Jump to content
Message added by __P,

2C8858C0-9AF3-46FF-B2AA-7EB2BC24E87B.thumb.jpeg.89b14d15efdebce37281d43cb7d0a713.jpeg

Recommended Posts

5C655EAD-664E-474E-9045-9DE50606AA71.jpeg.db481a0ed218d052597f22aa4c7322b9.jpeg56B89DD1-7DB0-408F-8E19-AE9EF49764CC.jpeg.6b0eacc468afefae96a125ea3fc26fff.jpeg
3E364CD7-2BC4-4FB0-A013-E59F00F336AB.jpeg.497271adce6594a85b635def4fc1468e.jpeg

8EC417A8-FE07-4087-8A9F-66F2B319D624.jpeg.663b5b333936a5df2e4c2bfe1533b578.jpeg

9ED907A3-2969-4DBC-B648-7F4A68953AA7.jpeg.c2c3c3b3bbc1a18819963c5c1eed5205.jpeg

3A7821ED-564E-4E59-9F77-9BC6984991B5.jpeg.722a216d66d74c72225e28d1039195d9.jpeg

AF866DE2-6D51-40BB-A409-9B7076BAB20B.jpeg.de821f922de3eeefe69d3c14a64ef105.jpeg

C7DEBEBC-2868-44F3-BD06-0A50DED9CDFA.jpeg.32604666f8067dfdeb4034aa13b5370e.jpeg

2A47517F-3A29-4D7C-8CF0-7451925B0102.jpeg.cf59bfabd317d69f4981a0b24814fb80.jpeg

5638560E-FC43-44D4-8B79-87A3B3C0C380.jpeg.feb7bfff466192e9f3c6545fd89c8886.jpeg

B8332EA2-AD68-44E2-931E-919A9D73DA17.jpeg.cf250397b6c8a5184422db47c6e10633.jpeg

40C87208-CE46-4CE4-AFCC-D0C6BEA4CDE5.jpeg.85412f154a93566b85df7649cd7ad8b0.jpeg

5229DE17-60F6-4892-A996-BCE8920CBE7E.jpeg.50ec87f992cbf21c61f10a723e94fdc0.jpeg

 

C7635592-0F21-4142-BCDA-AF540DF363BA.thumb.jpeg.5a94908055c9eda6c7f7a8dbd523a332.jpeg

C2FEDD95-00E4-4444-BB4C-A435F8B0931E.thumb.jpeg.ab842d89af3e2882f0401b4d6dbdbf30.jpeg

0F300D56-BB5A-4060-BE8B-27B7B9BA5237.thumb.jpeg.09df82e1fc98cbc754c1bae69b6a05f4.jpeg
 

 

 


 

Cartella stampa in italiano
 

Cita

La propulsione della nuova BMW M3 CS abbina un motore sei cilindri in linea da 405 kW/550 CV a un cambio M Steptronic a otto rapporti e al sistema di trazione integrale intelligente M xDrive. Questi elementi si combinano per portare la vettura da 0 a 100 km/h (62 mph) in 3,4 secondi, conferendole un’incredibile esperienza di guida che può essere apprezzata da ognuno dei suoi quattro sedili. La nuova BMW M3 CS sarà costruita in serie limitata presso lo stabilimento del BMW Group di Monaco a partire da marzo 2023 e il lancio partirà nello stesso mese. Stati Uniti, Germania, Regno Unito e Giappone saranno le regioni di vendita più importanti per il nuovo modello in edizione speciale.

 

Più potenza, meno peso, prestazioni convincenti. 
La formula più potenza/meno peso conferisce alla nuova BMW M3 CS prestazioni convincenti e un'aura esclusiva. Le prestazioni derivano da una versione appositamente potenziata del motore sei cilindri in linea ad alta velocità con tecnologia M TwinPower Turbo sviluppato per i modelli BMW M3 e BMW M4. Questa unità da 3,0 litri costituisce anche la base del motore che ha portato la BMW M4 GT3 a conquistare il titolo DTM per auto da turismo per la prima volta nel 2022.

Il motore sotto il cofano della nuova BMW M3 CS vanta quindi dettagli tecnologici derivati direttamente dall'unità da competizione. Il suo basamento ha una struttura senza manicotti e a ponte chiuso ed è estremamente rigido, il che lo rende adatto a sopportare livelli di combustione molto elevati. Gli canne dei cilindri, di peso ridotto e con rivestimento ottenuto tramite tecnologia “wire-arc sprayed iron”, riducono le perdite da attrito. L'albero a gomito forgiato e leggero favorisce l'aumento di potenza grazie a una resistenza torsionale eccezionalmente elevata, alimentando al contempo la tendenza a raggiungere alti regimi del motore. La testa del cilindro ha un nucleo stampato in 3D, che consente di posizionare i condotti del liquido refrigerante in modo ottimale per la gestione della temperatura, cosa impossibile da ottenere con i metodi tradizionali di fusione del metallo. Il sistema di approvvigionamento dell'olio è stato progettato per affrontare le sfide specifiche dell'uso in pista, così come il sistema di raffreddamento.

