Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
Sign in to follow this  
Navarre75

[Calcio] Esperti giuridici aprono al 6+5

Recommended Posts

'Compatibile con le leggi europee'

13:40 del 26 febbraio

L’INEA (Institute for European Affairs) ha presentato le proprie conclusioni su uno studio di compatibilità della regola del 6+5 con le leggi europee' date=' [b']durante una conferenza tenutasi oggi al Parlemento europeo a Bruxelles.

Questo studio, realizzato su richiesta della FIFA e condotto da cinque professionisti, tutti esperti giuridici in diritto europeo, ha concluso che il numero di giocatori non elegibili nelle nazionali nei club di calcio può perfettamente essere regolamentato e limitato perchè non è in contraddizione con le leggi europee.

"Questo studio conferma che non andremo contro le leggi europee difendendo il 6+5. A nome della FIFA e dei suoi associati membri, sono contento. Con questa regola vogliamo incoraggiare la formazione di giovani calciatori, assicurare la protezione delle squadre nazionali e mantenere la competitività delle competizioni e l'incertezza dei risultati. Ecco perchè il 6+5 è un bene per il calcio", ha precisato il presidente della FIFA, Joseph Blatter.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"vogliamo incoraggiare la formazione di giovani calciatori"

che si vedranno relegati in panchina dal primo africano sposato ad una coreana residente in italia da più di 10 anni.che bello, avremo nazionali alla francese o alla turca...ecco, giusto alla turca.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6+5: Limite stranieri dal 2014?

Via libera al "6+5" a partire dalla stagione 2014-2015. Il 6+5 è il progetto voluto dal presidente della Fifa' date=' Joseph[b'] Blatter, e prevede sei giocatori locali e 5 stranieri per ogni squadra.

Secondo quanto pubblicato oggi da France Football, che riporta un'intervista del direttore delle relazioni internazionali della Fifa, Jerome Champagne, il processo sarà lungo ma costante. "E' possibile che si cominci con un '3+8' nel 2011-2012 per poi passare al '4+7' nel 2012-2013 e, infine, al '6+5' nel 2014-2015", ha spiegato Champagne.

Un metodo 'dolce' per consentire ai club di digerire questa evoluzione regolamentare e che troverebbe d'accordo il sindacato dei calciatori. C'è anche chi vuole opporsi a questo progetto a cominciare dalla Commissione Europea, per proseguire con Uefa e Premier League inglese.

12:18 del 28 aprile

da Calciomercato.com | Tutte le news sul calcio in tempo reale | Calcio Serie A | Risultati | Classifiche | Scommesse | Ultime notizie

IMHO troppo diluito nel tempo...meglio che nulla in ogni caso!

Share this post


Link to post
Share on other sites
IMHO troppo diluito nel tempo...meglio che nulla in ogni caso!

meglio che non ti dica chi ci sta lavorando in italia e chi sta facendo pressioni inusitate anche elargendo oboli... :?:roll:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prova a pensare a chi NON ha interesse che questa regola GIUSTISSIMA entri in vigore in tempi brevissimi, come sarebbe fattibile e sacrosanto!!

Sono soprattutto 3/4 nell'Europa che conta e 2/3 in Italia tra big e medie. Ma UNA in particolare... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.