Jump to content

Fiat Tipo, progetti Tipo 2 e 3, ma chi è nato prima?


PaoloGTC
 Share

Recommended Posts

Ho usato la funzione cerca, ma non ho trovato nulla di specifico su questo argomento, pertanto mi permetto di aprire un nuovo topic, sperando di fare una cosa carina.

Come dicevo nel topic della Lancia Dedra, il progetto Fiat Tipo 2 e 3 (e derivati Lancia, e poi Alfa, visto che in partenza Alfa era ancora fuori dall'organigramma) fu impostato con largo anticipo.

Sono del 1983 i primi scatti che lo testimoniano, e che riguardano questa berlina tre volumi molto aerodinamica ma anche anonima e molto poco bella (nell'articolo stesso veniva comunque specificato che la carrozzeria era solo un abbozzo destinato a coprire una meccanica nuova). Mi scuso per la qualità delle foto, che sono su due pagine, ma non posso certo distruggere delle riviste che per me sono storiche.

Fonte: Quattroruote 1983 (per chi volesse leggersi l'articolo, cercando la rivista nei mercatini, è quello con la Golf 2a serie in copertina)

fiattipo3primoesemplaretc5.jpg

fiattipo3primoesemplareho9.jpg

Nei mesi successivi ci fu un po' di silenzio, poi 4R tornò sull'argomento avendo avvistato la capostipite di questa famiglia di vetture, e stavolta si parlava di Tipo 2. L'auto però non aveva niente a che fare con la Tipo che conosciamo. Si continuava a parlare di innovazioni tecnologiche, che ho citato nel topic della Lancia Dedra, come sospensioni autolivellanti, motori ad iniezione e fasatura variabile, sistemi di climatizzazione completamente nuovi, senza bocchette, trazione integrale e via dicendo. Di certo era chiaro che si stava parlando di una scocca dalla quale sarebbero nate moltissime auto.

Questi prototipi, però, molto spigolosi, con molte reminiscenze Uno, al punto di essere ribattezzati "Unone" dai collaudatori, non avevano nulla in comune con le tre volumi che sarebbero uscite su strada pochi mesi dopo.

Ecco l "Unone".

Fonte: Quattroruote 1986

fiattipo2unonefrontalewl9.jpg

fiattipo2unonelatoxd7.jpg

Qui svelarono come avrebbe dovuto essere il retro... e meno male che "avrebbe" e non "fu".

fiattipo2unoneretrosvellg6.jpg

La cosa buffa è che nelle stesse settimane, dai cancelli uscivano pure queste... e allora si capisce un po' poco di come sono andate le cose. La Tempra c'era già, è evidente, sotto il mascherone.

Fonte: Quattroruote 1986

fiattipo3primauscitalatjk8.jpg

(scusate la foto un po' travagliata... sono riviste che avevo in mano quando avevo nove anni..)

fiattipo3primauscitaposni1.jpg

Quindi viene da chiedersi, se è nato prima l'uovo o la gallina...

Probabilmente anche la Tipo era già sui tavoli da disegno, e magari vennero realizzati prima i muletti della Tempra, usando per i primi collaudi le "Unone", con una carrozzeria molto precedente, o appena abbozzata (in effetti sembrerebbe un po' la versione a due volumi della berlina anonima vista sopra) che si sapeva già non sarebbe servita a niente (notare qui nella Tempra l'espressione degli occupanti, tipo "cavolo prima uscita ci han già preso :lol:)

Pochi mesi dopo, comunque, apparve anche la Tipo, ma la posterò domani, perchè ora il tempo è poco.

A domani!

Edited by PaoloGTC

"... guarda la libidine sarebbe per il si, ma il pilota dopo il gran premio ha bisogno il suo descanso... e poi è scattata la regola numero due: perlustrazione del pueblo e ricerca de los amigos... ah Ivana, mi raccomando il panta nell'armadio, il pantalone bello diritto. E un po' d'ordine in stanza... see you later!" (Il Dogui, Vacanze di Natale)

Link to comment
Share on other sites

La prima camuffatura sembra riprodurre la Ford Taunus di qualche generazione fa.

