Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

aeee2edb8b.jpg

354873db8d.jpg

7683f42eec.jpg

cac85f2c55.jpg

37362calf5sl.jpg

TUTTE LE INFORMAZIONI E SCHEDE SU AUTOPARERI.COM SEZIONE ALFA ROMEO

Il vecchio thread con le fotospia e dei saloni è qua http://www.autopareri.com/forum/showthread.php?t=13489

ci siamoooooooooooooooooooooo!!!!!!!

da fiatautopress.com----

ALFA 159 In breve

Protagonista indiscussa del recente Salone Internazionale di Ginevra, debutta oggi l'Alfa 159 capostipite della nuova famiglia che sostituirà il modello 156. Erede, quindi, di un modello di successo (dal 1997 ad oggi sono state vendute oltre 680.000 unità) l'originale berlina raccoglie il testimone con l'obiettivo di essere il nuovo punto di riferimento del segmento.

Nata dalla lunga e consolidata esperienza della marca nel campo delle berline sportive di prestigio, l'Alfa 159 segna l'inizio di una nuova generazione di automobili per la Casa automobilistica. In particolare, il progetto "Alfa 159" si basa su metodologie di progettazione innovative realizzate da un team internazionale che è riuscito a coniugare, senza compromessi, performance e obiettivi sino ad oggi difficilmente conciliabili - massimo piacere di guida, elevate performance e stile distintivo - con le migliori prestazioni nei campi di sicurezza, comfort e robustezza. Il tutto si è concretizzato in uno chassis completamente nuovo con sospensioni inedite e con una nuova generazione di propulsori e cambi. Insomma, una novità di assoluto interesse che rende onore alla grande storia delle berline Alfa Romeo. E proprio da questo straordinario patrimonio hanno attinto i designer, puntando su forme segnate da una inconfondibile "italianità".

Stile

La nuova Alfa 159 è una berlina di prestigio che abbina il raffinato stile "italiano" con la "sportività elegante" di Alfa Romeo. Disegnata da Giorgetto Giugiaro in collaborazione con il Centro Stile Alfa Romeo, la nuova vettura si presenta con una linea elegante e sinuosa, capace di coniugare dimensioni generose con la compattezza tipica della sportività Alfa Romeo: infatti è lunga 4.660 millimetri, larga 1.828 e alta 1.417, mentre il passo misura 2.700 millimetri.

Innanzitutto, il frontale forte ed essenziale sul quale domina lo scudo di grandi dimensioni. Da qui, idealmente, si sviluppa l'intera vettura combinando una leggera "aggressività" stilistica con una spiccata eleganza delle forme. Impressione rafforzata dalle prese d'aria laterali, dai preziosi gruppi ottici, dalla "V" del cofano pronunciato che enfatizza la presenza di un generoso motopropulsore, dall'abitacolo compatto e rastremato, e dal parafango quale punto di massima larghezza della carrozzeria.

Coerente con la parte anteriore, poi, la coda della vettura presenta una forte orizzontalità e conferma lo stesso linguaggio stilistico: dalla curvatura del lunotto che richiama quella del parabrezza ai gruppi ottici allungati e con elementi circolari al loro interno, oltre al doppio terminale di scarico cromato su alcune versioni che ne accentua l'impronta sportiva.

Inoltre, il profilo di Alfa 159 pone in risalto come l'eleganza della vettura viva di rapporti armonici: infatti, da una parte, la proporzione che si stabilisce tra il cofano lungo e l'abitacolo compatto rende il modello prestigioso; dall'altra parte, conferisce un carattere sportivo il rapporto vetro e fiancata, di cui beneficia anche la compattezza dell'abitacolo dovuta principalmente ai montanti (l'anteriore arretrato ed il posteriore a "gomito"). Infine, la fiancata è caratterizzata dall'elegante piega della scalfatura che slancia ulteriormente la vettura.

Allo stesso modo della linea esterna anche gli interni, disegnati dal Centro Stile Alfa Romeo, coniugano ricchezza estetica e personalità sportiva. Di massima importanza nella loro definizione è l'assetto di guida che nasce da precisi rapporti tra pedaliera, sedile, volante e cambio studiati per offrire il massimo controllo e comfort.

