Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

Posted (edited)

Orari (ora italiana)
Venerdì 29 marzo
PL1: 12:00 – 13:30, diretta su Sky SportF1 HD
PL2: 16:00 – 17.30, diretta su Sky SportF1 HD


Sabato 30 marzo
PL3: 13:00 – 14:00, diretta su Sky SportF1 HD
Qualifiche: 16:00 – 17:00, diretta su Sky SportF1 HD - Differita e Paddock Live su Tv8 dalle 21:30


Domenica 31 marzo
Gran Premio: 17:10, diretta su Sky SportF1 HD - Differita e Paddock Live su Tv8 dalle 21:30

 

Sakhir-map-666x441.jpg

 

Cita

Leclerc carico per il Bahrain: "Conosco bene la pista e voglio un bel risultato con la Ferrari"

Il tracciato di Sakhir è di buon gradimento per il monegasco, che vuole sfruttare le esperienze fatte tra F2 e Alfa-Sauber l'anno scorso per fare bella figura con la SF90.

 

Il debutto in Formula 1 con la Ferrari si è concluso con il quinto posto di Melbourne per Charles Leclerc, che nel weekend affronta il suo secondo impegno stagionale del 2019 al volante della SF90 a Sakhir.

 

Il monegasco conosce già molto bene il tracciato che nella serata di domenica sarà teatro del Gran Premio del Bahrain, punto dal quale parte con grande motivazione candidandosi ad essere uno dei protagonisti.

....

"Il tracciato di Sakhir mi piace molto, ho gareggiato qui in Formula 2 e ho raccolto subito delle soddisfazioni. Nella scorsa stagione è stata un po’ più dura ma ero solo agli esordi della mia carriera di Formula 1. Quest'anno non vedo l’ora di scendere in pista con la Ferrari: voglio portare a casa un buon risultato”.

 

https://it.motorsport.com/f1/news/f1-leclerc-carico-per-il-bahrain-conosco-bene-la-pista-e-voglio-un-bel-risultato-con-la-ferrari/4358367/

 

Cita

Binotto: "In Bahrain si vedranno gli effetti delle correzioni apportate alla SF90"

Il team principal della Ferrari ammette che "...dobbiamo verificare in Bahrain di aver capito e gestito le aree di debolezza che in Australia, per tutta una serie di fattori, non ci hanno permesso di sfruttare appieno il potenziale della vettura"

 

Avete risolto i problemi che hanno afflitto la Rossa in Australia?
"Credo che come squadra dobbiamo verificare in Bahrain di aver capito e gestito le aree di debolezza che in Australia, per tutta una serie di fattori, non ci hanno permesso di sfruttare appieno il potenziale della vettura".

 

Vedremo una Ferrari competitiva?
"In Bahrain ci aspettiamo di poter vedere l’effetto delle correzioni che abbiamo apportato, anche se siamo consapevoli che i nostri avversari saranno ancora una volta molto forti. Detto questo, non vediamo l’ora di scendere in pista e confrontarci con loro...".

https://it.motorsport.com/f1/news/binotto-in-bahrain-si-vedranno-gli-effetti-delle-correzioni-apportate-alla-sf90/4358357/

 

D2CGjjuWwAAqmbq?format=jpg&name=4096x409

Cita

Pirelli, Isola: "La vera sfida al GP del Bahrain sarà gestire bene la trazione"

Hardo C1 e Medium C2 saranno un po' più morbide rispetto alle mescole portate dalla Pirelli lo scorso anno, dunque dovrebbero adattarsi meglio al tipo di tracciato.

 

 Il Gran Premio del Bahrain inizia nel tardo pomeriggio e si conclude in serata, sotto le luci artificiali. Nelle ultime edizioni, questa gara è stata particolarmente combattuta dal punto di vista strategico, su un tracciato molto impegnativo. Per il secondo GP del 2019, Pirelli ha nominato le tre mescole più dure della gamma: C1, C2 e C3.

 

Le caratteristiche della pista

  • L’asfalto è il più abrasivo della stagione, con il fondo che è stato realizzato con granito proveniente dalla Gran Bretagna: per questo motivo sono state nominate le tre mescole più dure.
  • La temperatura asfalto può abbassarsi molto durante la gara e influenzare così la strategia, allungando gli stint.
  • Nel 2018, Sebastian Vettel ha vinto con un solo pit stop, mentre la maggior parte dei piloti ha fatto due soste. La gara è stata dominata dalla tattica, con stint lunghi per molti piloti.
  • Questo circuito enfatizza accelerazione, frenata e trazione, non le curve veloci: è fondamentale gestire al meglio i pneumatici posteriori.
  • La seconda sessione di prove libere, che si svolge nel tardo pomeriggio, è l’unica rappresentativa delle reali condizioni di qualifica e gara, quindi i team concentreranno la maggior parte delle simulazioni in quei 90 minuti.