"All truth passes through three stages. First, it is ridiculed, second it is violently opposed, and third, it is accepted as self-evident." (Arthur Schopenhauer)

65540b21bc9c02fae8a50143b3dfab8c.jpg

Automobili

Volkswagen Scirocco 1.4 TSI 160cv Viper Green (venduta)

BMW M4 DKG Competition Package 450cv Sapphire Black

Link to comment
Share on other sites

me le ricordo benissimo queste foto, e mi ricordo delle sparate su sospensioni elettroniche e balle varie. Se non sbaglio si intravvedeva anche un particolare della palpebra del cruscotto che poi sarebbe diventato quello della tipo analogica

CI SEDEMMO DALLA PARTE DEL TORTO VISTO CHE TUTTI GLI ALTRI POSTI ERANO OCCUPATI

Link to comment
Share on other sites

La prima camuffatura sembra riprodurre la Ford Taunus di qualche generazione fa.

A me ricorda molto anche la prima Vectra, del 1988. :-P

"... guarda la libidine sarebbe per il si, ma il pilota dopo il gran premio ha bisogno il suo descanso... e poi è scattata la regola numero due: perlustrazione del pueblo e ricerca de los amigos... ah Ivana, mi raccomando il panta nell'armadio, il pantalone bello diritto. E un po' d'ordine in stanza... see you later!" (Il Dogui, Vacanze di Natale)

Link to comment
Share on other sites

Urca non pensavo che queste vicende piacessero così tanto, io non ne parlavo mai con nessuno di queste mie storie, pensavo di essere un po' fuori dalla norma.

Dai, visto che siam qui, rovistiamo un po' e vediamo se salta fuori qualcos'altro, per stasera.

Arriviamo così al momento del ribaltone dello stile, o così lo definirono le riviste. Qualcuno scrisse che in Fiat l' "Unone" non era piaciuto neanche un po', e si ripartì con un altro disegno (magari invece era già tutto programmato, come scrivevo sopra... sapete ben, i giornali...)

Così mentre continuavano ad uscire gli "Unoni"..

Fonte: Quattroruote 1986

fiattipo2unoneuscitalg8.jpg

Dentro la Mandria un giorno apparve...

Dalle foto direi che è un Turbodiesel, osservando il paraurti con la griglia allargata. :-P

fiattipo2sassi1986qr8.jpg

(mi sono sempre chiesto cosa fosse quel rettangolino nero di adesivo sul fianco, ce l'avevano tutti i muletti che giravano alla Mandria... boh)

Qui manca la mascherina... tra l'altro mi pare di ricordare che venne deciso in extremis il nuovo stile con la griglia rimpicciolita e verniciata in tinta... fino a poco prima le anteprime davano per certa la classica griglia nera con le barrette inclinate, tipo Regata.

fiattipo2sassi1986tddr3.jpg

(forse che quel rettangolo di nastro servisse a segnare il punto dove piazzare alcune strumentazioni per i rilevamenti? boooh...notare i cerchi in lamiera che non sono quelli che ebbe poi la Tipo, ma sembrano quelli che montò poi la 156 :-P)

Intanto per le strade di Torino si creava una gran confusione, perchè giravano sia le "Unone".. (Fonte: Auto 1986)

fiattipounonefrontej5.jpg

fiattipounonerossosideep1.jpg

fiattipounonesidedd5.jpg

Che le Tipo 2 "vere"... ovviamente "coperte". (Fonte:Auto 1987)

fiattipo2frontporteaperfg6.jpg

fiattipo2postag4.jpg

Addirittura già targate... mi son sempre chiesto come fosse possibile... queste foto (Fonte: Auto Oggi 1987) sono di prima della presentazione. Di solito un'auto viene immatricolata solo dopo la presentazione... era già omologata in motorizzazione? Camuffata e targata... mah.

fiattipo2preserietargatin0.jpg

Però forse ora ricordo male, le foto son del 1987, ma se non erro la Tipo venne fatta vedere a luglio di quell'anno, quindi essendo queste foto dell'autunno 87, probabilmente pur non essendo ancora in vendita, era già passata in motorizzazione...

fiattipo2preserietargatkf9.jpg

Poi... beh poi la presentarono e ci sono ancora varie cose da dire, perchè non era mica finita qui la vicenda Tipo 2-3 (solo la 164 mi ha fatto un papiro più lungo, e lì le foto saranno veramente tante, viste le peripezie della sua gestazione).

A domani! Notte a tutti! ;)

"... guarda la libidine sarebbe per il si, ma il pilota dopo il gran premio ha bisogno il suo descanso... e poi è scattata la regola numero due: perlustrazione del pueblo e ricerca de los amigos... ah Ivana, mi raccomando il panta nell'armadio, il pantalone bello diritto. E un po' d'ordine in stanza... see you later!" (Il Dogui, Vacanze di Natale)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.