Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

è da un po' che non seguo il forum ma lo ricordo sempre con piacere. Mi sono trasferito da poco a Torino perché ho trovato lavoro qui (settore automotive naturalmente :lol:) e devo dire che alla voglia di lavorare in questo settore ha contribuito anche la lettura di questo forum, colpa vostra :mrgreen:.

 

Vengo al dunque: guidare a Torino :afraid:

 

Viabilità fluente e spettacolare, ma regole 'apparentemente' diverse da quelle che conoscevo.

 

  • Da viale a controviale: anche se c'è il segnale di obbligo di andare dritto, si può sempre andare nel controviale (a meno di divieti  e controsensi...) perché equivale ad un cambio di corsia. Non capivo come fare, ma a quanto pare è così, l'ho letto cercando su Internet. Se è sbagliato correggetemi please.
  • Svolta a sinistra dal viale centrale, con segnale di obbligo sinistra e dritto, corsia dedicata a sinistra per la svolta a sinistra (segnaletica orizzontale) e semaforo unico: voglio andare e sinistra posizionandomi nella corsia dedicata e .....? che faccio quando scatta il verde?

 

Esempio del secondo caso:

 

incrocio_corsoTrapani.thumb.jpg.2c5ce8ce62d4ef18534aae85c664262a.jpg

In questa foto non c'è la segnaletica orizzontale di "obbligo di svolta a sinistra" nella corsia di sinistra, ma attualmente c'è. Quando scatta il verde, scatta pure per quelli che vengono in senso opposto. Qual è la regola da seguire? Ovviamente bisogna dare precedenza nell'attraversamento perché gli altri vengono da destra, ma che fare?

 

  1. Fermarsi in mezzo all'incrocio e dare semplicemente precedenza: attraversare poi  appena lo si può fare in sicurezza
  2. Fermarsi in mezzo all'incrocio ed aspettare che diventi rosso a chi ha precedenza, orientandosi col semaforo pedonale (così mi hanno detto)

 

Io propenderei per la 1, ma in ogni caso basta un po' di traffico che sembra a rischio ingorgo. Mi sapete dire qualcosa? Ho cominciato con questo caso "facile" ma ne ho incontrato di più difficili, mi sa che farò altri post :oddio:.

 

 

P.S. Nel caso di "torna a scuola guida  :mrgreen:", sappiate che "da dove vengo io" gli incroci con semafori ed attraversamento permesso hanno solo semafori separati  ed a 3 tempi, e l'abitudine vince sempre :mirror:

 

Edited by elmad
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao elmad e benvenuto a torino ; io in situazioni come quella della foto sto al centro ed aspetto di svoltare, se nessuno arriva dal senso opposto anche col verde per andare dritti, altrimenti, molto agile e scattante, non appena diventa verde per la direzione trasversale.

Ci va occhio e culo quindi... allenati :D

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Evita la svolta in via frejus :lol: 

 

si, c'è un po' di casino perché ogni corso fa storia a se. Fino a 15-20 anni fa la regola principe era che si gira SOLO dal controviale. Ma visto che non si riusciva a fare rispettare in alcuni corsi hanno dedicato la la corsia di sinistra. Quasi sempre con semaforo, in alcuni casi (quello da te postato, ma anche praticamente tutte le svolte in c.so peschiera/Einaudi) senza.

 

Io se posso....le evito. Specie se c'è traffico. Perché poi ti trovi a litigare con quelli che NON sanno svoltare a sinistra ( la regola sarebbe lasciarsi il centro dell'incrocio a destra...la rispetta 1 su 10). E mettere fuori il muso per vedere se non passa nessuno è pericoloso....arrivano a mediamente 60-70km/h :disp2: 

  • I Like! 1
  • Wow! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 9/1/2018 at 22:13, TONI dice:

ciao elmad e benvenuto a torino ; io in situazioni come quella della foto sto al centro ed aspetto di svoltare, se nessuno arriva dal senso opposto anche col verde per andare dritti, altrimenti, molto agile e scattante, non appena diventa verde per la direzione trasversale.

Ci va occhio e culo quindi... allenati :D

Grazie per il benvenuto. Mi sto allenando ma ho ancora dubbi e non c'è niente di peggio dei dubbi nella guida per me, devo fissarmi una regola, possibilmente giusta.

13 ore fa, TonyH dice:

Evita la svolta in via frejus :lol: 

 

si, c'è un po' di casino perché ogni corso fa storia a se. Fino a 15-20 anni fa la regola principe era che si gira SOLO dal controviale. Ma visto che non si riusciva a fare rispettare in alcuni corsi hanno dedicato la la corsia di sinistra. Quasi sempre con semaforo, in alcuni casi (quello da te postato, ma anche praticamente tutte le svolte in c.so peschiera/Einaudi) senza.

