Jump to content
  • 0

Comportamento con auto GPL


lancino_89

Question

Salve a tutti, ho acquistato da un paio di mesi una nuova lancia y gpl ; non conoscendo come comportarmi con un'auto gpl, ho percorso circa 500 km senza gpl ( ossia con il serbatoio gpl vuoto, solo a benzina ).

E' necessario dirlo ai meccanici della concessionaria questo? Ho paura che alla pompa sia successo qualcosa. Cosa mi consigliate?

Inoltre quando è utile fare gpl? quando si è all'ultima tacca oppure appena và in riserva??

Grazie in anticipo a tutti.

Link to comment
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0

Non farti troppi problemi, fai il pieno di GPL e camminaci serenamente.

 

Io sono alla terza auto con gpl (due impianti fatti fare da me e uno di serie della Casa) e ho in pratica sempre girato solo a gas.

Ad ogni pieno azzero il contakm parziale e rifornisco prima che finisca.

In ogni caso se di tanto in tanto, pure una volta al mese, resti a secco e commuta a benzina, e ci percorri una manciata di km, male assolutamente non fa.

- '10 Alfa Romeo MiTo 1.4 TB MultiAir 135 cv Distinctive Premium Pack (dal 2017)

-'03 Ford StreetKa 1.6 Leather  (dal 2022)

 

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Concordo con gianmy ?

(fonte: 13 anni di auto a metano in casa)

L'unica accortezza che dovresti avere è di prestare attenzione alla benzina: non girare perennemente in riserva e non tenere la stessa benzina nel serbatoio tanto a lungo (non oltre 2 o 3 mesi).

"Comunque c'è una grossa verità di cui devi per forza tenere conto[..]: 200 euro è un basso di gamma, ed il basso di gamma Android FA cagare. Non è qualcosa su cui si può discutere, ma un fatto. Un punto fisso nel tempo e nello spazio, come la vagina." - Artemis

 

Toyota Corolla 1.4 d4d '05 (2014-2022)  |  Suzuki Swift Sport 1.6 NZ '16 (2022  )

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Ma.. compri un'auto a gpl per andare a benzina!?
Si comporta come tutte le auto, fai il pieno di gpl e cammini.
L'avviamento è a benzina, quindi tieni sempre un quarto di serbatoio di benzina e ogni tanto rinnovala.
Ad andare solo a benzina non succede niente, solo che vanifichi il risparmio che avresti col gas.

Ogni 4 5000km percorsi a gpl sarebbe meglio farne 200 - 300 a benzina, perché la verde ha il potere lubrificante per la meccanica mentre il gpl è secco.
Ricordiamoci che le auto gpl sono auto con motori a benzina adattati per digerire il gas.

☏ SM-G975F ☏

  • I Like! 1

BMW 118d Msport 2020 (60.000km) 6.1l/100km

ex Mercedes A220 CDI Sport 2015 (144.000km) 5.7l/100km

ex VW Golf6 1.4 TSI 122cv Highline DSG 2011 (132.000km) 7.1l/100km

Link to comment
Share on other sites

  • 0
On 16/3/2024 at 09:40, LiF scrive:

Credo che di norma, o per lo meno nella maggior parte degli impianti, la pompa a benzina vada sempre, anche andando a gas.

Le auto con impianto GPL non girano quasi mai interamente a gas, viene sempre iniettato un quantitativo minimo di benzina proprio per lubrificare perché il gpl è molto secco.

nel caso del Duster (il mio è luglio23) nelle accelerazioni un pò corpose passa in automatico a benza per poi tornare gpl non appena la richiesta di spinta cessa.

 

www.idecore.it

www.madeineighties.it

Link to comment
Share on other sites

  • 0
6 ore fa, Tony ramirez scrive:

Le auto con impianto GPL non girano quasi mai interamente a gas, viene sempre iniettato un quantitativo minimo di benzina proprio per lubrificare perché il gpl è molto secco.

nel caso del Duster (il mio è luglio23) nelle accelerazioni un pò corpose passa in automatico a benza per poi tornare gpl non appena la richiesta di spinta cessa.

