Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Recommended Posts

Posted (edited)
24 minuti fa, nucarote scrive:

Lo stesso che ho pensato pure io, anche se in realtà dovrebbe essere una sorta di evo dell'Alfa 90. 

Qui si potrebbe ragionare un po'.... perchè non sono certo che la 90 (anche dietro le quinte) fosse già una realtà su cui basare una evoluzione, quando Cressoni realizzò questo modello. A grandi linee il profilo di questa maquette è quello che si vede sul disegno tecnico pubblicato da Chirico sul volume "L' Alfa e le sue auto" in cui venivano confrontate le dimensioni dell'allora progetto 156 con quelle della futura T4 Lancia su cui dovevano andare a lavorare... e ciò accade quando l'accordo prende vita... e si scopre che quella macchina "sopra" il Tipo 4 non ci sta (sotto inserisco l'immagine).

Non so se a quel punto Bertone avesse già mostrato la 90 all'Alfa, può essere... i bozzetti di ricerca della 90 sono datati giugno-luglio 1981... ma non ricordo quando il modello da valutare sia andato al Portello.

 

18 minuti fa, fedegta scrive:

Ma ma questa?

IMG_20200401_181052.jpg

 

Questa l'ho postata qualche pagina fa... lei non era attento? :D  Non seguiva? Cosa dico domani ai suoi quando vengono al colloquio, me lo dica lei! :D

 

Qui il confronto 156-T4

 

 

Confronto laterali prog 156 e T4Lancia.jpg

 

1 ora fa, PaoloGTC scrive:

 

 

 

22.jpg

 

 

Mi cito :D perchè ogni volta che guardo le immagini che ci sono rimaste di questa complicata vicenda noto delle cose nuove. Un po' di mistero riguardo il periodo in cui venne alla luce questa 156 mi resta sempre. Mi spiego.

Sappiamo che loro ne impostano una prima che arrivi l'accordo del T4 (la 156 che fa parte del progetto 154-156). Poi sappiamo appunto che con la nascita dell'accordo e il confronto con le quote del T4 si accorgono che non si può fare così come l'avevano impostata.

Ora.... guardando questa maquette, noto adesso (dopo anni :D che volpe) che nella parte superiore delle porte c'è una certa somiglianza con il disegno di Thema e Croma, sono vagamente Giugiarose quelle porte... può mica essere che questa sia la 156 rivista  e corretta per calzare sul T4?

 

(ricordo che nei primi scoop Quattroruote tramite le sue "gole profonde" diceva che anche il carry over sarebbe stato lo stesso sull'Alfona a trazione anteriore)

 

Il parabrezza qui pare più inclinato che su una Thema, ma le porte sono così Italdesign :D

Edited by PaoloGTC
  • I Like! 3
  • Haha! 1

"... guarda la libidine sarebbe per il si, ma il pilota dopo il gran premio ha bisogno il suo descanso... e poi è scattata la regola numero due: perlustrazione del pueblo e ricerca de los amigos... ah Ivana, mi raccomando il panta nell'armadio, il pantalone bello diritto. E un po' d'ordine in stanza... see you later!" (Il Dogui, Vacanze di Natale)

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, PaoloGTC scrive:

Qui si potrebbe ragionare un po'.... perchè non sono certo che la 90 (anche dietro le quinte) fosse già una realtà su cui basare una evoluzione, quando Cressoni realizzò questo modello. A grandi linee il profilo di questa maquette è quello che si vede sul disegno tecnico pubblicato da Chirico sul volume "L' Alfa e le sue auto" in cui venivano confrontate le dimensioni dell'allora progetto 156 con quelle della futura T4 Lancia su cui dovevano andare a lavorare... e ciò accade quando l'accordo prende vita... e si scopre che quella macchina "sopra" il Tipo 4 non ci sta (sotto inserisco l'immagine).

Non so se a quel punto Bertone avesse già mostrato la 90 all'Alfa, può essere... i bozzetti di ricerca della 90 sono datati giugno-luglio 1981... ma non ricordo quando il modello da valutare sia andato al Portello.

....

Nelle intenzioni di AR la 90 doveva essere un'auto di transizione, per cui pur essendo un pesante resty dell'Alfetta proponeva comunque qualche idea che probabilmente avrebbero sviluppato meglio nella 156. 

 

Ma rimane anche il dubbio se poi in effetti questa maquette, Cressoni se la sia "portata" in Fiat e l'abbia in qualche modo girata alla IDEA Istitute, di cui poi farà parte una volta finita la sua esperienza in Fiat. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non la vedi che è a motore trasversale ?


 

"Beato chi non s'aspetta nulla, perché non sarà mai deluso"

 

Alexander Pope

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, cc1920 scrive:

Codesto essere osó

th.jpeg

 

 

Me lo ricordo....... non la presi molto bene........

 

Tv-Rotta1.jpg

 

  • Haha! 2

Modulo.jpg.d1ead9eb743c01c0c0718063bb0145fe.jpg "A Ferrari is a scaled down version of god while a Porsche is a Beetle with mustard up its bottom." J.Clarkson

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Tempra Veloce scrive:

Non la vedi che è a motore trasversale ?

