Jump to content
  • 0

Importanza della Regolazione del Poggiatesta


PANDA

Question

Carissimo fusi

Pensala come vuoi ma devo però avvisarti che corri un rischio!

I poggiatesta come li usi tu non scaricano certo le cervicali ... in caso di urto da dietro funzionano esattamente come un perno attorno al quale la colonna cervicale si piega drammaticamente. Gli appogiatesta ideali sono quelli di Volvo, Saab e credo anche della Stilo che se ben regolati (alla stessa altezza della parte più alta del cranio) accolgono le cervicali senza farle piegare e stoppano il movimento all'indietro della colonna.

Un corretta posizione di guida inoltre dovrebbe normalmente scaricare la colonna del collo. Specialmente se non si tengono braccia (sopratutto ) e gambe distese. Le prime se correttamente flesse e poggiate sulle razze del volete a 180° dovrebbero constentire di maneggiare il volante con estrema facilità senza produrre inutili contratture muscolari.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

9 answers to this question

Recommended Posts

  • 0

oggi discutendo con mio padre è saltato fuori il discorso che io di solito regolo il poggiatesta del sedile (qualunque esso sia) perchè lo ritengo utile per la sicurezza soprattutto in caso di colpo di frusta, mentre mio padre non lo ritiene necessario perchè secondo lui esso disturberebbe la visuale soprattutto negli incroci.

quale sarebbe la scelta più giusta da fare?

[sIGPIC][/sIGPIC]

Link to comment
Share on other sites

  • 0
Guest EC2277

La tua: se non regoli il poggiatesta corri il rischio che, in caso d'incidente, colpisca la tua nuca; con conseguenze facilmente immagninabili.

P.S. Ma tuo padre percorre gli incroci in retromarcia?

Te lo chiedo poiché non capisco come il poggiatesta, che è dietro alla testa del conducente, possa disturbare la visuale laterale e frontale. Diverso potrebbe essere il discorso in caso di retromarcia, se non fosse che il poggiatesta è sagomato in modo da non disturbare la visuale. Di fatto la visulale del conducente può essere limitata solo dai poggiatesta del sedile del passeggero anteriore e sopratutto da quelli del divano posteriore.

Edited by EC2277
Link to comment
Share on other sites

  • 0

Quoto pienamente ec2277, il poggiatesta è fatto per questo: dare più confort alla testa e sopratutto trattenerla in caso di urti.

se si viene tamponati ed il poggiatesta è regolato troppo in basso sbatteresti la nuca facendoti seri danni al collo, se invece è regolato alla giusta altezza la tua testa sarà trattenuta correttamente.

Ancora più sicuri sono i poggiatesta anti colpo di frusta (o antiwhiplash) che in caso d' urto si muovono in avanti per limitare i danni al collo (quasi accompagnando la testa ed evitando che questa sbatta violentemente contro di esso visto che muovendosi riduce lo spazio e quindi la velocità con la quale si colpirà il poggiatesta)

Spesso ci si dimentica di regolarlo correttamente sottovalutandone l' utilità: chi per dimenticanza, chi per estetica (ad alcuni il poggiatesta staccato dal sedile fa brutto) ma anche regolarlo troppo in alto crea danni, basta pensare che sono due aste di metallo che lo tengono e sbatterci violentemente bene non fa...

Non riesco a capire però come possa disturbare la visibilità, nelle retromarce si, magari quelli posteriori impicciano, ma negli incroci non capisco, anche senza di quello c' è sempre il montante centrale che "tappa" la visuale.

Volkswagen Polo 1.0 TGI 90 CV Comfortline (06/2021) Ex: Ford Fiesta 1.0 EcoBoost 101Cv Individual 5p 03/13 - Peugeot 206 1.4 HDi 68cv 3p XT 01/05 

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Mi sa che nel discorso ci sono di mezzo anche gli altri 3/4 poggiatesta, oltre quello del guidatore.

Parlando dei posteriori, sicuramente lasciarli in posizione d'uso ostruisce molto la vista rispetto a tenerli in posizione di riposo.

Ovviamente questo vale se non c'è nessuno seduto dietro. Se c'è uno o più occupanti i poggiatesta devono essere sollevati: vogliamo smaciullare le vertebre di chi trasportiamo solo per il fastidio di dover ripiegare i poggiatesta quando siamo soli?

Per i poggiatesta anteriori, fatico a vedere il problema. In che modo ostruiscono la visuale se regolati in un modo rispetto che in un'altro?

