Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!

Recommended Posts

Ma ti aspetti veramente qualcosa di diverso a questo punto della faccenda? O è harakiri pubblico o è così.

Beh, se vai under oath davanti al Congresso USA o scopri le carte o stai continuando la truffa... ritardi il momento dell'harakiri ma lo prepari molto più violento.

Francamente non ho capito la scena di oggi, o il tizio ci crede davvero oppure è un bluff colossale... davanti a gente che non aspetta altro che venirtelo a vedere.

Io mi sono fatto l'idea che dentro l'azienda ci siano più correnti di pensiero sull'approccio da adottare... da un giorno all'altro stiamo vedendo degli atteggiamenti incomprensibilemente incoerenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beh, se vai under oath davanti al Congresso USA o scopri le carte o stai continuando la truffa... ritardi il momento dell'harakiri ma lo prepari molto più violento.

Francamente non ho capito la scena di oggi, o il tizio ci crede davvero oppure è un bluff colossale... davanti a gente che non aspetta altro che venirtelo a vedere.

Io mi sono fatto l'idea che dentro l'azienda ci siano più correnti di pensiero sull'approccio da adottare... da un giorno all'altro stiamo vedendo degli atteggiamenti incomprensibilemente incoerenti.

Troppo presto..Imho stanno semplicemente prendendo tempo, tutto il possibile.

Se non puoi convincerli, confondili.. (cit.)

- - - - - - - - - - AGGIUNTA al messaggio già esistente - - - - - - - - - -

Beh, se vai under oath davanti al Congresso USA o scopri le carte o stai continuando la truffa... ritardi il momento dell'harakiri ma lo prepari molto più violento.

Francamente non ho capito la scena di oggi, o il tizio ci crede davvero oppure è un bluff colossale... davanti a gente che non aspetta altro che venirtelo a vedere.

Io mi sono fatto l'idea che dentro l'azienda ci siano più correnti di pensiero sull'approccio da adottare... da un giorno all'altro stiamo vedendo degli atteggiamenti incomprensibilemente incoerenti.

Troppo presto..Imho stanno semplicemente prendendo tempo, tutto il possibile.

Se non puoi convincerli, confondili.. (cit.)

Share this post


Link to post
Share on other sites
e questa storia è un peccato perché quello che avevo andava un gran bene.

Grazie al membro..era taroccata di serie. :lol:

Hai pure osato presentarti a un raduno con quel catafalco...tentando di avvelenarci tutti. Dovremo farti causa :si:

Con l'aggravante del sandalo puzzolente per coprire il tutto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti. Vorrei portare qualche ulteriore elemento di discussione (purtroppo non chiarificatore).

Posseggo da pochissimi mesi un VW T5 california (comprato usato, del 2013). Naturalmente la vicenda mi interessa molto da vicino.. Ho però verificato il numero di telaio (sia sul sito italiano sia su quello tedesco) ed il mio mezzo non risulta tra quelli coinvolti. Cosa molto strana, visto che dovrebbe montare il motore incriminato (nella declinazione 140cv, Euro 5b con DPF). Ho visto che, sugli altri forum specifici del California (tra l'altro.. Curiosa questa cosa, visto da dove ha origine il casino) nessuno sembra essere incluso nella lista (veicoli dal 2010 al 2015).

Ho pensato che questo prodotto particolare potrebbe non essere incluso nell'elenco su cui viene fatto il check (anche se il sito VW parla di vetture e veicoli commerciali), ma alcuni utenti UK hanno ricevuto conferme direttamente da dealer VW.

Se quindi su questi veicoli la centralina fosse davvero ok, allora potrebbero davvero cavarsela con una semplice rimappatura?

Share this post


Link to post
Share on other sites

queste normative sono una menata è vero, ma gli stati non se le sono inventate.

L'iter di mostruosità del genere è sempre lo stesso:

1. congresso tecnico dei principali marchi, possibilmente in località amena. Vedi Versailles o similari

2. dai risultati del congresso i rispettivi manager traggono conclusioni e si comincia a tirare giù una bozza che cerchi di accontentare tutti

3. arrivati al risultato la si gira ai rispettivi governi che danno indicazioni minime (non hanno i tecnici per capirle e quelli che hanno li sottoutilizzano)

4. conferenzona dei servizi in unione europea

5. ultimi lavori di lobby

6. legge approvata.

tempi naturalmente dilatatissimi

Per cui i marchi sanno benissimo a cosa vanno incontro, visto che l'impalcatura della normativa la stabiliscono loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Troppo presto..Imho stanno semplicemente prendendo tempo, tutto il possibile.

Se non puoi convincerli, confondili.. (cit.)

Questo gioco lo puoi fare finché te la giochi con i media (vedi 4R), ma qui si è ad uno step successivo. Qui siamo già nella fase "tutto quello che dirai potrà essere usato contro di te (e lo sarà)"... mentire ora non amplia più solo la figura di bitume, amplia le conseguenze penali.

Se viene fuori che oggi Horn ha coscientemente affermato cose false si apre un procedimento a suo carico, indipendente dalla questione del dolo di VW sulle emissioni.