L'interno si sviluppa attorno al guidatore nella caratteristica struttura a "cockpit", che circoscrive e comprende nell'area funzionale di guida: il classico volante a tre razze, i due canotti del cupolotto, gli strumenti della consolle, fino alla leva del cambio, ricercando continuità tra plancia e mobiletto. Tra l'altro, l'uniformità di linguaggio stilistico è ravvisabile nella forma rotonda degli strumenti analogici, delle bocchette dell'aria, dei tasti e delle manopole. Senza contare che la simbologia e le grafiche costituiscono un ulteriore elemento di conformità e rispondono al principio di immediata chiarezza e massima leggibilità. La zona destinata al passeggero è diversamente contrassegnata dagli spazi svuotati ed avvolgenti della plancia raccordata al pannello, per una maggiore sensazione di spazio e di accoglienza. Su questa idea si modellano anche i sedili anteriori e posteriori, avvolgenti e di vocazione sportiva, sono confezionati con attenta selezione dei materiali ed estrema cura dei dettagli: degni di nota l'attenzione per le cuciture e la tradizionale lavorazione dei cannelloni e dei cadenini. Dunque, gli interni della nuova Alfa 159 realizzano perfettamente l'equilibrata combinazione di eleganza e sportività, tratto distintivo di tutte le vetture Alfa Romeo. Come dimostrano essenzialità e sobrietà di forme pulite unite all'impiego di materiali nobili: tessuti di qualità, preziose pelli "pieno fiore", allumini freddi al tatto, oltre alla squisita fattura che riesce ancora a trasmettere il fascino di una produzione artigianale.

Comfort

L'Alfa 159 circonda guidatore e passeggeri con tecnologie che ne garantiscono il più elevato comfort dinamico, acustico e climatico. Da qui nasce un ambiente interno ovattato, avvolgente e privo di vibrazioni grazie all'accuratissima insonorizzazione della vettura e all'elevata rigidezza torsionale e flessionale della scocca. Non solo. Il nuovo modello offre un ampio bagaglio e numerosi vani portaoggetti, oltre ad un equipaggiamento esclusivo per il massimo benessere a bordo. Ecco allora Cruise control; sensori di pioggia, crepuscolare e di parcheggio (anteriore e posteriore); navigatore satellitare con mappe (anche con visualizzazione "bird-view"), comandi vocali e telefono vivavoce GSM integrato; climatizzatore automatico bi o tri-zona in distribuzione e temperatura; autoradio con lettore CD (compreso file MP3) e CD-Changer da 10 dischi; Hi-Fi Sound System BOSE® con altoparlante centrale su plancia per una migliore resa acustica; sedili con regolazioni elettrica; sedile posteriore ribaltabile; e, infine, l'avviamento motore si effettua tramite un pulsante posto sulla consolle.

Tenuta di strada

L'Alfa 159 conferma la straordinaria tenuta di strada che da sempre contraddistingue qualunque modello Alfa Romeo. Merito delle nuove sospensioni (davanti sono a "quadrilatero alto", dietro di tipo multilink) e di uno sterzo estremamente preciso (il più diretto tra le berline di serie e con un diametro di sterzata contenuto). In più, la nuova berlina di prestigio propone numerosi sistemi elettronici di controllo del comportamento dinamico come dimostrano il sofisticato VDC (Vehicle Dynamic Control), il sistema antislittamento ASR (Anti Slip Regulation), la funzione HBA (Hydraulic Brake Assistance) che interviene in caso di frenata di emergenza, l'ABS completo di EBD e, infine, il sistema Hill Holder per facilitare le partenze in salita.

Infine, oltre alle versioni a trazione anteriore, Alfa 159 è disponibile anche con la trazione integrale permanente Q4, una soluzione che assicura una elevata motricità e piacere di guida. La trazione 4x4 di Alfa 159 è del tipo permanente con tre differenziali ed opera una ripartizione permanente e dinamica della trazione sulle 4 ruote, sia in accelerazione che in rilascio, raggiungendo così il massimo livello di sicurezza attiva e di sportività. Inoltre, il differenziale centrale autobloccante Torsen C gestisce la coppia motrice ripartendo il 57% alle ruote posteriori e il 43% alle ruote anteriori in modo da avere sempre un effetto leggermente sovrasterzante in particolare nella guida sportiva. Il sistema, infine, assicura ottima motricità in qualsiasi condizione di aderenza grazie al controllo automatico di qualunque slittamento.

Sicurezza passiva

Con il nuovo progetto "Alfa 159" la Casa italiana vuole posizionarsi ai vertici della sicurezza passiva. Per questo gli ingegneri Alfa Romeo hanno appositamente progettato e sviluppato il nuovo pianale "premium" che adotta materiali ad elevate prestazioni, lamierati multispessore e saldatura laser. Dal punto di vista dell'architettura la scocca beneficia di numerosi interventi come, per esempio: elementi scatolati rigidamente collegati, sia trasversalmente sia verticalmente; tre linee di carico nella parte anteriore; continuità dei longheroni per tutta la lunghezza della vettura; strutture integrali e aumento dei punti di saldatura in corrispondenza dei nodi strutturali. Ne risulta una eccellente rigidezza torsionale della scocca ai vertici del segmento: oltre 180.000 daNm/rad.