 

Il motore sei cilindri in linea sviluppa 405 kW/550 CV. 
Queste modifiche di fine progettazione riflettono la costante attenzione al raggiungimento di regimi elevati di rotazione e di massima potenza possibile con il motore della nuova BMW M3 CS. Il notevole potenziale dell'unità ha aperto la strada a un aumento della potenza di picco di 30 kW/40 CV rispetto alla BMW M3 Competition Sedan con M xDrive (consumo di carburante combinato: 10,1 - 10,0 l/100 km [28,0 - 28,2 mpg imp]; emissioni di CO2 combinate: 230 - 228 g/km nel ciclo WLTP; dati per il ciclo NEDC: - ), con un risultato di 405 kW/550 CV. Questo aumento di potenza è stato ottenuto grazie a revisioni mirate della tecnologia M TwinPower Turbo del motore e non ha richiesto alcun compromesso in termini di stabilità o durata. Le modifiche hanno riguardato principalmente l'aumento della pressione massima di sovralimentazione dei due turbocompressori mono-scroll da 1,7 a 2,1 bar e alcune modifiche specifiche per il modello nella gestione del motore.

Inoltre, il supporto del motore appositamente progettato rende il collegamento tra il propulsore e la struttura del veicolo estremamente rigido. La pressione dell’acceleratore è quindi accolta con una risposta ancora più netta del motore e della trasmissione. Il motore della nuova BMW M3 CS eroga una coppia massima di 650 Nm a partire da soli 2.750 giri/min e la mantiene fino a 5.950 giri/min. La potenza massima viene generata a 6.250 giri/min e raggiunge il massimo a 7.200 giri/min.

Le caratteristiche specifiche sono dettate dalla necessità di erogazione di potenza senza interruzioni fino ai giri più alti. Il tutto è accompagnato dall'emozionante colonna sonora prodotta dall'impianto di scarico a due rami dotato di flap a comando elettrico, silenziatore posteriore in titanio con design a peso ridotto e, come da tradizione M, due coppie di terminali verniciati in nero opaco. Selezionando le modalità motore SPORT o SPORT+ nel menu M Setup, il suono viene intensificato per produrre trasmettere emozioni imperdibili da auto da corsa. Tutto ciò implica un importante ruolo della componente sonora, in particolare nei cambi di marcia e nei relativi aggiustamenti del regime di rotazione.

 

Per trasferire al meglio la potenza della vettura: cambio M Steptronic a otto marce, M xDrive, differenziale attivo M. 
La coppia motrice sprigionata dal motore della nuova BMW M3 CS viene trasmessa da un cambio M Steptronic a otto rapporti con Drivelogic. Questo viene azionato tramite lo specifico selettore M sulla console centrale o le palette in fibra di carbonio del cambio sul volante. Il guidatore può utilizzare il pulsante Drivelogic integrato nella leva del cambio per modificare le caratteristiche del cambio, con la possibilità di scegliere tra impostazioni orientate al comfort, sportive e ottimizzate per la pista.

La trazione e l'agilità della nuova BMW M3 CS sono entrambe esaltate dalla presenza della trazione integrale M xDrive, che utilizza una frizione multidisco a controllo elettronico integrata nel ripartitore centrale per garantire una distribuzione completamente variabile e super fluida della potenza del motore tra le ruote anteriori e posteriori. L’approvvigionamento dell'olio della frizione a dischi multipli è stato ottimizzato per mantenere le prestazioni del sistema di trazione integrale anche durante la guida in pista. La polarizzazione della ruota posteriore del sistema e il modo in cui si combina con il differenziale attivo M sull'asse posteriore, il cui funzionamento è anch'esso completamente variabile, contribuiscono a creare la tipica sensazione M quando si accelera o si affrontano le curve.

Il menu M Setup consente al guidatore di passare dall'impostazione predefinita 4WD alla modalità 4WD Sport, che indirizza una percentuale ancora maggiore della coppia del motore alle ruote posteriori. Il guidatore può anche disattivare completamente il sistema DSC (Dynamic Stability Control) e attivare la modalità 2WD. Inviando la potenza motrice esclusivamente alle ruote posteriori e sopprimendo qualsiasi intervento dei sistemi di controllo per stabilizzare il veicolo, questa impostazione coinvolge i conducenti esperti nell'esperienza di guida in modo ancora più intenso.