 

No. Per il semplice fatto che per me lo sbalzo non dice mica tutto. Guarda le sagome laterali del confronto appena postato e dimmi cosa cambia di sbalzo fra la 156 che volevano fare loro e la Thema. Quella è la sagoma della carrozzeria che avrebbe dovuto avere, trazione o  meno. Non vedo differenze tali da poter dire se una vettura è trasversale o anteriore.

Questo bozzetto è dei tempi in cui studiavano la 156 a TP ed il Tipo 4 non sapevano manco cosa fosse. Vogliamo parlare di sbalzo? :)  

Prog156 3.jpg

  • I Like! 1

"... guarda la libidine sarebbe per il si, ma il pilota dopo il gran premio ha bisogno il suo descanso... e poi è scattata la regola numero due: perlustrazione del pueblo e ricerca de los amigos... ah Ivana, mi raccomando il panta nell'armadio, il pantalone bello diritto. E un po' d'ordine in stanza... see you later!" (Il Dogui, Vacanze di Natale)

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, passionealfaromeo scrive:

La 166 era meglio dentro che fuori secondo me. Qui un confronto con la mercedes w210

Alfa_Romeo-166-1998-1600-29.jpg

MERCEDESBENZE-Klasse-W210--1374_8.jpg

 

secondo me invece facevano entrambe pena sia come auto che come finiture...

 

la w210 costava carissima, una 250d avantgarde nel 1996 costava abbondantemente sopra gli 80 milioni e non aveva nemmeno l'autoradio... aveva problemi di ruggine ovunque e secondo me non la vorrebbero più nemmeno al campo rom. La sw per dire che fosse un carro funebre è poco.

Io non digerii il passaggio tra w124 e w210.

 

La 166 era brutta forte di interni e di frontale mentre invece era molto bella di linea di cintura. Fu avvantaggiata che fu la prima ammiraglia ad avere di serie lo schermone, un po' come avvenne l'anno dopo per la lybra.

 

Come interni per l'epoca spiccavano quelli della Safrane e quelli della e39.

  • I Like! 3
  • Confused... 1

 

"Beato chi non s'aspetta nulla, perché non sarà mai deluso"

 

Alexander Pope

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minutes ago, PaoloGTC said:

Questo bozzetto è dei tempi in cui studiavano la 156 a TP ed il Tipo 4 non sapevano manco cosa fosse. Vogliamo parlare di sbalzo? :)  

Prog156 3.jpg

156 TP sarebbe stata su un pianale ex-novo?


[sIGPIC][/sIGPIC]

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Tempra Veloce scrive:

 

secondo me invece facevano entrambe pena sia come auto che come finiture...

 

la w210 costava carissima, una 250d avantgarde nel 1996 costava abbondantemente sopra gli 80 milioni e non aveva nemmeno l'autoradio... aveva problemi di ruggine ovunque e secondo me non la vorrebbero più nemmeno al campo rom. La sw per dire che fosse un carro funebre è poco.

Io non digerii il passaggio tra w124 e w210.

 

La 166 era brutta forte di interni e di frontale mentre invece era molto bella di linea di cintura. Fu avvantaggiata che fu la prima ammiraglia ad avere di serie lo schermone, un po' come avvenne l'anno dopo per la lybra.

 

Come interni per l'epoca spiccavano quelli della Safrane e quelli della e39.

Confermo!

 

af6adbcafaef4418ab6fd0d35b600e89.jpg

  • I Like! 1
  • Adoro! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
La 166 era meglio dentro che fuori secondo me. Qui un confronto con la mercedes w210
Alfa_Romeo-166-1998-1600-29.thumb.jpg.db2f25bfca970ae7c6b1e61e64bb74ed.jpg
MERCEDESBENZE-Klasse-W210--1374_8.jpg.42ae9587e4d2bd50eadfc90427009118.jpg

Esteticamente 166 a livello di plancia non mi dispiaceva del tutto, di certo molto meglio di K, che tra finta radica e pessima integrazione dell’airbag passeggero era tutt’altro che gradevole.
9de07fb2eabd44b3f33eaa039e379e9a.jpg

Secondo me molto riuscire erano le plance di Safrane e XM Phase 2, sebbene quest’ultima fosse più tradizionale.
  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, MarcoGT scrive:


Esteticamente 166 a livello di plancia non mi dispiaceva del tutto, di certo molto meglio di K, che tra finta radica e pessima integrazione dell’airbag passeggero era tutt’altro che gradevole.
9de07fb2eabd44b3f33eaa039e379e9a.jpg

Secondo me molto riuscire erano le plance di Safrane e XM Phase 2, sebbene quest’ultima fosse più tradizionale.

 

tieni conto che nel 1994 erano poche le auto ad avere una piacevole integrazione dell'airbag passeggero, con alcune macchine tipo Laguna e Polo se ci mettevi l'airbag passeggero perdevi anche il cassettino...

  • I Like! 1

 

"Beato chi non s'aspetta nulla, perché non sarà mai deluso"

 

Alexander Pope

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.