Jump to content

GL91

Recommended Posts

Audi ha annunciato ufficialmente che a fine stagione 2020 (se mai partirà) lascerà il DTM, per concentrarsi sulla Formula E ed eventualmente su altre categorie elettriche, per allinearsi alla strategia del marchio che vuole diventare un costruttore di elettriche sportive. Continuerà anche il supporto ai team clienti nel TCR e nelle corse GT.

 

https://it.motorsport.com/dtm/news/audi-sport-chiude-col-dtm-a-fine-2020-il-futuro-e-elettrico/4785547/

 

Per il DTM ora la vedo brutta, solo con BMW (Aston corre con un team non ufficiale e i risultati mi paiono modesti) non credo il campionato possa continuare, a meno che non decidano finalmente di fondersi con Super GT giapponese e Supercar australiane per fare un campionato mondiale o quasi.

 

P.S. non ho trovato topic sul DTM quindi ne ho aperto uno

Edited by AleMcGir
  • I Like! 2
Link to comment
Share on other sites

Le supercar Australiane sono troppo distanti dal DTM, col SuperGT è fattibile hanno già un regolamento in comune, da quest'anno se non erro il Super GT usa i motori a 4cilindri come il DTM.

La sopravvivenza del DTM dipenderà esclusivamente dalle case giapponesi che fino ad ora non hanno mai pensato di correre al di fuori dei confini nazionali.

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Albe89 scrive:

Le supercar Australiane sono troppo distanti dal DTM, col SuperGT è fattibile hanno già un regolamento in comune, da quest'anno se non erro il Super GT usa i motori a 4cilindri come il DTM.

Ricordavo che pure per le Supercar il regolamento fosse cambiato e che ci fossero delle conversazioni per collaborare, ricordo male?

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, GL91 scrive:

Ricordavo che pure per le Supercar il regolamento fosse cambiato e che ci fossero delle conversazioni per collaborare, ricordo male?

Mi pare che si era iniziato a discutere per creare la class1 comune DTM, Giappone Australia ma poi l'unica che ha portato avanti l'accordo è il super GT Giapponese.

Anche perchè le Supercar australiane sono proprio agli antipodi come concezione, sono auto semplici che in un certo senso si avvicinano alle Nascar come filosofia, il DTM, nonostante le semplificazioni, rimangono di fatto prototipi che sembrano auto da turismo con tutti i costi che la gestione di un prototipo comporta.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Albe89 scrive:

Mi pare che si era iniziato a discutere per creare la class1 comune DTM, Giappone Australia ma poi l'unica che ha portato avanti l'accordo è il super GT Giapponese.

Anche perchè le Supercar australiane sono proprio agli antipodi come concezione, sono auto semplici che in un certo senso si avvicinano alle Nascar come filosofia, il DTM, nonostante le semplificazioni, rimangono di fatto prototipi che sembrano auto da turismo con tutti i costi che la gestione di un prototipo comporta.

Ho fatto una ricerca su Wikipedia, a quanto pare il regolamento delle Supercar consentirebbe motori 4 o 6 cilindri, ma (e non mi sorprende) non li usa nessuno. In ogni caso anche loro rischiano mi sa, come il DTM, visto che il marchio Holden quest'anno chiude.

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, GL91 scrive:

Ho fatto una ricerca su Wikipedia, a quanto pare il regolamento delle Supercar consentirebbe motori 4 o 6 cilindri, ma (e non mi sorprende) non li usa nessuno. In ogni caso anche loro rischiano mi sa, come il DTM, visto che il marchio Holden quest'anno chiude.

Sì anche loro non navigano in buone acque, senza Holden rimangono solo con Ford però negli ultimi anni c'è stata un po' di vitalità a livello di marchi entrati e poi usciti dopo poco, se non sbaglio sono passati Volvo, Nissan e Mercedes magari un costruttore di rimpiazzo lo trovano.

 

Link to comment
Share on other sites

20 ore fa, GL91 scrive:

 

Per il DTM ora la vedo brutta, solo con BMW (Aston corre con un team non ufficiale e i risultati mi paiono modesti) non credo il campionato possa continuare, a meno che non decidano finalmente di fondersi con Super GT giapponese e Supercar australiane per fare un campionato mondiale o quasi.

 

Aston comunque non corre, ha già annunciato il ritiro qualche mese fa.

 

Per come stanno le cose, per me non ci sarà nessun DTM nel 2021. Già con due soli costruttori le prospettive non erano limpidissime.

Non credo che i jap verranno a correre stabilmente in Europa per dare una mano.

Non credo ci sarà un cambio di regolamento tecnico per attirare altri marchi, creando l'ennesimo campionato simil GT3

L'unica soluzione, ma comunque molto ardita, sarebbe tenere in piedi le Audi in forma clienti per il 2021 (ma quanti team si sobbarcherebbero la spesa, oltretutto sapendo già di partire sconfitti contro le BMW ufficiali?) e trovare subito un nuovo costruttore per il 2022. E comunque saremmo di nuovo a due soli marchi impegnati.

 

I'm considered quite an expert on the subject of going off the road (A. De Portago)

Link to comment
Share on other sites

Il regolamento unico con il Super GT è l'ancora di salvezza, il DTM con un solo costruttore è abbastanza spacciato. Al momento l'unica speranza di sopravvivenza, starebbe in una eventuale volontà dei costruttori giapponesi di cimentarsi con le gare in Europa, ma non so quanto sarebbe fattibile, l'anno scorso, quando parteciparono alla gara finale ad Hockenheim, furono parecchio più lenti delle vetture DTM. Le Superstars australiane sono un filo più tranquille, perchè la serie è molto popolare nel paese e perchè credo che i costi siano decisamente più bassi rispetto a DTM e Super GT, ma quanto resisterà Ford come costruttore, se il campionato diventerà un monomarca?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.