Il motore, la trasmissione e l'M xDrive uniscono le forze per produrre tempi di accelerazione sbalorditivi. La nuova BMW M3 CS impiega solo 3,4 secondi per passare da 0 a 100 km/h (62 mph) e 11,1 secondi per raggiungere i 200 km/h (124 mph) da ferma. La ripresa ai medi regimi da 80 a 120 km/h (50-75 mph) avviene in 2,6 secondi (in quarta marcia) o in 3,3 secondi (in quinta marcia). La BMW M3 CS è dotata di serie dell'M Driver's Package e ha una velocità massima limitata elettronicamente di 302 km/h (188 mph).

 

La tecnologia del telaio e il sistema DSC sono stati messi a punto su misura; gli pneumatici da pista sono di serie. 
La tecnologia del telaio della nuova BMW M3 CS è stata messa a punto in base alle caratteristiche prestazionali del motore, al concetto complessivo del veicolo e alla sua distribuzione del peso. Anche le impostazioni specifiche del modello per il sistema DSC e l'M Dynamic Mode sono state appositamente studiate per soddisfare le esigenze specifiche della guida su pista ad alta velocità.

La cinematica dell'asse regolata appositamente e le impostazioni specifiche di campanatura delle ruote, ammortizzatori, molle ausiliarie e barre antirollio servono a ottimizzare la precisione dello sterzo, la trasmissione delle forze di controllo laterale in curva, la risposta delle molle e degli ammortizzatori e la posizione delle ruote. Anche gli ammortizzatori a controllo elettronico delle sospensioni adattive M della nuova BMW M3 CS sono disponibili in una configurazione specifica per il modello, così come lo sterzo elettromeccanico M Servotronic a rapporto variabile e l'impianto frenante integrato.

La dotazione di serie del modello in edizione speciale comprende i freni M Compound con verniciate in rosso o nero. È inoltre possibile optare per i freni carboceramici M Carbon, le cui pinze sono disponibili in oro o rosso opaco. L'equipaggiamento di serie della nuova BMW M3 CS comprende anche cerchi in lega leggera M forgiati con un esclusivo design a razze a V con finitura Gold Bronze. Questi particolari cerchi in lega leggera M possono essere ordinati anche con una finitura opzionale in nero opaco. Con un diametro di 19 pollici sull'asse anteriore e di 20 pollici su quello posteriore, i cerchi sono equipaggiati di serie con pneumatici da pista sviluppati appositamente per il modello in edizione speciale e misurano 275/35 ZR19 all'anteriore e 285/30 ZR20 al posteriore. In alternativa a questi pneumatici, appositamente studiati per la guida in circuito, i clienti hanno anche la possibilità di scegliere, a costo zero, pneumatici ad alte prestazioni con le stesse dimensioni.

 

Costruzione leggera grazie all’ampio utilizzo di fibra di carbonio; rigidità della carrozzeria aumentata.
Il design leggero specifico per il modello gioca un ruolo fondamentale nel plasmare le qualità prestazionali e il carattere esclusivo della nuova BMW M3 CS. L'uso di componenti in fibra di carbonio con tecnologia CFRP sia all'interno che all'esterno è di fondamentale importanza. Oltre al tetto in fibra di carbonio, il modello in edizione speciale utilizza questo materiale leggero e high-tech anche per il cofano, lo splitter anteriore, le prese d'aria anteriori, le calotte degli specchietti retrovisori esterni, il diffusore posteriore e lo spoiler posteriore. Anche la console centrale, le palette del volante e le strisce di rivestimento interno sono realizzate in CFRP. Anche i sedili M Carbon di serie contribuiscono a contenere il peso nell'abitacolo. Il silenziatore posteriore in titanio, invece, riduce di oltre 4 kg il peso dell'impianto di scarico montato sulla nuova BMW M3 CS. Le varie misure di design leggero portano a un risparmio di peso totale di circa 20 kg rispetto alla BMW M3 Competition Sedan con M xDrive.

La rigidità della carrozzeria può essere ulteriormente aumentata scegliendo un pacchetto di puntelli di alta precisione per il vano motore, anch'essi progettati per essere leggeri. Gli elementi in alluminio fuso che collegano le barre duomo all'avantreno presentano una geometria ottimizzata per il peso, che è stata adattata con precisione – con l'aiuto di modelli numerici – alle forze applicate nelle varie situazioni di guida.

 

Le esclusive caratteristiche di design promettono prestazioni entusiasmanti.
La nuova BMW M3 CS annuncia immediatamente il suo carattere tagliente con una serie di dettagli di design specifici. La vernice Frozen Solid White metallizzata disponibile per gli esterni è un'esclusiva dell'ultimo modello in edizione speciale di BMW M GmbH. Le superfici in fibra di carbonio a vista del tetto, le due rientranze cesellate nel cofano, lo splitter anteriore, le prese d'aria anteriori, le calotte degli specchietti retrovisori esterni M, lo spoiler posteriore e la grembialatura posteriore si combinano con le minigonne laterali nere e le branchie M per creare un contrasto straordinario con la nuova verniciatura. Come colori esterni alternativi sono disponibili le tinte Signal Green, Brooklyn Grey metallizzato e Sapphire Black metallizzato.

