Jump to content

F1 2024-2025 - Spy, Notizie, Ecc.


Sarrus

Recommended Posts

Briatore: «Crisi Ferrari? Manca la proprietà. Alonso lotterà per il titolo»

L’ex Team Principal della Renault e manager di Alonso analizza l’inizio del mondiale di Formula 1: «Fernando porta entusiasmo, non come Vettel. A Maranello dovrebbero chiedersi perché non vincono da 15 anni»

 

Ci ha visto lungo ad andare in Aston Martin. Dica la verità: non se l’aspettava che fosse così competitiva.
«Abbiamo condiviso la decisione, ci siamo presi un rischio. Ma valeva la pena: ci offrivano due anni di contratto mentre altri, con la scusa dell’età, solo uno. Poi sapevamo che Lawrence Stroll stava mettendo in piedi una grande squadra. Lì dentro vedevamo la voglia di cambiare che non c’era per, esempio, all’Alpine».

Come facevate a saperlo?
«Conosco Lawrence da 30 anni, è un vero appassionato di F1, è un imprenditore di successo. Ha iniziato come sponsor, dopo ha comprato la Racing Point. Ha preso un sacco di gente dalla Red Bull e da altri team: nelle loro scuderie facevano i numeri due o tre, lui ha dato loro responsabilità maggiori. Ha investito nella galleria del vento e nella nuova sede di Silverstone. Se vuoi crescere devi fare così».

 

...

Ferrari in crisi, ancora. Era partita per vincere.
«Succede spesso: intorno a Maranello c’è gente che parla durante l’inverno quando bisognerebbe fare un’analisi approfondita sul perché non si vince da più di 15 anni».

E chi dovrebbe farlo?
«La proprietà della Ferrari, e non la vedo molto impegnata in questo. Non basta cambiare un singolo. Servono personaggi di peso in squadra, ora non ci sono. Ricordo che hanno iniziato a vincere con continuità quando mi hanno portato via 10-12 persone dalla Benetton. Hanno fatto bene».
Lei avrebbe mandato via Mattia Binotto?
«Binotto aveva fatto un buon lavoro, l’anno scorso la Ferrari era competitiva. Però poi aveva accentrato troppe responsabilità su di sé e questo crea problemi».
Però nel 2022 la Ferrari è stata in lotta soltanto per metà campionato.
«Sì, perché sono cambiate le regole in corsa ed è stata penalizzata (modifiche alle altezze per combattere il porpoising, i saltelli ndr) : bisognava battere i pugni sul tavolo e impuntarsi. Non è che se uno sbaglia il progetto (la Mercedes ndr) dopo otto anni di vittorie si debbano cambiare i regolamenti».

Di Fred Vasseur che pensa?
«Lo conosco abbastanza bene: è un gran lavoratore, è uno serio. È appena arrivato e sta allenando una squadra con i giocatori che ha trovato. Diamogli tempo».
Leclerc è frustrato, rischia di perdersi?
«Il pilota c’è, è la macchina che manca. Altrimenti come farebbe nelle qualifiche ad arrivare così vicino alla Red Bull?».
Dei giovani chi le piace?
«Russell. Sa già come si fa a vincere ed è ormai sempre davanti a Hamilton. È un “martello”».

 

https://www.corriere.it/sport/formula-1/23_marzo_21/briatore-ferrari-crisi-alonso-intervista-7da53390-c767-11ed-b36c-2a3973ff88c4.shtml?refresh_ce

 

Edited by AleMcGir
  • I Like! 1
  • Wow! 1
Link to comment
Share on other sites

38 minuti fa, AlexMi scrive:

Dice cose scontate che vedono tutti e che diciamo da sempre.

Vero, però se quelle domande gli fanno, a quelle risponde.

La vera domanda sarebbe perché vanno ancora a chiedere pareri sulla F1 a Briatore

Edited by lucagiak
  • I Like! 8
Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, lucagiak scrive:

La vera domanda sarebbe perché vanno ancora a chiedere pareri sulla F1 a Briatore

 

E perché no? Mi pare che qualche coppetta l'abbia vinta in F1. Sono semplici pareri di un ex, valgono quello che valgono. Così come le interviste a Fiorio o a Minardi o a qualche altra vecchia gloria. Sempre meglio i loro pareri che le certezze di qualche giornalista/commentatore da strapazzo.

 

Tra l'altro, in questa intervista ha detto, sulla Ferrari, le stesse critiche che leggo decine di volte al giorno qui dentro. Se lo dice lui non va più bene?

  • I Like! 3

Senza_titolo_3.jpg

Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, falconero79 scrive:

tra l'altro qualquadra non cosa.

Briatore non è dentro a liberty? E' pure manager di Alo e guarda caso... "Stop on track"... Penalità Si, Penalità No

 

Stop on track vuol dire "NON CERCARE DI ARRIVARE FINO ALLA CORSIA BOX"

  • I Like! 3

Di questi ne vendono a secchiate.

Vedrete.

[scritto in data 18 Luglio 2013 - Riferito a Jeep Cherokee]

Link to comment
Share on other sites

31 minuti fa, Yakamoz scrive:

 

E perché no? Mi pare che qualche coppetta l'abbia vinta in F1. Sono semplici pareri di un ex, valgono quello che valgono. Così come le interviste a Fiorio o a Minardi o a qualche altra vecchia gloria. Sempre meglio i loro pareri che le certezze di qualche giornalista/commentatore da strapazzo.

 

Tra l'altro, in questa intervista ha detto, sulla Ferrari, le stesse critiche che leggo decine di volte al giorno qui dentro. Se lo dice lui non va più bene?

E chi ha detto che se lo dice lui non va più bene?

Personalmente ritengo che Briatore sia uno di quelli che ha fatto molto male a questo sport, era stato cacciato con ignominia (poi è rientrato dalla finestra, vabbè).

Io capisco che in certi ambienti il più pulito c'ha la rogna, ma andare a chiedere pareri proprio a quello che è stato trovato con le mani nella marmellata...

Poi per me va bene tutto, possono anche mettere Schettino a dare lezioni su come si pilotano navi da crociera, magari si scopre che è un bravo insegnante, ma io a quelle lezioni non ci andrei

  • I Like! 5
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.