Jump to content

F1 2026 - Spy, Notizie, Ecc


jeby

Recommended Posts

Stavo ripensando a Honda, cornuti e mazziati da RBR, non è che per caso tornano in Mclaren per farsi prendere in giro per la milionesima volta??

 

Comunque se come dite voi cadillac sarà un renault rimarchiato, mi pare che tutti tranne audi e appunto honda (che non ha nulla) avranno due team su

cui spalmare le forniture.  rimangono fuori appunto williams e mclaren

ferrari haas

ford rbr alphatauri

mercedes amg aston 

audi

renault alpine cadillac 

honda?

Porsche?

Guidatore medio di S.w. mi piacciono le auto , fumatore Light e AD INTERIM convivente... questo è nicogiraldi....

875kg - 260+ cv i numeri del mio piacere

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, nicogiraldi scrive:

Stavo ripensando a Honda, cornuti e mazziati da RBR, non è che per caso tornano in Mclaren per farsi prendere in giro per la milionesima volta??

 

Comunque se come dite voi cadillac sarà un renault rimarchiato, mi pare che tutti tranne audi e appunto honda (che non ha nulla) avranno due team su

cui spalmare le forniture.  rimangono fuori appunto williams e mclaren

ferrari haas

ford rbr alphatauri

mercedes amg aston 

audi

renault alpine cadillac 

honda?

Porsche?

c' è da dire che Andretti corre con Porsche in FE e con Honda in Indy ed IMSA, per cui fino alla firma con Renault non darei nulla per scontato

Edited by Aymaro
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Aymaro scrive:

c' è da dire che Andretti corre con Porsche in FE e con Honda in Indy ed IMSA, per cui fino alla firma con Renault non darsi nulla per scontato

ma non ha appena fatto il comunicato con cadillac? 

Honda potrebbe anche presentarsi come team autonomo..... ma voglio vedere i team che già rognano per 11 squadre... a 12 non oso pensarci....

ammenochè Honda accetti di non prendere un ghello da Liberty per anni e anni...

Guidatore medio di S.w. mi piacciono le auto , fumatore Light e AD INTERIM convivente... questo è nicogiraldi....

875kg - 260+ cv i numeri del mio piacere

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, nicogiraldi scrive:

ma non ha appena fatto il comunicato con cadillac? 

Honda potrebbe anche presentarsi come team autonomo..... ma voglio vedere i team che già rognano per 11 squadre... a 12 non oso pensarci....

ammenochè Honda accetti di non prendere un ghello da Liberty per anni e anni...

da quanto si è capito, Cadillac sarà uno sponsor, un po' in stile Alfa Romeo/Sauber o meglio la RB Aston Martin di qualche anno fa (con motore Renault o Honda)

Edited by Aymaro
Link to comment
Share on other sites

Vittoria Ferrari nella partita per i motori F1 2026: Red Bull non sarà "nuovo costruttore"

La Scuderia di Maranello avrebbe guidato una cordata di team rivali per impedire alla Red Bull di sfruttare i vantaggi competitivi dello status di "nuovo motorista" per il 2026

Cita

l Mondiale F1 non è ancora cominciato ma la Ferrari ha ottenuto la sua prima vittoria. Non ancora sul piano sportivo, certo, ma nella delicatissima partita politica per l’approvazione definitiva dei regolamenti tecnici per le power unit 2026. Tra gli argomenti più dibattuti c’era infatti il conferimento ai rivali della Red Bull dello status di nuovo motorista, che avrebbe garantito al team di Milton Keynes e alla struttura interna Red Bull Powertrains tutta una serie di vantaggi nello sviluppo e nella gestione del propulsore del futuro. Una situazione a cui la Ferrari si era opposta e che, secondo il retroscena riportato da Luigi Perna nell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, si è risolta in favore del Cavallino.

 

LA CORDATA ANTI-RED BULL Il quotidiano sportivo spiega infatti come la Ferrari abbia guidato una sorta di “cordata” di rivali della scuderia campione del mondo in carica – composta anche da Mercedes e Audi – atta a impedire che Red Bull potesse figurare come nuovo costruttore. I motivi per opporsi, in effetti, non erano pretestuosi: pur se formalmente in pista con una power unit autoprodotta a Milton Keynes tramite Red Bull Powertrains, il team guidato da Christian Horner utilizza di fatto il motore Honda, di cui ha acquistato i diritti di proprietà intellettuale dopo la scelta del colosso giapponese di abbandonare la F1 alla fine del 2021. Secondo la Ferrari e gli altri team che si sono opposti, Red Bull Powertrains non avrebbe dunque diritto a figurare come motorista debuttante nel 2026, potendo sfruttare come base di partenza la power unit di Sakura.

 

L’ARRIVO DI FORD Al fine del riconoscimento dello stato di “newcomer” sarebbe stato considerato invece inutile l’accordo con la Ford, annunciato nel corso della presentazione-evento della livrea della RB19 di scena lo scorso venerdì 3 febbraio a New York: la natura della collaborazione è infatti principalmente commerciale, con l’Ovale blu che parteciperà allo sviluppo della sola parte ibrida del motore Red Bull Powertrains per il 2026. Lo status di nuovo costruttore, con tutti i relativi vantaggi competitivi, sarà dunque attribuito soltanto ad Audi.

https://www.motorbox.com/auto/sport/f1/news/motori-f1-2026-vince-ferrari-red-bull-non-sara-nuovo-costruttore

 

Adesso possiamo dire che c'è davvero un cambiamento reale!

Edited by Auditore
  • I Like! 5
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.