Il frontale del veicolo sfoggia una griglia a doppio rene BMW senza cornice e dal peso ridotto che ricorda le macchine da corsa. Progettate appositamente per questo modello, le caratteristiche identificative comprendono le linee di contorno rosse e il badge "M3 CS" sulla parte superiore delle due barre orizzontali della griglia. Sia il badge del modello nella parte anteriore che la sua controparte sul cofano del bagagliaio hanno superfici nere con un bordo rosso.

I fari BMW Laserlight, inclusi nella dotazione di serie, aggiungono un'altra nota particolarmente suggestiva al frontale della nuova BMW M3 CS. Illuminandosi di giallo anziché di bianco - sia durante la sequenza di benvenuto quando la vettura viene sbloccata, sia durante l'accensione degli anabbaglianti o degli abbaglianti - fanno riferimento alle auto da corsa GT di successo.

 

Avvolgenti sedili M Carbon con superfici e motivi di cucitura esclusivi.
All'interno della nuova BMW M3 CS, l'abitacolo di un'auto sportiva, progettato per favorire piacere di guida e massime prestazioni, è unito a tecnologie digitali avanzate e a elementi di design esclusivi. Il guidatore e il passeggero anteriore sono accolti da sedili M in carbonio di serie in un design unico per il modello. Completamente elettrici e riscaldati, sono dotati di poggiatesta integrati e di un badge del modello illuminato, per un mix unico di stile da corsa e comfort sulle lunghe distanze. L'uso del CFRP negli elementi strutturali del cuscino del sedile e dello schienale, così come i vistosi intagli nei rinforzi laterali e sotto i poggiatesta, testimoniano la costruzione a peso ridotto dei sedili.

I sedili M Carbon della nuova BMW M3 CS sono rivestiti in pelle Merino e presentano un design esclusivo in una combinazione di colori nero/rosso con cuciture a contrasto. Questa finitura bicolore è ripetuta per i due sedili del vano posteriore della berlina. I pannelli delle porte sono interamente rivestiti in pelle nera sia nella parte anteriore che in quella posteriore, mentre la scritta "CS" rossa adorna la console centrale dal design leggero. L'equipaggiamento di serie della nuova BMW M3 CS comprende anche cinture di sicurezza M con motivo a strisce intrecciate nei colori BMW M GmbH, piastre sottoporta con la scritta "M3 CS", headliner color antracite, listelli interni in fibra di carbonio e volante M in Alcantara con palette del cambio in CFRP e indicatore centrale rosso.

 

Impostazioni per personalizzare la configurazione della vettura. 
Il sistema operativo specifico M include il pulsante Setup sulla console centrale, che consente l'accesso diretto alle opzioni di impostazione per il motore, il telaio, lo sterzo, l'impianto frenante e l'M xDrive. Due varianti di configurazione individuali possono essere memorizzate in modo permanente, insieme alle impostazioni preferite per il suono del motore, il sistema DSC, la funzione Automatic Start/Stop e le caratteristiche di cambiata del cambio M Steptronic a otto rapporti, per poi essere richiamate utilizzando i pulsanti M sul volante.

La nuova BMW M3 CS è dotata di serie anche del sistema M Drive Professional. Di conseguenza, non solo il modello in edizione speciale beneficia delle funzioni M Drift Analyser e M Laptimer per valutare e registrare le abilità di guida e le prestazioni in pista, ma è anche dotato di M Traction Control, i cui dieci stadi forniscono gli strumenti ideali per spingere al massimo l'auto sui circuiti chiusi.

Il pulsante M Mode sulla console centrale - anch'esso parte del pacchetto M Drive Professional - può essere utilizzato per regolare sia il livello di attività del sistema di assistenza alla guida sia i contenuti visualizzati sul display informativo e sull'Head-Up Display opzionale, con una scelta di impostazioni ROAD, SPORT e TRACK.

 

BMW Curved Display con grafiche specifiche M. 
La nuova BMW M3 CS vanta l'esperienza di guida BMW iDrive di ultima generazione basata sul BMW Operating System 8, che comprende il BMW Curved Display per l'abitacolo. Questo è formato da un display informativo da 12,3 pollici e da un display di controllo con una diagonale di 14,9 pollici, alloggiati insieme dietro una superficie di vetro curvo. Con il suo posizionamento ergonomico incentrato sul guidatore, il BMW Curved Display rende il già intuitivo controllo a sfioramento ancora più facile da usare.