Inoltre, l'Alfa 159 offre fino ad otto airbag (tra i quali spiccano quelli dedicati alle ginocchia e quelli laterali che si estendono lungo tutta la superficie vetrata); sistemi di ritenuta innovativi (pretensionatore su fibbia e limitatore di carico degressivo sulla cintura di sicurezza); e sedili anteriori con dispositivo "anti-colpo di frusta" che, in caso di urto posteriore, avvicinano i poggiatesta alla nuca degli occupanti.

L'insieme di queste soluzioni fanno di Alfa 159 il nuovo punto di riferimento del segmento nel campo della sicurezza, come dimostra il brillante superamento delle prove più dure in cui sono stati presi in esame tutti i possibili tipi d'incidente (urti frontali, laterali, ribaltamento, tamponamento e incendio), tenendo conto delle diverse velocità alle quali possono avvenire gli urti, i differenti tipi di ostacolo e la tutela di occupanti con caratteristiche fisiche anche molto differenti tra loro.

Motori e cambi

Il nuovo modello propone un'offerta motoristica ampia ed articolata. Innanzitutto, i tre nuovi motori JTS con doppio variatore di fase continuo (aspirazione e scarico): il 3.2 V6 24v da 191 kW (260 CV), il 2.2 da 136 kW (185 CV) e il 1.9 da 118 kW (160 CV) quindi con una potenza specifica compresa tra 81 e 85 CV/l. Tutti rispettano i limiti Euro 4 e si dimostrano propulsori ad altissime prestazioni sfruttando al meglio l'iniezione diretta della benzina, ovvero il particolare sistema di combustione che prende il nome di JTS: Jet Thrust Stoichiometric. Per il cliente questo si traduce in una grande brillantezza del motore che aumenta il piacere di guida e le prestazioni. I tre propulsori offrono eccellenti valori di coppia di cui l'88% già disponibile a 2.000 giri/min: 322 Nm (32,8 kgm) a 4.500 giri/min per il 3.2 V6 JTS; 230 Nm (23,4 kgm) a 4.500 giri/min per il 2.2 JTS; e, infine, 190 Nm (19,4 kgm) a 4.500 giri/min per il 1.9 JTS.

Fin qui i benzina. Ma Alfa Romeo è da sempre all'avanguardia anche nei propulsori diesel, come dimostrano, per esempio, il 2.4 JTDm 5 cilindri 20v da 147 kW (200 CV a 4.000 giri/min) e 400 Nm (40,8 kgm a 2.000 giri/min) di coppia e i due 1.9 JTDm: il primo è un "16v" da 110 kW (150 CV a 4.000 giri/min) e coppia 320 Nm (32,6 kgm a 2.000 giri/min), il secondo è un "8v" da 88 kW (120 CV a 4.000 giri/min) e coppia 280 Nm (28,6 kgm a 2.000 giri/min). Tutti dell'ultima generazione di propulsori "Common Rail", i JTD con tecnologia Multijet appunto, dispongono di una sovralimentazione affidata ad un turbocompressore a geometria variabile ed intercooler. In particolare, il 1.9 JTDm 16v sfrutta una girante specifica sviluppata da Alfa Romeo mentre il 2.4 JTDm dispone di una nuova testa cilindri e nuove bielle in acciaio "fratturato".

Inoltre, i tre propulsori rispettano la normativa Euro 4 e offrono di serie la trappola per il particolato (DPF) che abbatte le polveri fini. Il sistema è "for life", non richiede l'utilizzo di additivi per la rigenerazione e consentirà di usufruire di incentivazioni fiscali. Infine, nella gamma sono disponibili nuovi cambi meccanici, a sei marce, caratterizzati da corse ridotte, innesti precisi e carichi contenuti. Inoltre, su alcune versioni saranno disponibili cambi automatici e un cambio robotizzato Selespeed, tutti con sei marce.

Gamma e servizi

Il nuovo modello propone una gamma davvero articolata, nella quale ognuno può trovare la propria Alfa 159. Infatti, l'offerta si compone di 6 motori e 2 allestimenti; 9 colori di carrozzeria; e 3 ambienti interni in 3 tonalità (nero, grigio tono su tono, nero e beige) disponibili in tessuto floccato, Alfatex®, pelle e pelle "pieno fiore" Frau®. Inoltre, la gamma offre a tutti i clienti, anche ai più esigenti, l'opportunità di scegliere tra diversi contenuti e dispositivi, oltre ad un ventaglio di soluzioni finanziarie e di noleggio uniche nel panorama automobilistico.