 

Non è per niente obbligatorio, è una scelta di chi fa l'installazione. L'unico momento in cui deve andare a benzina un GPL è per il ciclo di riscaldamento a freddo. E ciò non genera nessun problema in motori adatti. Si vede che il motore di Duster è debole di testata, unici casi in cui si cerca di non far salire troppo le temperature perchè la guarnizione non regge. 

Link to comment
Share on other sites

  • 0
47 minuti fa, Maxwell61 scrive:

Non è per niente obbligatorio, è una scelta di chi fa l'installazione. L'unico momento in cui deve andare a benzina un GPL è per il ciclo di riscaldamento a freddo. E ciò non genera nessun problema in motori adatti. Si vede che il motore di Duster è debole di testata, unici casi in cui si cerca di non far salire troppo le temperature perchè la guarnizione non regge. 

Vero che non è obbligatorio ed è un parametro che può essere settato dall'installatore (nel mio caso, il mio impiantista di fiducia non lo fa, però mi ha detto che se io voglio mi può settare un contributo di benzina in certe situazioni o sempre).

Viceversa, non è detto che il motore Duster/Renault sia debole di testata per questo motivo. Per dire, anche l'impianto a GPL di fabbrica montato dal gruppo Fiat nei veicoli motorizzati con il 1.4 T-Jet (notoriamente adatto al gas) prevede in certe condizioni di carico un po' spinte il contributo della benzina.

Diverso invece se parliamo di motori coreani dove il contributo benzina è sempre presente.

49 minuti fa, AlexMi scrive:

Su AlVolante in edicola metà dei problemi segnalati dai lettori nella sezione dedicata alle esperienze dei lettori è relativa a vetture a GPL, vorrà dire qualcosa.

Se non c'è un criterio statistico per la selezione dei casi pubblicati, direi di no

Link to comment
Share on other sites

  • 0
13 minuti fa, LiF scrive:

Se non c'è un criterio statistico per la selezione dei casi pubblicati, direi di no

Ognuno lo valuta come crede in base alla propria propensione al rischio, che molte delle problematiche lamentate non ci sarebbero senza il GPL è un fatto.

Link to comment
Share on other sites

  • 0
1 ora fa, Maxwell61 scrive:

Non è per niente obbligatorio, è una scelta di chi fa l'installazione. L'unico momento in cui deve andare a benzina un GPL è per il ciclo di riscaldamento a freddo. E ciò non genera nessun problema in motori adatti. Si vede che il motore di Duster è debole di testata, unici casi in cui si cerca di non far salire troppo le temperature perchè la guarnizione non regge. 

non è assolutamente obbligatorio, mai detto, è una scelta, per esempio la stessa scelta è stata fatta sull'impianto che mio padre fece 10 anni fa sulla Punto evo 14.t., ogni tanto brucia benzina, fatti 120.000 km senza problemi.

Altri invece montano un serbatoio supplementare di liquido lubrificante che ogni tot. lo rilasciano nella combustione.

io per mia scelta giro 1 giorno alla settimana a benzina (oltre quella indispensabile per la partenza fino a che entra in temperatura).

 

www.idecore.it

www.madeineighties.it

Link to comment
Share on other sites

  • 0
28 minuti fa, AlexMi scrive:

Ognuno lo valuta come crede in base alla propria propensione al rischio, che molte delle problematiche lamentate non ci sarebbero senza il GPL è un fatto.

Certo, così come problematiche lamentate da propietari di veicolo con altri tipi di alimentazione (per es. ibrido o diesel) non possono essere lamentate da chi guida un veicolo a GPL. Ma questo non vuole dire che i motori a GPL siano i meno affidabili, come alludi tu.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.