Io sono molto molto perplesso sulla tattica vista oggi... :pz questi stanno ancora difendendo il fortino anche se il fortino è collassato. Il punto di non ritorno è stato un mese fa, da lì in poi qualsiasi resistenza gli si ritorcerà contro.

Se quindi su questi veicoli la centralina fosse davvero ok, allora potrebbero davvero cavarsela con una semplice rimappatura?

Guarda, la questione è che al momento non c'è niente di certo, per cui non ti preoccupare. Se e quando (e soprattutto se) si partirà con degli interventi, si potrà capire in cosa consisteranno e che effetti avranno.

In tutta franchezza, se fossi proprietario di un motore coinvolto, ignorerei qualsiasi richiamo della casa a meno che non diventasse vincolante dal punto di vista legale. Mi spiace per le emissioni ma è troppo alto il rischio di un pastrocchio.

Nell'audizione di oggi lo hanno messo nero su bianco: nella situazione US, oltre ad offrire il fix dovrebbero offrire anche il rientro dell'usato a prezzo equo... perché ormai, anche fixata, è roba bruciata, invendibile. Per il mercato europeo la situazione non è così grave, almeno fino a che non si sapranno gli effetti sull'omologazione legale dei veicoli.

Edited by Wilhem275

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questo gioco lo puoi fare finché te la giochi con i media (vedi 4R), ma qui si è ad uno step successivo. Qui siamo già nella fase "tutto quello che dirai potrà essere usato contro di te (e lo sarà)"... mentire ora non amplia più solo la figura di bitume, amplia le conseguenze penali.

Se viene fuori che oggi Horn ha coscientemente affermato cose false si apre un procedimento a suo carico, indipendente dalla questione del dolo di VW sulle emissioni.

Io sono molto molto perplesso sulla tattica vista oggi... :pz questi stanno ancora difendendo il fortino anche se il fortino è collassato. Il punto di non ritorno è stato un mese fa, da lì in poi qualsiasi resistenza gli si ritorcerà contro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In tutta franchezza, se fossi proprietario di un motore coinvolto, ignorerei qualsiasi richiamo della casa a meno che non diventasse vincolante dal punto di vista legale. Mi spiace per le emissioni ma è troppo alto il rischio di un pastrocchio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
in USA ci sono da fare robe grosse...costerà veramente più di 2000 dollari a macchina.

il mio sospetto è che in Europa non sia tutto una rimappata..c'è del grosso da fare anche qui su una parte di mezzi.

verrà fuori una tranvata epocale tra multe e ripristini...non so dire per le cause eventuali.

non metto nemmeno il danno d'immagine

:disp2:

contento di non essere azionista :mrgreen::§

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tenendo come buona la cifra di 2000 euro, e ipotizzando che solo la metà delle vetture ne abbia bisogno... son già più di dieci miliardi. E senza multa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By J-Gian
      Raccolgo sempre più spesso lamentele di clienti scontenti delle prestazioni dei diesel aggiornati in conseguenza al caso "dieselgate". 
       
      Il caso più evidente riguarda alcuni dei 1.6 TDI, dove in molti lamentano un sensibile calo della reattività ai bassi giri (vuoto in basso) e talvolta problemi al gruppo EGR, che VAG fornisce assieme allo scambiatore di calore della stessa. 
       
      Quasi nessuna lamentela, almeno per ora, riguardo le prestazioni dei 2.0 TDI. 
       
       
      Mi rivolgo quindi ai proprietari delle auto coinvolte e che hanno eseguito l'aggiornamento: avete notato differenze rispetto a prima?
       
      V'invito a rispondere al sondaggio e ad integrare il tutto con un messaggio, indicando:
      - quale motore avete;
      - anno immatricolazione;
      - potenza in kW;
      - se possibile anche il codice motore (es. del 1.6 TDI esistono: CAY, CAYB, CAYC; CLH, CLHA, CLHB; CRK, CRKA, CRKB; CXX, CXXA, CXXB; CWVA; DBK, DBKA... Giusto per rendere l'idea del casino  )
       
       
      Attendo partecipazione, voti pubblici e possibilità di risposta multipla (per ovvie ragioni)  
       
       


       
    • By sicurauto
      L’aggiornamento dei motori Volkswagen non convince tutti, così SicurAUTO.it  ha chiesto al Ministero cosa succede in caso di controlli a chi ignora il richiamo.
       

       
      Il richiamo Volkswagen per l'aggiornamento dei motori EA189 coinvolti nel dieselgate ha scatenato il panico tra gli automobilisti che vorrebbero tenere l'auto così come l'hanno acquistata temendo un decadimento delle prestazioni o un aumento dei consumi. E quando SicurAUTO.it ha saputo da una sua lettrice che alcune concessionarie Volkswagen hanno fatto pressioni sui clienti, costringendoli a firmare documenti in cui si assumono tutte le responsabilità del mancato aggiornamento, ha voluto approfondire la questione con il Ministero e la Polizia Stradale e fare chiarezza su cosa rischia davvero chi rifiuta l'aggiornamento Volkswagen dei motori 1.2, 1.6 e 2.0 a gasolio durante un controllo su strada o in sede di revisione auto.
       
      Leggi tutto l'articolo -> Richiamo Volkswagen: cosa rischia davvero chi rifiuta l’aggiornamento?
      -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.