144 risposte in questa discussione

22 minuti fa, d.lo. dice:

E comunque per Monza pare potrebbe debuttare un nuovo megamotore, si parla di pistoni in acciaio prodotti in tecnica simile alla stampa 3d

 

Così raccontavano sulla svizzera ieri, in diretta gp...

 

☏ iPhone ☏

 

mah, in realtà doveva debuttare già a Silverstone, ma pare appunto che i nuovi pistoni non ci siano anzi, sembrano che ci siano "problemi" anche in ottica 2018

speriamo per Monza

https://it.motorsport.com/f1/news/ferrari-il-motore-3-vale-15-cavalli-ma-non-ha-tutte-le-evoluzioni-930500/?s=1

Modificato da Aymaro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, boygrunge dice:

 

Non so se la personalità ingombrante di Flavione darebbe più supporto o fastidio ad Arrivabene però. :pen:

 

però pare che Wolff e Lauda non lavorino male assieme, ma siano ognuno padrone nel proprio ambito. In ogni caso sono anche molto abili a dribblare possibili contrasti, niente da dire. Specie per quanto riguarda le decisioni che riguardano l'interno del team.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Yakamoz dice:

In Ferrari manca questa curiosa figura di raccordo, l'eminenza grigia, il "presidente non esecutivo", che Lauda svolge impagabilmente, e che ai tempi di Schumi era, mutatis mutandis, coperta da Todt

Oddio, Todt non esecutivo non direi, eh. Anzi, credo che più esecutivi di lui ce ne siano stati pochi :mrgreen:

Per il resto io vedo troppo catastrofismo, non dimentichiamo che una settimana fa la gara è finita con Vettel a meno di un secondo dal vincitore Bottas, e che ieri si è perso un sacco di tempo in partenza con Verstappen, oltre alle varie sfighe che sappiamo. E a parte questo, io ricordo diverse occasioni quest' anno in cui la Ferrari poteva vincere e ha avuto sfiga, o è stata troppo prudente. Senza contare che le piste da qui a fine stagione potrebbero spostare gli equilibri. Insomma, Mercedes ha recuperato (che poi io non me la ricordo così indietro nelle gare precedenti), in Ferrari si devono rimboccare le maniche e lo sanno, ma non è nemmeno così tragica la situazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ah, preciso che Flavione non mi dispiacerebbe affatto, è uno di quelli che - a prescindere - è meglio avere con te che contro di te.

 

anche se Flavione avrebbe quella mondanità e quell'essere sulle passerelle che manca a Serghio e Arrivabene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, Yakamoz dice:

In Ferrari manca questa curiosa figura di raccordo, l'eminenza grigia, il "presidente non esecutivo", che Lauda svolge impagabilmente, e che ai tempi di Schumi era, mutatis mutandis, coperta da Todt. E sì che il nome ce l'avremmo:

 

flavio_briatore.jpg.2b8bb1fc8451194dd1596c5f13f3e852.jpg  

 

Sarebbe l'ideale: un piede dentro e uno fuori dal Circus, vastissima conoscenza dell'ambiente, doti negoziali di prim'ordine, capacità manageriali, faccia come il culo. Ho sempre avuto la curiosità di cosa potrebbe fare uno come lui alla guida di una corazzata come la Ferrari. E Arrivabene a occuparsi al 100% della squadra e del muretto, che lo fa benino.

Fine delle fantasie.

o va beh dai, Briatore no eh, poi dopo i fatti di singapore...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, Aymaro dice:

o va beh dai, Briatore no eh, poi dopo i fatti di singapore...

 

Vicenda vergognosa sul piano sportivo, ma pagare ha pagato. In ogni caso credo che di rimettere piede lui non ne voglia sapere proprio, né Marchionne di tirarlo dentro. Ciò non toglie che sul piano della capacità pura, ha pochissimi rivali. Forse solo Ross Brawn, che tra l'altro era un suo sottoposto in Benetton.