Il layout grafico del display informativo e i contenuti in stile M che vi sono visualizzati si prestano a un'esperienza di guida orientata alle prestazioni. Tutti i dati relativi alla guida e le informazioni sullo stato del veicolo e sulle impostazioni sono ordinatamente disposti al suo interno. Le note M Shift Lights appaiono nella parte superiore del display informativo, mentre il sistema di stabilità di guida, la trazione integrale M e le modalità di controllo della trazione sono tutte indicate nel bordo inferiore. Alla schermata iniziale del display di controllo possono essere aggiunti speciali widget contenenti informazioni sull'assetto attuale del veicolo, sulla pressione e sulla temperatura degli pneumatici.

 

Opzioni di prim'ordine per aumentare il piacere e il comfort nella guida di tutti i giorni. 
Il BMW Live Cockpit Professional di serie è dotato di funzioni quali il sistema di navigazione BMW Maps, il BMW Intelligent Personal Assistant, l'integrazione degli smartphone, la telefonia con ricarica wireless e un'interfaccia WiFi. Come optional sono disponibili il BMW Head-Up Display con grafiche specifiche M e il BMW Drive Recorder.

La nuova BMW M3 CS offre inoltre ai clienti una selezione di caratteristiche di comfort e di sistemi di assistenza alla guida, con un accento posto sul piacere di guida puro e semplice. È equipaggiata di serie con l'ultima versione del Comfort Access, il climatizzatore automatico a due zone, l'Harman Kardon Surround Sound System, il Park Distance Control, il Front Collision Warning, il Lane Departure Warning e il sistema Speed Limit Info. Come optional è possibile aggiungere un sistema di allarme, l'azionamento automatico del portellone del bagagliaio e i sistemi Driving Assistant e Parking Assistant.


 


 

Cartella stampa in inglese

 

Cita

The powertrain concept for the new BMW M3 CS teams a 405 kW/550 hp six-cylinder in-line engine with an eight-speed M Steptronic transmission and the M xDrive intelligent all-wheel-drive system. These combine to produce a 0 to 100 km/h (62 mph) time of 3.4 seconds and supreme driving talents that can be enjoyed from each of its four seats. The new BMW M3 CS will be built in a limited run at BMW Group Plant Munich from March 2023, with its phased launch getting underway the same month. The USA, Germany, the UK and Japan are the most important sales regions for the new special-edition model.

 

More power, less weight, compelling performance.

A more power/less weight formula instils the new BMW M3 CS with compelling performance qualities and an exclusive aura. It draws its power from a specially upgraded version of the high-revving six-cylinder in-line engine with M TwinPower Turbo technology developed for the BMW M3 and BMW M4 models. This 3.0-litre unit also forms the basis for the engine that powered the BMW M4 GT3 to the DTM touring car title at the first time of asking in 2022.

The engine under the bonnet of the new BMW M3 CS therefore also boasts a wealth of technological details derived directly from the race-car unit. Its crankcase has a sleeve-free, closed-deck construction and is extremely rigid, making it suitable for very high combustion pressures. Weight-saving cylinder bores with a wire-arc sprayed iron coating reduce frictional losses. The forged lightweight crankshaft aids power build-up with its exceptionally high torsional resistance while also feeding the engine’s high-revving instincts. Its cylinder head has a 3D-printed core, allowing the coolant ducts to be routed in an optimum arrangement for temperature management that would be impossible to achieve using conventional metal casting methods. The system of oil supply is designed to handle the specific challenges of track use, as is the cooling system.

 

Straight-six engine produces 405 kW/550 hp.

These carefully tailored modifications reflect the unwavering focus on achieving high rev speeds and maximum power delivery with the engine in the new BMW M3 CS. The unit’s considerable upgrade potential paved the way for a 30 kW/40 hp hike in peak output compared with the BMW M3 Competition Sedan with M xDrive (fuel consumption combined: 10.1 – 10.0 l/100 km [28.0 – 28.2 mpg imp]; CO2 emissions combined: 230 – 228 g/km in the WLTP cycle; figures for the NEDC cycle: – ), resulting in 405 kW/550 hp. This increase in power was achieved courtesy of targeted revisions to the engine’s M TwinPower Turbo technology and required no concessions in terms of stability or durability. The adjustments primarily involved raising the maximum charge pressure of the two mono-scroll turbochargers from 1.7 to 2.1 bar and making some model-specific tweaks to the engine management.

In addition, a specially designed engine mounting with increased spring rates creates an extremely rigid connection between the power unit and the vehicle’s structure. A press of the accelerator is therefore greeted by even sharper engine response and direct transmission of its power to the drivetrain. The engine in the new BMW M3 CS puts peak torque of 650 Nm (479 lb-ft) on tap from just 2,750 rpm and sustains it all the way to 5,950 rpm. It generates maximum output at 6,250 rpm and tops out at 7,200 rpm.

