Jump to content

Recommended Posts

Volvo introduce la tecnologia PowerPulse sul diesel più potente, il 2.0 Drive-E da 235 CV.

 

Il concetto è tanto semplice quanto innovativo: al fine di ridurre la latenza del turbo e quindi migliorare l'erogazione del motore, Volvo ricorre ad un mini compressore elettrico con annesso serbatoio accumulatore, concettualmente simile a quelli che potremmo acquistare in un qualsiasi negozio di ferramenta.

 

Nel concreto tale soluzione fa sì che - conseguentemente ad una pressione del gas intermedia - la tecnologia PowerPulse agisca iniettando nel collettore di scarico del motore (flusso giallo-verde nella terza immagine) l'aria compressa stoccata in precedenza, sopperendo così all'iniziale mancanza di energia dei gas di scarico stessi.

 

Grazie all'aria compressa, il turbocompressore (bi-stadio sequenziale in questo caso) acquista giri molto più rapidamente rispetto a quanto farebbe solamente con l'azione dei gas di scarico. In questa maniera turbo-lag e sotto-turbo vengono ridotti al minimo, garantendo una spinta corposa e soprattutto immediata, supportata da un picco di coppia di ben 480 Nm, disponibili tra i 1.750 ai 2-250 giri.

 

L'energia elettrica usata dal compressore per caricare il serbatoio, viene compensata da quella recuperata dall'alternatore durante le frenate, garantendo quindi anche dei vantaggi energetici che si riflettono positivamente sui consumi.

 

J-Gian

 


Video:

 

Volvo-S90-New-89.jpg

Volvo-S90-New-88.jpg

Volvo-S90-New-86.jpg

 

 

Link to comment
Share on other sites

Strano che l'aria compressa non sia iniettata nell'aspirazione. Iniettandola nello scarico si accettano doppie perdite meccaniche.

[sIGPIC][/sIGPIC]

Some critics have complained that the 4C lacks luxury. To me, complaining about lack of luxury in a sports car is akin to complaining that a supermodel lacks a mustache.

Link to comment
Share on other sites

Ottima alternativa al turbo elettrico aggiuntivo ( in bypass al condotto dell' aspirazione dopo l' intercooler ) che Audi ha testato sul 3.0 TDI

Sarebbe davvero interessante sperimentare entrambe le soluzioni su uno stesso propulsore per capirne più a fondo vantaggi/svantaggi reciproci.

Le opinioni sono come le palle: ognuno ha le sue

Link to comment
Share on other sites

Nello scarico aria fredda extra aiuta ad abbattere gli inquinanti

scusami, ma non aiuta proprio niente, perche' cosi facendo non si fa altro che imbrogliare. mettiamo che il motore produce 100 litri di inquinanti all'ora, se inietti aria pulita nello scarico non fai altro che smagrire lo scarico e cio' avviene perche' con questo sistema in un ora il motore invece di generare 100 litri di inquinanti genera 150 litri di misto, quindi i 100 litri inquinati sommati all'aria pulita immessa. il problema e' alla base e si chiama combustibile, e' inutile che cercano di barare per passare i controlli ( e lo fanno tutti ) con sistemi imbecilli come il fap/dpf sui diesel. bisogna cambiare combustibile, punto.

Link to comment
Share on other sites

Ma diminuisce il salto entalpico disponibile... A meno di caricare una bella pressione. Comunque interessante e semplice, mi piace.

[sIGPIC][/sIGPIC]

Some critics have complained that the 4C lacks luxury. To me, complaining about lack of luxury in a sports car is akin to complaining that a supermodel lacks a mustache.

Link to comment
Share on other sites

scusami, ma non aiuta proprio niente, perche' cosi facendo non si fa altro che imbrogliare. mettiamo che il motore produce 100 litri di inquinanti all'ora, se inietti aria pulita nello scarico non fai altro che smagrire lo scarico e cio' avviene perche' con questo sistema in un ora il motore invece di generare 100 litri di inquinanti genera 150 litri di misto, quindi i 100 litri inquinati sommati all'aria pulita immessa. il problema e' alla base e si chiama combustibile, e' inutile che cercano di barare per passare i controlli ( e lo fanno tutti ) con sistemi imbecilli come il fap/dpf sui diesel. bisogna cambiare combustibile, punto.

Ma il sistema serve a non avere turbo-lag nei transitori a basso carico dove la portata dei gas di scarico è bassa, incostante e con poca energia.

Mazda MX-5 20th anniversary "barbone edition" - Tutto quello che scrivo è IMHO

k21x8z.png

Link to comment
Share on other sites

Ma il sistema serve a non avere turbo-lag nei transitori a basso carico dove la portata dei gas di scarico è bassa, incostante e con poca energia.

[sIGPIC][/sIGPIC]

Some critics have complained that the 4C lacks luxury. To me, complaining about lack of luxury in a sports car is akin to complaining that a supermodel lacks a mustache.

Link to comment
Share on other sites

Da dire anche che la portata di aria compressa non è così elevata, quindi in aspirazione non farebbe miracoli ;)

Quello che fa effetto è l'impulso sulla girante del turbo dovuto all'espansione dell'aria, il che fa accelerare rapidamente il gruppo turbocompressore, mettendolo subito nelle condizioni di sfruttare bene i gas.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.

Or register (free) and login, to remove this warning.