Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

Recommended Posts

A me quello che fa paura è che Ed Straker :) si presenti a Bruxelles e dica:

"i motori non sono riportabili alle emissioni E5 se non con modifiche molto costose e/o riducendo e cambiando la potenza massima e la curva di coppia. Se ci costringete a farlo, portiamo i libri in Tribunale e falliamo." A questo punto si aprirebbero scenari veramente disastrosi anche politicamente.

Ed a mio parere, qualcosa del genere dietro le quinte è già stato detto.

A mio parere non possono non costringerli a farlo... sarebbe un precedente devastante.

A parte le reazioni politiche immediate (immaginabili), cosa impedirebbe in futuro a Renault, Fiat, Peugeot o chi volete voi di vendere milioni di auto con motori truffaldini e, una volta scoperti, di esclamare qualcosa del genere "Vogliamo anche noi il trattamento riservato a Volkswagen. E' interesse nazionale. Le regole le possono trasgredire solo i tedeschi?"

Link to post
Share on other sites
  • Replies 8.2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

No niente, non ce la puoi fare.   Ad oggi c'è un cheat device confermato ed è quello di VW. Alla Germania, anche per ragioni mediatiche (Bild ci ha fatto su una campagna), ciò non sta bene.

☏ iPhone ☏

Eppure vendono sempre più. Eppure le questioni tecniche non contano più nulla o quasi nelle valutazioni e nel giudizio delle masse Eppure Finiture e Sistemi Infotainment Hi-tech sono i nuovi

Posted Images

Condivido pure io l'impressione di non linearità d'azione: è come se si stessero trattenendo dai capelli a vicenda, magari uno propone di agire così e l'altro non vuole per un certo motivo propendendo per un'altra soluzione, la quale viene stoppata da un terzo "capoccia" che dice la sua e così via.

Fermo restando che ovviamente staranno elucubrando ben bene, visti i miliardi, la reputazione verso il mondo e la solidità del gruppo in gioco: non vorrei essere nei loro panni, per niente al mondo.

......se la Regione non se ne sbatte a tempo debito di quelle porcherie che chiamano strade lascio le macchinette con touch grattascroto agli altri, il mio prossimo acquisto si chiamerà Panda 1000 4x4, Suzuki SJ413, Vitara JLX o Terrano II 2.7 TDI......

Link to post
Share on other sites

la faccenda è sempre più intricata......

German state files criminal complaint after VW file disappears | Business | The Guardian

in pratica probabilmente uno stato ha volontariamente frodato altri stati.....non vedo come sia possibile come la bassa sassonia possa mantenere il 20% di gas auto dopo questo casino, qualcuno dovrà chiedersi come cavolo sia possibile che in europa una casa automobilistica abbia ancora l'appoggio diretto dello stato , almeno qualche concorrente fregato porrà la fatidica domanda?

Link to post
Share on other sites
Guest chiddie
qualcuno dovrà chiedersi come cavolo sia possibile che in europa una casa automobilistica abbia ancora l'appoggio diretto dello stato , almeno qualche concorrente fregato porrà la fatidica domanda?

Dipende dalla qualità e la quantità di scheletri nell'armadio che hanno i concorrenti fregati.

Il fatto che il silenzio di tutti i concorrenti sia stato finora assordante può voler dire due cose:

1 - Sono scheletrati anche i concorrenti, quindi stanno muti e rasenti muro per evitare padùli volanti a loro volta

2 - Si stanno parlando tra di loro per decidere che fare di comune accordo

Link to post
Share on other sites
Stamattina mi hanno richiamato, hanno modificato il capcha ed adesso è in HTML e non più in Java, quindi sono riuscito a inserire il telaio, ed adesso il link è in evidenza nella prima pagina....

Mi hanno richiamato stamattina, per sincerarsi della risoluzione del problema, inoltre hanno chiesto il telaio per un ulteriore verifica, che ha confermato la necessità dell'intervento.

Mi ha confermato che anche loro non sono a conoscenza di cosa comporti il ripristino e di attendere le comunicazioni dall'assistenza.

