mente come ultimi esempi, la nuova serie 1 e la Mazda CX30...**

 

* diverso è il caso di Uma Thurman x 147 (ma anche prima, c'era lo spot con le gemelle): che a guidare la macchina ci sia una donna non c'è niente di strano: anche le donne acquistano, e guidano; ma diverso è mostrare una persona che si diverte alla guida, di qualunque sesso; altra cosa è dire "donna, il mondo pensa che ti interessi solo ai tacchi, invece deve piacerti anche questa macchina": qui si punta, ci si sta rivolgendo SOLO alle donne. Perché contestarlo? Perchè hai pensato che ne avessi paura?

 

** O la Seat (o Cupra?) che sente la necessità di mostrare una coppia gay che si bacia per sottolineare che la sua macchina la possono comprare proprio davvero tutti (quello sì che l'ho ritenuto penoso, e non per chi fossero i componenti della coppia, ma perché due che si baciano, o magari che stanno scopando, cosa c'entrano con l'acquisto di una macchina? a meno che lo facciano in auto... scherzi a parte, non ricordo di aver mai visto una coppia di qualsiasi genere che si bacia per suggerire l'acquisto di un particolare modello, come se il bacio fosse appannaggio solo degli acquirenti di un modello)***

 

*** e se prima ero stato frainteso, non oso immaginare adesso; ma spero che abbiate capito davvero il senso ;-) 

 

 

 

 

  • I Like! 1

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, savio.79 scrive:

Nessuna paura, tesoro :-) 

Rispondevo a un utente che chiedeva a un altro utente DOVE avesse visto che il marketing puntava alle donne.

E ho risposto mostrando, senza giudizio, che la protagonista dello spot era donna, che la canzone era di una donna, e che uomini col tacco 12, io in giro non ne vedo, quindi il messaggio è rivolto alle donne.

Non ho detto che è sbagliato.

Sinceramente non lo ritengo giusto o sbagliato. E non ritengo neanche di dover dare un giudizio in proposito, non avrebbe senso.

E' solo un messaggio pubblicitario.

Certo che, essendo palesemente indirizzato alle donne, mi colpisce un po' di meno*

Forse nel reparto marketing AR si dà per scontato che il maschio non ha bisogno dello spot per sapere che c'è una nuova AR in concessionaria :-D 

Le pubblicità ormai sono sempre più rivolte al pubblico femminile, mi vengono in mente come ultimi esempi, la nuova serie 1 e la Mazda CX30...**

 

* diverso è il caso di Uma Thurman x 147 (ma anche prima, c'era lo spot con le gemelle): che a guidare la macchina ci sia una donna non c'è niente di strano: anche le donne acquistano, e guidano; ma diverso è mostrare una persona che si diverte alla guida, di qualunque sesso; altra cosa è dire "donna, il mondo pensa che ti interessi solo ai tacchi, invece deve piacerti anche questa macchina": qui si punta, ci si sta rivolgendo SOLO alle donne. Perché contestarlo? Perchè hai pensato che ne avessi paura?

 

** O la Seat (o Cupra?) che sente la necessità di mostrare una coppia gay che si bacia per sottolineare che la sua macchina la possono comprare proprio davvero tutti (quello sì che l'ho ritenuto penoso, e non per chi fossero i componenti della coppia, ma perché due che si baciano, o magari che stanno scopando, cosa c'entrano con l'acquisto di una macchina? a meno che lo facciano in auto... scherzi a parte, non ricordo di aver mai visto una coppia di qualsiasi genere che si bacia per suggerire l'acquisto di un particolare modello, come se il bacio fosse appannaggio solo degli acquirenti di un modello)***

 

*** e se prima ero stato frainteso, non oso immaginare adesso; ma spero che abbiate capito davvero il senso ;-) 

L'utente ero io, per quello mi sono spostato qui 😉

"E ho risposto mostrando, senza giudizio, che la protagonista dello spot era donna, che la canzone era di una donna, e che uomini col tacco 12, io in giro non ne vedo, quindi il messaggio è rivolto alle donne."

Esattamente questo concetto ritengo sia sbagliato: non è perché nella pubblicità compare una donna allora ci si rivolge SOLO alle donne. Anche un uomo può trovarsi nella situazione della tizia dello spot: vedere la Tonale per strada, mollare tutto ed innamorarsene. Semplicemente la protagonista dello spot è donna e sta allo spettatore immedesimarsi.