Qualità

L'Alfa Romeo 159 è una vettura progettata per ottenere una qualità senza compromessi.

Tale concetto è stato perseguito durante tutti i momenti del processo di sviluppo della vettura, partendo dalla concezione del prodotto, passando per gli innumerevoli test a cui la vettura è stata sottoposta fino al processo produttivo.

La qualità di Alfa 159 si esprime anche nella scelta dei materiali interni che garantiscono morbidezza al tatto e accoppiamenti precisi e regolari, nel trattamento esterno che prevede una verniciatura all' acqua protetta da un doppio strato di trasparente che la mantiene brillante nel tempo, nella messa a punto dei motori Alfa Romeo per ottenere prestazione e comfort di marcia ai massimi livelli.

Per Alfa 159 "qualità" significa anche qualità dinamica ai vertici della categoria, ottenuta attraverso la messa a punto delle sofisticate sospensioni e l'elevata rigidezza torsionale della scocca. Infine, "qualità" significa anche un modo di servizi dedicati ai nostri clienti con soluzioni per tutte le esigenze.

Contributo delle Società del Gruppo Fiat

Per la realizzazione di questa prestigiosa vettura, l'Azienda ha messo in campo le sue migliori risorse; ha focalizzato la massima qualità e affidabilità lungo l'intero processo di sviluppo del prodotto e del processo per costruirlo; ha sviluppato una proficua collaborazione con i fornitori esterni e con alcune Società del Gruppo, tra le quali Magneti Marelli, Centro Ricerche Fiat ed Elasis. Da questo lavoro sono nate le tante soluzioni innovative che fanno di Alfa 159 il nuovo punto di riferimento della sua categoria.

Edited by J-Gian

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

dopo un'auto come la 156 non potevano sbagliare e secondo me non hanno sbagliato nulla!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma allora sono ufficiali o no? No perchè io ho lo spumante in mano e sono qui che aspetto la mezzanotte come all'ultimo dell'anno!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest kenzo

L'ultima foto è quella che a mio avviso ne esalta meglio il suo fisico!

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma allora sono ufficiali o no? No perchè io ho lo spumante in mano e sono qui che aspetto la mezzanotte come all'ultimo dell'anno!!!

:lol: :lol: :lol:8-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Me la concedete una cosa che non c'entra un cazzo?

Spero che tutta questa fantastica atmosfera che c'e' in questo forum stasera si ricrei alla vista delle future foto della Lancia Delta. E' un modello di fondamentale importanza per il rilancio del marchio Lancia e spero che susciti veramente quello che sta suscitando questa 159..... e' un successo clamoroso per quanto riguarda l'impatto.....

Credo che ogn'uno di noi stasera si senta un po piu felice vedendo quest'auto....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By savio.79
      Notizia vera?
      Indiscrezione?
      Solo una voce?
      Qualcuno sa qualcosa che molti non sanno?
      Leggete questo paragrafo dell’articolo più sotto , di cui non ho trovato riscontri da nessuna parte.
       
       
      https://www.autoevolution.com/news/zagato-celebrates-100th-anniversary-with-aston-martin-v12-vantage-twins-133894.html
    • By myclito16v
      Vedo che la discussione nuovi modelli è chiusa perciò apro questa..
      Ho trovato questa immagine non so se trattasi di fake o roba già vista.
    • By AleMcGir
      Orari (ora italiana)
      Venerdì 29 marzo
      PL1: 12:00 – 13:30, diretta su Sky SportF1 HD
      PL2: 16:00 – 17.30, diretta su Sky SportF1 HD

      Sabato 30 marzo
      PL3: 13:00 – 14:00, diretta su Sky SportF1 HD
      Qualifiche: 16:00 – 17:00, diretta su Sky SportF1 HD - Differita e Paddock Live su Tv8 dalle 21:30

      Domenica 31 marzo
      Gran Premio: 17:10, diretta su Sky SportF1 HD - Differita e Paddock Live su Tv8 dalle 21:30
       

       
      https://it.motorsport.com/f1/news/f1-leclerc-carico-per-il-bahrain-conosco-bene-la-pista-e-voglio-un-bel-risultato-con-la-ferrari/4358367/
       
      https://it.motorsport.com/f1/news/binotto-in-bahrain-si-vedranno-gli-effetti-delle-correzioni-apportate-alla-sf90/4358357/
       

      https://it.motorsport.com/f1/news/pirelli-isola-la-vera-sfida-al-gp-del-bahrain-sara-gestire-bene-la-trazione/4358439/
       

       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.