"I rettilinei sono soltanto i tratti noiosi che collegano le curve" [sir Stirling Moss]

"La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso" [Miki Biasion]

Seat Leon Copa 1.6Tdi 559359_31.png Honda Transalp 650

Link to post
Share on other sites
qualcuno dovrà chiedersi come cavolo sia possibile che in europa una casa automobilistica abbia ancora l'appoggio diretto dello stato , almeno qualche concorrente fregato porrà la fatidica domanda?

tipo chi, PSA? :lol:

Mazda MX-5 20th anniversary "barbone edition" - Tutto quello che scrivo è IMHO

k21x8z.png

Link to post
Share on other sites
Soprattutto imho stanno agendo in modo un po' contraddittorio, non molto lineare. :pen:

Una volta che uno ha confessato (quasi) di sua spontanea volontà, logica vorrebbe che i successivi comportamenti prendessero l'ammissione come dato di fatto.

E invece, a parte il recente messaggio di scuse che fa leva sulla fiducia, si è assistito da una parte a tentativi di ricatto nei confronti di giornali e riviste, dall'altra a dichiarazioni un bel po' raffazzonate in conferenza stampa, dall'altra ancora ai poco credibili suggerimenti sulla teoria dei "pochi ingegneri".

Non nego che la soluzione, specie lato cliente, sia difficoltosa e ci stiano lavorando, però a tratti pare quasi che ci siano 3-4 capi VAG che agiscono ognuno per proprio conto, in modo scoordinato...*

* magari gli equilibri interni oggi non sono di fatto così lontani da questa situazione, però chi ha temporaneamente le redini dovrebbe avere tutto l'interesse a perseguire una linea unica, ossia quella del prendersi le responsabilità e non fare ulteriori passi falsi (con la stampa e non).

Da una parte ammetto la verità, dall'altra faccio di tutto perchè il grande pubblico non lo capisca bene e la mia reputazione scenda il minimo possibile.

Replicando a Stev, è un motivo per cui io penso che nella UE la soluzione bilanciata sia non toccare i veicoli in circolazione (tutelando così i compratori ignari) e applicare una multa che sia tale da dissuadere chiunque dal riprovarci, e da costituire una sonore lezione, ma non così grossa da far fallire VW.

Ribadisco che il danno vero è stato fatto all'ambiente, cioè a un bene pubblico.

E per il futuro la UE introduca una norma che più o meno dica.

"La casa automobilistica che ottenga con frode l'omologazione di un proprio modello di veicolo è condannata a pagare allo stato di prima immatricolazione una multa pari al 25% del prezzo di listino di ciascun veicolo immatricolato in frode venduto, rivalutata secondo il tasso di inflazione ufficiale del periodo tra la vendita e l'irrogazione.

E' fatta salva l'efficacia dell'omologazione nei confronti degli acquirenti".

R: "Papà cosa è successo alla macchina?"

J: "Ho investito un uomo che attraversava la strada senza guardare"

R: "Ma è molto molto rovinata papà"

J: "Continuava a rialzarsi"

Rat-boy e Janus Valker, da Rat-Man

Link to post
Share on other sites
Buonasera, io mi chiedo ancora il perche' VW si sia cacciata in questo casino.

Data per plausibile l'ipotesi che il passaggio da iniettore-pompa a common rail abbia messo

in crisi (temporanea) il reparto engineering e innescato ritardi sui nuovi progetti, non

sarebbe stato meglio trovare un partner per condividere lo sviluppo e magari acquisire

tecnologia e motori da altri come hanno fatto (per esempio, in qualche caso) Mercedes con Renault

e BMW con PSA?

Mi chiedo, ma qual'è esattamente la difficoltà insormontabile che hanno trovato? Il sistema di iniettori e centralina è Bosch e usato anche da altri, giusto?

Perchè la concorrenza riesce a fare motori Euro 6, tipo Multijet 2.0 e 140 cv, senza bisogno di iniezione di urea?

Link to post
Share on other sites
A volte l'apparenza è sostanza, soprattutto quando un gruppo come VW deve riconquistare la fiducia del mercato e dei suoi clienti.

Ad oggi le azioni *evidenti* poste in essere da VW sono:

1) dare la colpa a qualche ingegnere

2) comprare qualche pagina sui giornali (Italiani e non) dicendo di voler riconquistare la fiducia dei clienti dopo "l'errore" del Dieselgate

3) fare uscire per vie traverse la notizia che intendono procedere ad interventi "in service" a partire da gennaio 2016 (e già in Germania hanno avuto lo stop della motorizzazione che invece ha imposto il richiamo)

4) inserire una funzione nei portali dei vari marchi in cui è possibile inserire il numero di telaio del proprio mezzo per sapere se per esso è previsto un intervento sulle emissioni (che intervento? con quali conseguenze su consumi e prestazioni?)