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Se il sedile del passeggero (senza qualcuno seduto) è regolato troppo in avanti, è facile che il poggiatesta troppo alto faccia da barriera nel tentativo di guardare alla propria destra attraverso il finestrino. Viceversa, se troppo indietro, ostruisce la visuale a sud-est (guardando dal finestrino posteriore destro). Altrimenti, non vedo come possano recar fastidio agli incroci, piuttosto in retromarcia.

Il problema è mantenere una velocità di pensiero che sia superiore alla velocità della macchina.

E NON VALE SOLO NEL RALLY!!! :§

Gli accenti? Usiamoli bene! Gli accenti in italiano

Link to comment
Share on other sites

  • 0
Guest EC2277
Mi sa che nel discorso ci sono di mezzo anche gli altri 3/4 poggiatesta, oltre quello del guidatore.

Parlando dei posteriori, sicuramente lasciarli in posizione d'uso ostruisce molto la vista rispetto a tenerli in posizione di riposo.

Ciò è vero quando i sedili dei passeggeri sono liberi, se invece sono occupati allora regolare i poggiatesta non costituisce un ingombro supplementare poiché vi è già la testa del passeggero ad ostacolare la visuale del conducente; lo stesso vale per il sedile del passeggero anteriore.

Ad ogni modo sarebbe bene regolare i poggiatesta quando si prende posizione sul sedile e poi riabbassarli al termine del viaggio, affinché non costituiscano un intralcio per la visibilità del conducente.

Link to comment
Share on other sites

  • 0

credo si riferisca a tutti i poggiatesta in generale, qualunque essi siano, è vero anche che ad esempio in molti casi se non tenti a riposo possono ostruire la visibilità lato passeggero e posteriore)

E poi quelli dei sedili posteriori su mote auto quando ti siedi li devi regolare per forza (sono fastidiosissimi per la schiena)

  • I Like! 1

[sIGPIC][/sIGPIC]

Link to comment
Share on other sites

  • 0
credo si riferisca a tutti i poggiatesta in generale, qualunque essi siano, è vero anche che ad esempio in molti casi se non tenti a riposo possono ostruire la visibilità lato passeggero e posteriore)

E poi quelli dei sedili posteriori su mote auto quando ti siedi li devi regolare per forza (sono fastidiosissimi per la schiena)

Nella Polo che sto guidando il lunotto non è molto ampio ma i poggiatesta posteriori non danno fastidio, nella vecchia Space Runner erano ampi sia il lunotto che i poggiatesta e non avevo nessun problema. Secondo me nelle auto moderne quella che manca più di tutte è la visibilità laterale.

Link to comment
Share on other sites

  • 0
il poggiatesta è fatto per questo: dare più confort alla testa e sopratutto trattenerla in caso di urti.

se si viene tamponati ed il poggiatesta è regolato troppo in basso sbatteresti la nuca facendoti seri danni al collo, se invece è regolato alla giusta altezza la tua testa sarà trattenuta correttamente.

Ancora più sicuri sono i poggiatesta anti colpo di frusta (o antiwhiplash) che in caso d' urto si muovono in avanti per limitare i danni al collo (quasi accompagnando la testa ed evitando che questa sbatta violentemente contro di esso visto che muovendosi riduce lo spazio e quindi la velocità con la quale si colpirà il poggiatesta)

Spesso ci si dimentica di regolarlo correttamente sottovalutandone l' utilità: chi per dimenticanza, chi per estetica (ad alcuni il poggiatesta staccato dal sedile fa brutto)

Confermo tutto, compreso l'esistenza di qualche "malato" che li tiene fissi in posizione ribassata perché considerati antiestetici... :disp2:

La regolazione del poggiatesta non va sottovalutata: dovrebbe arrivare qualche centimetro sopra la testa e trovarsi il più vicino possibile ad essa, offrendo sia comfort che immediato sostegno in caso di tamponamento. Non è un caso se i sedili dotati di meccanismo "anti-Whiplash" come funzione base abbiano l'avvicinamento del poggiatesta alla nuca, in caso di urto posteriore ;)

I poggiatesta sono così importanti in termini di sicurezza, al punto che ormai vengono testati da associazioni indipendenti (vedi Euro NCAP) che verificano la bontà dell'insieme "sedile+poggiatesta" in caso di tamponamento ;)

Esempio di risultato carente

(Osservare cosa succede al collo e cosa bisogna evitare...)

Esempio di risultato accettabile

Esempio di risultato buono

(PS. notare che è un sedile Volvo, con poggiatesta alto e snodo ammortizzante all'altezza della base schienale)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.