The unit’s specific performance characteristics are dominated by its unabated power delivery through to the upper echelons of the rev range. This is accompanied by the emotionally stirring soundtrack produced by the dual-branch exhaust system featuring electrically controlled flaps, a titanium rear silencer with weight-minimising design and – in customary M fashion – two pairs of tailpipes painted in matt Black. Selecting the SPORT or SPORT+ modes for the engine setting in the M Setup menu dials up the drive sound to produce a note with unmissable racing car undertones. This injects real aural drama into proceedings, particularly with gear changes and the accompanying adjustments in rev speed.

 

Feeding standout power onto the road to optimum effect: eight-speed M Steptronic transmission, M xDrive, Active M Differential.

The drive torque unleashed by the engine in the new BMW M3 CS is relayed via an eight-speed M Steptronic transmission with Drivelogic. This is operated using either the M-specific selector lever on the centre console or the carbon-fibre shift paddles on the steering wheel. The driver can use the Drivelogic button integrated into the selector lever to alter the transmission’s shift characteristics, with the choice of comfort-oriented, sporty and track-optimised settings.

The traction and agility of the new BMW M3 CS are both enhanced by the presence of M xDrive all-wheel drive, which uses an electronically controlled multi-plate clutch in the transfer case to ensure fully variable and super-smooth distribution of the engine’s power between the front and rear wheels. The multi-plate clutch’s oil supply has been optimised to keep the all-wheel-drive system performing effectively even under hard driving on the track. The system’s rear-wheel bias and the way it teams up with the Active M Differential at the rear axle – whose operation is also fully variable – add to the signature M feeling when accelerating or powering through corners.

The M Setup menu lets the driver switch from the default 4WD setting to 4WD Sport mode, which directs an even greater proportion of the engine’s torque to the rear wheels. Drivers can also switch off the DSC (Dynamic Stability Control) system altogether and engage 2WD mode. By sending drive power solely to the rear wheels and suppressing any intervention from the control systems to stabilise the vehicle, this setting engages skilled drivers in the driving experience to an even more intense degree.

The engine, transmission and M xDrive join forces to produce stunning acceleration times. The new BMW M3 CS takes just 3.4 seconds to power from 0 to 100 km/h (62 mph) and 11.1 seconds to reach 200 km/h (124 mph) from rest. The midrange surge from 80 to 120 km/h (50 – 75 mph) is over in 2.6 seconds (in 4th gear) or 3.3 seconds (in 5th gear). The BMW M3 CS comes with the M Driver’s Package as standard and has an electronically limited top speed of 302 km/h (188 mph).

 

Bespoke tuning for chassis technology and the DSC system; track tyres as standard.

The chassis technology in the new BMW M3 CS has been tuned precisely to the engine’s performance characteristics, the overall vehicle concept and its weight distribution. The model-specific settings for the DSC system and M Dynamic Mode have also been purposefully geared to the specific demands of high-speed circuit driving.

The individually tuned axle kinematics and bespoke wheel camber settings, dampers, auxiliary springs and anti-roll bars serve to optimise steering precision, transmission of lateral control forces when cornering, spring and damping response and wheel location. The electronically controlled dampers of the adaptive M suspension on the new BMW M3 CS likewise come in a model-specific setup, as do its electromechanical M Servotronic steering with variable ratio and its integrated braking system.

Standard specification for the special-edition model includes M Compound brakes with brake callipers painted in a choice of Red or Black. There is also the option of M Carbon ceramic brakes whose brake callipers are available in matt Gold or Red. Also on the standard equipment list for the new BMW M3 CS are forged M light-alloy wheels in an exclusive V-spoke design with a Gold Bronze finish. These particular M light-alloy wheels can also be ordered in an optional matt Black finish. Measuring 19 inches in diameter at the front axle and 20 inches at the rear, the wheels are fitted as standard with track tyres that have been purpose-developed for the special-edition model and measure 275/35 ZR19 at the front and 285/30 ZR20 at the rear. As an alternative to these tyres, which are specially designed for circuit driving, customers also have the no-cost option of high-performance tyres with the same dimensions.

 

Lightweight construction with extensive use of carbon fibre; improved body rigidity.

Extensive, model-specific lightweight design measures play a major part in moulding the performance qualities and exclusive character of the new BMW M3 CS. The use of components made from carbon fibre-reinforced plastic (CFRP) both inside and out is of key importance here. Besides its carbon fibre roof, the special-edition model also uses this lightweight, high-tech material for its bonnet, front splitter, front air intakes, exterior mirror caps, rear diffuser and rear spoiler. Its centre console, the shift paddles on the steering wheel and its interior trim strips are likewise all manufactured from CFRP. The standard M Carbon bucket seats also do their bit to keep weight down in the cabin. The titanium rear silencer, meanwhile, shaves more than 4 kilograms off the weight of the exhaust system fitted on the new BMW M3 CS. The various lightweight design measures bring about a total weight saving of some 20 kilograms compared to the BMW M3 Competition Sedan with M xDrive.