Mario Isola, responsabile F1 e car racing di Pirelli: “In passato la gara in Bahrain è stata molto combattuta dal punto di vista della strategia, come ad esempio nel 2018: speriamo che anche quest’anno sia così. Le mescole hard C1 e medium C2 nominate per questa gara sono leggermente più morbide rispetto a hard e medium del 2018, dovrebbero quindi adattarsi meglio alle caratteristiche di questo tracciato".

"Nonostante la gestione dei pneumatici posteriori sia un elemento chiave in Bahrain, solo pochi team hanno scelto più set di hard. Come sempre, la vera sfida sarà gestire la trazione, su un circuito variabile con temperature in calo e l’asfalto più abrasivo di tutta la stagione”.

 

Altre notizie da Pirelli

  • Martedì 2 e mercoledì 3 aprile si svolgerà il primo test in-season del 2019. McLaren e Toro Rosso saranno impegnate con una seconda monoposto nel primo test di sviluppo Pirelli in ottica 2020.
  • Questo weekend inizia il campionato di Formula 2, con tanti nuovi piloti: tra questi anche Mick Schumacher, figlio di Michael, sette volte campione del mondo F1.
  • Strategia identica nella scelta dei set disponibili per entrambi i piloti Mercedes e Ferrari, oltre a Max Verstappen: nei tre top team, solo Pierre Gasly ha fatto una scelta leggermente diversa.
  • Christian Lungaard (ART Grand Prix) è stato il più veloce al termine del primo test Formula 3 al Paul Ricard. Trenta piloti sono iscritti al campionato 2019.

Pressioni minime alla partenza

Anteriore: 21,5
Posteriore: 19,0

Camber massimo

Anteriore: -3,75°
Posteriore: -2,00°

https://it.motorsport.com/f1/news/pirelli-isola-la-vera-sfida-al-gp-del-bahrain-sara-gestire-bene-la-trazione/4358439/

 

cristiananews2.jpg

 

Edited by AleMcGir
  • I Like! 2
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh e bravo @AleMcGir! Un bel incipit con una serie di news che anticipano l'aria del week end. da par mio, gossip twitter, Giovinazzi si rallegra perchè: " Smile! It's race week! "

 

Tornando alle osservazioni sul 2018 in prospettiva 2019:

 

Il circuito piace a: Vettel, Kimi, Bottas, Gasly, Magnussen, hulkemberg

piace meno a: Hamilton, verstappen, grosjean.

leclerc parti' penultimo alla faccia che gli piace la pista

Verstappen sbatte' in q1 e in gara

  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
22 minuti fa, nubironaSW scrive:

 

leclerc parti' penultimo alla faccia che gli piace la pista

 

Lelerc in F2 fece una gara sprint da annali del motorsport

dopo aver preso la prima posizione (partiva 7 mi pare) capendo che con le gomme non sarebbe arrivato alla fine, andò a mettere gomme nuove (il cambio gomme non è previsto in gara 2) a 8 giri dalla fine, uscendo dai box 14 mi pare... indovina chi vinse quella gara?

Edited by Aymaro
  • I Like! 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
17 ore fa, Aymaro scrive:

Lelerc in F2 fece una gara sprint da annali del motorsport

 

Non voglio polemizare eh ci mancherebbe, ma...

Avevo già visto il video.

Forse era meglio se dicevo che Leclerc è un buon pilota :-D , però questa non è la F2. Ricordami, in F2 le auto sono tutte uguali, stesso motore stesso telaio... è vero che allora fece una gara da antologia, ma un po' perchè la C37 non era ancora una buona macchina, un po' era ancora un rookie (si è ben visto poi con quale piglio si è imposto), finì, in prova anche dietro Ericsson. Nella seconda parte del campionato e nei punti finali effettivi raccolti Leclerc ha surclassato il suo compagno di sedile, ma non a Shakir.