A me, francamente, pare un po' poco.

Concordo in parte , a mio avviso sono rimasti spiazzati, molti dentro VW sapevano su questo non ci piove ma ora trovare una soluzione per milioni di vetture direi che un pó di tempo bisogna pur concederlo. Sempre che una soluzione sia possibile.

Buonasera, io mi chiedo ancora il perche' VW si sia cacciata in questo casino.

Data per plausibile l'ipotesi che il passaggio da iniettore-pompa a common rail abbia messo

in crisi (temporanea) il reparto engineering e innescato ritardi sui nuovi progetti, non

sarebbe stato meglio trovare un partner per condividere lo sviluppo e magari acquisire

tecnologia e motori da altri come hanno fatto (per esempio, in qualche caso) Mercedes con Renault

e BMW con PSA?

Dal 2005 al 2007 VW ha portato avanti una Cooperazione con Mercedes per portare i motori diesel della casa di stoccarda sulle Auto del popolo. "Purtroppo" Winterkorn appena si insedió nel 2007 mandó tutto a donnine costringendo gli ingegneri ad un lavoro supplementare in tempi brevi. Le conseguenze le conosciamo tutti , questo non giustifica il fatto che la Frode si sia prolungata nel tempo . Ecco tempo per rimediare ne Hanno avuto... mi viene da pensare che alla vecchia dirigenza andasse bene cosí. Alla nuova non rimane che tappare le falle.

Link to post
Share on other sites
Mi chiedo, ma qual'è esattamente la difficoltà insormontabile che hanno trovato? Il sistema di iniettori e centralina è Bosch e usato anche da altri, giusto?

Perchè la concorrenza riesce a fare motori Euro 6, tipo Multijet 2.0 e 140 cv, senza bisogno di iniezione di urea?

"Perche l'ing. é sempre tardi quando nella mia fantasia il prodotto perfetto é giá pronto?" T!

:mrgreen:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By J-Gian
      Raccolgo sempre più spesso lamentele di clienti scontenti delle prestazioni dei diesel aggiornati in conseguenza al caso "dieselgate". 
       
      Il caso più evidente riguarda alcuni dei 1.6 TDI, dove in molti lamentano un sensibile calo della reattività ai bassi giri (vuoto in basso) e talvolta problemi al gruppo EGR, che VAG fornisce assieme allo scambiatore di calore della stessa. 
       
      Quasi nessuna lamentela, almeno per ora, riguardo le prestazioni dei 2.0 TDI. 
       
       
      Mi rivolgo quindi ai proprietari delle auto coinvolte e che hanno eseguito l'aggiornamento: avete notato differenze rispetto a prima?
       
      V'invito a rispondere al sondaggio e ad integrare il tutto con un messaggio, indicando:
      - quale motore avete;
      - anno immatricolazione;
      - potenza in kW;
      - se possibile anche il codice motore (es. del 1.6 TDI esistono: CAY, CAYB, CAYC; CLH, CLHA, CLHB; CRK, CRKA, CRKB; CXX, CXXA, CXXB; CWVA; DBK, DBKA... Giusto per rendere l'idea del casino  )
       
       
      Attendo partecipazione, voti pubblici e possibilità di risposta multipla (per ovvie ragioni)  
       
       


       
    • By sicurauto
      L’aggiornamento dei motori Volkswagen non convince tutti, così SicurAUTO.it  ha chiesto al Ministero cosa succede in caso di controlli a chi ignora il richiamo.
       

       
      Il richiamo Volkswagen per l'aggiornamento dei motori EA189 coinvolti nel dieselgate ha scatenato il panico tra gli automobilisti che vorrebbero tenere l'auto così come l'hanno acquistata temendo un decadimento delle prestazioni o un aumento dei consumi. E quando SicurAUTO.it ha saputo da una sua lettrice che alcune concessionarie Volkswagen hanno fatto pressioni sui clienti, costringendoli a firmare documenti in cui si assumono tutte le responsabilità del mancato aggiornamento, ha voluto approfondire la questione con il Ministero e la Polizia Stradale e fare chiarezza su cosa rischia davvero chi rifiuta l'aggiornamento Volkswagen dei motori 1.2, 1.6 e 2.0 a gasolio durante un controllo su strada o in sede di revisione auto.
       
      Leggi tutto l'articolo -> Richiamo Volkswagen: cosa rischia davvero chi rifiuta l’aggiornamento?
      -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.