 

Io se posso....le evito. Specie se c'è traffico. Perché poi ti trovi a litigare con quelli che NON sanno svoltare a sinistra ( la regola sarebbe lasciarsi il centro dell'incrocio a destra...la rispetta 1 su 10). E mettere fuori il muso per vedere se non passa nessuno è pericoloso....arrivano a mediamente 60-70km/h :disp2: 

Oggi ho provato a svoltare dal controviale. Di nuovo confusione. C'era già un po' di gente ferma all'incrocio del controviale per andare a sinistra. Mi sono messo accanto a loro non avendo dove andare e riempiendo praticamente la corsia, pensando "ok, tanto per noi è rosso, il viale ha il verde e nessuno può attraversare"... solo che è spuntato un furgone che voleva girare a destra dal viale e si è trovato la corsia occupata da me. Pensandoci ora però, quel furgone voleva girare a destra dal viale e dalla segnaletica non è consentito, quindi ci potevo stare lì, sì? Ma a Torino pare che vige la regola che da viale a controviale si può andare perché è solo un cambio di corsia... :oddio:

 

MI ARRENDO, a Torino c'è qualcosa che non va con la segnaletica :shock:

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 9/1/2018 at 20:50, elmad dice:

 

  • Svolta a sinistra dal viale centrale, con segnale di obbligo sinistra e dritto, corsia dedicata a sinistra per la svolta a sinistra (segnaletica orizzontale) e semaforo unico: voglio andare e sinistra posizionandomi nella corsia dedicata e .....? che faccio quando scatta il verde?

 

 

Se capisco bene questo è un caso classico non solo di Torino, purtroppo ce ne sono parecchi di incroci così. Poco da fare: si aspetta che ci sia un varco abbastanza ampio o, se non c'è, si aspetta il rosso (e allora riescono a svoltare in pochi, sempre che non sia occupato tutto l'incrocio).

 

Invece, non ho mai usato un controviale ma mi sembra di un incasinamento unico per come sono adesso: formalmente è un cambio di corsia, ma hai voglia a fare uno zipper merge in 10 metri di asfalto :) chi dovrebbe avere la precedenza? Chi viene dal controviale perché viene da dx? Ma prevedere turni di semaforo separati no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, andare dal centro al controviale è consentito. Perché se devi girare in una via secondaria o fermarti puoi solo fare così. Ovviamente dando la precedenza, un po' come quando ti sposti di corsia.

 

Il concetto di viale e controviale nasce per separare il traffico di grande scorrimento da quello puntuale...quindi negozi, parcheggi, svolte nelle residenziali, biciclette tutto nel controviale.

Corsia bus e scorrimento nel viale.

 

Difatti in alcuni corsi nel viale centrale sono permessi i 70km/h

 

Questo in teoria. 

Nella realtà la faccenda è complicata dalle svolte a sinistra perché tutti girano come cazzo gli pare, hanno tutti mangiato troppo piccante e stanno con lo squaraus imminente.

 

Un esempio classico è piazza Adriano. Chi percorre c.so Vittorio in entrambi i sensi non potrebbe svoltare a sinistra ma dovrebbe fare il giro della piazza, specie chi viaggia in direzione centro. E dai controviali dovresti andare dritto.

 

Quello che succede di norma è che chi fa c.so Vittorio verso la periferia va da controviale a viale anziché girare obbligatoriamente a destra tagliando la strada al tram.

Chi va verso il centro gira in c,so ferrucci a sinistra.

 

Quando si incontrano e magari il semaforo è giallo, c'è lavoro per i carrozzieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora ho problemi con quell'incrocio.... Svoltando dal viale verso sinistra, da codice della strada, dove mi dovrei fermare per aspettare che non transiti nessuno per attraversare? Devo lasciare la destra libera o la sinistra? Oggi ho lasciato la destra libera e dietro di me si è fermata un'altra macchina che voleva girare a sinistra, non consentendo così a chi voleva andare dritto nel viale di usare la corsia di sinistra, e via di clacson a ripetizione. Ero in torto? Dovevo lasciare la sinistra libera e consentire alla macchina dietro di me di finire di occupare il centro dell'incrocio?

On 11/1/2018 at 09:15, TonyH dice:

Si, andare dal centro al controviale è consentito. Perché se devi girare in una via secondaria o fermarti puoi solo fare così. Ovviamente dando la precedenza, un po' come quando ti sposti di corsia.

 

Sempre consentito? Non capisco gli obblighi di andare dritto quando c'è un incrocio con semaforo: posso andare a destra nel controviale dando la precedenza? Oggi uno sparato a 70 km/h nel controviale mi ha cominciato a suonare da 1 km . Avevo torto? (a parte la precedenza, potevo immettermi in sicurezza, lui doveva solo un po' alzare il piede). La zona era corso Lecce, uscendo da Torino, poco prima di Corso Regina Margherita (volevo andare nel controviale per poi arrivare al semaforo per la svolta a sinistra in corso Regina).