Sarò ben felice di sbagliarmi, ovviamente, ma i dati per quanto riguarda la F1 parlano diversamente. ;-)

Edited by nubironaSW

Share this post


Link to post
Share on other sites
 
Non voglio polemizare eh ci mancherebbe, ma...
Avevo già visto il video.
Forse era meglio se dicevo che Leclerc è un buon pilota :-D , però questa non è la F2. Ricordami, in F2 le auto sono tutte uguali, stesso motore stesso telaio... è vero che allora fece una gara da antologia, ma un po' perchè la C37 non era ancora una buona macchina, un po' era ancora un rookie (si è ben visto poi con quale piglio si è imposto), finì, in prova anche dietro Ericsson. Nella seconda parte del campionato e nei punti finali effettivi raccolti Leclerc ha surclassato il suo compagno di sedile, ma non a Shakir.
Sarò ben felice di sbagliarmi, ovviamente, ma i dati per quanto riguarda la F1 parlano diversamente. ;-)
Era per spiegare il perché gli piace la pista, ;)
Sul confronto poi Ericsson - Leclerc a Sakir.....
Non si può prendere una prestazione singola, e dire Ericsson gli é stato davanti, o per lo meno sarebbe da specificare che uno era al suo secondo gp in F1 e l'altro alla 4 o 5 stagione. Le cose vanno contestualizzate dai freddi numeri se sembri dire che Leclerc é scarso su questa pista e non credo...
D'altronde lo hai detto tu, in F2 le macchine sono lo stesse per tutti (più o meno) e questo accresce ancora di più il valore della sua prestazione

☏ ONEPLUS A5010 ☏

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di sicuro Charles non andrà peggio del 2018, ma vorrei smorzare gli entusiasmi su un Leclerc che punta a vincere la gara, ecco. Se lo farà, sarà stato un ottimo risultato, ma non è quello che mi aspetto...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Di sicuro Charles non andrà peggio del 2018, ma vorrei smorzare gli entusiasmi su un Leclerc che punta a vincere la gara, ecco. Se lo farà, sarà stato un ottimo risultato, ma non è quello che mi aspetto...

 

Personalmente, da uno che lo segue dalla F3, prima che entrasse nella FDA, a me non stupirebbe affatto se vincesse invece.

Non dico sarà così, c'è da vedere come va la macchina e Vettel non é di certo Ericsson appunto, ma non mi stupirebbe per niente

 

☏ ONEPLUS A5010 ☏

 

 

 

  • Confused... 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

in Bahrain scatta anche la stagione della F2

 

riporto gli orari

 

Cita

Venerdì 29 marzo
ore 09.30 Prove libere
ore 14.50 Qualifiche

Sabato 30 marzo
ore 11.10 Feature race

Domenica 31 marzo
ore 13.15 Sprint race

 

https://www.formulapassion.it/motorsport/formule/f2-il-2019-scatta-in-bahrain-gli-orari-tv-schumacher-ghiotto-de-vries-427630.html

 

DeVries parte da favorito, buone possibilità anche per il nostro Luca Ghiotto, ma naturalmente tutti gli occhi saranno puntati su Schumacher jr, a dire il vero però il livello dei piloti è un po sotto gli anni precedenti...

  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capiremo se la Ferrari ha davvero difetti progettuali oppure no. Non sono tranquillissimo. 

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By lukka1982
      La SF90 Stradale è la Ferrari "di serie" più potente mai realizzata. Il suo posizionamento è sopra la 812 Superfast. Prende l'eredità de "LaFerrari", ma è prodotta in serie. SF90 è l'acronimo per Scuderia Ferrari e 90 per gli anni dalla sua fondazione. 
      I numeri sono assolutamente impressionanti: abbiamo un motore termico V8 da 3.9 litri TwinTurbo che nulla ha a che vedere con quelli realizzati fino ad ora per 488GTB ed F8 Tributo. 
      Abbiamo una nuova termodinamica sviluppata ex-novo, pistoni ed albero a gomiti differenti, più un diverso sistema di sovralimentazione.
      A questo si aggiunge un motore elettrico associato all'albero motore che fa da ISG e da booster, oltre che a compensatore per ridurre il turbolag.
      Sull'asse anteriore troviamo due motori elettrici che rendono, a tutti gli effetti, la vettura a trazione integrale quando occorre.
      La potenza combinata è di 735 kW / 1000 CV che sono divisi tra i 573 kW / 780 CV  ed 800 Nm di coppia del V8 TwinTurbo e gli altri 162 kW / 220 CV dai motori elettrici che erogano altri 800 Nm.
      La trasmissione è affidata ad un doppia frizione ad 8 rapporti che mediante la presa sulle 4 ruote, garantisce uno 0-100 km/h in 2.5 secondi ed uno 0-200 km/h in 6.7 secondi.  La velocità massima ? 340 km/h. 
      Sul circuito di Fiorano la SF90 ha girato in 79 secondi...(1:19) mentre LaFerrari completava il tempo in 1:19,70. 
      Ma la cosa stupefacente è l'adozione della modalità solo elettrica: questo bestione da 1000 CV si muove anche in perfetto silenzio per 25 km e con una velocità massima di 135 km/h. 
       
