Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19
  • Rimanete al sicuro! Rispettate le distanze e le misure igieniche
  • Autopareri è sempre attivo e vi è virtualmente vicino per tenervi compagnia durante la fase di lockdown!

Quanto ti piace la BMW Serie 1 2019?  

125 members have voted

  1. 1. Quanto ti piace la BMW Serie 1 2019?

    • Molto
      4
    • Abbastanza
      21
    • Poco
      63
    • Per niente
      37
  2. 2. Quale ti piace di più?

    • Questa appena presentata, la Serie 1 2019
      24
    • Il modello precedente
      101


Recommended Posts

18 minuti fa, TonyH scrive:

 

Forse in Germania.

Qua vomiteranno tutte le diesel non vendute sopra le Alpi

 

Produzione totale per tutti mercati. Italia 35% 116d, 35% 118d e 15% 118i

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il doppio rene e' piu' grande dei cerchi nella versione base!

Screenshot_2019-05-27-18-18-17.png

  • I Like! 1
  • Haha! 6

Toyota Yaris hybrid

Fiat panda 4x4 twinair 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al netto della delusione per l'abbandono di TP e delle proporzioni della vecchia a me questa non dispiace e la preferisco di gran lunga alla Mercedes Classe A. Le vecchie A3 e Giulietta sono pero' inarrivabili per equilibrio ed eleganza. Vedendo il Q3 temompero che l nuova A3 sarà peggio di questa. Peccato che Alfa non abbia investito su Giulietta 

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come scritto in passato gli interni della bmw mi hanno stufato da tempo, ma qui un pochino meglio, anche se in versione figa... la versione barbon fa cagar.

 

Gli esterni molto, troppo classe A... In sostante non mi piace, però avendo l'elichina bmw sul cofano venderà come al solito.

Detto questo nel tempo di vita ( che attualmente è a metà vita) della Giulietta le tedesche si sono rinnovate 3 volte. La speranza è che entrando in una giulietta il tempo vada all'indietro fino al momento di quando è scesa la prima palla o dei primi vagiti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quasi 30 bombe per avere 3 cilindri e i cerchi del carrello della spesa. Complimenti ai futuri proprietari.

  • I Like! 2
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'indirizzo a cui mirava BMW l'avevo già intuito comprando una MINI F56. Là si era capito che ancora non erano pronti a fare TA divertenti e dinamiche come vogliono i vecchi clienti del marchio (la vecchia generazione era stata ideata e progettata da Rover). 

Auto pesante, poco agile e reattiva. Non oso immaginare questa versione, senza la trazione ed i pesi giusti, senza il cambio ZF, con motori a tre cilindri.

 

Proprio in quanto deluso dalla MINI F56 (e proveniente dalla R56) ho ricambiato scegliendo una F20 M-Sport. Value for money imbattibile con le promozioni di BMW Italia 2018/2019.

 

Non che la regalassero (anzi) ma la differenza alla guida, per un guidatore medio, è lampante nei confronti di qualsiasi altra segmento C. 

 

In questo nuovo modello non salvo assolutamente nulla. E' davvero brutta: lecito da aspettarselo da un designer ex Skoda come Jozef Kaban.

Gli interni non mi sembrano così ariosi, non da giustificare il passaggio ad una trazione anteriore. 

E i medesimi interni non li vedo premium: su una F20 non mi sembrano per nulla sottotono rispetto ad altri brand premium.

 

E' l'ennesimo prodotto made in BMW costruito in economia. Ma prima o poi non tutti i clienti continueranno ad avere l'anello al naso.

 

 

 

960 × 944Le immagini potrebbero essere soggette a copyright. Scopri di più
 
 
Edited by Thomas M.
  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non dico che è brutta, ma tolto il marchio BMW, non vedo nulla per cui pagare un "premium price". Non che lo veda in una A3 o Classe A, comunque.

Se la presentassero come nuova Cee'd o I30, nessuno la troverebbe strana.

Se non altro ha il multilink posteriore su tutte le versioni, cosa aimè oramai non scontata, se non rara.

Dovendo buttare soldi, prenderei la Classe A.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

è veramente oscena... brutta, brutta brutta, il frontale è degno di una monovolume, il doppio rene è sproporzionato, 

che scempio. 