 

20 minuti fa, GL91 dice:

Oddio, Todt non esecutivo non direi, eh. Anzi, credo che più esecutivi di lui ce ne siano stati pochi :mrgreen:

Per il resto io vedo troppo catastrofismo, non dimentichiamo che una settimana fa la gara è finita con Vettel a meno di un secondo dal vincitore Bottas, e che ieri si è perso un sacco di tempo in partenza con Verstappen, oltre alle varie sfighe che sappiamo. E a parte questo, io ricordo diverse occasioni quest' anno in cui la Ferrari poteva vincere e ha avuto sfiga, o è stata troppo prudente. Senza contare che le piste da qui a fine stagione potrebbero spostare gli equilibri. Insomma, Mercedes ha recuperato (che poi io non me la ricordo così indietro nelle gare precedenti), in Ferrari si devono rimboccare le maniche e lo sanno, ma non è nemmeno così tragica la situazione.

 

Todt era esecutivo eccome, è Lauda quello non esecutivo. Il mutatis mutandis riguardava proprio questo ;) Ma se sul piano della escutività sono due incarichi completamente diversi, su quello dell'influenza le due figure sono profondamente affini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Dodicicilindri dice:

Dobbiamo sperare che l'Ungheria vada bene, e poi che ci sia qualche evoluzione positiva come dice Aymaro....il gap prestazionale non e' ancora incolmabile, ma se non lo si chiude sara' difficile portare il titolo mondiale a Maranello.

Intanto Vettel dichiara:

Se davvero e' andata come dicono, il bando delle iniezioni di olio ha inciso sulla performance motoristica anche in gara.

Io spero che non costino care le 2 vittorie di Bottas strappate a Vettel, cosi' come aver buttato a mare occasioni in un paio dei primi 5 gp dove con un po' di fortuna si poteva vincere.

Nel mondiale costruttori, poi, i due ritiri di Raikkonen a causa di Bottas pesano come un macigno.

 

 

ma quel caxxo di bottoncino non possono toglierlo da regolamento? che senso ha? facciamo comele turbo di una volta?

perchè ferrari non c'ha qualcosa pure lei?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dal 2018 la normativa sull'olio dovrebbe essere più stringente e meno passibile di interpretazioni. Il guaio attuale è che probabilmente la MB ha un sistema meno sgamabile di quello presunto della Ferrari. Una sorta di blow by controllato e come tale difficile da incastrare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, LucioFire dice:

 

ma quel caxxo di bottoncino non possono toglierlo da regolamento? che senso ha? facciamo comele turbo di una volta?

perchè ferrari non c'ha qualcosa pure lei?

 

Il bottoncino mi sta parecchio sugli ammenicoli, ma non sarei mai favorevole a vietarlo, alla fine è solo una mappatura più spinta, richiamabile con un semplice bottone invece che con un manettino o una sequenza alfanumerica. Buon per loro che sono riusciti ad avere un motore che regge bene anche delle strippate momentanee, e che evidentemente raggiunge ancora un picco di potenza non eguagliabile dagli altri.

Lo confermava Turrini tempo fa al programma "Tutti convocati" su Radio 24, al momento per la Ferrari il bottoncino non è fattibile.

 

Comunque, il fatto che anche senza questo espediente la Ferrari riesca talvolta a piazzarsi davanti alle Mercy sia in gara che soprattutto in qualifica, dimostra il lavoro da applauso che hanno fatto in quel di Maranello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, Yakamoz dice:

..cut...

Comunque, il fatto che anche senza questo espediente la Ferrari riesca talvolta a piazzarsi davanti alle Mercy sia in gara che soprattutto in qualifica, dimostra il lavoro da applauso che hanno fatto in quel di Maranello.

Il che considerato come si era concluso il 2016,non era per nulla scontato.

Le premesse per l'ennesimo disastro annunciato c'erano tutte(macchina rifatta da varie mani,gente che andava e veniva dalla ges,ecc...)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora