Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

Gli schietti giudizi vintage di Al Volante


Recommended Posts

Oggi stavo ravanando tra le mie vecchie riviste e ho ritrovato qualche numero di Al Volante degli anni 2000.

Ai tempi molti probabilmente lo prendevano per il listino ben dettagliato e con le foto di tutti i modelli e per ciascuno di essi, non mancavano i commenti.

Mi piaceva ai tempi, ma il gusto di leggerli oggi, in un mondo dove qualsiasi prova è molto politically correct, ai limiti della marchetta, ha un valore inestimabile.

 

Tutto il materiale è tratto dalla rivista "Al Volante".

Se ho infranto qualche regolamento, rimuovo le foto.eb2beac6049865157355cd567e635f5e.jpg25c61cc9ad398a3be4a99d2dcac6d944.jpgd1529955678a252a7b76048a67f0ca32.jpgc574f642e03c19d04a681a0bb07963d0.jpg0bf1577d7530154ecfda9c66b1b473e4.jpg

  • I Like! 9
Link to post
Share on other sites
  • Replies 98
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Si Cambio, non sapevo dell'archivio online (avranno messo La Russa a scansionare  )   Comunque non ho trovato il commento sulla Punto ma altre buone chicche d'annata:    

Qua di weekend ne piazzarono. Costava poco, aveva un grosso baule, meccanica semplice e assetto più alto della punto.   Certo, non facevi il gadano in via montenapoleone....ma per caric

Altra carrellata di schiettezza dal nostro amato Al Volante. Oggi lo chef propone la Mazda/Fiesta e la nostalgia dell'auto di Paperino, la chilometriche lista di optional MB, le prime reazioni ai Suv,

Posted Images

10 minuti fa, Beckervdo scrive:

Waaaa che mi hai riportato alla memoria. 

Mi ricordo che per alcune erano dei giudizi reali e taglienti da far schifo :D

Tipo a paragonare la Volvo Serie 700 ad un carrofunebre che devasta l'ambiente con il turbodiesel :D

 

una volta il mondo era difficile e cattivo, politicamente scorretto.. oggi non riusciremo piú a vivere in un mondo simile, troppo faticoso 

  • Sad! 1
Link to post
Share on other sites

Al volante era un'ottima rivista da cesso...

Aveva avuto il merito di impostare un formato completamente diverso da tutte le altre riviste. Non aveva assolutamente autorevolezza ma sparava sentenze che lasciavano il segno sullo sprovveduto che, volendo comprare un'auto, aveva bisogno di una rivista semplice e "pane al pane" per orientarsi. Per un periodo ci fu un antagonista simile "Cambio" di Aci Mondadori che non ebbe lo stesso successo

Ha avuto alcune intuizioni interessanti:

1. Il listino illustrato, essenziale, con commenti, molto più pratico ed utile di quello insensato e prolisso delle altre riviste (ps. Ma perché ancora le riviste cartacee stampano i listini? Cui prodest??) 

2. Le rubriche sull'usato, sulle fine serie e su cosa scegliere in base a prezzo o carrozzeria. 

3. Ancora oggi, spesso prova le auto in versione umana e non strafull come fa il quattroseghe. 

 

Ultimamente mi pare a volte più schietta e autorevole del quattroseghe nelle prove... 

  • I Like! 3
  • Haha! 2
  • Thanks! 4

"In questo marchio non c'era da cambiare nulla, dovevamo cambiare noi." Harald Wester, 24 Giugno 2015.

Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Lagarith scrive:

...

1. Il listino illustrato, essenziale, con commenti, molto più pratico ed utile di quello insensato e prolisso delle altre riviste (ps. Ma perché ancora le riviste cartacee stampano i listini? Cui prodest??) 

2. Le rubriche sull'usato, sulle fine serie e su cosa scegliere in base a prezzo o carrozzeria. 

3. Ancora oggi, spesso prova le auto in versione umana e non strafull come fa il quattroseghe. 

 

Ultimamente mi pare a volte più schietta e autorevole del quattroseghe nelle prove... 

Rivista automotive ufficiale dei povery che al cesso leggono il listino (almeno così facevo io :-D

Per quanto non lo segua più da quasi un lustro mi fa piacere che abbia mantenuto quanto quotato.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Lagarith scrive:

Al volante era un'ottima rivista da cesso...

Aveva avuto il merito di impostare un formato completamente diverso da tutte le altre riviste. Non aveva assolutamente autorevolezza ma sparava sentenze che lasciavano il segno sullo sprovveduto che, volendo comprare un'auto, aveva bisogno di una rivista semplice e "pane al pane" per orientarsi. Per un periodo ci fu un antagonista simile "Cambio" di Aci Mondadori che non ebbe lo stesso successo

Ha avuto alcune intuizioni interessanti:

1. Il listino illustrato, essenziale, con commenti, molto più pratico ed utile di quello insensato e prolisso delle altre riviste (ps. Ma perché ancora le riviste cartacee stampano i listini? Cui prodest??) 

2. Le rubriche sull'usato, sulle fine serie e su cosa scegliere in base a prezzo o carrozzeria. 

3. Ancora oggi, spesso prova le auto in versione umana e non strafull come fa il quattroseghe. 

 

Ultimamente mi pare a volte più schietta e autorevole del quattroseghe nelle prove... 

Mi hai anticipato sull'uscita e flop di Cambio che di fatto segò le ruote anche a quel che rimaneva di Auto Oggi...se AlVolante era l' ideale compagno di wc Cambio era altrettanto perfetto per la fase successiva alla lettura, i commenti ai listini sembravano scritti da ragazzini frustrati, antesignani degli odierni haters...mi ricordo un commento al limite del delirante nella scheda della Punto '99, chissà che non salti fuori quel numero...

Edited by Insidek
  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Gabri Magnussen scrive:

0bf1577d7530154ecfda9c66b1b473e4.jpg

 

 

Troppi-Ricordi-Meme-Aldo-Giovanni-e-Giac

  • I Like! 3
  • Haha! 1

[sIGPIC][/sIGPIC]

Some critics have complained that the 4C lacks luxury. To me, complaining about lack of luxury in a sports car is akin to complaining that a supermodel lacks a mustache.

Link to post
Share on other sites
6 hours ago, Lagarith said:

Al volante era un'ottima rivista da cesso...

Aveva avuto il merito di impostare un formato completamente diverso da tutte le altre riviste. Non aveva assolutamente autorevolezza ma sparava sentenze che lasciavano il segno sullo sprovveduto che, volendo comprare un'auto, aveva bisogno di una rivista semplice e "pane al pane" per orientarsi. Per un periodo ci fu un antagonista simile "Cambio" di Aci Mondadori che non ebbe lo stesso successo

Ha avuto alcune intuizioni interessanti:

1. Il listino illustrato, essenziale, con commenti, molto più pratico ed utile di quello insensato e prolisso delle altre riviste (ps. Ma perché ancora le riviste cartacee stampano i listini? Cui prodest??) 

2. Le rubriche sull'usato, sulle fine serie e su cosa scegliere in base a prezzo o carrozzeria. 

3. Ancora oggi, spesso prova le auto in versione umana e non strafull come fa il quattroseghe. 

 

Ultimamente mi pare a volte più schietta e autorevole del quattroseghe nelle prove... 

 

Quotone anche  da parte mia, qui giudizi stringati letti sul cesso, quei listìni letti sul

cesso, li ricordo benissimo. 

 

Vado avanti dicendo che sul forum c’è un utente che nella sezione dei consigliper

Gli acquisti spesso scrive con uno stile che spesso mi ricorda quello al volante, se non altro lo stile dei  tempi in cui lo leggevo, fine 90-inizio 00 🥶

  • Haha! 2
Link to post
Share on other sites

Prova a scrivere oggi nei social che l’Arna era un’auto sbagliata, o che non c’entra nulla con il marchio Alfa Romeo, e scatenerai il putiferio.

”Ma come ti permetti di offendere mia mamm... cioè, l’Arna!! Era una grande auto, non arrugginiva!”.

  • Alfa Romeo Hug [Trolling Mode] 1
  • Haha! 1

Senza_titolo_3.jpg

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.