 

 

P.S. Mai avuti tutti questi dubbi alla guida, e parlando con altri "immigrati" la cosa è comune per chi arriva a Torino

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, elmad dice:

Ancora ho problemi con quell'incrocio.... Svoltando dal viale verso sinistra, da codice della strada, dove mi dovrei fermare per aspettare che non transiti nessuno per attraversare? Devo lasciare la destra libera o la sinistra? Oggi ho lasciato la destra libera e dietro di me si è fermata un'altra macchina che voleva girare a sinistra, non consentendo così a chi voleva andare dritto nel viale di usare la corsia di sinistra, e via di clacson a ripetizione. Ero in torto? Dovevo lasciare la sinistra libera e consentire alla macchina dietro di me di finire di occupare il centro dell'incrocio?

 

Lasciare la destra libera, e aspettare che non passi nessuno.

Quello dietro ha fatto corretto.

Quello che suona il clacson.....no....problema suo.

 

Mio consiglio (conosco molto bene quella zona....i miei abitano in c.so Montecucco), anche se consentito se riesci cerca una alternativa. Quell'incrocio è sempre un casino ;) 

 

13 minuti fa, elmad dice:

 

Sempre consentito? Non capisco gli obblighi di andare dritto quando c'è un incrocio con semaforo: posso andare a destra nel controviale dando la precedenza? Oggi uno sparato a 70 km/h nel controviale mi ha cominciato a suonare da 1 km . Avevo torto? (a parte la precedenza, potevo immettermi in sicurezza, lui doveva solo un po' alzare il piede). La zona era corso Lecce, uscendo da Torino, poco prima di Corso Regina Margherita (volevo andare nel controviale per poi arrivare al semaforo per la svolta a sinistra in corso Regina).

 

 

P.S. Mai avuti tutti questi dubbi alla guida, e parlando con altri "immigrati" la cosa è comune per chi arriva a Torino

 

Viale e controviale si configurano come diverse corsie della stessa carreggiata, quindi quel segnale non ti permette di svoltare nella traversa attraversando il controviale, ma ti permette, dando la precedenza, di passare da viale a controviale.

Non stai svoltando proprio a destra....ovviamente lo spostamento sarà più marcato rispetto a un classico cambio di corsia se non vuoi finire nell'aiuola spartitraffico :mrgreen: 

 

http://forum.enti.it/viewtopic.php?t=57773

 

Ad esempio, nell'incrocio in foto, se volessi girare a destra avresti dovuto passare da viale a controviale all'incrocio prima (via bardonecchia)

 

Quello che andava a 70 aveva torto, visto che nei controviali non sarebbe consentito.......idem l'uso del clacson, che oramai scambiano in tanti per un segnale morse.

  • Thanks! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, TonyH dice:

 

Mio consiglio (conosco molto bene quella zona....i miei abitano in c.so Montecucco), anche se consentito se riesci cerca una alternativa. Quell'incrocio è sempre un casino ;) 

 

Nell'attesa di trovare un'alternativa, che spero di trovare, dal controviale invece come svolto a sinistra? Quando scatta il verde non posso svoltare perché il viale ha il verde, dove mi fermo ad aspettare che gli diventi rosso? Fermandomi tra viale e controviale, devo lasciare libera la destra o la sinistra? E se c'è già una macchina che occupa il posto giusto?

 

controviale.thumb.png.d5d901766a3a7def825b431a0d3fab98.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quel che ho capito dopo anni di interpretazioni, dal controviale NON si può girare a sinistra. Ti devi preparare all'incrocio precedente passando al viale centrale, e poi da lì girerai a sinistra.

 

Sulla questione tenere la destra libera o la sinistra: in assenza di ulteriori indicazioni si tiene la destra libera come in tutti gli incroci. In alcuni incroci la segnaletica divide in due corsie la lingua di asfalto tra i due sensi di marcia, ma a quel punto c'è anche una linea di arresto e di solito pure la ripetizione del semaforo trasversale.

 

Probabilmente in molti casi diventa più conveniente studiarsi una svolta indiretta:

 

svolta-a-sinistra-indiretta.pngf325a135.gif

 

 

La viabilità torinese è una vergogna nazionale, sempre :§

  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Petrus50
      Possiedo 4 pneumatici 225/45/18 invernali. Erano montati su una Mercedes Classe A180 diesel. Chiedo se possono essere montati su una BMW X1 sdrive 16d che monta pneumatici 225/50/18. Grazie
    • By indeciso88
      In assenza di segnaletica, è secondo voi multabile il veicolo che sosta sulle strisce bianche all'interno di una Ztl?
      Mi hanno fatto la multa perché sprovvisto di tagliando residenti, ma non l'ho esposto solo perché stavo appunto sulle strisce bianche e non sulle blu (dove, da residente, appunto non pago). 
    • By trittico69
      Salve questa enorme rotonda è composta da una strada molto larga quindi si viaggia su due corsie però non ci sono le strisce.
      dove si vedono le due striscette blu e rosse sono le due macchine dove è venuto un incidente .
      Nella strada dove si stanno immettendo è stretta quindi non ci passano due macchine contemporaneamente.
      Chi ha ragione la rossa o la blu?
       

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.