Body rigidity can be further increased by specifying a package of high-precision strut braces for the engine compartment that have also been engineered for lightness. The cast aluminium elements connecting the spring strut towers to the front end feature a weight-optimised geometry that has been precisely matched – with the help of numerical models – to the forces applied in various driving situations.

 

Exclusive design features promise thrilling performance.

The new BMW M3 CS instantly announces its sharper character with a series of individual design features. The Frozen Solid White metallic paint finish available for the exterior is exclusive to the latest special-edition model from BMW M GmbH. Exposed carbon-fibre surfaces for the roof, the two indents chiselled into the bonnet, the front splitter, front air intakes, M exterior mirror caps, rear spoiler and rear apron combine with the Black side skirts and M gills to provide a stunning contrast to the new paint finish. Signal Green solid, Brooklyn Grey metallic and Sapphire Black metallic are available as alternative exterior colours.

The vehicle’s front end sports a weight-saving, frameless BMW kidney grille with a stripped-back air reminiscent of racing machines. Designed especially for this model, identifying features include red contour lines and the “M3 CS” badging on the upper of the two horizontal grille bars. Both the model badge at the front and its counterpart on the boot lid have black surfaces with a red border.

The BMW Laserlight headlights included in standard specification add another particularly striking flourish to the front end of the new BMW M3 CS. By illuminating yellow instead of white – both during the Welcome sequence when the vehicle is unlocked and while low beam or high beam is switched on – they reference successful GT racing cars.

 

M Carbon bucket seats with exclusive surfaces and seam patterns.

Inside the new BMW M3 CS, a sports car cockpit designed with concentrated driving pleasure and maximum performance in mind is brought together with advanced digital technology and exclusive design elements. The driver and front passenger are welcomed as standard by M Carbon bucket seats in a model-specific design. Fully electric and heated, they feature integral head restraints along with an illuminated model badge, resulting in a unique blend of racing flair and long-distance comfort. The use of CFRP in the structural elements of the seat cushion and backrest as well as the eye-catching cut-outs in the side bolsters and below the head restraints are testimony to the seats’ weight-minimising construction.

The M Carbon bucket seats in the new BMW M3 CS are upholstered in Merino leather and feature an exclusive design in a Black/Red colour scheme with distinctive contrast stitching. This bi-colour finish is repeated for the two seats in the rear compartment of the sedan. The door panels are trimmed entirely in Black leather in both the front and the rear, while red “CS” lettering adorns the lightweight-design centre console. The standard equipment roster for the new BMW M3 CS also includes M seat belts with a woven stripe pattern in BMW M GmbH colours, door sill plates bearing the inscription “M3 CS”, an Anthracite-coloured headliner, interior trim strips in Carbon Fibre finish and an M Alcantara steering wheel with CFRP shift paddles and a red centre marker.

 

Setup button for customising the car’s configuration.

The M-specific control/operation system includes the Setup button on the centre console, which enables direct access to the settings options for the engine, chassis, steering, braking system and M xDrive. Two individually configured setup variants can be stored permanently, together with the preferred settings for the engine note, the DSC system, the Automatic Start/Stop function and the shift characteristics of the eight-speed M Steptronic transmission, and then retrieved using the M buttons on the steering wheel.

Also fitted as standard in the new BMW M3 CS is the M Drive Professional system. Consequently, not only does the special-edition model benefit from the M Drift Analyser and M Laptimer functions for evaluating and recording driving skills and performance at the track, it additionally comes with M Traction Control, whose ten stages provide the ideal tools for pushing the car hard on closed circuits.

The M Mode button on the centre console – also part of the M Drive Professional package – can be used to adjust both the level of driver assistance system activity and the content shown in the information display and optional Head-Up Display, with a choice of ROAD, SPORT and TRACK settings.

 

BMW Curved Display with M-specific read-outs.

The new BMW M3 CS boasts the latest-generation BMW iDrive vehicle experience based on BMW Operating System 8, which includes the BMW Curved Display for the cockpit. This is formed by a 12.3-inch information display and a control display with a screen diagonal of 14.9 inches, which are housed together behind a curved glass surface. With its ergonomic driver-centric positioning, the BMW Curved Display makes the already intuitive touch control even more user-friendly.

