Vai al contenuto
  • 0
Rani

Peugeot 5008: vibrazione fastidiosa sopra i 120 km/h

Domanda

Buongiorno a tutti.

Ho aquistato da pochissimo (neanche una settimana), una Peugeot 5008 BlueHdi 1.6 120cv, la 1a serie, non quella di quest'anno per capirsi. L'auto ha 23mila km, aquistata usata presso un rivenditore sicuramente quotato e serio nella mia zona.

Appena provata, avevo immediatamente notato un tremolio, giunti ai 90/100km/h, sia sul volante che sui sedili dei passeggeri, in modo più marcato i sedili anteriore e posteriore destri.

Fatto notare al venditore, che ha ammesso senza esitazioni , di sua iniziativa ha sostituito le 4 gomme, convinto che fosse un difetto di queste. Alla seconda prova, il problema si ripresenta esattamente come alla prima.

Il venditore fa allora controllare l'equilibratura , che risulta non nei parametri (e già mi faccio delle domande : quando uno cambia le gomme l'equilibratura non dovrebbe essere un 'must' a seguire ?).

Riprovo l'auto per la terza volta, ed effettivamente, non sembra fare più quel tremolio. 90,100,110, sembra a posto.

La compro, vado a casa, tuttok. Il giorno dopo la porto in autostrada,  e appena tocco i 120, ecco di nuovo le vibrazioni (volante e sedili passeggeri). Parliamo di una vibrazione esagerata, tanto che dopo 10km in autostrada a 125 km/h circa, le mie braccia iniziavano a formicolare.

Per non ritornare dal venditore e perdere tempo in ricerche assurde, l'ho portata dal mio gommista di fiducia sotto casa, che è specializzato anche in rally da corsa, assetti, insomma uno tosto che fa bene il suo lavoro. Controlla subito l'equilibratura, convinto sia quella, e in effetti questa risulta essere completamente fuori dai parametri corretti, su tutte e quattro le ruote!!!

La sistema, controlla nel frattempo giunti e ammortizzatori (e li guardo anch'io), ed entrambi constatiamo che sono nuovi e perfetti alla vista, addirittura hanno ancora gli adesivi attaccati. L'auto, vista da sotto, sembra appena uscita dal concessionario.

Riparto di slancio felice di aver risolto il problema...macchè :  ai 120 si ripresenta il problema. Domani andrò dal concessionario, che, già avvertito con toni abbastanza seriosi, mi ha già detto che la porterà direttamente in Peugeot per un controllo accurato. Secondo voi, potrebbe essere qualcosa di grave? e se sì, cosa? Cerchione bollato ? (se sì, non avrebbe dovuto vedersi durante l'euilibratura?) Volano? Giunto difettoso anche solo di 1 millimetro, quel tanto che basta per non notarsi ma causare un problema alle alte velocità? Cos'altro, considerando che le gomme sono nuove ed equilibrate a puntino?

Sono un po teso. È pur vero che l'auto, seppur usata,  è appena aquistata da un rivenditore che ha rilasciato tanto di garanzia etc..ma ho comunque speso quasi 18mila €uro e non vorrei pentirmene....

Grazie mille 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

48 risposte a questa domanda

Messaggi Raccomandati

  • 1

Scusami se rispondo tardi ma io ho avuto un problema analogo con la mia peugeot 308 (presa usata anche lei). Problema risolto cambiando Dischi dei freni! L'impianto frenante originale peugeot ha dei dischi che lasciano a desiderare. Risolto montando dischi Brembo!

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Restano i cuscinetti ruota, magari a causa di una buca uno si è rovinato.

Se fosse il volano lo farebbe su quasi tutte le marce ad un determinato numero di giri.

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Potrebbe esser anche un semiasse, ma mi sembra strano dato che ha pochi chilometri...i cerchi son dritti?

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Tipici problemi di quando si acquista un usato...mio padre, qualche anno fa prese un cayenne con pochi km sulle spalle e si ritrovò 2 cerchi storti...per la serie lo fanno anche i cosiddetti premium...vatti a fidare...

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

grazie mille delle risposte, quindi mi sembra di capire che il problema possa aggirarsi (sempre in via teorica) su 1) cerchione bollato o 2) cuscinetto ruota 3) semiasse (che però è la meno probabile visti i km dell'auto)

Farò notare la cosa al rivenditore oggi pomeriggio quando gliela porterò. 

Grazie mille , spero di risolvere. 

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

data la mi recente esperienza mi sembra difficile che sia un cuscinetto, dovrebbe sentirsi molto prima dei 120. forse anche gli ammortizzatori sono da vedere

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

ok, ho sentito ieri sera il concessionario. Ha portato l'auto direttamente alla Peugeot e gli hanno detto che sono i 'bracci', e li hanno cambiati entrambi.

Difetto di fabbricazione? (no perchè ripeto, a parte i 20mila kilometri dichiarati da cruscotto, l'auto sotto è immacolata)

Speriamo bene....

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Bracci di sospensione andati ko in 20mila km? Lavorava in un cantiere industriale?