  • I Like! 1

"quello che della valle spende in 1 anno di ricerca io lo spendo per disegnare il paraurti della punto." Cit.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By lukka1982
      Ve la faccio breve, perché la cartella stampa è consta di 49 pagine.
      Le dimensioni crescono di 27 mm (berlina) e 21 mm (Touring) facendo arrivare la lunghezza massima della Serie 5 a 4963 mm. 
      La BMW Serie 5 LCI (Life Cycle Impulse, il modo in cui BMW definire i suoi restyling di mezza vita) si presenta al pubblico con un rinnovato stile esterno, interno e con nuovi contenuti tecnici. Tra questi spicca l’espansione a ben 5 declinazioni di modelli PHEV e tutta la gamma a 4 e 6 cilindri, si avvale della tecnologia Mild-Hybrid 48V. Le più importanti funzionalità aggiuntive degli interni includono il display e il sistema operativo, che ora comprende anche il Control Display centrale che misura fino a 12,3 pollici. Inoltre, l’introduzione del BMW Operating System 7 ora permette i servizi del BMW Intelligent Personal Assistant. L’aggiunta, ad esempio, dello Steering e Lane Control Assistant – con Active Navigation e con il nuovo sistema automatico funzioni di corsia di emergenza – all’elenco dei sistemi di assistenza alla guida porta la nuova BMW Serie 5 a compiere qualche altro passo lungo la strada verso la guida autonoma.
      La nuova BMW Serie 5, berlina e Touring, saranno prodotte nello stabilimento di Dingolfing (Germania) ed in quello Austriaco di Magna Steyr (Graz). La declinazione a passo lungo, specifica per il mercato cinese, continuerà ad esser prodotta allo stabilimento Dadong della BMW Brilliance Automotive a Shenyang.

      Lo stile esterno
      Colpo d’occhio anche per il nuovo layout dei fari, che possono esser ad “U” (tecnologia LED) o “L” (tecnologia LASER) a seconda della scelta tecnologica. Lo stesso leitmotiv è applicato alle luci posteriori, con il tipico “L-Shape” di BMW riproposto in chiave tecnologica LED dall’effetto tridimensionale. Nessuno stravolgimento per la linea di cintura laterale o per la vetratura.
       
      La gamma motori: ottimizzata MHEV 48V e 5 nuovi modelli PHEV.
      Si parte con la BMW 530e con il 2.0 litri turbo benzina da 184 CV a cui si aggiunge l'unità elettrica da 109 CVp, che con funzione XtraBoost arriva (per 10 secondi) ad esprimere 292 CVp, (252 CV in continuo). Un passo ulteriore è rappresentato dall’introduzione della BMW 545e xDrive, che è spinta dal 6 cilindri in linea 3.0 litri turbo che eroga 210 kW / 286 CV a cui si aggiungono 80 kWp / 109 CVp del motore elettrico, la cui potenza di picco è pari a 290 kWp / 394 CVp. La nuova BMW 545e xDrive Berlina raggiunge un’autonomia elettrica di 54 – 57 chilometri. Il servizio digitale BMW eDrive Zone è disponibile in tutti i modelli ibridi plug-in di serie. Questa funzione unica passa automaticamente alla modalità di funzionamento completamente elettrica quando il veicolo entra in una “zona verde“.
       
      I motori benzina ora hanno il sistema di iniezione a 350 bar, mentre i diesel sono tutti biturbo, con il 540d che ora ha sia la turbina di bassa che alta pressione con VGT.
       
      Oltre al V8 da 390 kW / 530 CV presente nella BMW M550i xDrive Berlina la nuova BMW Serie 5 prevede altri tre motori benzina e tre diesel che generano una potenza compresa tra 135 kW / 184 CV e 250 kW / 340 CV. Il sistema di iniezione diretta nelle unità di benzina funziona a una pressione maggiore (350 bar), il che implica maggiore efficienza, mentre la sovralimentazione biturbo è ora presente in tutte le varianti diesel; questo consente un’erogazione di potenza ancora più lineare e l’ottemperanza delle stringenti normative Euro6D.
      Tutti i motori si collegano di serie con una trasmissione Steptronic ad otto rapporti. La trazione integrale BMW xDrive viene offerta di serie o optional per tutte le varianti di modello, ad eccezione del motore a benzina entry-level.
      È possibile scegliere tra vari setup telaistici progettati per migliorare l’agilità e il dinamismo o il comfort di guida. Le sospensioni sportive M, le sospensioni BMW Adaptive M e le sospensioni adattive M Professional, compresa la barri antirollio a controllo attivo, sono tutte presenti come optional. L’ultima versione dell’ Integral Active Steering (optional) può venire in aiuto del guidatore durante le manovre ruotando le ruote posteriori in controfase, anche a velocità inferiori ai 3 km / h. Le pinze freno rosse sono ora disponibili in alternativa a quelle blu dei freni M Sport.
       
      Ovviamente presenti a volontà ADAS e sistemi di sicurezza avanzata, oltre ad altre chicche tecnologiche a cui vi rimando la lettura alla cartella stampa ufficiale.
       
      PRESS REALESE COMPLETA ➡️ CLICCA QUI!
       
       

       

















































































       
      ————————————————————————————————————
      SPY TOPIC ➡️ CLICCA QUI!
      ————————————————————————————————————
    • By 4200blu
      PRESS REALESE COMPLETA ➡️ CLICCA QUI!
       

       

       

       

       

       

       

       

       

       


      via BMW
       
      ————————————————————————————————————
      SPY TOPIC ➡️ CLICCA QUI!
      ————————————————————————————————————
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.