The information display’s graphical layout and the M‑style content shown there lend themselves to a focused, performance-led driving experience. All driving-related data as well as vehicle status and settings information are neatly arranged within it. The familiar M Shift Lights appear at the top of the information display, while the driving stability system, M xDrive and traction control modes are all indicated at the lower edge. Special widgets containing information on the current vehicle setup, as well as tyre pressure and temperature can be added to the control display’s home screen.

 

Top-class options for added pleasure and comfort during everyday driving.

The standard BMW Live Cockpit Professional comes with functions including the BMW Maps navigation system, the BMW Intelligent Personal Assistant, smartphone integration, telephony with wireless charging and a WiFi interface. The BMW Head-Up Display with M-specific readouts and the BMW Drive Recorder are both available as options.

The new BMW M3 CS additionally offers customers a select choice of comfort features and driver assistance systems, with the focus placed firmly on the enjoyment of unadulterated driving pleasure. It is equipped as standard with the latest version of Comfort Access, two-zone automatic climate control, the Harman Kardon Surround Sound System, Park Distance Control, Front Collision Warning, Lane Departure Warning and the Speed Limit Info system. An alarm system, automatic boot lid operation and the Driving Assistant and Parking Assistant systems can be added as options.


via BMW

Edited by __P
  • Adoro! 1

in garage: MY17 BMW M140i F20 + MY22 BMW M3 Competition Xdrive G80 
in arrivo: 03/23 Ferrari 296 GTB Assetto Fiorano 

 

Link to comment
Share on other sites

mio pensiero

 

 

-più lo vedo e più non mi piace il display curvo preferivo le vecchie serie 3 con  Os 7.0

-se prendessi M3 sarebbe rigorosamente Touring 

 

  • I Like! 1

Guidatore medio di S.w. mi piacciono le auto , fumatore Light e AD INTERIM convivente... questo è nicogiraldi....

875kg - 260+ cv i numeri del mio piacere

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, nicogiraldi scrive:

mio pensiero

 

 

-più lo vedo e più non mi piace il display curvo preferivo le vecchie serie 3 con  Os 7.0

-se prendessi M3 sarebbe rigorosamente Touring 

 

 

assolutamente meglio il sistema operativo 7. Sono d'accordo. Su questo tipo di auto, sulle M in particolare, il "full hd" lo trovo una porcata.

  • I Like! 2

in garage: MY17 BMW M140i F20 + MY22 BMW M3 Competition Xdrive G80 
in arrivo: 03/23 Ferrari 296 GTB Assetto Fiorano 

 

Link to comment
Share on other sites

Tipicamente tedesca nelle sue forme, esagerazioni e spigolature.

Non so, mi sa che quelle due porte dietro sono in più.. nel senso che io l'estrema l'avrei fatta sulla M4.

Il cruscotto... (si vabbè...) è no. Su un'auto del genere gli schermi in quel modo no.

Alfa Romeo GT 3.2 V6 - 2007

Alfa Romeo 75 1.6 - 1986

 

Link to comment
Share on other sites

l'unica CS che meriti davvero ammirazione e rispetto, è l'attuale M5 CS...Questa è buzzurra in confronto. Roba da sandali e calzini bianchi

  • Haha! 2

Imagination is more important than knowledge.."Albertino Einstein"

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Savage scrive:

l'unica CS che meriti davvero ammirazione e rispetto, è l'attuale M5 CS...Questa è buzzurra in confronto. Roba da sandali e calzini bianchi

 

quoto,

in garage: MY17 BMW M140i F20 + MY22 BMW M3 Competition Xdrive G80 
in arrivo: 03/23 Ferrari 296 GTB Assetto Fiorano 

 

Link to comment
Share on other sites

Anche secondo me quel megaschermo poco ci azzecca con le M. Tra l'altro leggevo che quello su 3er sarà aggiornabile al massimo a OS 8.5 a differenza di quello montato su X1 che, pur avendo schermi più piccoli, verrà aggiornato a OS 9 basato su Android e non più su Linux

Link to comment
Share on other sites

  • Beckervdo changed the title to BMW M3 CS 2023
1 ora fa, falconero79 scrive:

Tipicamente tedesca nelle sue forme, esagerazioni e spigolature.

Non so, mi sa che quelle due porte dietro sono in più.. nel senso che io l'estrema l'avrei fatta sulla M4.

Il cruscotto... (si vabbè...) è no. Su un'auto del genere gli schermi in quel modo no.

Ma l'estrema è su base M4.

C'è la CSL e ci sarà la 3.0 CSL da 750 mila Euro.

più estremo di così!

   

299071681_3185610351660041_8900220191808448426_n.jpg

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, falconero79 scrive:

.. nel senso che io l'estrema l'avrei fatta sulla M4.

...chi dici che non ci sara...? 😎

 

E niente paura per la M3CS, con destinazione Italia ci sara solo una decina...:P

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.

Or register (free) and login, to remove this warning.