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Una botta seria e via, una volta ho preso un sasso bello grosso in autostrada, momenti mi caco addosso, magari è quello che mi ha danneggiato il cuscinetto...

ricordo anche in KSA dove ero per lavoro un Buick mica tanto vecchia ferma 20 metri dopo un dosso rallentatore con l'asse anteriore staccato che stava a metà macchina

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0
10 ore fa, Rani dice:

ok, ho sentito ieri sera il concessionario. Ha portato l'auto direttamente alla Peugeot e gli hanno detto che sono i 'bracci', e li hanno cambiati entrambi.

Difetto di fabbricazione? (no perchè ripeto, a parte i 20mila kilometri dichiarati da cruscotto, l'auto sotto è immacolata)

Speriamo bene....

 

I bracci delle sospensioni? :pen: 

E' abbastanza curioso, perché da come lo descrivi il fenomeno sembra colpa di una massa rotante danneggiata, quindi sbilanciata e che diventa evidente a certi regimi di rotazione.

E le uniche cose che seguono fedelmente la velocità sono: ruote, cuscinetti, dischi freno, semiassi, differenziale.

In ogni caso tienici aggiornati, soprattutto facci sapere se ti dicono qualcosa di più ;-) 

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da Pawel72
      Fonte: Quattoruote.it
       
      ➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖
                                      TOPIC SPY
      🔽🔽🔽🔽🔽🔽🔽🔽🔽🔽🔽🔽🔽🔽🔽🔽🔽
      https://www.autopareri.com/forums/topic/58404-peugeot-508-sw-ii-prj-r82r83-spy
      ➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖
    • Da reckoner00
      La Peugeot rinnova completamente la 508, presentando la berlina al Salone di Ginevra. Il cambio di passo a livello stilistico è in linea con quello già compiuto da modelli recenti come 308, 3008 e 5008: la 508 propone uno stile aggressivo, sportivo e totalmente innovativo rispetto al passato, abbracciando l'attuale tendenza del marchio francese. La nuova 508 sarà assemblata nella fabbrica francese di Mulhouse e le prime consegne sono previste per settembre.
      La 508 diventa una berlina-coupé. Per il segmento D, la Peugeot ha voluto creare qualcosa di nuovo per trovare nuove opportunità, facendosi spazio tra le Suv che dominano il mercato. Per questo è stata scelta una formula da berlina-coupé a cinque porte e l'altezza è scesa fino a 1,4 metri. I gruppi ottici anteriori e posteriori a Led caratterizzano la vettura dandole un look sportivo insieme alle inedite luci a Led diurne frontali con finitura opalescente. La lunghezza totale è scesa dai precedenti 4,83 metri a 4,75 metri; inoltre, sono state adottate portiere prive di cornici dei cristalli. Il bagagliaio offre una capacità di 487 litri e la praticità di accesso del portellone.
       
      i-Cockpit evoluto. Anche l'abitacolo volta pagina e introduce la formula Peugeot i-Cockpit. Il volante di diametro ridotto è abbinato al display da 12,3 pollici della strumentazione e a quello capacitivo da 8 o 10 pollici dell'infotainment, dal quale si comandano le principali funzioni del veicolo riducendo al minimo i comandi fisici. La strumentazione offre sei modalità di visualizzazione personalizzabile, mentre la console centrale ospita il comando one-touch del cambio automatico. Sulla 508 è disponibile anche la variante i-Cockpit Amplify, che attraverso l'illuminazione, i suoni dell'impianto audio Focal e i sedili Agr con regolazioni elettriche e funzione massaggio offre la selezione tra gli ambienti Boost e Relax. I settaggi influenzano anche le modalità di guida Eco.Sport, Comfort e Normal, dove a cambiare sono i parametri del powertrain e dell'assetto. Benzina e diesel con l'automatico EAT8. Sviluppata sulla base della piattaforma modulare Emp2, la nuova Peugeot 508 garantisce una riduzione fino a 70 kg della massa totale e una maggiore rigidità torsionale e permette di adottare soluzioni tecniche di nuova generazione come lo schema posteriore multi-link e gli ammortizzatori a controllo elettronico. La gamma dei propulsori, tutti omologati Euro 6.c, include il benzina 1.6 Puretech 180 e 225 e i diesel 1.5 e 2.0 BlueHDi nelle versioni 130, 160 e 180. Tutte le unità, escluso il diesel 130 CV con il manuale sei marce, offrono come unica opzione il cambio automatico EAT8. La gamma potrà contare sugli allestimenti Active, Allure, GTLine e GT, ma non sono ancora disponibili le informazioni specifiche per il mercato italiano.
      Assistenza alla guida. Grazie alla piattaforma modulare di ultima generazione, la 508 compie anche un importante passo sul fronte dei dispositivi di sicurezza e di assistenza alla guida. Sarà infatti possibile adottare il Night-Vision System, la frenata automatica con rilevamento di pedoni e ciclisti, l'Active Lane Departure Warning, il Driver-Attention Warning, il controllo automatico degli abbaglianti, il riconoscimento e il mantenimento dei limiti di velocità, l'Adaptive Cruise Control con funzione Stop&Go, il Lane- Keeping Assist, l'Active Blind-Spot Monitoring e il Full Park Assist con sistema Flankguard.
       
      Quattroruote.it

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       
      largus.fr
       
       
    • Da MotorPassion
      Cartella stampa ed ulteriori foto: http://it-media.peugeot.com/it/nuovo-peugeot-rifter
       
      IMHO il migliore del trio.
×