*i tacchi sinceramente compaiono per 2 secondi e tutta questa attenzione non l'avevo data, ma con il pensiero che se compaiono dei tacchi in una pubblicità allora ci si rivolge SOLO al pubblico femminile, sembri effettivamente spaventato 😂

**non c'entrano nulla, ma gli spot seguono la società e quindi si mostra anche una coppia omosessuale, come negli anni 50 si mostrava la donna servile al marito.

***tranquillo, sono solo scambi civili di opinione 😊

  • I Like! 1

Placati

Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, savio.79 scrive:

* diverso è il caso di Uma Thurman x 147 (ma anche prima, c'era lo spot con le gemelle): che a guidare la macchina ci sia una donna non c'è niente di strano: anche le donne acquistano, e guidano; ma diverso è mostrare una persona che si diverte alla guida, di qualunque sesso; altra cosa è dire "donna, il mondo pensa che ti interessi solo ai tacchi, invece deve piacerti anche questa macchina": qui si punta, ci si sta rivolgendo SOLO alle donne. Perché contestarlo? Perchè hai pensato che ne avessi paura?

 

Partiamo dal fatto che i tacchi esistono, e che oltretutto le scarpe col tacco sono scarpe. E pertanto, finché la taglia è corretta per il piede, chiunque voglia può indossarli. ;)

Semplicemente, socialmente sono meno accettati sugli uomini.

Lo scopo dello spot è quello di puntare all'anticonformismo (ironicamente una pratica ormai conformata per le pubblicità del segmento C e per molte pubblicità automotive). Non è "donna, il mondo pensa che ti interessi ai tacchi, invece deve piacerti anche questa macchina", bensì "laddove la pressione sociale ti porterebbe all'interesse verso i tacchi, scegli di essere te stessa. Se ti piace guidare, vieni nella tribù Alfa Romeo".

No, non è un messaggio solo alle donne. La ragazza nella pubblicità è veicolo del messaggio comunicativo del "join the tribe".

 

8 minuti fa, savio.79 scrive:

** O la Seat (o Cupra?) che sente la necessità di mostrare una coppia gay che si bacia per sottolineare che la sua macchina la possono comprare proprio davvero tutti (quello sì che l'ho ritenuto penoso, e non per chi fossero i componenti della coppia, ma perché due che si baciano, o magari che stanno scopando, cosa c'entrano con l'acquisto di una macchina? a meno che lo facciano in auto... scherzi a parte, non ricordo di aver mai visto una coppia di qualsiasi genere che si bacia per suggerire l'acquisto di un particolare modello, come se il bacio fosse appannaggio solo degli acquirenti di un modello)***

 

*** e se prima ero stato frainteso, non oso immaginare adesso; ma spero che abbiate capito davvero il senso ;-) 

 

Invece anche in questo caso si tratta di un'enfatizzazione del non conforme come nel caso dello spot di Tonale, con la positivizzazione di un messaggio ancora molto presente, checché se ne dica (un insulto omofobo non è illegale in Italia, ed io personalmente ne ho già ricevuti in tre occasioni solo quest'anno, ergo ha una certa importanza nel creare un safe space per determinate comunità: sempre io mi aspetto più tolleranza da un acquirente Cupra che da quello di un altro brand, sempre per via di questo endorsement).

 

8 minuti fa, Tommy99 scrive:

L'utente ero io, per quello mi sono spostato qui 😉

"E ho risposto mostrando, senza giudizio, che la protagonista dello spot era donna, che la canzone era di una donna, e che uomini col tacco 12, io in giro non ne vedo, quindi il messaggio è rivolto alle donne."

Esattamente questo concetto ritengo sia sbagliato: non è perché nella pubblicità compare una donna allora ci si rivolge SOLO alle donne. Anche un uomo può trovarsi nella situazione della tizia dello spot: vedere la Tonale per strada, mollare tutto ed innamorarsene. Semplicemente la protagonista dello spot è donna e sta allo spettatore immedesimarsi.

*i tacchi sinceramente compaiono per 2 secondi e tutta questa attenzione non l'avevo data, ma con il pensiero che se compaiono dei tacchi in una pubblicità allora ci si rivolge SOLO al pubblico femminile, sembri effettivamente spaventato 😂

**non c'entrano nulla, ma gli spot seguono la società e quindi si mostra anche una coppia omosessuale, come negli anni 50 si mostrava la donna servile al marito.

***tranquillo, sono solo scambi civili di opinione 😊

I tacchi non li avevo notati nemmeno io, fai te! E concordo sulla tua analisi.

  • I Like! 1
  • Thanks! 1

Fai parte della comunità LGBT+ o vorresti supportarci?

Iscriviti alla nostra pagina su Instagram: @motorpride_it

🏳‍🌈

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.