      Esteticamente la forma segue la funzione, ecco perché abbiamo molte aperture "strategiche" create ad hoc per massimizzare il carico aerodinamico. Il punto centrale del muso si trova 15 mm più in alto delle zone laterali, così da indirizzare al meglio i flussi d'aria: in questo modo si possono generare ben 390 kg di carico aerodinamico a 250 km/h. 
       
      All'interno è tutto costruito attorno al pilota, con un cruscotto digitale curvo da 16" che racchiude le maggior informazioni tra cui la modalità di guida scelta dal selettore sul volante: eDrive, Hybrid, Power e Qualifiy.
      Nella modalità eDrive la SF90 si muove in religioso silenzio. Nella modalità Hybrid si utilizza la potenza combinata di comparto elettrico e termico  secondo logica elettronica In modalità Power si utilizza il V8 TwinTurbo anche per ricaricare le batterie In modalità Qualify si scatenano tutti i 1000 CV.  
      Quanto pesa?
      1570 kg (secondo Ferrari) il che la rende circa 13 kg più leggera de LaFerrari, ma è il 20% più rigida di quest'ultima ed il 40% più rigida dei modelli che utilizzano la medesima piattaforma: il tutto senza aggiungere ulteriori masse.
       







       
      VIDEO
       
       
      Modalità di guida
      E-DRIVE
       



       
       
      HYBRID 
       




       
       
      PERFORMANCE
       


       
       
      QUALIFY
       
       


       
       
      Cartella stampa Ferrari
      ———————————————————————————————
      SPY TOPIC ⤵️
       
      https://www.autopareri.com/forums/topic/66064-ferrari-sf90-stradale-prj-f173-spy
       
      ————————————————————————————————
    • By sonicwp7
      Press Mercedes-Benz
       
      Via Mercedes-Benz
       
      Topic Spy -->https://www.autopareri.com/forums/topic/64242-mercedes-benz-glb-2019-spy
       
    • By Beckervdo
      Mercedes rivela i dettagli del suo nuovo 4 cilindri AMG M139 che andrà ad equipaggiare la A35 AMG e A45 AMG
      Mercedes-AMG 
      2,0-Liter-Vierzylinder-Turbomotor M 139
      Hubraum
      1.991 cm3
      Bohrung x Hub
      83,0 x 92,0 mm
      Leistung
      310 kW (421 PS) bei 6.750/min (S-Modell)
      285 kW (387 PS) bei 6.500/min (Basismodell)
      Max. Drehmoment
      500 Nm bei 5.000-5.250/min (S-Modell)
      480 Nm bei 4.750-5.000/min (Basismodell)
      Max. Drehzahl
      7.200/min
      Verdichtung
      9,0:1
      Aufladung
      Ein Twin-Scroll-Abgasturbolader mit wälzgelagertem Verdichter- und Turbinenrad
      Max. Ladedruck
      2,1 bar (S-Modell)
      1,9 bar (Basismodell)
      Gemischaufbereitung
      Kombinierte Direkt- und Saugrohreinspritzung.
      1.) Mehrfach-Direkteinspritzung der dritten Generation. Schnelle und präzise arbeitende Piezo-Injektoren spritzen den Kraftstoff mit hohem Druck in die Brennräume
      2.) Zusätzlich Saugrohr-Kanaleinspritzung mit Magnetventilen
      Zylinderkopf
      Zwei obenliegenden Nockenwellen, 16 Ventile, Verstellung der Einlass- und der Auslassnockenwelle, Ventilöffnungsdauer-Verstellung CAMTRONIC für die Auslassnockenwelle
      Max. Luftmassendurchsatz
      1.200 kg/h (S-Modell)
      1.100 kg/h (Basismodell)
      Motorgewicht (GZ)
      160,5 kg
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.